lunedì 11 luglio 2011

48
comments
L'importanza della bellezza

Non mi dilunghero': sono stata insieme a uomini che erano decisamente poco attraenti, insieme a uomini calvi, insieme a uomini bassi, insieme a uomini grassi. Sono stata persino insieme a uomini calvi, bassi e grassi. Ci ho fatto sesso, mi sono divertita, sono stata bene. Di alcuni mi sono addirittura infatuata e anche se, sono certa, qualcuno con malizia lo pensera’, non erano tutti ricchi. Quando si parla di sentimenti e seduzione, l’esteriorita’ e la ricchezza per me non contano. E’ la testa, l’atteggiamento e il modo in cui mi si tratta che io considero sexy, non l’aspetto o i soldi.

Ma non posso fare a meno di chiedermi: quanti sono gli uomini che possono dire esattamente la stessa cosa parlando delle donne dalle quali sono attratti? Quanti preferiscono aver a che fare con una bella mente piuttosto che con due belle tette? Quanti prediligono la personalita' ad un bel culo? Quando sara’ che donne smetteranno di essere considerate dei trofei e cominceranno ad essere viste come delle partner, apprezzate per la lorio interiorita', per il loro carattere, anche se non belle, basse o grasse, esattamente come pretendono di esserlo molti uomini?

E infine quando sara’ che gli uomini, un po’ tutti, capiranno che, anche se assomigliano a Viggo Mortensen, ma si comportano come dei perfetti cretini, non potranno mai sperare di conquistare veramente una donna che abbia un minimo di cervello? Mentre, d’altro canto, se sono intelligenti, sicuri di se’, generosi e divertenti, potranno sedurre la donna piu’ bella e affascinante del mondo, anche se assomigliano a dei puffi?

48 commenti :

Xtc ha detto...

Oh Chiara,
credo che i mattoncini Lego spieghino tutto :-)
Secondo me non se ne esce.
Però, fortunatamente, esistono le eccezioni. E sono quelle di cui bisogna andare alla ricerca. Molto stimolante :-)

Xtc ha detto...

Non voglio fare quella che deve dire delle cose a tutti i costi, e men che meno ambisco a fare la protagonista (tu mi conosci ormai); però mi sento di dire che trovo veramente triste che questo post non abbia una valanga di commenti. Fine

Chiara di Notte - Klára ha detto...

trovo veramente triste che questo post non abbia una valanga di commenti

In effetti, sono quei fatti inspiegabili. Anch'io spesso mi chiedo il perche' del successo di alcuni post ed il "fallimento" di altri. Anche se per me, qualsiasi cosa che scrivo non e' mai un fallimento, perche' gia' a scriverla mi ci diverto. :-)
Comunque, forse avrei dovuto specificare cosa facevo con questi uomini grassi e brutti, laddove parlo di averci fatto sesso. Di solito e' un escamotage che funziona.
Uno dei prossimi post che ho in programma: "Come faccio i pompini".
Tu credi che avra' successo? :-)))

Xtc ha detto...

oh si, credo che che sarai subissata di pensieri pindarici :-)
Però non posso fare a meno di pensare che gli argomenti scottanti spengano le coscienze. In fondo è il motore del nostro vivere. Meglio non vedere, meglio fare finta di essere altrove, meglio non discutere. Per questo non credo al dialogo. Ognuno recita se stesso. Tante bocche, pochi orecchi. Mia nonna aveva ragione, cazzo! Ma lei era Cimbra, cioè niente

rossoallosso ha detto...

@Chiara,Xtc
eeeh!
quante parole,è estate ,fa un caldo boia e il tempo e la voglia da stare sul blog è scarso,almeno per me,soprattutto i weekend che devo sfornare pizze a iosa.
a proposito vi piace la pizza?
in merito al post devo dire che conferma che al mondo c'è posto per tutti,sia per i viRgo che per i mortensen,e questo vale pure per le donne che non è detto siano tutte gentili e simpatiche, anzi,ci sono in giro streghe che manco con le pinze!!

davide ha detto...

Cara amica Xtc,


"Ma lei era Cimbra, cioè niente"

Anch'io sono cimbro (anche se non prorio di Luserna, ma lì vicino comunque). Magari siamo parenti.

Scherzi a parte dell'argomento del post avevo già discusso con Chiara alcuni anni fa e temevo di ripetere la stesse cose.

Ciao Davide

rossoallosso ha detto...

Dimenticavo,
vi dico la verità non sono mai riuscito ad arrivare in fondo ad un rapporto con l'altro sesso se non c'era almeno un pò di empatia

Xtc ha detto...

rossoallosso,
in effetti io sono strega che manco con le pinze, però faccio la migliore pizza del circondario :-)) Le amiche di mia figlia fanno a pugni per esserci quando sforno ;-)

davide,
io vengo dall'altopiano. Dal suo fondo oscuro.
Comunque ripetere non è mica un delitto, anzi!
Ciao!

davide ha detto...

Cara amica Xtc,


"davide,
io vengo dall'altopiano. Dal suo fondo oscuro."

Scusa una domanda, dato che l'altipiano è grande, se non sono troppo indiscreto. Vieni da Luserna, Lavarone o Folgaria?

"Comunque ripetere non è mica un delitto, anzi!"

Hai ragione. Forse sono un po' complessato perchè ho sempre il timore di essere ripetitivo.

Ciao Davide

davide ha detto...

Cara amica Xtc,

"Nino Forenza e Davide Zaffi - "Luserna Lusérn 1918" La comunità cimbra sul crinale della propria storia, Die Zimbern am Scheideweg ihrer Geschichte".

Se ti interessa la storia della tua nonna ti consiglio un bel libro che ha scritto un mio amico.

Ciao Davide

Xtc ha detto...

Caro davide,
sottintendevo l'altopiano di Asiago. Nemmeno immagini cosa c'è là in fondo.
E poi della mia famiglia so tutto nei minimi dettagli a ritroso per secoli. Comunque grazie, sinceramente. Mi fa piacere sentirti prossimo alla mia cultura.
Siamo usciti abbondantemente dal tema del post, ma Chiara ci perdonerà.
Buonanotte

rabbah ha detto...

"Mentre, d’altro canto, se sono intelligenti, sicuri di se’, generosi e divertenti, potranno sedurre la donna piu’ bella e affascinante del mondo, anche se assomigliano a dei puffi?"

sopratutto generosi eh hahahhaahha

"Quando si parla di sentimenti e seduzione, l’esteriorita’ e la ricchezza per me non contano."

ma neanche la poverta non credo di ispirarti troppo e a lungo termine:))))

"e questo vale pure per le donne che non è detto siano tutte gentili e simpatiche, anzi,ci sono in giro streghe che manco con le pinze!! "

hahahhah, Rosso sei un fine osservatore. ma un mio pensiero intimo mi dice che proprio le streghe ti attirano :))))

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Xtc: Meglio non vedere, meglio fare finta di essere altrove, meglio non discutere.

Io non credo che sia una questione di "non voler vedere". E' solo che credo di aver scritto una cosa che molti ritengono scontata e che pochi vogliono discutere perche', definitivamente, non interessa.
La blogsfera e' piena di sedicenti "guru" che declamano le loro verita'. Io, a quanto pare, appartengo a questa categoria e alla fine (lo so) annoio con tutte queste mie banali elucubrazioni mentali sulle diversita' fra gli uomini e le donne. Dopotutto, moltissimi non hanno bisogno di me per notarle: basta che guardino sia se stessi che le loro mogli... oppure se stesse e i loro mariti. :-)
Invece credo interessino a molti (soprattutto maschietti) altri tipi di "diversita'". Ad esempio io mio culo rispetto a quello delle loro mogli. Oppure come faccio i pompini. :-)
So anche che c'e' chi, su questo, si fa diverse seghe. Mentali e non.
Ma vedi, cara amica, a tutto cio' io ci sono abituata e non mi sconvolgo piu' di tanto.
Pero' non posso fare a meno di divertirmi a punzecchiare i miei lettori. So bene di essere una provocatrice, ed anche un po' (tanto) esibizionista, e questo mi diverte. :-)


@ Rosso: vi dico la verità non sono mai riuscito ad arrivare in fondo ad un rapporto con l'altro sesso se non c'era almeno un pò di empatia

Vedi che siamo diversi? Con me invece non riescono neppure ad iniziarlo un rapporto se non la do. :-)


@ Rabbah: sopratutto generosi eh hahahhaahha

Generosita', non presuppone "soldi". :-)

rossoallosso ha detto...

@rabbah
le streghe consapevoli e affascinanti certamente mettono un pò di pepe alla mediocrità

@Chiara

non ci credo,credo di più ad una tua voglia di indipendenza

Kameo ha detto...

@Rosso
Io ci credo invece. Darla subito è un modo per arrivare prima al .... l'osso (concedimi la battuta ;-)eliminando tutti gli orpelli del corteggiamento, comprese le finzioni, che alcuni mettono in scena pur di arrivare allo scopo. Solo dopo si può cominciare un rapporto alla pari.

rossoallosso ha detto...

@Kameo
la battuta ci sta ;-)
però ritengo sia tutto molto soggettivo,non nego che lo scopo primario di un uomo sia la chiavata,però il percorso può essere diverso e non parlo di corteggiamento ma di molla,scintilla che ti fa capire che il/la partner in quel momento sta condividendo le tue stesse senzazioni.
Il sesso a pagamento,così come la figa buttata in faccia e lo stesso corteggiamento sono forzature,a me piace la condivisione di intenti,il tutto lasciato al caso ma forse alla fine la mia è solo insicurezza, non so,so solo che dopo anni di castità potrei aspirare a quel genere di rapporti ;-)

Anonimo ha detto...

@ Rosso

vuoi mettere trombarti una che ti piace mentalmente con una che ti piace solamente???????

Non trombi solo il suo corpo ma la trombi tutta:-))))



xtc se la pizza è buona vemgo anch io:-)) a meno che non abiti in una casa isolata:-)))))

X Chiara....ho molti dobbi che la sola intelligenza sia sinonimo di piacere e fare sesso....

Anonimo ha detto...

Idealizzo Chiara molto bella, ora, se la scoprissi bassa grassa e calva non so come mi relazionerei con te, nel senso che continuerei a scivere...però ti vedrei sotto un altro aspetto....

Angelo ha detto...

Cara chiara, vedi, nelle donne la bellezza è ciò che per gli uomini è la decisione, l'ecletticità e la capacità di sapersela cavare sempre e comunque.

Hai mai ragionato che nelle favole alle principesse (e simili) era sempre richiesto solo di essere belle? Il principe doveva saper tirare di spada, essere forte, risoluto, sagace, intelligente, carismatico etc etc etc. La principessa bastava avesse un bel visino (e, immagino perché mai precisato, un bel culetto e due belle bocce) ed amen. Il massimo della variazione era il piedino minuscolo di cenerentola ma che fosse intelligente e sapesse far qualcos'altro a parte rassettare la casa non è mai fregato niente a nessuno.

Come dicevo ad una mia ex discretamente dotata di petto "puoi sforzarti quanto vuoi ma dovunque andrai arriverà sempre qualcos'altro prima del cervello"

Le cose vanno così e io mi limito a constatarlo. Non ho il potere di cambiarle ma ti faccio notare come sia ben più facile apparire belle che metter su quel carattere che le donne associano all'espressione "un uomo che sia un uomo"

Per essere quantomeno carine basta una seduta dall'estetista/parrucchiere. L'intelligenza invece (requisito indispensabile per avere anche sagacia, risolutezza, ecletticità etc) non te la vendono da nessuna parte.

Per cui non vedo tutto stò problema. In fin dei conti le donne hanno avuto la parte facile della faccenda, godetevela no? :)

>Con me invece non riescono neppure ad iniziarlo un rapporto se non la do. :-)

Beh, immagino che sei a conoscenza di quella categoria femminile definita in gergo le "profumiere". Sono quelle tizie che "la fanno annusare ma non la danno mai" con lo scopo di scroccare passaggi, inviti a cena, regali, viaggi e quant'altro possibile dai fessacchiotti che gli sbavano dietro e che sono destinati sempre e comunque al bianco che più bianco non si può.

Vista da questa ottica mi sembra ovvio che una donna, soprattutto se bella, come prima cosa la debba mollare. Questo non significa avere una gestione frisbee, ma se non si quaglia entro la 2^-3^ volta e/o entro una settimana max, meglio smettere di perdere tempo perché il rischio "profumiera" diventa elevatissimo.

Precisazione finale: la terminologia slang di cui faccio largo uso nei miei interventi non identifica altro che il mio desiderio di impostare il discorso su un piano goliardico ed informale senza prendersi troppo sul serio, tutto qui.

Angelo ha detto...

Un'altra cosa, dimenticavo. Guarda che far pompini non è per niente facile. Diciamo che dipende da chi becchi. Se ti capita un tipo di bocca buona allora basta il solo fatto che una bella tizia glielo prenda in bocca per innescare l'effetto fontana.

Se però incappi in un professionista (cioè in uno un minimo scafato) allora se non ci sai fare puoi andare avanti per ore, ovvero quello che succederebbe alla stragrande maggioranza delle donne.

Quello che vi salva è che i tipi scafati sono davvero pochi, altrimenti sai quante tipe arriverebbero al pronto soccorso con la sub lussazione della mandibola? :):):)

resto comunque in attesa di leggere la tua tecnica sperando che
1) non sia scopiazzato da qualche parte (in rete ce ne sono a bizzeffe di corsi teorici)
2) che non sia solo teoria. Posso garantirti che lo si capisce benissimo anche solo leggendo una descrizione se la tipa che l'ha scritto ci sa fare o è solo "chiacchiere e distintivo" :)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Anonimo: Non trombi solo il suo corpo ma la trombi tutta

Questo bell'esempio e' utilissimo a spiegare il concetto di "donna oggetto". Non avrei potuto fare di meglio. :-)
Purtroppo, pero' le donne sicure di se' difficilmente riesci a mettere come complemento oggetto in una frase come la tua.

X Chiara....ho molti dobbi che la sola intelligenza sia sinonimo di piacere e fare sesso....

I tuoi dubbi sono legittimi. Comunque non ho parlato di sola intelligenza, ma di un mix di altre cose. Soprattutto, di come mi si tratta.

Idealizzo Chiara molto bella, ora, se la scoprissi bassa grassa e calva non so come mi relazionerei con te, nel senso che continuerei a scivere...però ti vedrei sotto un altro aspetto....

Beh, accettero' questo rischio. Comunque, se ti fidi, mi vedo meno difetti oggi di quelli che mi vedevo una volta. I casi so no due: o sono migliorata, o con l'eta' inizio a vederci meno.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Angelo: vedi, nelle donne la bellezza è ciò che per gli uomini è la decisione, l'ecletticità e la capacità di sapersela cavare sempre e comunque

Solito luogo comune. Nella vetrina di un negozio a Budapest, una volta ho visto una locandina che diceva: "La cultura del piacere", e sopra era raffigurata una donna nuda. Questo fatto mi fece riflettere… E' davvero cosi’ che si rappresenta il piacere? E che cosa e’ il piacere, esattamente? Il corpo nudo di una donna? Solo questo? In tal caso, ogni volta che mi guardo allo specchio dopo la doccia, dovrei avere un orgasmo.
Bada bene, non ho nulla contro il concetto in se’, cioe' che la visione di un corpo femminile nudo puo' provocare piacere, solo che non ho visto niente in quella locandina che soddisfacesse le necessita’ di tutti e di tutte, ma era rivolto solo ad un settore dell'umanita': ai maschi eterosessuali. Ma dove stava il piacere per una donna etero nel vedere due tette nude?
Ecco, e’ questo il punto, ed in parte cio' che emerge dal tuo discorso, che attribuisce alle donne desideri e piaceri diversi, dimostra che nonostante le belle parole, ancora dal punto di vista della vera parificazione sessuale il mondo e' rimasto ancora al medio evo.
Quando sara' che gli uomini, soprattutto i macho che si occupano del business pubblicitario, inizieranno a rendersi conto che esistono anche le donne eterosessuali? Se si insiste sull'uso del corpo come un pezzo di carne al fine di promuovere un prodotto, perche’ non iniziare allora a mostrare anche delle belle natiche maschili?.
Il motivo e’ molto semplice, come fai capire tu, credete che le donne siano prive di istinti sessuali basati sull’immagine del corpo. Invece, fareste bene a pensare in un modo del tutto nuovo. Fidatevi, anche alle donne piace guardare, e la maggior parte di noi acquisterebbe assai piu’ volentieri una lavatrice se nell’annuncio ci fosse un bel ragazzo nudo sdraiato sopra.
Quindi, tutta la storia sulle principesse e i principi, te la lascio. Almeno con me, certe fregnacce non attaccano.

Come dicevo ad una mia ex discretamente dotata di petto "puoi sforzarti quanto vuoi ma dovunque andrai arriverà sempre qualcos'altro prima del cervello"

Oh, nel mio caso invece puoi aspettare il petto per un bel po'. Comunque si', dai un'idea molto chiara di cio' che e' il maschio oggi. E questo spiega anche il perche' l'omosessualita' femminile sia in grande aumento.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Angelo: mi sembra ovvio che una donna, soprattutto se bella, come prima cosa la debba mollare

A me non sembra tanto ovvio. E' una tattica quella di darla (come dice Kameo per non dover sopportare tutti i vostri sbavamenti slumegosi che sono davvero patetici), ma non vorrei che pensaste a cio' come ad un obbligo. Ti assicuro che (visto che tiri fuori il termine "veri uomini"), una "vera donna" se vuole te la fa annusare in eterno ed il vero uomo resta li ad annusarla senza mai toccarla. Tanto, come sai bene, la domanda di figa e' sempre maggiore rispetto all'offerta.

Quello che vi salva è che i tipi scafati sono davvero pochi, altrimenti sai quante tipe arriverebbero al pronto soccorso con la sub lussazione della mandibola?

Si', sono davvero pochi. Io, infatti, non ne ho mai trovati che mi lussassero la mandibola. Ma sono pronta a scommettere che tu sei convinto che ci riusciresti, vero? :-)

Per la tecnica, lascia perdere, per il momento certi segreti li tengo per me. Non mi sembra il caso di divulgarli in giro senza alcun contraccambio.
Comunque, cio' che ho pensato quando hai scritto "Posso garantirti che lo si capisce benissimo anche solo leggendo una descrizione se la tipa che l'ha scritto ci sa fare o è solo chiacchiere e distintivo", e' stato: "Cavolo! Un esperto di pompini! Un pompinologo! :-)))
Chissa' quanti ne avra' fatti tanti se si intende di tecnica pompinologica!"
Immagino che ti riferissi alla tecnica giusta per la generalita' degli uomini, dato che poi, nel particolare ciascuno e' diverso.
Oppure sei come quei famosi gastronomi che non saprebbero cucinare un uovo, ma credono di sapere tutto solo perche' in vita loro hanno mangiato tanto? :-))
Chi mangia e non sa cucinare, sa solo cosa e' buono per lui, ma non sa come un piatto deve essere preparato. Percio', forse, come ogni uomo, piu' che di pompini dovresti presentarti come esperto di seghe. :-)

Xtc ha detto...

Io so che quando una donna sta con una donna, della bellezza se ne impippa. E' l'ultima delle proccupazioni. Secondo me vuol dire qualcosa.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Xtc ha detto... Io so che quando una donna sta con una donna, della bellezza se ne impippa. E' l'ultima delle proccupazioni. Secondo me vuol dire qualcosa.

Che coincidenza. Ho in bozza un raccontino che tratta proprio di questo. Magari domani lo sistemo e lo pubblico. :-)

Angelo ha detto...

>Quando sara' che gli uomini, soprattutto i macho che si occupano del business pubblicitario, inizieranno a rendersi conto che esistono anche le donne eterosessuali? Se si insiste sull'uso del corpo come un pezzo di carne al fine di promuovere un prodotto, perche’ non iniziare allora a mostrare anche delle belle natiche maschili?.

Ma lo fanno già. Non so che pubblicità guardi tu ma quelle di certe cose tipo profumi maschili e similia sono strapiene di "uomini oggetto" come li definiresti tu.
Il fatto che evidentemente non te ne sei resa conto vuol dire che sono stati bravi a fregarti sotto il limite delle percezioni cioè il messaggio è passato senza innescarti un meccanismo di rifiuto cioè quello che doveva succedere.

Ti insegno un trucco: ogni volta che da qualche parte vedi un figaccione (tv, giornali etc) allora stà lì per le donne, nudo o meno dipende dal tipo di messaggio.

>la maggior parte di noi acquisterebbe assai piu’ volentieri una lavatrice se nell’annuncio ci fosse un bel ragazzo nudo sdraiato sopra.

ehm, guarda che quelli sono dei professionisti e sanno quello che fanno. Mi spiace informarti che come la pensi tu non significa necessariamente che le colleghe femmine la pensino uguale, eh?
Conosco dozzine di donne che la pensano esattamente al contrario, ergo loro si regolano

>Quindi, tutta la storia sulle principesse e i principi, te la lascio. Almeno con me, certe fregnacce non attaccano.

Ok, non l'hai capita, non importa

>Oh, nel mio caso invece puoi aspettare il petto per un bel po'.

scarsa di seno? ma magari di coseno... o almeno di solito è così, boh?

> Comunque si', dai un'idea molto chiara di cio' che e' il maschio oggi.

oggi e sempre è stato e sempre sarà, è questo che non hai capito. Inutile incaponirsi tanto la società non cambia. Potrei anche spiegarti perché ma sarebbe lungo e a che scopo?

> E questo spiega anche il perche' l'omosessualita' femminile sia in grande aumento.

Ma non era quella maschile ad essere in aumento? Sopratutto come bisessualità? Ricordo articoli preoccupati di donne che temevano che i trans si prendessero gli uomini migliori.

--fine prima parte--

Angelo ha detto...

>una "vera donna" se vuole te la fa annusare in eterno ed il vero uomo resta li ad annusarla senza mai toccarla.

si, conosco tizie che la pensavano così finché non son successe cose che mai avrebbero creduto possibili. Sai, da questa frase si capisce che non hai mai conosciuto uno con davvero le palle. Niente di male comunque, il 99,(9) % delle donne è nella stessa situazione perché gli uomini "palluti" sono molto rari. Io ne avrò conosciuti 2 o 3 in tutto.
Io uso sempre una frase: "Non dite che gli uomini non esistono, dite piuttosto che nessuno di loro si è mai interessato a voi tanto da farsi riconoscere" :)

> Tanto, come sai bene, la domanda di figa e' sempre maggiore rispetto all'offerta

Forse in cina dove si sta creando uno squilibrio tra maschi e femmine. In Italia le femmine sono in numero maggiore dei maschi, quindi. E poi se voglio una figa bastano 100 euro e pure meno, il difficile è trovare tutto il resto che ne valga la pena. Soprattutto al di sopra dell'ipofisi c'è il deserto più totale.

>Ma sono pronta a scommettere che tu sei convinto che ci riusciresti, vero? :-)

chiariamo una cosa visto che l'hai detto tu: io non ho nessun interesse nei tuoi confronti perché ho già capito come la pensi e non ti trovo caratterialmente particolarmente interessante. Ragioni molto a slogan e luoghi comuni cosa che però mi consente di duellare (nel senso buono del termine) dialetticamente, ovvero l'unico motivo per cui ti leggo e rispondo.

Visto che io non riesco a scindere carattere e sesso (mi piace far sesso con donne che trovo interessanti a tutto tondo e non solo fisicamente) il massimo che potrebbe esserci tra di noi sarebbe qualche trombata kleenex (usa e getta) che non si rifiuta a nessuno (sempre se fisicamente vali la pena: il fatto che non pubblichi tue foto è sospetta). La cosa però non avverrà mai causa questione logistica: sono d'accordo con te che centinaia di km per una scopata fine a se stessa sono troppi. Io non me li faccio di certo e nemmeno tu, credo, quindi...
...quindi la risposta è no: non so se ci riuscirei a sub lussarti la mandibola e nemmeno mi interessa pormi la questione.
Pubblica il faldone sui pompini e ti dirò che ne penso.

--fine seconda parte--

Angelo ha detto...

>Percio', forse, come ogni uomo, piu' che di pompini dovresti presentarti come esperto di seghe. :-)

ragazza mia... allora:
1) essendo chi sta dall'altra parte mi sembra di essere competente su come le cose dovrebbero essere fatte anche se non ho mai praticato l'atto (sono etero al 100%). Un po' come tu capisci bene se uno ti sa leccare o no. Forse adesso hai compreso il concetto.
2) noto una nota di acredine nelle tue frasi. Riferendomi a quello che ho scritto prima io sono semplicemente un maschio etero che non è affascinato da te, che non sbava per te e che non farebbe scemenze per te e, soprattutto, che la pensa in maniera diametralmente opposta a te su molte cose. Da ciò deriva ciò che scrivo, che evidentemente ti innesca degli scompensi perché da una parte avverti di non avere presa sessuale (cosa destabilizzante come femmina) e dall'altra ti scontri con qualcuno che la pensa diverso (destabilizzante intellettualmente)
Fondamentalmente sono quello che ogni donna afferma di volere: un uomo che non le vede solo come un oggetto sessuale ma soprattutto come entità pensante e si comporta di conseguenza (cioè discutiamo come lo farei con un uomo che la pensa come te).
Ma allora quando ve ne trovate davanti uno perché sclerate di brutto? :):):) (non credere di essere la prima in questa situazione, siete divertenti quando succede :] )

Comunque, come già detto, una botta e via non la si rifiuta a nessuno (di innamorarmi di te so già che proprio non se ne parlerebbe) per cui potrei darne una anche a te nel caso ne valesse la pena (magari eri figa quando facevi la escort ma adesso chissà, ne conosco una che con gli anni ha avuto ben più che un calo fisiologico :] ) ma come già detto la cosa non si verificherà mai, quindi non pensiamoci più ok!?
Stammi bene e non te la prendere per 4 scemenze scritte su internet che non ne vale la pena.

-- fine-fine --

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Angelo:

- "Conosco dozzine di donne che la pensano esattamente al contrario, ergo loro si regolano"

Dozzine di donne... :-)

- "Potrei anche spiegarti perché ma sarebbe lungo e a che scopo?"

Potresti spiegarmi, ma a che scopo?... :-))

- "Da questa frase si capisce che non hai mai conosciuto uno con davvero le palle"

... Non ho mai conosciuto uomini con le palle. :-)))

- "E poi se voglio una figa bastano 100 euro e pure meno, il difficile è trovare tutto il resto che ne valga la pena"

... Se vuoi figa, bastano 100 euro... :-))))

- "Io non ho nessun interesse nei tuoi confronti perché ho già capito come la pensi e non ti trovo caratterialmente particolarmente interessante"

... Non ti interesso e non mi trovi interessante... :-)))))

- "il massimo che potrebbe esserci tra di noi sarebbe qualche trombata kleenex (usa e getta) che non si rifiuta a nessuno (sempre se fisicamente vali la pena"

Gia'! ... il massimo :-)))) ... usa e getta... :-)))) ... sempreche' ne valga la pena... :-)))))

:-))))))))))

Ok, mi ripiglio. Stavo rotolandomi. :-)
Va bene, ho capito di avere a che fare con un VERO macho "trombeur" de femme. Ahahahahahahahahah!!!!

Potrei morire. Giuro! :-))))

Angelo, ti prego di non andartene. Non sparire!
Era da tempo che mi mancava uno come te in questo blog. Spero che tutti ti abbiano letto attentamente e che si siano fatti un'idea chiara della tua emblematica "personalita'" da uomo che "non deve chiedere mai.
Non sai quanto ci divertiremo insieme! :-)

Solo un avvertimento: non devi dire a me che non mi mostro, quando tu usi un account anonimo. Se c'e' una cosa che degli uomini mi fa schifo piu' ancor piu' della supponenza, e' l'incoerenza: non dire agli altri cio' che non vorresti fosse detto a te.
Ma tu sicuramente non sei incoerente e, diversamente da me che sono racchia, non temi di mostrarti in tutto il tuo splendore di uomo, cosicche' io e le mie amiche possiamo sbavarti dietro, vero? :-)))

Ah... altra cosa che devi sapere e che mi stavo dimenticando di dire: mi annoiano moltissimo le banalita'. E io se mi annoio, divento apatica, non faccio piu' nulla. Arrivo al punto persino di dimenticarmi di pubblicare i commenti.

Passa una buona nottata con la convinzione che tutte qui, noi, ti sogneremo. :-))))

Angelo ha detto...

>ho capito di avere a che fare con un VERO macho "trombeur" de femme.

domanda: ma da cosa l'hai capito? No, perché hai toppato di brutto. In realtà non sono affatto uno che ama puttaneggiare in giro. Ho una donna fissa di cui sono molto innamorato.

*Amore*, immagino che sai cosa significa. Se è serio una delle implicazioni più interessanti è che le altre donne ti interessano poco. Tu caratterialmente sei esattamente il contrario di lei e infatti, come ti dicevo, non ci sono possibilità che m'innamori di te.

Prima che te ne esci con un'altra frasetta standard trita e ritrita: si, lei sa che scrivo qui e giusto un paio d'ore fa le raccontavo che ti avevo scritto che con te ci può essere solo una storia kleenex ma che anche questa non ci sarà mai etc. etc. etc.

>Se vuoi figa, bastano 100 euro

intuisco che non sei mai stata ad amsterdam. Lì le tariffe sono parecchio più basse sui 30-50 euro e le ragazze sono decisamente interessanti. Anche dalle mie parti se voglio un buco mica costa caro. Leggo da una ricerca su google che la media europea per la prostituzione da strada sta sui 25 euro

Prima che te ne esci con la solita argomentazione trita e ritrita: no, non ne ho usufruito. Non sono mai andato con una prostituta e non credo che lo farò mai, escort di lusso comprese. Semplice disinteresse ma non critico chi ci va: fatti loro.

>Angelo, ti prego di non andartene. Non sparire!

nun te proccupà, quando non avrò niente in particolare da fare mi vedrai

>della tua emblematica "personalita'" da uomo che "non deve chiedere mai

ragazza mia, ma la pianti di ragionare per luoghi comuni? Machissenefrega di dover chiedere o meno qualcosa? ma chi frequenti? Ma ancora credi a sté fregnacce? Senti, se vuoi che resti devi sforzarti un po' perché mi sembra che come argomentazioni sei alla frutta.

Se io ti rispondo argomentando e tu te ne spunti con frasette da scuola media non si va da nessuna parte. Mi sembravi un po' più pimpante e volitiva ma mi sa che già si vede il fondo del barile.
Ho l'impressione che se messa sotto pressione la tua vena di scrittrice tenda ad esaurirsi abbastanza rapidamente. :(

-- fine prima parte --

Angelo ha detto...

>Solo un avvertimento: non devi dire a me che non mi mostro, quando tu usi un account anonimo.

Anonimo? Boh, ho solo scelto una delle opzioni, quella che mi veniva più comoda, tutto qua.
Se ti mandassi il mio indirizzo cambierebbe qualcosa? Non credo e poi io non so il tuo e nemmeno te l'ho chiesto. Quindi dove starebbe l'incoerenza?

>diversamente da me che sono racchia

eddai, non comportarti da femmina: rileggi attentamente e vedrai che non ho mai detto che sei racchia ma che potresti esserlo. Conosco molte donne che da giovani erano bellissime ma che superati i trenta non si sono più potute guardare da quanto sono ingrassate. Magari tu fai parte del lotto o magari no. Boh!?

Insisto che la mancanza di foto è sospetta. E mica devono essere nudi, anche una normalissima in costume o in jeans darebbe un'idea. La cellulite se c'è si vede anche col costume intero, lo sai benissimo.

>non temi di mostrarti in tutto il tuo splendore di uomo, cosicche' io e le mie amiche possiamo sbavarti dietro

quale splendore? se ti può consolare ti informo che sono un tipo normalissimo, uno di quelli che non noteresti mai e per strada non ti gireresti a guardare. Anche come comportamento generale sono normale (nessun atteggiamento caricato da macho o da non-sai-chi-sono-io) per cui anche se ti rivolgessi la parola non mi noteresti.

Difficilmente tu o le tue amiche mi potreste sbavare dietro. In effetti ragioni troppo per compartimenti e slogan, guarda che il mondo è diverso dalle categorie standard che credi siano tanto diffuse. Non so quanti anni hai ma non mi sembra che tu abbia molto vissuto e/o abbia conosciuto bene la gente che hai frequentato. Certe volte a leggerti sembra di avere a che fare con uno di quei giornali per donne che si trovano dai parrucchieri

>mi annoiano moltissimo le banalita'

dici? Allora:
1) emblematica "personalita'" da uomo che "non deve chiedere mai.
2) Non ho mai conosciuto uomini con le palle
3) non temi di mostrarti in tutto il tuo splendore di uomo, cosicché io e le mie amiche possiamo sbavarti dietro

non ti piacciono le banalità ma te ne ho citate tre solo in questa risposta. Concordo comunque: anche a me non piacciono le banalità per cui se vuoi un contraddittorio sforzati un po' di trovare argomenti perché altrimenti scatta la noia (stavolta per risponderti mi sono sforzato un po', la prossima ti scriverò "pensala come vuoi" ed amen)

Apprò, puoi anche piantarla di fare illazioni sul fatto che io avrei mire sessuali su te o qualcun altra. Credici o meno non me ne può fregare di meno e ripetendolo a nastro diventi noiosa e quindi ancora meno interessante: nemmeno buona per una trombata kleenex. Niente di strano, del resto: a nessuno piace avere a che fare con tipe noiose e figurati a me.

Suggerirei di lasciar perdere qualsiasi riferimento sessuale tra di noi, tanto, come ho già detto, non succederà mai.
Se questo ti scompensa nella tua femminilità fatti tuoi, liberissima di non pubblicarmi o di non rispondere ma per favore piantala con discorsi da adolescente inesperta, che palle!

Egerszalok ha detto...

Sarebbe interessante definire il termine "bellezza" nel tempo e nelle culture, magari riguardando certe opere d'arte.

E'banalmente noto che gli uomini guardano e le donne ascoltano, l'unica risposta è che sia una differenza biologica, come a dire che si può giustificare tutto con un bel luogo comune. La scienza non è mai per le certezze, ma per i dubbi. Un solo dubbio distrugge una tesi.

Permettetemi di fare una parentesi: onore a quei coraggiosi italiani che si vedono a spasso la domenica con un barilotto accanto, taglia XXL, saranno con ogni probabilità profondamente spirituali.
Nella realtà se osservate con attenzione l'atteggiamento di queste scaricatrici di porto capirete che si odiano così tanto da odiare anche tutto ciò che gravita loro intorno, al punto che non vedono l'ora di incappare nel malcapitato per rovinarlo a vita.
Con questo intendo dire che ci sono pure le brutte dentro e fuori, dovrebbero essere sole e abbandonate invece... come ci sono i brutti dentro e fuori che picchiano selvaggiamente e sono amati comunque.

C'è ancora troppo di ancestrale nelle nostre cortecce, l'unica bellezza è la libertà di scelta, apparente... in quanto condizionata dalle esperienze di vita.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Angelo:

Cio’ che hai scritto, e che tutti hanno potuto leggere, l’ho pubblicato soltanto perche’ chi frequenta educatamente questo blog, capisca come “non ci si deve assolutamente comportare” se si vuol restare qui, e possa anche servire per avere un’idea chiara di cosa intendo quando parlo di “leoni da tastiera che sfogano in internet le loro frustrazioni”.

Fin dall’inizio, dal tono delle prime battute, ho capito che non avevi colto il mio invito ad evitare certi comportamenti. Purtroppo (io gia’ lo sapevo ma ho voluto fare ugualmente un tentativo), mi dispiace per te che forse credi di essere speciale, il tuo disturbo non e’ cosi’ raro in Internet. Si chiama “sindrome di Asperger”.
Non sto a dirti cosa e’ perche’ non ti togliero’ il piacere di andarlo a scoprire da solo su Wikipedia, ma una cosa e’ sicura: chi ne soffre non e’ compatibile con me, ne’ con questo blog, ne’ con le persone che lo frequentano.

Mia nonna diceva sempre che ai matti si deve dar sempre ragione, ma si deve star loro alla larga, e ieri, dopo che avevo risposto all’altro tuo commento cercando di buttarla in burla , un’amica mi scrive in privato e mi dice: “Che stomaco che hai, a rispondere a questa testa di cazzo!!! Ma chi te lo fa fare??”
Mia nonna e la mia amica hanno ragione. Chi me lo fa fare di perdere tempo con chi non ha un briciolo di capacita’ intellettiva per capire?
Le persone come te, non sono solo odiose, ma rubano il tempo agli altri in quanto necessitano di perenne considerazione, e se la conquistano in ogni modo. Come i bambini che tirano calci alla gente, o dicono parolacce in pubblico per essere notati. Persone il cui inevitabile destino e’ quello di essere allontanate da tutti. E questo crea un circolo vizioso, un cane che si morde la coda: piu’ vengono allontanate, piu’ hanno bisogno di considerazione; piu’ vogliono considerazione, piu’ diventano stronze; piu’ diventano stronze, piu’ vengono allontanate… e cosi’ via.
Da come finora hai scritto qui dentro, e’ chiaro il percorso che intendi fare ed io non ho proprio voglia di prestarmi al gioco di un bambino mai cresciuto che fra l’altro neppure conosco.
Se hai bisogno di cure, esistono le strutture sanitarie.
Se non hai i soldi per pagarti uno psicanalista, ci sono gli amici.
Io non sono ne’ l’una ne’ l’altra cosa.
Percio’, da questo momento, sei pregato di andare a giocare altrove. Di trovarti un altro giardino d’infanzia piu’ adeguato alla tua eta’ e alla materia di cui sei fatto, che’ qui, se permetti, si parla fra persone adulte. E questo e’ l’ultimo tempo che spendo con te. Non ci saranno altri commenti per te. Niente. Zero assoluto. Perche’ su una cosa hai ragione: io e te non siamo compatibili e fra noi non ci potra’ mai essere niente. Neppure uno semplice scambio dialettico basato sul rispetto reciproco.

(non e' finita... continua)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

(Continua @ Angelo)

Infine, hai detto che questo luogo non ti piace, lo consideri stupido, con argomenti triti e poco interessanti, “un giornale per donne che si trovano dai parrucchieri”, e l’autrice e’ una persona verso la quale provi un astio palpabile (per qualche ragione che conosci solo tu). Ebbene, allora se tutto questo non ti interessa, che cazzo ci stai a fare qui? Perche’ vuoi entrarci per forza? Che senso ha scrivere commenti lunghi come Guerra e Pace alle 2 di notte come hai fatto tu?
Lascia perdere, dai retta a me. Abbozza. E non prenderla come un’offesa se ti metto alla porta. In fondo lo faccio perche’ risparmiamo entrambi tempo: tu non dovrai piu’ scrivere Guerra e Pace alle 2 di notte, ed io non dovro’ piu’ sorbirmi i tuoi deliri col compito, poi, di doverti anche rispondere.
Spero dunque che la chiuderai qui una volta per tutte. Tuttavia, so bene che chi soffre del tuo disturbo male accetta di essere messo alla porta. Anche quando la porta e’ di un luogo che non gradisce. Percio’ so che continuerai a scrivere come un ossesso, e cercherai di farti notare, per farmi leggere il tuo disgusto. Il disgusto che per qualche ragione sicuramente che riguarda il tuo passato, provi per le donne, tutte le donne, e che in questo specifico caso hai materializzato in me.
Pero’ dai retta a me: evita. Evita di rispondermi, evita di leggermi, evita tutto. Non mi interessa quello che hai da dire e non interessa neppure alle persone che seguono questo blog. Risparmia il tuo tempo. Dedicati ad altro. Torna a giocare con i soldatini oppure, alle due di notte, fatti qualche sega in piu’, perche’ ogni cosa che scriverai (con questo o altro nick) non sara’ mai piu’ pubblicata. Nessuno avra’ piu’ modo di leggerla. Neppure io. Sono abituata a cestinare senza leggerle le schifezze, lo spam, le email dei maniaci, dei troll ed anche dei bimbiminkia.
Addio.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Egerszalok: C'è ancora troppo di ancestrale nelle nostre cortecce

Ma siamo persone che quando vogliamo creiamo opere d'arte, facciamo scoperte incredibili, inventiamo nuovi modi di esistere. Porci le domande e' il punto di partenza a cui, poi, ciascuno dara' la propria risposta.
I barilotti XXL di cui parli, sicuramente sono le risposte per chi li cerca, e gli uomini che picchiano hanno in se' le risposte per chi quelle botte le desidera.
Questi miei pensieri nel blog non vogliono avere carattere universale. Non devono essere presi per verita'. Non ho intenzione di immortalarli come "lapidi eterne" quasi fossero le cose piu' importanti del mondo.
Non ho la pretesa di assumere, come molti fanno, un ruolo di guru, ma solo di "divertirmi" a discutere, non gettando via il tempo. E a me piace discutere con le persone se le persone dimostrano di saper discutere con educazione e correttezza di ragionamento: con la cosiddetta "onesta' intellettuale".
Se posso quindi cogliere qualche ricchezza altri, ben venga. E sono altresi' felice se qualcuno puo' a sua volta cogliere qualche frutto dal mio albero.
La vita e' uno scambio, e piu' si scambia piu' i pensieri, come i geni, migliorano.
Il mio scopo e' innescare discussioni che non siano fini a se stesse, ma al cui termine, se ci sara' un termine, ciascuno si sia arricchito di qualcosa e non abbia semplicemente perso il suo tempo ascoltando qualcuno che si parla addosso solo per ricevere la considerazione che altrove gli manca.
Grazie per il tuo commento. :-)

Xtc ha detto...

"La vita e' uno scambio, e piu' si scambia piu' i pensieri, come i geni, migliorano"

Mica per niente ti ho scelto :-)

rossoallosso ha detto...

@Xtc
Sì,un bello scambio di vedute, sanguigno come ai bei tempi,già è andata bene che l'angelo non sia stato trasformato in rospo ;-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Rosso: Sì,un bello scambio di vedute, sanguigno come ai bei tempi,già è andata bene che l'angelo non sia stato trasformato in rospo

Non sopporto l'arroganza. Soprattutto quella iniziale, quando ancora non c'e' confidenza.
Ma in fondo mi conosco, ho il cuore morbido, alla fine se le persone mi fanno vedere che riescono ad avere la capacita' di scusarsi, e non ricadono nell'errore, le perdono.
Angelo, se vuol farlo, se davvero non intendeva essere arrogante e magari e' solo carente di esperienza per quanto riguarda il modo in cui ci si comporta nei blog, puo' farlo.

rossoallosso ha detto...

@Chiara
in effetti si è lasciato prendere un pò la mano,non credo che nel reale si presenti così saccente con persone sconosciute.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Rosso: in effetti si è lasciato prendere un pò la mano,non credo che nel reale si presenti così saccente con persone sconosciute.

Oh, sicuramente sara' come dici.
Altrimenti, se soffre davvero di sindrome da Asperger, sarebbe davvero un poveretto. Per rendersi conto di cosa parlo, leggere qui:

http://chiara-di-notte.blogspot.com/2007/08/mi-perdonera-artemisia.html

rossoallosso ha detto...

ho letto,è rischioso leggere determinate analisi c'è sempre il rischio di diventare vittima di un'altra sindrome che non so o non ricordo il nome che ti fa avere l'impressione di ritrovarti con gli stessi sintomi ;-)
comunque è tutto molto triste,direi che persona più sola non esista

pippo ha detto...

Non so se leggerai queste righe ma pazienza. Sapevo già che mi avresti buttato fuori, mi stavo solo chiedendo quando sarebbe successo. E' il tipico atteggiamento di chi vuole avere sempre e comunque ragione e non accetta che gli si argomenti contro.

Sei divertente nelle analisi delle persone, non ci prendi davvero mai come nelle analisi socio economiche (un vero disastro)

Perché scrivevo? perché mi piace punzecchiare quelli che si credono che il mondo vada in una maniera solo perché lo dicono loro mentre solitamente dicono solo sciocchezze

i riferimenti ad un supposto odio verso le donne sono le solite banalità femminili che compaiono sempre quando si trovano in una situazione in cui non riescono a fare presa (cioè se le si tratta come un uomo) e non accettano, ovviamente, che sia dovuto alla loro mediocrità. Sono talmente stupide che non vale la pena nemmeno di commentarle

Stammi bene, davvero. Tanto difficilmente avrai una vita felice. Ne conosco parecchi come te e so che quelli che la pensano come te non ce l'hanno mai.

Ma non è un mio problema. A mai più risentirci, sei durata anche troppo in una finestra del browser

Angelo

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ pippo, aka angelo, aka chissa' quanti altri: bla bla bla bla.... bla bla bla... bla bla bla bla... bla bla.... gne gne gne... gne gne gne... Ma non è un mio problema. A mai più risentirci, sei durata anche troppo in una finestra del browser


Ahahahahahah!!!! :-)))
Fantastico.
Addio. :-)

Egerszalok ha detto...

@Chiara
Non ho la pretesa di assumere, come molti fanno, un ruolo di guru, ma solo di "divertirmi" a discutere, non gettando via il tempo.


Potevo sembrare polemico, ma non lo ero :) discutere per innescare ulteriori discussioni è divertente e utile, spingendosi nella profondità del frattale per avvicinarsi alla verità, e scoprire che ne inizia un altro, altrettanto infinito.


@Pippo
attendo ancora tue illuminazioni economiche al terzultimo messaggio http://www.blogger.com/comment.g?blogID=35701400&postID=337790043526963452&isPopup=true

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Egerszalok: attendo ancora tue illuminazioni economiche al terzultimo messaggio

Il "pippo" non credo fosse qui per discutere. Penso avesse altri motivi che lo spingevano a scrivere commenti stile "Guerra e Pace" alle 2 di notte.
La cosa fantastica di questi tizi e' che dopo aver sputato merda sul genere femminile dicono che "i riferimenti ad un supposto odio verso le donne sono le solite banalità femminili", e poi concludono con "non accettano, ovviamente, che sia dovuto alla loro mediocrità. Sono talmente stupide che non vale la pena nemmeno di commentarle."
Alla faccia del "supposto odio"! :-)))
Poi altra cosa davvero divertente di cui questi individui non si accorgono (io ne ho esaminati a decine tutti convinti di essere unici e speciali, ma tutti con gli stessi identici argomenti), e' che pensano di essere loro i sani in un mondo pieno di matti e ci spiegano che se commentano nei blog in modo tutt'altro che educato, lo fanno perche' a loro "piace punzecchiare quelli che si credono che il mondo vada in una maniera solo perché lo dicono loro mentre solitamente dicono solo sciocchezze".
E non si chiedono mai da dove provenga questa loro incontenibile pulsione di "punzecchiare" chi non conoscono affatto, spendendo tempo ed energie in commenti lunghissimi scritti alle 2 di notte. :-)))

rabbah ha detto...

"Ho l'impressione che se messa sotto pressione la tua vena di scrittrice tenda ad esaurirsi abbastanza rapidamente. :("

hahahaaha Angelo mio, ma tu lo sai come nascono gli diamanti? con calore e sotto una grande pressione :))))) Dunque, nn ti rimane che aggiungere il calore (perche la pressione lhai gia messa) e otterai un diamante:) Nn per altro ma mi sembra piu costrutivo.

UnLupoinToscana ha detto...

Oddio uno tzunami di commenti!!! Mi sa devo ripassare. Nelle mie vesti di lupo un po' ne avrei da dire (certo sei un'ottima provocatrice) ;)

SEX MIND ha detto...

Carissima Klàra la "provocatrice" ...tandenzialmente ciò che dici è verissimo, ma io ti posso dire che avevo un Harem di belle Passere che me la consegnavano su un piatto d'argento ed ho rinunciato a sollazzarmi l'uccello per inebriarmi il cuore ed il cervello in una Donna non giovanissima, non bellissima, non magrissima ....ma che mi fa battere il cuore e che è Donna in ogni sua cellula....cun un cervello funzionante, una sua indipendenza dall'uomo, una sua dignità e fierezza che mi hanno conquistato dal primo incontro.... e ti dirò che è stata pure molto dura la conquista e per questo molto appagante!!!... ora come ora non la cambierei con la più bella ragazza del mondo!!! ...un saluto ... SEX MIND

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics