mercoledì 6 febbraio 2013

7
comments
Fashion blogger, blogstar e aspiranti tali

Ultimamente, pare che il settore delle escort blogger e delle ex escort che raccontano le loro esperienze nel web, sia un po’ in declino. Oggi sembra che vadano di moda, invece, le “fashion blogger”, le “blogstar” e le “aspiranti tali”. Riconoscerle e’ semplice: prima di tutto il loro argomento preferito non e' il sesso, ma sono le scarpe coi tacchi. Inoltre uno dei termini piu’ usati nei loro blog e’ “stiloso”, ma va bene anche qualsiasi aggettivo con il teutonico prefisso “über”, che fa tanto, tanto, “fashion” e tanto, tanto, “star”.

Per essere “fashion blogger”, “blogstar” o “aspiranti tali”, l’elemento indispensabile e’ essere almeno carine ed esserne consapevoli, perche’ se si e’ dei mostri conviene buttarsi su altro e lasciar perdere. Anche se non e’ necessario essere fighe per forza; in realta’ basta farlo credere a chi legge. Astenersi quindi ciospe che non sanno mentire a se stesse, e sedicenti strafighe che evitano di mostrarsi nella loro interezza. Ecco perche’, ad esempio, la sottoscritta, non potrebbe mai essere “fashion” ne' tanto meno “star”.

Astenersi anche poveracce, precarie, pezzenti e affini (e questo mi toglie definitivamente ogni velleita’ di entrare nel club), perche’ per essere “fashion blogger”, “blogstar” o “aspirante tale”, non basta far credere di avere un bel culo, in quanto se non si ha un reddito paragonabile a quello di una top manager, e' difficile che si possa creare quell’alone di “donna di gusto e di classe”, con gli armadi stracolmi di bei vestiti, cosi' da suscitare nelle povere sceme che ci vengono dietro quel sentimento di ammirazione misto a invidia necessario per farci seguire, in modo che il nostro blog abbia successo. Anche se non si capisce ancora la ragione per la quale, una top manager, con i quattrini che incassa facendo il suo lavoro e con gli armadi davvero stracolmi di bei vestiti, dovrebbe sprecare il suo tempo (prezioso) per scrivere blog del cavolo in cambio dell’ammirazione di qualche povera scema. Ma tant'e'...

Devo essere sincera: nella blogroll ho anch’io un paio di “fashion blogger”, “blogstar” o che si credono tali. Non si direbbe, ma ogni tanto mi sollazzo a leggere le loro mirabolanti peripezie e le sciocchezze che scrivono per far presa su chi nella vita, per dimenticare la propria pochezza, vuol rispecchiarsi attraverso lo schermo di un computer nel loro mondo fatto di paillettes, colori e frivolezze. Qualcuna e’ pure simpatica, non lo si puo’ negare, e ci si diverte pure a leggerla. Poi c’e’ anche qualche “aspirante tale”, ma conoscendo la loro permalosita’ a riguardo (le “aspiranti tali” sono le piu’ acide nei confronti delle “fashion blogger” e delle “blogstar”, perche’ vorrebbero, appunto, anche loro ad esserlo pur non avendone la stoffa), per evitare polemiche e’ meglio che non le nomini.

7 commenti :

giuseppe perani ha detto...

Mi si è aperto un mondo... neanche sapevo esistessero i fashion blog. Sinceramente, prima di approdare qui frequentavo (e frequento) solo forum in cui si parla di auto, solo maschietti.

... lasciami leggere e poi torno.

ciao

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

neppure io, come l'amico Giuseppe, sapevo esistessero i fashion blog.

Però ho dato un'occhiata ad alcuni blog e non mi è parso di trovare niente di interessante. Però prima di dare un giudizio definitivo, voglio fare una ricerca un po' più approfondita.

Ciao Davide

BellaDiGiorno ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Giuseppe perani: ... lasciami leggere e poi torno

Leggi, leggi pure... ma non infatuarti delle protagoniste. :)


@ Davide: ho dato un'occhiata ad alcuni blog e non mi è parso di trovare niente di interessante

Perche' non hai guardato bene. Ce ne sono alcuni divertentissimi, soprattutto nel leggere i commenti. E' ovvio che, conoscendo i tuoi gusti in fatto di blog, questi non attirino il tuo interesse. Prima di tutte vengo io, e poi subito dopo Lameduck. Ho indovinato? :)


@ Bella di Giorno Ti è piaciuto tanto il mio ultimo post!? Meno male!

Mi piacciono tutti i tuoi post. Peccato che a volte non abbia molto tempo per leggerli approfonditamente e molti (devo essere sincera) li perdo. Pero' quest'ultima "fase blogghistica" che esprimi e' molto piu' intrigante della precedente. Ma te l'ho gia' detto in passato. Sai che le cose, se devo dirle, le dico in modo leale e usando il mio nick.
Stasera mi guardo il dvd di "Szabadság, szerelem". Non sara' come Titanic, ma per me sicuramente piu' avvincente.

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

"Prima di tutte vengo io, e poi subito dopo Lameduck. Ho indovinato? :)"

Effettivamente una volta leggevo molti blog, mentre ora leggo regolarmente solo il tuo, quello di Lameduck, MC, Tafanus e pochissimi altri.

Ciao Davide

Anonimo ha detto...

Più si ha cultura più in questo mondo virtuale si ha la possibilità di diventare qualcuno e soprattutto "imbrogliare" il prossimo.

Poi se aggiungi che puoi aver studiato una vita e non hai concluso nulla il posto migliore per rifarti e questo....

giuseppe perani ha detto...

:) … non mi infatuo delle protagoniste...fai la brava Klara. :) Sono tornato presto.

Poi essendo poveraccio, precario, pezzente, affine e soprattutto avendo un guardaroba di ruvide ma stilosissime braghe di tela, l'argomento “Fashion” mi prende molto poco.

Comunque se aiutano ad evadere qualche minuto dalla realtà, ben vengano anche questi blog. Fuori di qui, io mi perdo a leggere e dibattere di revisione di turbine e collettori di scarico, argomenti di cui posso immaginare ti freghi meno di niente, ma che mi aiuta a “staccare” perché se parlassi tutto il giorno di lavoro, politica, Mps e ingiustizie sociali diventerei più acido di una zitella. :)
Immagino che, soprattutto, per le ragazze sia un argomento molto interessante in cui perdersi ed anche su di te, avendoci lavorato, un po' di ascendente il Fashion ce l'abbia ancora.

Poi, se qualcuna le spara un po' più grosse delle altre, che male fa? E' po' come i maschietti che dibattono di chi ce l'ha più lungo, basta non calare i pantaloni.
Non so se hai messo in relazione il calo di interesse delle escort blogger e delle ex escort o sedicenti tali con l'incremento delle fashion blogger o altrettanto sedicenti tali. Chissà, magari qualcuna è ancora la stessa che si è semplicemente adeguata al trend.

Per conto mio, non sono arrivato qui alla ricerca di una ex escort blogger (manco sapevo esistessero...) per cui, per favore, non cambiare.

Ciao Klara.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics