sabato 12 maggio 2012

9
comments
Per chi volesse comunicare con me

Non fornisco mai il mio indirizzo email, a meno che non conosca abbastanza bene la persona che me lo chiede, cosi’ da essere sicura che non abbia finalita’ recondite o in ogni caso poco chiare. Il motivo e’ molto semplice: le rare volte che l’ho fatto senza curarmene, mi sono ritrovata con l’indirizzo email bruciato, poiche’ sommerso da spam contenenti virus oppure inondato da richieste assurde e ossessive da parte di qualcuno che, non avendo nessun altro da perseguitare, mi aveva presa per una crocerossina disponibile a leggere le sue farneticazioni.

Percio’, quando mi scrivete utilizzando il form di contatto che trovate nel blog, nel caso riceviate una mia risposta e’ bene che teniate conto che l’indirizzo email indicato non e’ il mio, e utilizzare quello per inviarmi nuove email e’ perfettamente inutile, in quanto la mia risposta e’ stata inviata mediante un servizio di “remailer anonimo”, proprio per evitare che venga individuato, oltre al mio indirizzo di posta elettronica, anche il mio indirizzo IP, a cui tengo talmente tanto che non lo rivelerei neanche agli amici piu’ fidati.

Per questo motivo, qualora vogliate comunicare con me, e non siete fra coloro a cui ho fornito il mio vero indirizzo email, vi consiglio di utilizzare sempre il form di contatto nel blog, anche per le comunicazioni successive ad una mia eventuale risposta.

Devo anche avvertirvi che molti provider cestinano le mail provenienti dai servizi “remailer anonimi” mettendoli nella casella di spam. Quindi, se pensate di non aver ricevuto una mia risposta, magari e’ finita nella vostra casella di spam, oppure l’avete cestinata senza leggerne l’oggetto che indicava chiaramente che proveniva dalla sottoscritta.

9 commenti :

Spirito Libero ha detto...

Ciao Chiara, condivido le misure per la protezione della privacy...e' un argomento dleicato, magari ne parlero' in prossimo post. Per ovviare al problema io uso per la posta del blog un indirizzo secondario, e rispondo solo se mi va...purtroppo anche cosi', i perdigiorno capitano sempre, io solitamente lo blocco all'origine con il filtro apposito...ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Spirito Libero: io uso per la posta del blog un indirizzo secondario

Certo. questo e' il metodo piu' semplice, ma dopo poco iniziano ad arrivarmi 100 email al giorno con virus e offerte dei prodotti piu' strani, costringendomi a fare lunghe opere di ripulitura. Per questo ho parlato di indirizzi "bruciati".
Di gran lunga migliore usare i form di contatto come ho inserito nel blog, le cui comunicazioni giungono lo stesso sulla mia casella email, ma non la rendono visibile e non permettono l'inserimento di file strani.

Vado un attimo OT: hai visto che la nuova arrivata "Belle moi aussi'" ha gia' rimosso il suo blog?
I blog di escort o sedicenti tali, nascono ormai come funghi, ma a volte si dissolvono come fiocchi di neve nell'arco di poche ore. Perche'? Perche' che chi li sgama. Purtroppo, tante persone non sanno che nel web non si puo' nascondere niente a chi sa come e dove cercare, ed e' difficile cambiar travestimento contando sul fatto di essere dalla parte dello schermo dove nessuno vede, perche' cio' che abbiamo scritto e le tracce che abbiamo lasciato nel passato restano visibili.
E io, date forse le mie origini nomadi, certe tracce le so riconoscere anche a distanza di anni.
E' un peccato che le persone approccino a questo mondo (il web) con falsita', mistificando, inventandosi tutto senza pero'che tutto cio' minimamente a quella che io chiamo "letteratura", che' la letteratura ammette anche l'invenzione, ma entro certi limiti.
Invece, questi lo fanno solo per dar sfogo al proprio ego o forse hanno la pretesa di dimostrare di essere piu' furbi/e di tutti. E' un peccato, dicevo, perche' i blog sono nati principalmente per esprimere se stessi e per dire in liberta' quelle verita' che la realta' reale non permette di dire per i tanti condizionamenti e le evidenti regole del bonton.
Sono dunque nati per la verita', ma da alcuni anni a questa parte, i blog sono diventati lo strumento con il quale i bimbiminkia e le bimbeminkia cercano di accrescere il loro spessore inesistente, basando il tutto sulla menzogna e sullo sberleffo inconcludente che non ha finalita' alcuna ne' dal punto di vista intellettuale e neppure dal punto di vista di mero divertimento umoristico.
In fondo certe persone mi fanno anche un po' pena e a volte mi dispiace di rompere loro il giocattolino, ma talvolta (dato che sono loro a fare di tutto per farsi notare da me non sono certo io ad andarle a cercare) e' come se mi trovassi di fronte a degli schiamazzanti monelli che si divertono a suonare i campanelli delle case. Ogni tanto ci vuole una bella tirata d'orecchi. Magari la prossima volta non verranno a suonare il campanello anche a me, oppure saranno abbastanza furbi da non farsi acchiappare. :-)

Anonimo ha detto...

Peccato che la prima a dire bugie sei proprio TU , sul tuo bolog di me. Questo mi è molto dispiaciuto perchè io non ti ho mai fatto e detto nulla in SL.
Peccato è andata così.
GigiLuigi

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...

Peccato che la prima a dire bugie sei proprio TU , sul tuo bolog di me. Questo mi è molto dispiaciuto perchè io non ti ho mai fatto e detto nulla in SL.
Peccato è andata così.
GigiLuigi



Ecco. Prendo ad esempio questo commento del tizio, solo per far capire cosa potrebbe accadere se, ingenuamente, si desse il nostro recapito, email, telefono o addirittura l'indirizzo di casa, a un tipo del genere.
Normalmente, una persona "normale", dopo una diatriba in cui tutto e' stato detto e non c'e' altro da dire, l'abbozzerebbe e abbandonerebbe il campo, cioe' casa mia, che non e' la sua. Invece no; certi tipi devono ribadire ad ogni costo quanto sono fighi, e anche se nessuno li conosce, credono di essere chissa' chi, cosicche' devono difendere la loro "reputazione" di nick virtuali, quando probabilmente ne hanno un esercito (di nick).
Fortunatamente, l'unico modo che ha il tizio di polemizzare con me e' quello del blog, e oltre un certo livello non puo' procedere. Ma immaginate se avesse il numero di telefono o la email; credete forse che smetterebbe, che si placherebbe, che si terrebbe il suo bel due di picche e se ne starebbe quieto?
No. Certi tizi non la smettono. E' nel loro DNA. Non la devono far passar liscia. E credono pure che gli anormali siano gli altri!
Ma procediamo per ordine.
Il tizio, dice: Peccato che la prima a dire bugie sei proprio TU, sul tuo bolog di me. Questo mi è molto dispiaciuto perchè io non ti ho mai fatto e detto nulla in SL.

Ora, a parte il fatto di darmi ancora una volta della bugiarda, che non e' carino, il tizio non si ricorda di come sono andate le cose. Dopo che costui era gia' stato abbondantemente liquidato, a seguito del mio post "appuntamento al buio" e' intervenuto con questo commento senza che io lo avessi minimamente citato o chiamato in causa:
"Eccola,
la proff in cattedra, quanto le piace presentarsi in classe super truccata, minigonna all'inguine, tacchi a spillo, calze a rete e senza slip.
Mi siedo sempre in prima fila, dovete sapere che la sua cattedra non ha il pannello frontale e a lei piace stare sempre seduta a gambe larghe, gode nel sapere che la guardiamo e poi fantastichiamo.
La proff, lei si che ne conosce di storie, poi le racconta così bene.
Vuole farci credere che sono storie vissute da lei in prima persona.
Sentiamo il seguito, lui non sta più nella pelle..........."

Ecco, questo, secondo lui, non e' un commento offensivo. Secondo lui questo sarebbe un commento educato e quindi la mia reazione di cacciarlo a calci nel culo da questo blog sarebbe stata eccessiva.
Certo che queste persone che non le conosce nessuno, hanno una bella faccia tosta: oltre a credere di essere chissa' chi e che la gente (tutta) non fa che pensare a loro, pretendono di entrare qui a darmi della bugiarda senza pensare che io possa anche reagire.
Adesso gli rimetto la museruola, al tizio, e lo mando di nuovo nel luogo in cui secondo me deve stare (se mi leggete il pensiero riuscite anche a indovinare dove), dimenticandomene nuovamente anche se lui (lo so) di essere dimenticato non ne ha alcuna intenzione.
Ma ancora non mi conosce abbastanza... :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

AIUTATEMI VI PREGO!

Quel Gigiluigi continua a scrivermi e mi fa capire che potrebbe raccontare su di me cose scandalose, indicibili, che mi farebbero vergognare di fronte a tutti. Minaccia di rivelare le mie cose private. Addirittura di mostrare le mie foto seminude!!!
Persino quelle che inserisco nel "Oggi mi sento un po' cosi'" in cui la depilazione non e' venuta proprio perfetta.

Ma ci pensate????

Ha fatto intuire che non si riguardera' a diffondere ogni mio GRANDE SEGRETO se non ritrattero' tutto quello che ho detto su di lui e ammettero' che lui e' un figo incredibile, intelligente, colto, sincero, generoso e con un pisello di 22 centimetri.
HO TALMENTE PAURA delle sue minacce, che sto seriamente pensando di farlo contento.
Nel frattempo, ci penso e lo mando ancora a fanculo.

:-))))))))


PS: Ma e' possibile che esistano dei cretini del genere? Adesso mi rendo conto del perche' l'Italia sta nella cacca. :-)

Bibi ha detto...

Porca vacca..questo me lo sono perso..eppure sembrava uno che prometteva bene.
Dove lo si trova uno stronzo così adesso?
La colpa è mia..mi son distratto e non ho seguito più-
Va beh..aspetterò il prossimo pirla.
a.y.s. Bibi

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: Va beh..aspetterò il prossimo pirla.

Tu ne hai conosciuti tanti di pirla cosi'. Per i forum, nel web...
Anche se non sono sempre gli stessi, seguono pero' sempre il classico schema. Come chi ha il raffreddore e starnutisce.
Ormai non rappresentano piu' una novita' e non c'e' neppure da arrabbiarsi. Dopotutto fanno solo pena.
Fra l'altro mi e' giunta una risposta per te da parte del tizio. Non vale neppure la pena che te la giri. Potrai immaginare cosa scrive. Le solite banalita'. :-)

Flyingboy ha detto...

http://www.pianetabimbi.it/sp/anteprima.php?ID=304&RET=elenco_fiabe.p

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Attento Fly, che adesso cerchera' di colpire anche te, con qualcuno dei suoi tanti avatar/nick...
Non hai paura???

:-)))

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics