mercoledì 26 gennaio 2011

59
comments
Le mutandine

L'uso di qualcosa che coprisse il pube risale addirittura alla preistoria, ma erano perlopiu’ indumenti usati per proteggere quella parte del corpo maschile indispensabile per la diffusione della specie e al tempo stesso assai vulnerabile.


1
Le prime vere “mutande” femminili, comunque, sono di epoca romana: il subligaculum, un pezzo di lino allacciato intorno alla vita e passato in mezzo alle cosce, usato soprattutto dalle ballerine che si trovavano spesso a mostrare le loro parti intime durante le danze. Non portavano niente, invece, le matrone e neanche le donne barbare pare ne facessero uso.

2

Nel Medioevo, se si fa eccezione per le cinture di castita’, mutande in ferro che proteggevano le donne dall’avere rapporti con altri uomini durante l'assenza dei legittimi consorti che erano in guerra, le mutande non rientravano nell’uso comune. Le donne, infatti, non le portavano perche’ pensavano non facessero “prendere aria”; tuttalpiu’, indossavano le sarabullias, simili agli odierni slip e sfoggiati dalle nobildonne solo per le festivita’.

3

All’epoca, infatti, pare bastassero le lunghe vesti a riparare le parti piu’ intime e fino al Rinascimento le dame, anche illustri, non esitavano a fare delle “sveltine” dietro alle porte dei palazzi, con i loro amanti oppure con alcuni servi, appoggiandosi al muro e sollevando le gonne.

4

Fu Caterina de'Medici, regina di Francia, che nel ‘500, ne introdusse l'uso tra le gentildonne della sua corte che andavano a cavallo, allo scopo di evitare che un improvviso colpo di vento o un’accidentale caduta dalla sella mettesse in vista le loro nudita’, e la moda si diffuse presto negli ambienti nobiliari di tutta Europa.

5

Confezionate in tessuti d’oro e argento, ornate di ricami e pietre preziose, indossarle divenne presto segno di frivolezza e liberta’ di costumi, tanto che la Chiesa arrivo’ ad osteggiarle reputandole oscene e libidinose.

6

Le braghesse, dette anche "briglie da culo", lunghe fino al ginocchio, solitamente impreziosite con nastri e merletti, divennero presto un indumento tipico del mestiere piu’ antico del mondo, anche perche’ le autorita’ del tempo le imposero alle cortigiane per questioni igieniche e di decoro pubblico.

7

Le prostitute ne fecero cosi’ un simbolo del loro mestiere, lasciandole intravedere attraverso gli spacchi delle gonne oppure alzandosi le vesti. Per questo motivo quasi scomparvero fra le aristocratiche che non volevano confondersi con donne dai facili costumi.

8

Nel corso dei secoli le mutande sono dunque entrate ed uscite dal guardaroba femminile, ma e’ solo nel ‘700, quando si inizia a concepire la sessualita’ come un gioco, che quelle che in quel tempo vengono definite lo "scrigno delle natiche", perdono la loro caratteristica di indumento “sconveniente” ed iniziano a diffondersi fra la gente comune.

9

Fino a tutto l’800, pero’, secolo bigotto, puritano e conservatore, le mutande restano ancora lunghe, addirittura fino alle caviglie che non si devono essere assolutamente intraviste sotto le ampie gonne, ed e’ solo col ‘900, eta’ aurea di busti giarrettiere e guêpièries, che le mutande divengono sempre piu' mutandine, indispensabili, man mano che le gonne si accorciano, assumendo la loro funzione di strumento di seduzione femminile.

10

Mutandine sexy o meno sexy, fabbricate in serie oppure di alta moda, in tessuti pregiati o meno pregiati, oggi, con la pubblicita’ che le ripropone sempre piu’ ridotte e provocanti, sono ormai diventate un culto di massa. Tanga, perizomi, coulotte e svariati tipi di slip di ogni forma e colore, non sono piu’ soltanto indumenti, ma permettono anche di intuire il carattere, l’umore ed i gusti di chi li indossa.

11

Lo slip, mutandine sgambate con pannello posteriore piu’ grande del pannello davanti, e poi il tanga, inventato da una ragazza brasiliana che, per farsi notare in spiaggia, aveva tagliuzzato il suo costume da bagno ai minimi termini, che e’ cosi’ sgambato che la parte posteriore e’ ridotta ad un unica strisciolina che lascia i glutei completamente scoperti.

12

Anche il perizoma e’ molto ridotto, a vita bassa, con un pannello posteriore piu’ piccolo del pannello davanti e con la parte posteriore sgambatissima, senza pero’ arrivare alla strisciolina del tanga. Le coulotte, invece, sono mutande allungate sulle gambe, come dei pantaloncini molto corti. Elasticizzate ed aderenti oppure morbide e svolazzanti in raso o seta, rivalutate con stringhe e pizzi, ritagliate appena sopra le natiche e provocanti al pari del perizoma e del tanga.

13

Ci sono poi gli slip invisibili, con l'inserto ai fianchi in silicone trasparente, cosi’ da non essere intravisti sotto gli abiti; gli hip-bra, simili alle guaine non molto sexy da vedere, ma che per mezzo di cuciture e imbottiture strategiche, rimodellano i glutei e la pancia; gli usa e getta in confezione monodose da usare e poi buttare via, ed anche gli slip-gioiello che vengono esposti nei musei.

14

Senza dimenticare tutta quella che viene definita la “corrente fetish”, con slip in pelle, in latex, in gomma, con catene e lucchetti, con zip da ogni parte, con sportelli e fessure, lubrificati, fluorescenti, di pelliccia o peluche.

15

Gli ultimi ritrovati in tal senso che paiono essere assai eccitanti per molti uomini, sono gli slip commestibili, creati con della gelatina ai vari gusti di frutta, che possono essere tranquillamente mangiati, oppure definitivamente quelli “profumati” da una donna che li ha indossati, richiesti dai feticisti piu’ trasgressivi.

16

Insomma, pare che non ci sia che l’imbarazzo della scelta… e che non resti che decidere quale, fra le foto mostrate, vi sembra quella piu’ adatta a me. In fondo, non ho scritto questo post solo per raccontare la storia delle mutandine. Anche perche’ spesso non le indosso.

17

59 commenti :

rossoallosso ha detto...

grazie della carrellata ;-)

Alex ha detto...

Oggi il pc fa le bizze e non vuole farmi vedere tutte le mutandine (:

Comunque è quel tocco in più, molto provocante, ma dire che non si indossano lo è di più:-)

Tra quelle che vedo la prima e la 16.jpg

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: Oggi il pc fa le bizze e non vuole farmi vedere tutte le mutandine

Che peccato...
Mi spiace molto, anche perche' ho deciso di rimuovere il tutto in breve tempo. :-D

Alex ha detto...

Peccato!!!
Speriamo rimanga quella in fondo alla pagina che è la più bellina:-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Alex, se non vedi le foto, credo che tu debba svuotare la cache

Topaus ha detto...

Anch'io in estate a volte non le indosso.. :) Ciao!

davide ha detto...

Carissima Chiara,

simpatica questa storia delle mutandine.

In Germania hanno inventato degli slip che al contatto dell'acqua spariscono. Quindi stai attenta quando vai in piscina a nuotare a cosa indossi.

Ciao Davide

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Quindi stai attenta quando vai in piscina a nuotare a cosa indossi.


In piscina e al mare, si solito, me le dipingo.
Da lontano fanno un bellissimo effetto trompe l'œil. :-)

davide ha detto...

Carissima Chiara,

"In piscina e al mare, si solito, me le dipingo.
Da lontano fanno un bellissimo effetto trompe l'œil. :-)"

Scherzi a parte, trovo davvero sexi l'idea di dipingersi le mutandine al mare. Peccato che sia illegale perchè sarebbe una cosa eccitande e davvero divertente.

Ciao Davide

rossoallosso ha detto...

visto che a rendere sexy le mutandine dipende soprattutto da chi le indossa credo che per te vadano bene pure i mutandoni della nonna ;-)
a me piace molto la bianchieria intima tanto che spesso regalo completini conturbanti alla moglie che indossa volentieri.abbiamo persino provato le mutandine commestibili ma è stato un fiasco a momenti rimango appicicato,ho perso mezzora a liberarmi di quell'intruglio caramelloso e dolciastro che voleva negarmi la virilita e quel gusto "nature" che amo tanto.;-)esperimento mai piu ripetuto.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Topaus: spesso regalo completini conturbanti alla moglie che indossa volentieri.

Perche', se stai senza in inverno ti fa freddo? :-)


@ Davide: Peccato che sia illegale perchè sarebbe una cosa eccitande e davvero divertente

Chi lo dice che e' illegale?
Ci sono anche i luoghi per i nudisti. :-)
Comunque, una volta, me le hanno dipinte davvero; anzi mi hanno dipinto tutto il costume. Era per un'esibizione di body painting.


@ Rosso: spesso regalo completini conturbanti alla moglie che indossa volentieri.

Ecco. Questo e' davvero un bel gioco. :-)
Molti uomini non lo sanno fare oppure non ne intuiscono gli effetti collaterali. Oppure, semplicemente, non lo fanno con la propria moglie.
Comunque, certi tipi di mutandine non sono portabili da chiunque. E' un po' come la canottierina stretta e scollata da macho che possono indossare solo certi uomini con fisici adatti, altrimenti fanno ridere, e se fai questo gioco con tua moglie significa che e' una donna in grado di portare certe cose. :-)

Comunque, nessuno che si sia ancora azzardato a dire quali, fra le mutandine fotografate, potrebbero appartenermi. :-)

J.T. ha detto...

La 7 per me. Motivo..... sei sempre composta e quindi ti può rappresentare.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ JT: La 7 per me. Motivo..... sei sempre composta e quindi ti può rappresentare

Ovviamente, come puoi capire, non posso dirti ne' si' ne' no, altrimenti il gioco finirebbe subito.
In ogni caso vorrei rassicurare che ogni foto e' di ragazza maggiorenne, anzi, piu' che maggiorenne nel mio caso, per cui Papi, e tutti quei pedofili malati che hanno i suoi stessi gusti, possono anche evitare di partecipare poiche' per i loro siamo tutte over age.

davide ha detto...

Carissima Chiara,

anche sendo me potresti essere la n. 7. Un perchè preciso non saprei dirlo, ma quella foto mi sembra che abbia un qualcosina di te.

Per il resto a papi piacciono di tutte le eta, di tutti i colori e di tutti i gusti.

Ciao Davide

rossoallosso ha detto...

azzurre come i tuoi occhi cara ;-)

rabbah ha detto...

...direi la 5. mi sembra meno studiata. ma ci diresti poi alla fine quale in realta la tua foto? anke se di solito nn indossi mutande, immagino ke sn occasioni qndo infrangi sta regola.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Qual e' lo scopo di questi giochini? Ne ho fatti altri: sul lato B, sulle gambe, ed anche in altre occasioni ho voluto mostrare alcune mie tessere di puzzle.
A che servono?
Devono servire semplicemente ad esporre un dettaglio del mio corpo, come semplice esibizionismo oppure c'e' anche un motivo meno evidente?
Ebbene, sono convinta che nel virtuale la personalita' emerga meno sfumata che nel reale. Ci si racconta molto e spesso, se lo si fa con sincerita', per chi ha un po' di sensibilita', non e' difficile individuare nostri piccoli elementi; cose da nulla, ma che comunque parlano dei nostri gusti, dei nostri modi di essere, finanche delle mutandine che indosseremmo.
Una delle domande che talvolta rivolgo ai miei interlocutori che mi chiedono un incontro reale oppure di relazionare in qualche modo, e' se sia preferibile incontrare una persona pur non arrivando mai a conoscerla bene nella sua interiorita', lasciando il tutto a livello di mero contatto fisico, oppure non incontrarla mai pero' avere la possibilita' di arrivare ad un livello di confidenza piu' profondo.
Ecco, vorrei confessare che non mi gratifica tanto l'essere ammirata dal di fuori, quanto sapere che mi si conosce interiormente.
E per chi mi conosce un po' dentro, individuare le mie mutandine non credo sia difficile.

rossoallosso ha detto...

se la metti su questo piano allora è il teschio"chi tocca muore"
non so perchè fai questi giochini e nemmeno perchè rispondo,semplicemente non mi pongo la domanda,puro diletto e a tal proposito ti potrei ribaltare la domanda chiendoti quali potrei indossare io.

enea888 ha detto...

sicuramente hai trovato in rete le foto che non immortalano il tuo sedere mortale... [...]


*** La parte finale del messaggio e' stata cancellata dalla proprietaria del blog perche' viola le regole del gioco.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Caro Enea 888, mi dispiace aver modificato il tuo messaggio. Purtroppo alcuni dei miei accorgimenti per non farmi riconoscere e confondere le acque non sono rivelabili.
Comunque, posso assicurarti che tutte le foto NON sono mie eccetto UNA.
UNA e' mia.
Potrai crederci o no, ma se le troverai tutte in rete, ma proprio tutte tutte, allora potrai commentare dimostrando che sono tutte provenienti dal web e nessuna di quelle e' mia.
Adesso mettiti tranquillo e vai a cercarle... su... che lavoro da fare ne avrai molto. :-)

enea ha detto...

So con certezza qual è la foto.
Qualcuno ha già azzeccato.
Ho imparato che non conviene mai far sapere di sapere immediatamente; potrebbe arrivare qualche conferma non voluta. Così è stato; kyrie eleyson.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

enea ha detto... So con certezza qual è la foto. Qualcuno ha già azzeccato.

Allora, se sei sicuro di averla davvero individuata, perche' non la riveli?
In ogni caso, dicendo che qualcuno l'ha gia' azzeccata, dovrebbe trattarsi di una di fra queste: la 7, la 5, oppure l'unica a colori, quella con le mutandine azzurre, poiche sono le uniche che sono state citate finora.

enea ha detto...

Sono state nominate la 1, la 5, la 7 e la 16.
Una fra queste è giusta.
Il culo della 5 appartiene ad una bionda. Mentre le mutandine azzurre appartengono ad una pornostar americana.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

enea ha detto... Sono state nominate la 1, la 5, la 7 e la 16.


A parte che la 16 era stata nominata per altre ragioni, e cioe' che per un errore di visualizzazione la prima che Alex vedeva era la 16, ma senza attribuirmela. Inoltre non vedo nominata la 1. Posso anche sbagliare, ma non mi pare che qualcuno l'abbia citata.
In ogni caso, ammesso che la mia sia una fra le tre che secondo te restano (1, 7 oppure 16), non hai ancora rivelato qual e'.
Credo che tutti saranno ansiosi di saperlo, anche se ovviamente io non confermero' ne' neghero' per il momento. :-)

enea ha detto...

"Tra quelle che vedo la prima e la 16" Forse ho interpretato male il senso di questa frase; comunque poco importa, è la 7.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

enea ha detto... comunque poco importa, è la 7.

Quanto impeto!
Neppure un condizionale, "potrebbe essere... dovrebbe essere". No no, sei proprio sicuro.
Tipico maschile. :-)
Se avessi avuto dei dubbi sul fatto che potevi essere una donna con nick maschile, adesso non li ho piu'.
Comunque annovero la tua risposta e ne prendo atto; ovviamente non diro' se hai indovinato oppure no. :-)

enea ha detto...

Non sono nequizioso, querimonioso né stronzo; è difficile scambiarmi per una donna.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

enea ha detto...
Non sono nequizioso, querimonioso né stronzo; è difficile scambiarmi per una donna.


Troppe parole difficili per una zingara ignorante come me, ed e' evidente che le uniche donne che hai conosciuto in vita tua, non abitavano molto distanti dal luogo dove sei nato. :-)
Esistono luoghi dove ti soprenderesti di come le donne siano proprio all'opposto di come descrivi e di come gli uomini, invece, non siano cosi' certi delle loro convinzioni, e si pongano talvolta anche dei dubbi.
Comunque, tornando in argomento: sei certo che e' la n. 7. :-)

davide ha detto...

Caro amico Rossoallosso,

"a tal proposito ti potrei ribaltare la domanda chiendoti quali potrei indossare io."

Va bene, però tu non inviarci le foto dei tuoi mutandoni.

Ciao Davide

rossoallosso ha detto...

@davide
non ti preoccupare il mio esibizionismo non arriva a tal punto e poi dovrei cercare altre foto per mischiare le carte,cosa che faccio volentieri a meno ;-).
non vorrei fare un involontario torto a Chiara ma per me la 17 è fantastica,quei fiocchetti e quei nastrini incorniciano al meglio tutto il mio voyerismo.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Rosso: per me la 17 è fantastica,quei fiocchetti e quei nastrini incorniciano al meglio tutto il mio voyerismo

Esibizionismo e voyeurismo. Sono comportamenti assai diffusi nell'epoca di internet e trovano proprio nell'"anonimato" che permette la rete, lo spazio per esprimersi in liberta'.
Il primo, in ogni modo, e' un comportamento molto piu' femminile, mentre il secondo e' quasi esclusivamente maschile. Pare quindi che s'incastrino alla perfezione e si alimentino l'un l'altro in una spirale sempre piu' ampia, se le cose sono fatte fra adulti consenzienti non c'e' assolutamente niente di male in questo genere di giochi.
Ma perche' alle donne piace farsi guardare e agli uomini, invece, piace osservare?
Su questo tema mi sarebbe piaciuto scrivere un post a parte. Non mi sento molto portata al voyeurismo, sono molto cerebrale e chiudere gli occhi, piu' che aprirli, mi aiuta a dar vita alle fantasie, ma analizzare le dinamiche dell'esibizionismo, soprattutto quelle che muovono me, avrebbe potuto essere interessante oltre che divertente. Sapere di essere guardata ed ammirata, quantunque attraverso un monitor, e' qualcosa che credo sia sia intrigante per ogni donna, anche se molte lo negano.
Ho anche notato che e' un comportamento tipico di donne che sanno di piacere a prescindere; che usano l'aspetto fisico come "richiamo", ma non si limitano solo a quello. Di solito, sotto il velluto della pelle, dietro occhi che incantano e labbra sensuali, si scoprono interiorita' molto attraenti e intelligenze sopraffine, come nel caso di Dolly Lamour, ad esempio, che ho scoperto solo recentemente grazie all'amica Gisy.
E' un tema interessante, questo, che avrebbe bisogno di uno spazio piu' ampio. Purtroppo, il tempo che ho a disposizione in questi giorni non e' molto e non ho modo di scrivere un post apposito, pero' chi e' interessato puo' continuare il discorso qui.

UnUomo.InCammino ha detto...

Klara, hai sicuramente una testa seduttiva e la sai usare.
Riesco a raccogliere questo pensiero, un po' distratto da cotante meraviglie.
1, 7 o 16? In ogni caso ritraggono un bendidio, anzi un... bendidea.
La 7 è a mio gusto l'immagine più bella di tutte, insieme con la 4, ma avendo letto un po', la 4 non dovrebbe raffigurare una tua parte.

Ma grazie.
:)

AMan

Chiara di Notte - Klára ha detto...

UnUomo.InCammino ha detto...

Klara, hai sicuramente una testa seduttiva e la sai usare.


Dici?
Comunque, a detta di molti, la testa non e' la mia parte migliore. :-)

UnUomo.InCammino ha detto...

Beh, qui poss(iam)o "vedere" solo la tua testa.
In quanto all'altra tua parte migliore, virtualmente, può essere solo un atto di fiducia.

A proposito, quale sarebbe la tua parte più_meglio della Klara-testa?
Il malleolo destro? Il palmo delle mani? Il lobo delle orecchie?
=:)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

UnUomo.InCammino ha detto...
A proposito, quale sarebbe la tua parte più_meglio della Klara-testa?


Gli occhi, ovviamente!
Tutti non fanno altro che dirmi che mi guardano solo quelli. :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Beh?
Finisce qui l'esperimento?
Peccato...
Vuol dire che non ne faro' piu' di simili. :-(

Anonimo ha detto...

La tua foto e' la 14
La mia preferita e' la 7.
Buon w.e.
Prosit
Gugge

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Orbene...
Nessun altro/a si vuol cimentare? :-)

UnUomo.InCammino ha detto...

Avevi scritto che avresti rivelato quale delle foto immortala una Klara-parte...
Ora tocca a te.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ UnUomoInCammino: Avevi scritto che avresti rivelato quale delle foto immortala una Klara-parte...

Ho riletto tutto, ma non ho trovato questa mia affermazione. Forse distrattamente l'ho scritto, ma se me lo indicassi sarebbe meglio. :-)

UnUomo.InCammino ha detto...

Forse in un commento?
Accennavi che avresti rivelato quale delle foto ritrae una tua parte e poi avresti cancellato o rimosso. O qualcosa del genere.
E' qualche giorno che non leggio qui, forse mi son perso qualcosa.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ UnUomoInCammino: Forse in un commento?

No no. Non ho fatto alcun accenno al fatto che lo avrei rivelato.
Ma e' cosi' importante? :-)
L'importante e' che fra quelle foto ce ne sia una mia. Cosi' ciascuno puo' immaginarmi in un modo diverso, secondo il proprio gusto.
Non e' incredibile il potere del web? Fa cambiare di forma le persone, le plasma secondo i desideri, le rende piacevoli quando, magari, non lo sono e viceversa. Non e' forse un fatto rivoluzionario questo poter dar vita all'immaginazione?
Io ritengo che lo sia. :-)

Anonimo ha detto...

Ciao Chiara!

x me la numero 12...FISSO!!!!
Dai ma dicci se è giusto o sbagliato!!!

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Anonimo: Dai ma dicci se è giusto o sbagliato!!!

Scusa...
Io dovrei dirti quali mutandine porto e tu neanche hai il coraggio di metterci un nome?
Talvolta mi stupisco sai?
Mi stupisco di come non ci si accorga dei controsensi.
In ogni caso, scrivendo anonimo come fai tu, la stessa persona potrebbe avanzare 17 ipotesi diverse ed automaticamente ne azzeccherebbe una.
E cio' non sarebbe divertente... per me. :-)

Sorgo Rosso ha detto...

Scusate ma nel medioevo le femmine portavano le mutande?
Chissà com'erano! Indipendentemente, a me le femmine piacciono o con le mutande bianche classiche, o culottes, o meglio completamente nude con la fessurina depilata! Ad ogni modo: viva le femmine! Meditate uomini, meditate.

marco ha detto...

mi ha molto divertito, e da te c'era da aspettarselo. io ci provo, per me sei la "DUE" la più morfologicamente "Donna" di tutte la più femminea, ed è questo il pensiore che io mi son fatto di te, con stima marco

marco ha detto...

ancora qui, deliziato da questo post, io, genotipo:uomo; ma diformisco dico: escludo in maniera assoluta! La1, 4, 6, 7, 8, 9, 12, 13, 15 e 16. Mi riservo di escludere, dopo ulteriore conoscenza del genotipo "chiara di notte" ulteriori foto. :))

marco ha detto...

chiara non smette mai di stupirmi, più la leggo più m'interessa leggerla, credo, e dico credo, di aver capito: la risposta, non intesa come "hai indovinato!" non è da ricercarsi in un unica foto, ma in "tutte", chiara non è solo quella e unica mutanda, ma è è si riconosce in tutte, aldilà del mero aspetto estetico!

UIFPW08 ha detto...

Sbaglio, ma tu non ci sei:
Maurizio.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

UIFPW08 ha detto...

Sbaglio, ma tu non ci sei



Sarei stupida se dicessi una bugia su una cosa tanto seria come le mie mutandine.
Ti assicuro che ci sono. :-)

Anonimo ha detto...

Ciao, per me sei la n° 1 altrimenti che gusto ci sarebbe.
Cmque a parte questo, ogni foto è un tonfo al cuore, adoro gli slip e vederli di sfuggita ogni tanto mi manda fuori di melone. Posso dire che sono la cosa che mi piace di più al mondo, mi emozionano e mi sconvolgono nel modo più profondo del mio essere, un vero shock per il mio gulliver (cervello...cit. "Arancia meccanica" ) Grazie per la raccolta, anche se preferisco le foto "rubate" perchè molto più naturali, [come te nella n°! :)) ] Alexxx

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alexxx: Ciao, per me sei la n° 1 altrimenti che gusto ci sarebbe.

Non ho capito. Scusa, ma lo stesso gusto non ci potrebbe essere anche con la numero due? :-)

Anonimo ha detto...

Le tue mutandine
I merletti delle tue mutandine
ondeggiano ancora su un vecchio balcone
con la ringhiera arrugginita
e lisa in più parti.
Le guardo ancora, a volte,
nel silenzio delle mie notti
che durano una eternità.
Mutandine bianche
e trasparenti,
che m’hanno fatto sognare
in silenzio,
mentre le osservavo
sventolare al vento.
E tu, viziosa,
mi spiavi dalla finestra
socchiusa
quasi a cogliere le mie emozioni
ed i miei primi tremori.
Quanti sogni repressi,
quanti turbamenti,
quanti improvvisi rossori
quando t’affacciavi al balcone
e le staccavi lentamente
simulando indifferenza.
Ora, con lo sguardo perso nel nulla,
penso alle rughe del tuo volto
ed al tuo corpo disfatto
che gli anni ti hanno
regalato.
Ma ricordo (e sogno),
ancora,
quelle mutandine di merletto
ondeggianti
ad un balcone
con la ringhiera lisa
e arrugginita.

Cagnaccio ha detto...

Faccio ancora in tempo? 14...

Marco Grande Arbitro ha detto...

e brava la puttana che non indossa le mutande

Alex ha detto...

Un lord inglese diceva sempre di saper riconoscere la classe sociale delle persona da come bussavano alla porta, riconosceva, anche, che a volte si sbagliava, ma appena aprivano la bocca ne aveva la certezza....

Geko82 ha detto...

Cara Chiara, cercando delle mutandine mi sono imbattuto in questo tuo post. Non ho trovato quello cercavo, ma in compenso hai stuzzicato la mia fantasia (diciamo cosí). Mi dispiace sapere che spesso non porti le mutandine, perchè sono la cosa più erotica che esista. Senza di esse come potremmo noi maschietti scartare tutti eccitati il dono che esse nascondono?? Spero vivamente che tu sia una bimba monella che indossa le n. 9 o le n. 11.
Complimenti per il post! Bacio.

enea88 ha detto...

Mi ero sbagliato, non so si può modificare la scelta, ma se si potesse direi che è la 14.

UIFPW08 ha detto...

..cmq la prima foto mi piace molto ..e non solo da fotografo!
M.
Ciao Kiara.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics