mercoledì 18 luglio 2012

12
comments
Il post perfetto

Ho atteso quarantotto ore prima di pubblicare questo post. Ho voluto costatare se sarebbero arrivati commenti al mio precedente scritto (Воспоминания – Ricordi), e poiche’ non ne e’ giunto alcuno, posso tranquillamente affermare di aver finalmente realizzato “il post perfetto”.

Il post perfetto e’, secondo una teoria esposta alcuni anni fa da un fedele quanto attento frequentatore di blog e di forum (nonche’ assiduo frequentatore di puttane), quello in cui nessuno sente l'esigenza di commentare, perche’ va bene cosi’. Ogni cosa e’ stata esposta in modo preciso, coerente, esplicativo, gia’ dallo stesso autore (o autrice), e non c’e’ niente da aggiungere. Neppure una virgola. Persino i troll, nel post perfetto, evitano le loro consuete provocazioni e finanche Davide, che di solito da quando ha iniziato a leggere questo blog commenta qualsiasi cosa, se ne sta in silenzio.

Credo sia la prima volta che accade. Non era mai successo, infatti, che ad un post non arrivasse neppure un commento nelle immediate quarantotto ore dopo la sua pubblicazione. Pur non essendo il numero di chi mi segue irrilevante, nessuno ha sentito la necessita’ di esprimere una critica, o un elogio, o avere una chiarificazione, o dire qualcosa di suo a riguardo, e questo e’ avvenuto senza che cio’ fosse stato da me sollecitato, che’ altrimenti, ovviamente, la “perfezione” del post sarebbe andata a farsi friggere. Posso dire percio', che e' per me motivo di grande soddisfazione aver raggiunto questo obiettivo a cui aspiravo da tanto tempo.

Quindi, ho chiuso la possibilita’ a chiunque di commentare in quel post. Ora che ho rivelato come stanno le cose, a qualcuno potrebbe venire la voglia di inserirvi un commento qualsiasi, magari stupido, sfregiandolo. Ed io, invece, desidero che resti cosi’: perfetto.

12 commenti :

Inneres Auge ha detto...

C'è anche il caso in cui non commenti perché avresti solo voglio di insultare l'autore!

Non è il caso tuo, almeno per quanto rguarda la mia reazione al post

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

"Persino i troll, nel post perfetto, evitano le loro consuete provocazioni e finanche Davide, che di solito da quando ha iniziato a leggere questo blog commenta qualsiasi cosa, se ne sta in silenzio."

Non è proprio vero che commento qualsiasi cosa. Ci sono stati post che non ho commentato.

Poi che il post perfetto sia quello che nessuno commenta non mi convince molto.

Se io mi mettessi a scrivere post su un blog, dubito che qualcuno si prenderebbe la briga di commentarli e non perchè sarebbero post perfetti.

Ciao Davide

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Inneres Auge: il caso in cui non commenti perché avresti solo voglio di insultare l'autore!

Veramente, se c'e' la voglia d'insultare l'autore, molti lo fanno in modo anonimo. E infatti vedo che, ultimamente, sara' il caldo estivo non so, nei blog che di solito seguo percepisco molte tensioni fra autori e commentatori (che poi a loro volta sono autori di altri blog).


@ Davide: Se io mi mettessi a scrivere post su un blog, dubito che qualcuno si prenderebbe la briga di commentarli e non perchè sarebbero post perfetti

Vuoi dire, con questo, che il MIO post perfetto e' in realta' una cagata incommentabile? :)
E poi, non puoi fare il paragone con un nuovo blog che probabilmente (almeno all'inizio) avrebbe zero lettori. Questo capita a tutti. Io parlo di un blog che comunque conta quasi 500 followers, dei quali almeno 200 seguono con costanza e almeno 20-30 sono commentatori abituali.

davide ha detto...

Pregiatissima Chiara,

"Vuoi dire, con questo, che il MIO post perfetto e' in realta' una cagata incommentabile? :)"

No. Ho solo fatto un esempio.


Ciao Davide

carlos ha detto...

M'hai fregato anche stavolta, stavo proprio pensando di farti un piccolo dispettuccio. :))

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Carlos: stavo proprio pensando di farti un piccolo dispettuccio

E che io mi faccio fregare da te? Prima di pubblicare questo post, avevo gia' disabilitato i commenti nell'altro.
Cio' che ancora non riesco a capire bene e' quale sia la molla che induce al commento. Ad esempio, i miei post piu' erotici ricevono molti commenti, se ci infilo pure l'indovinello con le foto, allora si supera la media, e questo e' rilevabile anche negli altri blog, compreso il tuo. Tutto cio' che afferisce al sesso, ha in Italia un grande ritorno in quanto a interesse. Se, invece si fa un post introspettivo, la gente ha mediamente poco da dire, e' meno sollecitata ad aggiungere qualcosa di suo, a iniziare una discussione.
Cio' non e' cosi', ad esempio, qui in Russia; dove se si tratta di introspezione o di altro, si discute e si scambiano commenti. L'unica cosa che invece non genera discussione e' il sesso. Lo si fa, anche di piu' che altrove, ma non se ne parla.
Forse altrove se ne parla e non si fa? :)
Comunque, tanto per restare in tema, volevo scrivere un post sull'estetica del pisello. Sono certa che avrebbe ricevuto una montagna di commenti, ma mi sono accorta di aver esaurito tutto l'argomento da te, per cui mi e' passata la voglia. Buona giornata.

Alex ha detto...

Nulla è perfetto cara Chiara, tranne te ovviamente, figuriamoci un post, dove chi con più o meno superficialità legge e soprattutto pensa a suo modo, può essere successo che, per varie coincidenze, lavoro, ferie, insofferenza momentanea nello scrivere, etc., i tuoi lettori/commentatori, hanno avuto un “assenza” scritta dal blog.

Nei post dove si deve esprimere una preferenza è molto più facile commentare.

carlos ha detto...

"E che io mi faccio fregare da te?"

Eppure non mi dispiacerebbe, tutto sommato, e pure buggerarti simpaticamente, anche viste le tue origini orientaleggianti. E' solo un giochino etimologico, non farci caso. :)

"Se, invece si fa un post introspettivo, la gente ha mediamente poco da dire, e' meno sollecitata ad aggiungere qualcosa di suo, a iniziare una discussione."

Introspettivo dici tu, eh. Ma quando un post diventa un po' troppo introspettivo, tu sai bene. Certo lo so bene anch'io che mettendoci dentro un cicinin di trancio magiaro, che so, una porzione di patata autoreferenziale, avresti avuto maggiori riscontri. :)


"Forse altrove se ne parla e non si fa? :)"

Ma sì, lo dicono sempre quei popoli considerati aperti mentalmente, ma piuttosto freddi sessualmente. Sarà così? Boh, non conosco le statistiche. So che un tempo premiavano l'italica stirpe, o così si diceva. La crisi che viviamo in diversi campi chissà, forse investe anche quello del sesso. Ma so già che tu sei assai meglio dell'Abacus e sai fatto la domandina e perché sai già qual'è la tua inconfutabile risposta. :)

Klàra: "Comunque, tanto per restare in tema, volevo scrivere un post sull'estetica del pisello. Sono certa che avrebbe ricevuto una montagna di commenti, ma mi sono accorta di aver esaurito tutto l'argomento da te, per cui mi e' passata la voglia."

Mi sembra tu abbia cambiato idea, mi hai fregato (o buggerato) anche stavolta. Volevo tornare anch'io sul tema in discussione, visto dalla mia angolazione. Ora però vado prima a leggermi la tua. E' il mio abito mentale, e anche sessuale che me lo impone. :)

Anonimo ha detto...

Ma come sono brava, ma come sono bella, ma come sono furrrba.... La' la' la'

Prosit
gugge

Chiara di Notte - Klára ha detto...

ma come sono furrrba

La furbizia, quando non e' finalizzata a far del male o danneggiare nessuno, e' solo una dote.

Bibi ha detto...

Però non vale..io arrivo solo ora e volevo ringraziarti per avermi fatto rivivere ricordi analoghi del mio primo viaggio a masca nell'ormai lontano 1991...e trovo chiuso.
Comunque ricordo anch'io la teoria del post perfetto ma non ricordo il teorico che l'elaborò...se lo conosco...magari mi dai una dritta.
a.y.s. Bibi
P.S. hai cambiato i caratteri del blog o sono diventato ancora più cieco?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: "hai cambiato i caratteri del blog o sono diventato ancora più cieco?"

Buon giorno Bibi. Si' li ho cambiati.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics