venerdì 21 settembre 2012

47
comments
Di nuovo a casa... ed e' tempo di vendemmia

Bene. L'avventura moscovita si e’ temporaneamente interrotta e sono finalmente rientrata a casa, ritrovando le mie cose, i miei affetti, e anche il mio computer che, posso dirlo con sincerita’, un po' mi e' mancato. Ero stanca di dovermi dibattere ogni giorno fra connessioni improbabili - erano piu' le volte che non funzionavano di quelle che funzionavano - e una tastiera impossibile da usare sulla quale non riuscivo proprio a scrivere, dovendo sempre cancellare un errore dietro l’altro perche', coi tasti troppo piccoli, involontariamente mi capitava di premere quelli sbagliati.

Credo che gli uomini mal si rendano conto di come noi donne, in certe cose, si sia davvero imbranate. Non solo le tette ci impediscono di essere agili in un mucchio di situazioni, rendendoci impacciate e vulnerabili, ma anche le unghie, a volerle tenere lunghe, talvolta possono essere d'intralcio.

Devo dire pero' che ritornare alle proprie abitudini, dopo mesi in cui si e’ vissuto in una realta’ completamente diversa, e’ qualcosa di veramente iperpiacevole. La sensazione che provo a trovarmi di nuovo qui e’ quella di essere in un luogo sicuro dove ritrovo la parte piu’ profonda di me stessa. Non avro’ mai sorprese a casa mia; le cose non cambiano, restano cristallizzate nel tempo e nello spazio. I discorsi ricominciano esattamente dal punto in cui si erano interrotti, i problemi sono rimasti gli stessi, i sentimenti, le situazioni, gli sguardi, le parole, le abitudini, le situazioni; niente e’ cambiato, tanto che ogni volta che torno mi sento come se fossi solo io ad essere diversa. Oppure, forse, neppure io cambio. Per tutti, difatti, e’ come se fossi andata via solo ieri.

Unica novita’, se di novita’ si puo’ parlare e’ la vendemmia. Esattamente come ogni anno. In questo periodo e' impossibile non riconoscere la mia piccola citta’. Lo potrei fare anche ad occhi chiusi. L’odore dell’uva impregna ogni cosa e si sente a chilometri di distanza; gia' lo sentivo, ieri, arrivando col treno. Ogni luogo ha il suo odore ed e’ con l’olfatto, che a quanto pare in me e' molto sviluppato, che porto dentro ogni citta’ in cui ho vissuto. Allo stesso modo sara’ difficile che dimentichi l’odore che ha Mosca, particolare, diverso da tutto e che fra non molto risentiro’.

In Russia, infatti, dovro’ tornarci fra qualche mese. Credo che d’ora in poi, almeno per qualche tempo, la mia vita’ si svolgera' fra questi due paesi. Forse, fra un viaggio d’andata e uno di ritorno, mi capitera’ anche di fare una capatina a Milano, altra citta' dall'odore particolare, anzi spero di poterlo fare al piu' presto, ma adesso voglio godermi l’atmosfera magica che regna qui. Settembre, ottobre e novembre sono i mesi piu’ belli. I mesi della vendemmia, del vino, delle sagre, dei festival, e migliaia di persone arrivano da ogni dove per visitare questi luoghi. Sono i mesi della vita, e per niente al mondo avrei rinunciato ad essere anch’io, qui, insieme a chi piu' amo.

47 commenti :

Kameo ha detto...

Bentornata a casa!

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

ben tornata!

Ciao Davide

Michele Cogni ha detto...

tornare a casa ha sempre un sapore speciale, poi gli odori della vendemmia, l'aspettativa per un nuovo vino sono decisamente sensazioni deliziose...

Anonimo ha detto...

Gentile Klara,
sono Norman,
Che buono il vino Ungherese!!
E dire che di vini buoni in Itaia ne esistono un bel pò.
Certo di vini buoni ne esistono tanti, Francia e ora Cile e California, ma i nostri,con la Francia,esistono da sempre. e quelli Francesi sono buoni solo i più cari, del beaujolais me ne....
Quando venni a BudaPest nel 2005 comprai 3 bottiglie di vino Ungherese di medio prezzo, non quello più caro,a casa ce li scolammo con gran piacere, mio cognato in particolare, il principale responsabile della strage.
A BudaPest mi regalarono anche una bottiglia di "Tokaji Szamorodni"
del 1993 che non ho il coraggio di toccare, imbottigliato da un privato per un matrimonio in tiratura limitata.
Saresti così gentile da tradurmi l'etichetta?:
Szaraz
Tokaji Szamorodni
Ezt a palakot
lànya eskuvoje alkalmàbòl
V........... M..........
tiszteletére
tòltettuk meg
ecc..... ecc....
spero di non aver riportato nulla di privato tant'è che ho puntinato il nome di chi lo imbottigliò.
(mancano un paio di dieresi ma non ho il tasto).
Te ne sarei grato,
Norman :-)))





Chiara di Notte - Klára ha detto...

Saresti così gentile da tradurmi l'etichetta?

Certo! Non sai che il mio mestiere e' tradurre etichette?
Lo faccio dalla mattina alla sera.

(mancano un paio di dieresi ma non ho il tasto).
Te ne sarei grato,
Norman :-)))


Vedi Norman, io non ti conosco, se non in questa realta virtuale, ma quel triplo sorrisino finale mi ha dato una strana sensazione, indescrivibile e non piacevolissima. Mi e' sembrato sarcasmo, come se tu volessi, piu' che conoscere l'etichetta, fare un test. :)
Comunque, per capire, a grandi linee cosa dice l'etichetta basta un normale traduttore Google; non e' accurato al 100%, ma si capisce cosa dice. Se invece vuoi una risposta "personale", non hai che da dirmi a quale email indirizzare la mia risposta. :)
Si', lo so, avrei fatto prima a tradurre senza polemizzare, ma stasera mi andava cosi'. E' un periodo in cui sono lunatica e non mi piacciono i sorrisini esagerati. :)

rossoallosso ha detto...

visto che ci siamo tutti,pure lo spiritoso di turno,possiamo fare un bel brindisi

** Sara ** ha detto...

Bentornata :-)

Anonimo ha detto...

Gentile Klara,
(voglio continuare a reputarti tale),
hai preso una poderosa cantonata, il triplo sorrisino voleva essere solo un modo, evidentemente esagerato, per ringraziarti, tutto lì, non altro.
Vorrei farti presente che sulla tastiera sono decisamente interdetto ed il traduttore Google è per me una frontiera da Star Treak.o
Non sei stata la sola, comunque a prendere la cantonata, vist che altri si sono precipitati ad affibbiare dello "spiritoso di turno", non so con quali elementi di valutazione razionale.

Se gradisci quindi mandarmi la traduzione, una tantum non te ne chiederò altre, la mia mail è:
xxxxxxxx@xxxx.it (indirizzo rimosso per la privacy)
Grazie 3 volte senza sorrisini a scanso di equivoci non voluti
Norman

Cagnaccio ha detto...

Bentornata! :)

J.T. ha detto...

Che attesa Klara:-)
sembrava non finire mai!!!!

Ti aspettavo,
aspetto ogni anno il tempo della vendemmia,

sono gli ultimi raggi di sole,
quelli che rimangono nei pensieri dell'estate che se ne va

la prima aria frizzante che ti raggiunge, anche senza chiudere gli occhi,

Il richiamo della luna,
le carezze del sole,
siete arrivate
che vendemmia questo 2012
speciale
da ricordare

L'attesa era eccitante, guardavo l'acino ingrossare, maturare,
ma vedevo un immagine riflessa riflessa.
Ora ho capito
Ben tornata.

enea88 ha detto...

Mi spieghi che odore ha Milano per te?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Vorrei farti presente che sulla tastiera sono decisamente interdetto ed il traduttore Google è per me una frontiera da Star Treak

Capisco.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Vabbe' trollino. Ho appena cestinato altri due commenti tuoi. In fondo non facevi che ripetere le solite cose inutili.
Non voglio che tu trasformi il mio blog nella tua pattumiera di deliri. Ci tengo a questo blog, io!
Percio' apriti la tua pattumiera per conto tuo. Anzi, a te ci vuole una vera e propria discarica di rifiuti tossici, visto quello che ti esce dala mente. :)
D'ora in poi, dunque, come gia' ti dissi a suo tempo, cestinero' tutto il liquame che produrrai. Tu pero' insisti, insisti, che magari un giorno ne faro' una raccolta sulle psicopatologie umane.
Buona giornata e rilassati. :)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Kameo, Davide, Michele Cogni, Rossoalrosso, Sara, Cagnaccio, e a quei pochi sfigati che ancora mi seguono: grazie. :)

@ Enea88: ha un dore particolare che non saprei descrivere. :)

Anonimo ha detto...

io sono rilassatissimo, non me ne frega un emerito cazzo se pubblichi o no i miei commenti ..questo è un blog spazzatura e la sua importanza per me è zero. mi interessava solo che leggessi le mie parole: so quanto sei psicopatico, maniacale e paranoide e so quanta bile funesta ti scorrerà in corpo, e vedo che ho colpito in pieno.questo era il mio attimo di divertimento, ora torno alla vita vera (sai, quella che tu non hai, perennemente mascherato dietro il personaggio virtuale chiaradinotte...pure facebook uaahaaa)..ciao rintronato..russia ..se ...ahahaahah

Chiara di Notte - Klára ha detto...

ora torno alla vita vera (sai, quella che tu non hai, perennemente mascherato dietro il personaggio virtuale chiaradinotte...pure facebook uaahaaa)..ciao rintronato..russia ..se ...ahahaahah

Trollino... sono una bugiarda, lo ammetto!!! Avevo detto che non avrei mai piu' fatto passare nulla di tuo, ma certe perle non posso proprio farmele mancare e soprattutto, non voglio toglierle a quei 4 gatti che ancora mi seguono. :)

Alex ha detto...

Anch io ti seguo Chiara, quindi cinque, ma non sono un gatto bensì un leoncino:-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Alex ha detto...
Anch io ti seguo Chiara, quindi cinque



Non sentirti sfigato. Sono ben di piu' gli "sfigati" che ogni giorno entrano nel blog, per un motivo o per l'altro.

http://tinyurl.com/bws6lkf

Il fatto che il blog esista da molti anni, ma soprattutto il fatto che io esista da 12 anni, e abbia sempre qualcosa da scrivere e che cio' che scrivo interessi a qualcuno, continua a dare fastidio a molta gente.
I motivi? Non saprei dirteli. Bisognerebbe indagare nelle loro menti.
Ma se sono felici a sputare il loro fiele, lo facciano pure. Sono una che su queste cose non fa una piega e, da un certo punto di vista, queste persone mi fanno anche un po' di pena...

Unknown ha detto...

@chiara "ma soprattutto il fatto che io esista da 12 anni"

sai che non ti facevo così giovane? :o)

vabbeh, leggere certe stronzate mi ha quasi fatto risentire l'odore del mio milano e mi ha fatto nascere un sorriso.

sembra quasi roba di antiquariato.

bella la vendemmia, molto legata anche alla mia terra

un abbraccio

wgul

Anonimo ha detto...

Ti leggo... quindi siamo almeno in sei. Posso fare il lupo cattivo?

ThK^

Anonimo ha detto...

uhm...però ne sprechi di parole per gente che ti fa un po' pena. Gli psicopatici sono capaci di tenere in piedi una doppia identità per tutta la vita: consolati, ne hai di tempo davanti per prenderti in giro, sempre che le cure finalmente non comincino a fare effetto

Alex ha detto...

Scusa Chiara,
sarà mica che, tutti quei puntini rossi, sono quelli che non ti vogliono bene?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

consolati, ne hai di tempo davanti per prenderti in giro, sempre che le cure finalmente non comincino a fare effetto


Dunque, ricapitolando, trollino, hai scritto da ieri 7 messaggi (sette) in cui dai "dello psicopatico" a me. Ne hai scritti non uno ma 7 (sette) cercando di convincere chi mi legge che in realta' io sarei "uno psicopatico" che ha bisogno di cure.
Comprendi? Ne hai scritti 7 (sette)... e "lo psicopatico" che avrebbe bisogno di cure sarei io?
Suvvia, se proprio cerchi a tutti i costi uno psicopatico, fai prima a guardarti allo specchio. :)
Comunque, sei libero di pensarla come vuoi. Sono sempre stata democratica, anche nei confronti di chi spara corbellerie, e tu da anni ne stai sparando a centinaia.
A proposito, come va la linea? Chissa' perche' ti immagino grasso. :)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: tutti quei puntini rossi, sono quelli che non ti vogliono bene?

No, e' la mappa della dislocazione delle mie molteplici personalita' psicopatiche. :))

Cagnaccio ha detto...

Ehi, come ti permetti! Gatto a chi?!?

Anonimo ha detto...

e tu li hai letti tutti, povero malato di mente....che fai ti abbassi al mio livello? io mi diverto un po' e poi ti butto nella spazzatura quando mi sono stufato bene almeno ho fatto salire il numero dei tuoi commenti vedo ,altrimenti i tuoi interessanti post sull'uva e sulle zoccole languirebbero nel dormiveglia. dopo che hai sfanculizzato i pochi utenti che in maniera intelligente hanno osato contraddirti...povero paranoide

Alex ha detto...

azz... sei a questo punto!!!!!
se vuoi posso darti il numero di telefono di un buon psicologo:-)
ti curerebbe con molta attenzione eheheheh

Certo che ti han fatto una bella accoglienza al rientro(:

secondo me ti aspettavano:-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Trollino, mi fa piacere che ti interessi di fare salire i commenti. Infatti, siamo arrivati a 8 tuoi messaggi e si capisce che tu hai una vita piena di impegni seri.
Io, ahime', avendo questo blog, li devo leggere tutti, e' ovvio.
Purtroppo, chi ha il compito di moderare, deve anche sorbirsi la cacca che tanta gente ha al posto del cervello, ma tant'e'... :)
A proposito, chi sarebbero gli intelligenti che hanno osato contraddirmi e che io avrei riempito d'insulti senza che loro avessero prima sbarellato? Non ricordo... ho poca memoria.
Pensa che non ricordo piu' neppure come si chiamava quel tizio che da anni continua a vomitare il suo odio nel mio blog da anonimo, talvolta firmandosi con nomi assurdi, talvolta anche inventandosi degli account appena creati. Ricordo che usava il Mac... diceva che aveva il sistema operativo piu' sicuro dal punto di vista delle intrusioni. Aveva un'ossessione per chi potesse sbirciargli nel pc. A quanto pare custodiva segreti inimmaginabili. :)
Tu che ne pensi del Mac? Credi che sia impermeabile e sicuro? :)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: secondo me ti aspettavano

Sono abituata. :)
Il fatto e' che 'sta gente (che poi scommetto che al massimo saranno un paio di vecchie conoscenze a suo tempo bastonate che non si rassegnano) crede di mettermi in agitazione, quando in realta' non faccio una piega. :)
Una volta, quando vivevo a Milano, un po' mi agitavo. Non sai mai che genere di pazzoide incontri nel web e, scrivendo in certi forum, mi ero fatta una bella schiera di nemici. Erano perlopiu' papponi che facevano battere le loro compagne e loro se ne stavano tutto il giorno a cazzeggiare nel forum, magari facendo un po' di pubblicita', oppure tenutari di siti per escort, o addirittura organizzatori di truffe che a quei tempi non erano tanto conosciute, come quella delle finte ragazze che si facevano inviare i soldi in anticipo per un incontro (Davide se lo ricorda bene, perche' ogni tanto lo rammenta).
C'era dunque questa schiera di papponi, papponcelli, piccoli truffatori, qualcuno gia' pregiudicato, qualcun altro che sarebbe finito in galera di li' a poco. Per un certo tempo si sono organizzati in branco, cercando di farmi tutto il male che potevano farmi. Facendomi bannare dal forum (alcuni ne erano amministratori), pubblicando materiale riservato come i messaggi privati che in quei forum intercorrevano (cosa facile da fare per chi e' amministratore), perseguitando (anche nella vita reale) le persone che mi davano il loro piccolo appoggio, arrivando in seguito a craccare anche questo blog e a tentare di craccare anche la mia casella di posta che a quel tempo avevo, addirittura inviando per fax al provider dei documenti falsificati per reclamarne la proprieta'...
Insomma, me ne hanno fatte di cotte e di crude.
Qualcuno di questi tristi figuri, a distanza di anni, credo neanche si ricordi piu' di me, qualcun altro e' finito (come ho detto) in gattabuia, qualcun altro ancora (quello con l'anima piu' da stalker) invece e' ancora presente.
Solo che oggi la situazione e' mutata: non sono piu' in Italia e non ho piu' "amici" di Milano che possono essere perseguitati solo perche' colpevoli di "conoscermi".
Un esempio di quello che poteva essere il clima, lo puoi vedere, molto, molto attutito, dai commenti del trollino.

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

"(Davide se lo ricorda bene, perche' ogni tanto lo rammenta)."

Ammetto che a distanza di anni il culo mi brucia ancora per l'inchiappettata ricevuta. Non tanto per i soldi persi (in genere quando vado con una escor per un paio di ore ne spendo di più di quelli che ho perso), ma per il modo in cui mi sono fatto inchiappettare.

Ciao Davide

Flyingboy ha detto...

operbacco! il "pizzaiolo" e ancora attivo! :)) Sempre un piacere leggere che il suo stato mentale lo condanna ancora. Normalmente trovo pena per questi personaggi.. ma il grassone e' una ecezzione :)

Dai, Chiara.. quale blog si puo' vantare di un stalker pizzaoide presente in tutti questi anni, cosi asiduo, cosi presente, cosi insistente, cosi.. malato e ilusso. Spero' donera' il corpo alla scienza, che una volta tolto tutto il grasso credo dovrebbe essere interesante ad esaminare a quanto e disposta ad arivare la patologia umana.

Facciamocci una grassa risata e prima di andare a letto ringranziamo a Dio, Budha e chi crede a cosa per essere normali e vivere questa vita serena, perche' a quanto pare non e' da tutti.

traminer ha detto...

Cara Klara, bentornata anche da me!
In effetti sono appena rientrato anche io dalle ferie che se posso faccio settembrine, e da ultimo ti ho seguita con difficoltà, le connessioni internet non sono difficili sono a Mosca :-(
Condivido molto quel ritrovarsi appena rientrati a casa propria, quel riprendere discorsi e problemi che si erano solo interrotti.
Scrivi "...ogni volta che torno mi sento come se fossi solo io ad essere diversa...."
Effettivamente penso che ogni volta che rientriamo nel nostro mondo, sempre uguale, in effetti invece noi siamo un po' cambiati. Scopriamo, impariamo, confermiamo o modifichiamo le nostre idee, è il bello del viaggiare.

Permettimi una nota sulla vendemmia, col mio nick è d'obbligo.. L'anno scorso proprio in questi giorni ero nella tua bella città. Non sapevo cosa aspettarmi, la pensavo, o temevo, più grande e turistica, invece l'ho trovata molto gradevole e rilassata. Ho visitato le cantine Rákóczi, assaggiato l'aszu, passeggiato lungo il Bodrog in piacevole relax.
Però Judit, la gentile proprietaria della pensione in cui soggiornavo, ci ha avvertito che in tempo di vendemmia Tokaj si trasforma...! Ce ne racconterai?
Saluti, Traminer

Ryo ha detto...

Sono due anni che non ti leggo, anzi, forse di più.. ;)

Ciao Chiara!!

D'ora in poi torno a seguirti.. vedo che come al solito i troll ossessionati da te non mancano, ahahahah!!

=P

Ciao.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Davide: Non tanto per i soldi persi (in genere quando vado con una escor per un paio di ore ne spendo di più di quelli che ho perso), ma per il modo in cui mi sono fatto inchiappettare.

Non amareggiarti. Non sei stato l'unico. E neanche l'ultimo. La truffa in cui sei caduto, continua tuttora, ed e' una delle piu' diffuse nel web. Figurati che anche nella mia casella di posta, ogni tanto, arriva qualche email di qualche "bellissima ragazza russa" disposta a conoscermi e che sarebbe disposta a venire da me qualora le pagassi il biglietto aereo anticipato. :)


@ Flyingboy: Spero' donera' il corpo alla scienza, che una volta tolto tutto il grasso credo dovrebbe essere interesante ad esaminare a quanto e disposta ad arivare la patologia umana.

Non credo che, una volta tolto il grasso, restera' qualcosa da esaminare. :)


@ Traminer: in tempo di vendemmia Tokaj si trasforma...! Ce ne racconterai?

Mi sembra di averlo gia fatto in qualche mio post. Prova a cercasre quelli con etichetta: "Tokaj".
Comunque, si'. Si trasforma e si riempie di gente, turisti e addetti nel settore, poiche' oltre alle varie sagre, feste, manifestazioni gastronomiche e culturali, che si svolgono continuamente, c'e' una specie di "fiera" permanente in cui ogni azienda della zona propone la sua produzione di vini.


@ Ryo: D'ora in poi torno a seguirti..

Mi fa piacere. Anche se, sinceramente, al momento non mi ricordo di te. :)

Anonimo ha detto...

bene, vedo che hai dato il meglio di te. prima di tutto dando del pappone a chi nemmeno conosci: e se il pappone fossi tu? eheh
e poi sfoderando alcuni tuoi alter ego il cui profilo risulta quanto meno curioso, già solo per il fatto che seguono solo il tuo blog. Che ti autocommenti non è una novità dopotutto, fa parte del tuo essere troll. Sorry ma hai preso una cantonata,non sono anni che ti seguo, non sbagliavo a dire che sei un maniaco paranoide. Certo che per te sarebbe rassicurante pensare che io sia un pappone o qualcosa di simile, ma spiacente,nulla a che vedere col tuo mondo. Ho un blog anche io col mio nome e cognome(non con un nome inventato), che sicuramente non vengo a infangare qui.Ho dato un'occhiata all'inizio del tuo blog: vedendo che spazzatura virtuale bazzicavi non mi stupisco affatto che dopo anni sei ancora invischiata in simili monnezze, e solo quelle hai in mente.Bannato dalla spazzatura , hai aperto una spazzatura tutta tua, dove ti comporti esattamente come coloro che insultavi. Pronto a insultare chiunque esprima un parere contrario al tuo, veloce nel definire troll chiunque non rientri nelle tue categorie..Per curiosità giro molti blog e siti,non sei l'unico esempio di trollaggine , come te ce ne sono molti di squilibrati, e non mi tiro indietro dal dire quello che penso, perchè a gente stupida come voi le cose bisogna dirle, .svegliati vah che fai pena...cafone, e in diversi se ne sono accorti.ora cestina pure, troll vagante.. Ci sono blog di persone più serie e intelligenti che mi aspettano ora.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

:)

Sembra che per il trollino io sia un sacco di cose:

1) "un pappone"
2) Una che si "autocommenta" da sola usando alter ego.
3) "Maniaco paranoide".
eccetera... eccetera... eccetera.

Mentre lui no. Lui e' uno serio, equilibrato, pacato... che non mi conosceva prima (ahahahah), e che ovviamente ha un suo blog serio, con nome e cognome... e una credibilita' costruita nel tempo che, logicamente, non vuole invischiare nella monnezza del mio blog. Quindi resta anonimo. :)
Lui gira molti blog (su questo non avevo dubbi), e girando molti blog ha notato come nel web vi siano molti gli squilibrati... :)
Allora, con serieta' e l'equilibrio, doti che lo contraddistinguono, e' pacatamente intervenuto in questo blog perche' a gente stupida come "noi", lui si sentiva in dovere di avvertirci, di dirci come stanno veramente le cose. Opperbacco!!! :)
Comunque, grazie ai suoi avvertimenti adesso tutti vi sarete resi conto di come io sia cafona, percio' potete andare con lui, nei blog di persone piu' serie e intelligenti che lui frequenta.
Ho riassunto bene? :)

Ryo ha detto...

@Chiara

Ti ricordi almeno del blog di Prefe?
Commentavo anche da Lame.. cattiva!!

=P

Ciao.

davide ha detto...

Caro amico anonimo,

"e poi sfoderando alcuni tuoi alter ego il cui profilo risulta quanto meno curioso, già solo per il fatto che seguono solo il tuo blog."

Mi spieghi come fai a dire questo? Cosa ne sai tu dei blog che io frequento?

Io potrei seguire altri cento blog e tu non avresti nessuna possibilità di saperlo.

Ciao Davide

Chiara di Notte - Klára ha detto...

davide ha detto...

Caro amico anonimo,



Amico???????

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

"Amico???????"

In realtà certi pisquani che ti seguono da tempo immemorabile, sotto sotto ti vogliono bene anche se non vogliono ammetterlo.

Ciao Davide

Anonimo ha detto...

Gentile Klara,
sono Norman,
aspettavo la tua traduzione "personale" ma temo che ti sia scordata di me.
Oppure devo pensare di aver trascritto il mio indirizzo mail in modo errato?
Buona serata :-)
norman

Chiara di Notte - Klára ha detto...

aspettavo la tua traduzione "personale" ma temo che ti sia scordata di me.

L'ho inviata due giorni fa. Forse ti e' finita nello spam. Dai un'occhiata.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Norman, ho ricevuto di nuovo la tua richiesta. Non la pubblico perche' indichi la tua mail e siccome commenti da anonimo, non ho certezza di chi tu sia. Comprendi?
Comunque te l'ho inviata. Lo rifaro' un'altra volta. ok?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

... norman, devi comunque andare a cercare nella casella spam del provider, non del tuo client di posta. So che per chi non e' esperto queste parole possono sembrare arabo, ma sono certa che ti e' finita nello spam.

Anonimo ha detto...

Gentile Klara,
sono norman.
Sta diventando la favola dello stento, come si dice in Toscana, mi spiace averti tormentato tanto e ti ringrazio della pazienza e gentilezza che vai mostrandomi.
Mi farò aiutare a trovare questa casella spam del provider, non fosse altro che per imparare anche questo.
Ne approfitto per ribadirti quanto ti dissi la prima volta, pubblico come "anonimo"per la sola ragione che ho prima provato come account Google e gli altri ma mi sono annodato ed è andato tutto perso,
quando dico di essere scarso alla tastiera so quel che dico, comunque è giusto che tu lamenti di non avere certezze su di me, farò altri tentativi, magari dai e poi dai....
Va da sè che ricevendo una tua mail sarà mio dovere non utilizzare MAI il tuo indirizzo ed invadere la tua privacy.
Non è che hai utilizzato facebook per rispondermi? ho perso la password e cancello tutto, tanto non riesco ad aprirlo più.
Forse questa non è un'ipotesi realistica, denuncia solo la mia ignoranza in materia.
Torno a guardare la posta, grazie ancora (3 volte) te lo sei meritato.
Buona serata
norman

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Mi farò aiutare a trovare questa casella spam del provider, non fosse altro che per imparare anche questo.

Non so come tu riceva la posta, se la vai a guardare sul web, aprendo la pagina di chi ti fornisce la casella di posta (provider), oppure se la scarichi sul computer tramite un programma come outlook express (client). Ecco, devi cercare nello spam del provider, perche' tante volte va a finire nella casella spam e outlook express non te la scarica.

Anonimo ha detto...

Gentile Klàra,
sono norman
Ieri ho finalmente ricevuto la tua traduzione, è arrivata come spam client.
Ho dimenticato di ringraziarti subito, lo faccio ora scusandomi per la trascuratezza di ieri.
Grazie ancora,
buona serata,
norman

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics