lunedì 2 luglio 2012

5
comments
Si consiglia di attenersi alle seguenti regole, soprattutto durante i lunghi voli

Stavo ripensando all'aereo che mi ha condotta qui, e al fatto che durante i miei viaggi non legga mai l'opuscoletto con le istruzioni per la sicurezza durante il volo. D'altronde, chi e' che lo fa? Molto meglio osservare le hostess che ce lo spiegano, indicandoci tutte le procedure da seguire in caso di emergenza.

Ma soprattutto, e' divertente osservare le espressioni sui volti degli uomini quando quella con le tette che non riescono a entrare dentro al giubbottino salvagente, mostra per filo e per segno come si fa ad indossarlo. E a nessuno viene da pensare che da Budapest a Mosca non si sorvola neppure un laghetto.

5 commenti :

marco ha detto...

E se il comandante volesse fare un "inchino" a Mosca e cozzasse con l'aeronave contro uno "scoglio" di grandine e fosse costretto ad atterrare nella Moscova?
No, no...l'hostess fa benissimo a compiere diligentemente il proprio lavoro...perchè non entrino nel giubbotto che misura ci vuole? La terza, la quarta...?

Ciao

Lucio Sorge ha detto...

In effeti i voli aerei, lunghi o corti che siano, sono veramente noiosi.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Marco: perchè non entrino nel giubbotto che misura ci vuole? La terza, la quarta...?

Almeno la quinta.


@ Lucio Sorge: In effeti i voli aerei, lunghi o corti che siano, sono veramente noiosi.

... ma se si seguono le istruzioni sul depliant, alla fine non soono poi cosi' spiacevoli. :-)

Lucio Sorge ha detto...

Appunto, proprio a quello mi riferivo

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Lucio Sorge ha detto...

Appunto, proprio a quello mi riferivo


Scommetto che non hai mai trovato delle hostess cosi' disponibili a spiegare il depliant... :-)

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics