mercoledì 26 maggio 2010

42
comments
Blog: ultima frontiera. L'avventura continua...

Continuano i viaggi di Chiara di Notte nel mare del Web, mentre svolge la sua missione diretta all'esplorazione di nuovi blog, alla ricerca di altre forme di vita e di pensiero, fino ad arrivare la' dove nessuna blogger e' mai giunta prima. E cosi' anche oggi, cazzeggiando cazzeggiando, sono incappata di nuovo in una di quelle tante anomalie spazio temporali che di solito capitano anche al Cpt. Kirk. Solo che le anomalie che deve fronteggiare lui sono collegate a fatti misteriosi, mentre quelle che capitano a me, invece, sono molto piu' banali anche se non meno appassionanti. Adesso vi racconto.

Stavo facendo una delle mie solite missioni di perlustrazione fra alcuni blog che sono indicati nel mio blogroll. Come normalmente capita, non sempre ho il tempo di andare a leggerli tutti; per farlo dovrei passare tutta la giornata al pc, cosa che non posso permettermi poiche' ho anche altre cosette da fare. Per cui di solito mi concentro solo su cio' che scrivono quei pochi amici ed amiche che ritengo piu' interessanti, leggendo solo saltuariamente gli altri. Fatto sta che oggi il reader mi segnalava un nuovo post assai curioso di La Strega di Portobello. Eccolo:
. ; , : ! " / ? ' ( )

Siamo punti interrogativi, ed ogni cosa è sconosciuta.
Quando inizia e quando finisce, e tutto ciò che rimane nel mezzo.
Qualcuno è accento per qualcun'altro.
Qualche minuscolo alza la voce per credersi maiuscolo.
Vorremmo essere l’apostrofo tra le parole che vengono pronunciate per noi.
Vorremmo essere i due punti che si baciano, mentre un altro, geloso, si fa esclamativo ed i suoi capelli virgole.
Cambiamo vita ogni giorno ed andiamo a capo ogni sera, cominciando una nuova riga.
Ma la verità è una sola.
E' che siamo tutti delle parentesi.
E prima o poi il tempo ci chiude.


Ora, io non sono una rompicoglioni, mi conoscete, anzi se posso evito di cacciarmi di proposito nelle diatribe personali con altri/e blogger, ma il problema era che quel testo l'avevo gia' letto qualche mese fa e mi era rimasto impresso perche' mi era piaciuto. Per tale motivo ho inviato un commento alla Strega di Portobello, dicendole che, in effetti, quello che aveva scritto era divertente, ma non era farina del suo sacco.

La streghetta, invece di rispondermi come di solito si fa, ha provveduto a cancellare sia il mio commento che il post. Per questo ho avuto la certezza che fosse stata beccata con le mani infilate dentro il barattolo della marmellata. Cosi', io che non sono una fetente e che, se posso, cerco di farmi sempre i cavoli miei, sono andata a leggere tutti i post del suo blog scoprendo... TADAAAAA!!!! E qui lo lascio immaginare a voi. Anzi, sono certa che lo avete gia' intuito: ogni post era copiato pari pari da qualche altro blog, senza che ne fosse citata la fonte o l'autore. Non solo: molti erano i commenti di persone che si complimentavano con la streghetta per la sua bravura a scrivere e lei, raccogliendo gongolante gli elogi, aveva finto di esserne l'autrice. Cosi', tollerante come sono, non ho potuto resistere e le ho scritto di nuovo:

Ciao, scusa se mi permetto. I tuoi post sono molto carini, ma perche' non dici che li copi pari pari da altri blog?
Ad esempio quello intitolato con la punteggiatura e' stato rubato da QUI, mentre quello che dedichi a Conrad Marca-Relli e' stato copiato da QUI, e quello sul profilo destro ed il profilo sinistro preso da QUI. Insomma, non ho voglia di proseguire con gli esempi, ma ogni post che hai scritto finora, in pratica il 100% del tuo materiale, e' stato preso e copia incollato rubandolo a qualcuno.
Ora, io non so se dicendoti questo ti saro' antipatica o, addirittura, attirero' il tuo disprezzo. Magari mi bannerai, ma il fatto che tu, ricevendo i commenti di chi si complimenta, non riveli che tutto cio' non e' farina del tuo sacco denota una malafede ed uno scarso rispetto nei confronti di chi scrive pezzi originali su internet.
Non avere inventiva, e non esser capaci di scrivere post se non copiati non e' un demerito. Non tutti possono essere Coelho o Baudelaire. Siamo esseri umani, con le nostre doti, ma anche i nostri difetti, per cui e' piu' che normale che a qualcuno manchi la fantasia e si affidi a quella altrui. Un demerito pero' e' copiare pari pari senza dirlo per attribuirsi riconoscimenti e complimenti non meritati.
Io non so quanti anni tu possa avere. Spero che tu sia molto giovane. Magari l'inesperienza ti ha tradita, forse non sai che esistono motori di ricerca che immediatamente trovano i pezzi originali e pensavi quindi di farla franca, ma e' giusto che qualcuno, scoprendo il giochetto te lo dica.
Tu dirai che avrei potuto tacere e lasciar perdere, ma non ho potuto essere ipocrita. Mi dispiace. Adesso sta a te far scomparire anche questo mio commento come hai fatto col precedente, oppure dimostrare a me e a chi ha letto finora il tuo blog un po' di onesta' intellettuale.
Ti auguro una buona giornata e ricorda che l'onesta' e la correttezza sono piu' importanti dell'essere al centro dell'attenzione. Gli elogi che non meritiamo non gratificano, anzi amareggiano perche' mettono in mostra le nostre debolezze. Spero che tu non prenda le mie parole come un insulto, ma solo come spunto per capire quale possa essere la via giusta da seguire nel Web.

Avevo sperato in un minimo di dignita', in in uno scatto d'orgoglio e forse anche in un po' di quell'umilta' che rende grandi le persone che ammettono i propri errori, ed invece, se oggi andate a controllare all'indirizzo di La Strega di Portobello, non trovate piu' niente. E' stato rimosso tutto, cancellata ogni prova, finito, kaputt!

Non so se nei prossimi giorni, una volta placatasi la polemica e la sensazione di sputtanamento che (sono certa) l'attanaglia, la streghetta lo rimettera' online, magari riveduto e corretto nei punti compromettenti, ma io che non voglio passare da bugiarda, sapendo bene quanto sia inesperto ed ingenuo chi non e' al corrente che il server di Google conserva in memoria ogni cosa che viene pubblicata su Blogspot, posso mostrarvi un paio di post di quel blog, prima che tutto venisse cancellato, QUI e QUI. Trovate voi da dove sono stati prelevati.

Spero che non vi siate annoiati per questo post, ma purtroppo quando trovo un'anomalia di tal genere e' piu' forte di me; mi sento in dovere di eliminarla anche se cio' puo' rendere infelice qualcuno. Come ebbi a dire anche in un altro post sull'argomento, mi pare in uno dei tanti commenti: credo che si debba ristabilire in internet quel rispetto delle regole che una volta, agli inizi, si chiamava "netiquette" e che col passare del tempo le persone hanno calpestato adeguandosi sempre piu' a quella stessa etica che adottano anche nella loro vita reale.

42 commenti :

LYSERGICFUNK ha detto...

ahahahahahah!Grande!

Gio ha detto...

Grande Klara :-)

Duval ha detto...

"Ora, io non sono una rompicoglioni, mi conoscete, anzi se posso evito di cacciarmi di proposito nelle diatribe personali con altri/e blogger ..."

colpito favorevolmente.

Nicole ha detto...

Provo pena...e lo dico senza ironia. L'ho scritto stasera da me...Io cambio pelle, ma metto in gioco solo la mia.
Hai fatto bene invece a segnalare la cosa. Non si ruba la vita e i pensieri degli altri...al massimo la si condivide.

davide ha detto...

Distinta Chiara,

premetto che considero il plagio un reato vile e sleale. Però nel caso in esame non capisco il comportamento di questa persona.

Quando avevo presento il tuo blog alle mie colleghe, mi avevano chiesto chi ti pagava per fare il blog (loro pensavano che ti finanziassi con la pubblicità).

So bene che tu fai il blog per piacere personale e non per soldi.

Però se uno non è pagato perchè ruba il lavoro degli altri? Tra il resto i complimenti non li riceve nemmeno la persona fisica che scrive ma un nick anonimo.

A suo tempo mi avevi consigliato di aprire un blog. Io non lo ho mai aperto perchè non saprei proprio cosa scrivere e perchè non capisco chi potrebbe mai leggermi.

Se poi fossi bravo come te a scrivere non mi firmerei con un nick anonimo, ma metterei il mio vero nome per prendermi il merito di quello che scrivo.

Per questo trovo senza senso copiare il lavoro degli altri per ricevere i complimenti come nick senza volto e senza identità.

Ciao Davide

Gio ha detto...

Ottima Nicole :)

Gisy ha detto...

Purtroppo il web non è così facilmente controllabile, e con questa cosa che chiunque in anonimo può essere chiunque e accedere saccheggiare, spacciarsi ecc, troppo spesso e mal volentieri troviamo anonimi che pur di sentirsi esistere si mascherano da talenti o anche da altri anonimi che ritengono più bravini di loro.
Se non si cita la fonte probabilmente si ha molta poca autostima di se stessi.
A me almeno due volte è capitato di trovare mi interviste non che articoli su altri blog, e una volta beccati in flagrante una ragazza mi ha detto persino che son io a essere permalosa (non lei ladra ad esempio) che quello che si trova su internet in fin dei conti è dominio di tutti, e che era la prima volta che si sentiva dire che per prendere le cose dalla rete bisogna chiedere l'autorizzazione...fanno un po' pena queste persone...che si spacciano per chi?

è quello che un po' personalmente mi ha anche demotivato a fare "come se fosse una vera pubblicazione" - insomma niente nel male nel prendere per carità, ma citare, eh sì cari miei...quando uno ci mette farina del proprio sacco...

argomento a me caro...

Gio ha detto...

Molto caro anche a me - cmq. blogger ha un'ottima politica.
Chi ruba è subito eliminato.

simple ha detto...

Ti ringrazio. Non seguivo quel blog e non sapevo di avere una lettrice così affezionata ai miei post al punto da farli diventare suoi... O_o.
Ironie per la strega a parte, grazie davvero.

la strega di portobello ha detto...

sei proprio una rompicoglioni!!!


rossoallosso ;-)

modesty ha detto...

quanto mi piaci quando vesti i panni di una moderna calamity jane.
l'unica cosa che stona è che contiuni a dire che "speri che non si offenda"....ma dai, chiara.....deve morire di vergogna con la bava bianca alla bocca!
ultimamente lo ho temtizzato anche io quel aspetto tanto sgradevole dell'essere umano che dice "ah, ma non sapevo....non mi rendevo conto.....non volevo". e poi si da alla fuga con la coda fra le gambe. ecco, la vigliaccheria è la seconda cosa che resulta insopportabile in rete e in vita.

in tedesco si dice "Dummheit schützt vor Strafe nicht" tradotto liberamente viene più o meno cosi "l'idiozia non ti salva dalla pena!"

:) love mod

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Nicole: Non si ruba la vita e i pensieri degli altri...al massimo la si condivide.

Si puo' ammettere di prendere il post di qualcuno per ispirarsi ad esso e farne uno proprio. Una volta mi sono ispirata ad alcune novelle di Gorkji, il canto della procellaria ed il falco e la biscia, delle quali non esisteva (e mi pare non esista tuttora) la traduzione in italiano sul web, le ho tradotte ed ho scritto dei post specifici ispirandomi ad esse. Inoltre, le citazioni famose sono sempre ammesse, anche se non si cita la fonte. Ad esempio sarebbe del tutto superfluo che indicassi l'autore di queste parole: "Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura..."


@ Davide: So bene che tu fai il blog per piacere personale e non per soldi.

E' vero. Anche se da quando ho il blog ho ricevuto e sto ricevendo diverse proposte per incontri anche a pagamento. Ovviamente proposte da me rifiutate, pero' mi chiedo cosa spinga un uomo a pagare una donna che non ha mai visto solo perche' scrive qualche cavolata sul web.


@ Gisy: chiunque in anonimo può essere chiunque e accedere saccheggiare, spacciarsi ecc, troppo spesso e mal volentieri troviamo anonimi che pur di sentirsi esistere si mascherano da talenti

Come la pseudo escort portoghese, che entrambe conosciamo bene e che scrive i racconti come un uomo? :-))


@ Gio: Chi ruba è subito eliminato

Non e' molto vero. La streghetta aveva il blog da qualche mese, ed i soliti pisquani (qui insisto: gente eternamente alla ricerca di qualcuna che gliela smolli gratis in cambio di qualche banale complimento) la commentavano elogiando i suoi scritti senza chiedersi se quella fosse tutta farina del suo sacco. Dubito persino che li leggessero i post. Infatti, nel ridicolo non cade solo lei, ma anche tutti quei commentatori.
In ogni caso, quando si ha a che fare con me si deve stare ben attenti/e. Venire qui a scrivere commenti sconclusi o frasette che con il post in questione non hanno attinenza solo per pubblicizzare i propri blog puo' causare una strana reazione a catena, perche' fin da subito inizio a fare una bella analisi dei blog in questione e se voglio mi occorrono 3 minuti per scoprire se gli autori bluffano, fingono, mentono o prendono per il culo. Chi e' in malafede e non vuol essere sputtanato/a, deve assolutamente evitare di venire qui a stuzzicarmi. Posso diventare assai velenosa.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Simple: Ironie per la strega a parte, grazie davvero.

Mi pare giusto che fra blogger ci si aiuti contro questa massa di decerebrati che sporcano il web con i loro escrementi, aprendo blog su tutto al solo scopo di annoverare lettori e basta.
E poi, il tuo e' un bel blog. Era un peccato vederlo dequalificato da qualcuno che, essendo una nullita', desiderava appropriarsi di quello che scrivevi tu solo per il gusto di farsi elogiare da qualche altro demente. Se queste persone infelici hanno bisogno di visibilita' e di riflettori puntati, possono sempre utilizzare altri social network frequentati da bimbiminkia come loro.


@ La Strega di Portobello: Ti ho riconosciuto, Rosso. Sei un FAKE!!! :-))
Hai visto come e' semplice firmarsi con un nick qualsiasi?
Pensa che fino ad un anno fa c'era chi utilizzava il mio nick per andare in giro per i blog a scrivere cose infami cosi' che la gente pensasse che quelle schifezze le scrivessi io.


@ Modesty: l'unica cosa che stona è che contiuni a dire che "speri che non si offenda"....ma dai, chiara.....deve morire di vergogna con la bava bianca alla bocca!

Ma dai, poverina... immagina che sofferenza deve aver provato nel vedere tutto il suo lavoro di copia incolla distrutto in un battibaleno. Non ti fa un po' di pena? :-)
Non so a te, ma a me dispiace molto dover far del male a qualcuno.
Il fatto e' che i dementi (e qui mi riferisco ad altre persone ed altre situazioni) non si rendono conto che io sono un ossaccio troppo duro per i loro fragili dentini. Credono di essere furbetti, credono di giochicchiare con me, credono di prendermi per il culo, quando invece sono io che li sto menando per il naso facendo loro credere di essere ingenua. :-))
Quando poi gli arrivera' la botta finale da parte mia, sempre inattesa, qualcuno/a sara' costretto/a a sparire per sempre.
Sai Modesty, anche se sono pacifica e tollerante, far soffrire mi dispiace. Certe persone mi fanno pena perche' invece che di sonori schiaffoni virtuali avrebbero bisogno davvero di qualcuno che si prendesse cura della loro salute mentale, ma se mi vengono a stuzzicare non posso farci niente, e divento molto cattiva. :-)

Bibi ha detto...

Sai che onestamente non pensavo che ci fosse il furto di post?
Mi sembra veramente così totalmente stupido fare un copia/incolla di un testo e dire che l'ho scritto io..
Cmq chiunque fa una cosa del genere di problemi ne deve avere parecchi: di identità, di insoddisfazione personale e così via.
a.y.s. Bibi
P.S. ho scoperto che il nick è il titolo di un libro di Coelho ma questo probabilmente lo sapevi già.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: ho scoperto che il nick è il titolo di un libro di Coelho ma questo probabilmente lo sapevi già.

Si'. In quel modo faceva molto "intellettuale", una persona colta che legge i libri. Sono pronta a scommettere, invece, che quella tizia (o tizio) in vita sua non ha letto neppure Pinocchio. :-))
Io, invece, come si capisce dal nick, ho letto molti fumetti. Robaccia, insomma. :-))

A proposito di millantatori e di gente da ricoverare, ci sono anche i cosiddetti tuttologi della minkia, quelli che si auto laureano in Storia e Letteratura grazie a Wikipedia, oppure che assumono il ruolo di esperti psicologi (sempre della minkia), e con i commenti tentano di psicanalizzare ovunque...

modesty ha detto...

@klara "Non ti fa un po' di pena? :-)"
nessuna.

"Non so a te, ma a me dispiace molto dover far del male a qualcuno."

:))))a me piace da morire far più che altro paura a un certo tipo di persona, la nostra eroina copia-incolla inclusa. per quanto concerne il "far male" ....bè, è un'arte che francamente diventa tale solo se eseguita in maniera consenziente. altrimenti è uno spreco di energia (che ahimé ognitanto capita anche a me.)

:) love, mod

Bibi ha detto...

@ Chiara
"A proposito di millantatori e di gente da ricoverare, ci sono anche i cosiddetti tuttologi della minkia, quelli che si auto laureano in Storia e Letteratura grazie a Wikipedia, oppure che assumono il ruolo di esperti psicologi (sempre della minkia), e con i commenti tentano di psicanalizzare ovunque.."

Vero..infatti vado molto fiero delle cazzate che scrivo..si nota tranquillamente e senza ombra di dubbio che sono mie..la mia "ignorantità globale" è fuori discussione.
a.y.s. Bibi

Neelps ha detto...

E il web di qui e il web di la' e ci ci ci e ci ci cia' blah blah blah ;P

@Davide

Che importa prendersi il merito con il vero nome o prenderlo con un alias anonimo? Lo si fa cmq per soddisfare la bestia irrefrenabile del proprio egoismo!

@Streghetta

Se si copia, la soddisfazione non sara' mai pienamente appagata, rimarra' sempre quel senso di orgasmo mancato, piuttosto fastidioso, direi.

@Gisy
Purtroppo il web non è così facilmente controllabile


Ma questo e' piu' un vantaggio che uno svantaggio, intendo, considerando il tutto ;)

@Chiara

In ogni caso, quando si ha a che fare con me si deve stare ben attenti/e.


PAUUURAAAA, quando fai cosi mi inibisci!

Cmq, carina la tizia della foto eh?

Nlps ;)

rossoallosso ha detto...

chiara questo non l'ho scritto io materialmente,ma idealmente l'hanno scritto tanti italiani ed io fra quelli:
http://www.countdownnet.info/graffiti001.jpg

Alex ha detto...

Buona serata Chiara,
scusa se mi permetto...ma tu sei "rompicoglioni" :-))))))))))

Vero, la ragazza della foto molto carina ma forse per il gesto poco fine:-)

Il grande marziano ha detto...

Hai fatto benissimo. E niente sensi di colpa. Non è proprio il caso.
Qui su Marte li formattiamo per molto meno!

lisa ha detto...

ciao. arrivo qui attraverso il tuo link lasciato in un commento nel blog " Non posso non scrivere" dove il mio commento che denunciava la loro consuetudine di utilizzare ripetutamente miei testi spacciandoli per propri è stato bloccato. Non potendo fare altro, non mi é restato che rendere nota la cosa a coloro che lo frequentano lì dove mi è stato possibile e ovviamente nel mio spazio.

grazie
lisa

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Modesty: a me piace da morire far più che altro paura a un certo tipo di persona

Piacerebbe anche a me. Ci ho provato, ed hai visto Neelps che paura ha avuto?
Tu come fai a fare paura? Hai un metodo? :-))


@ Bibi: la mia "ignorantità globale" è fuori discussione.

Non sara' mai superiore alla mia. :-)


@ Neelps: carina la tizia della foto eh?

Ma se non le si vede neppure bene...
La faccia e' sfocata.
E poi potrebbe essere grassissima e con un fisico sgraziato.
Io delle volte mi chiedo come facciate voi uomini a dire certe cose basandovi su una foto approssimativa e sfocata.
Pero' ha delle belle unghie, ma voi queste cose non le notate.

@ Alex: ma forse per il gesto poco fine

Si', hai vagione, e' poco fine; dovvebbevo impavave un po' d'educazione queste vagazze... sempve a fave quei gestacci... :-)


@ Il grande marziano: Qui su Marte li formattiamo per molto meno!

Cioe' per cosa?


@ Lisa: grazie

Grazie di cosa? Mi pare d'aver fatto un'azione giusta. Pero' la cara Agnese, quella di Harry ti presento Sally, a differenza di streghetta che si e' cancellata perche' deve essersi vergognata come non mai, continua imperterrita con il suo blog copia incolla che ormai legge soltanto lei e chi, quando si sente depresso/a, lo guarda per tirarsi su facendo il paragone con se stesso/a e quella povera persona bisognosa di cure. :-))

Gio ha detto...

La Mod che parla di come fa paura al prossimo?
!!Big show!!
Ragazzi, dov'è il pop corn?

;-)

A presto Klarissima!

Gio

davide ha detto...

Caro amico Neelps,

"@Davide
Che importa prendersi il merito con il vero nome o prenderlo con un alias anonimo? Lo si fa cmq per soddisfare la bestia irrefrenabile del proprio egoismo"

Non credo che si tratti di egoismo, ma di una malintesa vanità.

Conosco balordi che millantano di essere miliardari, di avere scopato tutte le più belle donne del mondo, di aver preso il premio nobel ecc. e non per questo sono necessariamente egoisti.

Magari il nick Streghetta nella vita reale è una persona generosa, anche se di certo ha dei problemi.

Ciao Davide

baskerville ha detto...

buon lavoro sherolck holmes. (quello che non ha scoperto è che i primi duo blog 'derubati' sono roba mia. 'drunk' è stato un rifugio temporaneo in periodi poco allegri) :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Baskerville: Non ho capito, ma questo e' normale, non sono molto vispa. Pero' il tuo commento non e' molto chiaro. Potresti spiegare meglio?

Neelps ha detto...

@Chiara

Ma se non le si vede neppure bene...
La faccia e' sfocata.
E poi potrebbe essere grassissima e con un fisico sgraziato.
Io delle volte mi chiedo come facciate voi uomini a dire certe cose basandovi su una foto approssimativa e sfocata.
Pero' ha delle belle unghie, ma voi queste cose non le notate.


Ah certo, allora adesso ti spiego per bene. E poi cosa ne sai te cosa noto io? io sono molto sensibile ai particolari e io non sono "gli", chiaro?

Il fuoco e' sulla mano, come tu saprai un soggetto grassissimo, non puo' avere una manina come quella, le vedi le noche? le dita? il dito? hanno delle linee esili. Inoltre viene in aiuto il polso in cui si intravedono leggermente gli spigoli dell'ossatura. Cosa che mi induce, implicitamente, a pensare a questa ragazza come un soggetto "armonioso" e non sgraziato.
Viene a completamento il viso che, si, e' sfuocato, ma si distingue bene la linea che dalla fronte, curva sfuggente verso il mento, se ruoti la testa di 90gradi a sinistra, sembra una funzione logaritmica perfetta. Tale particolarita'conferma l'armoniosita' ipotizzata dai particolai "a fuoco".
Inoltre tornando sulla linea sfuocata che delinea il volto, la parte a sinistra, se volessi disegnare un viso di una ragazza pacioccotta, io non seguirei una linea cosi "lineare", dallo zigomo superiore al mento gli darei piu' curvatura.
Ci sono altri particolari del viso che seppur non chiaramente visibili, sanno catturare l'attenzione quanto basta, la spaziatura tra gli occhi e l'arcatura delle sopraciglia.
Se avessi tempo ma soprattutto voglia, ti farei dei bozzetti a matita, neutri, per mostrarti come curve differenti possono cambiare radicalmente la percezione che il cervello costruisce in assenza di particolari "nitidi". Il cervello umano funziona cosi, completa i vuoti autonomamente, se ben nutrito.

Ho tanta paura di te, ma non mi faccio dominare, stai all'okkio! ;-P

Hai capito, carina? :)

Neelps :P

Neelps ha detto...

@Davide

Magari il nick Streghetta nella vita reale è una persona generosa, anche se di certo ha dei problemi.


Ciao Davide, cosa vuoi che interessi a me di Streghetta, non la conosco, non mi sta antipatica.

Ma io sono egoista. Proprio per questo, anche generoso.

Cmq, per dirla tutta, copiare non va giudicato male, copiare e' necessario per crescere, i bambini copiano dagli adulti, noi stessi copiamo dagli altri in moltissime occasioni.
L'altra settimana sono andato all'esselunga e c'era la cassa automatizzata, siccome non sapevo come fare, ho copiato dalle persone davanti. Copiare e' il fondamento principale, e' la partenza.
Quando si impara a suonare uno strumento, letteralmente si tenta di copiare lo spartito. Quando impari a disegnare, si copiano altri disegni. E' un normale processo. Quello che va giudicato negativamente e' il non voler andare oltre, la pigrizia, l'accontentarsi delle cose cosi come stanno, il rispondere ai perche' con perche' si, perche' no. E' necessario rifiutare l'aiuto di Dio. Dio deve essere abbandonato, solo, possibilmente in autostrada.

Voglio esprimermi in altri termini perche' questa sera ho voglia cosi e posso farlo qui.

Se ascolto un musicista suonare Bach in modo perfetto seguendo lo spartito provo una moderata ammirazione. Ma se sento quel musicista suonare Bach ed usare la blue note, allora li, provo un brivido di stupore, ammirazione, soddisfazione, sento la musica crearsi sotto la virtu' immensa di questa creatura che, tramite la sua pallida forma umana, diventa arte colorata.

Non so se mi sono spiegato.

Tutti noi copiamo costantemente, la differenza e' soltanto tra chi evolve, assimila, re-ingegnerizza e quindi arricchisce, e chi invece rimane fermo al punto di partenza.

Non c'e' altro da discutere, tantomeno il rivendicare diritti di proprieta' di un qualcosa di impalpabile che non e' proprieta' di nessuno se non di tutto l'intero genere umano.

Chi non e' d'accordo?

:)
Neelps

baskerville ha detto...

hai citato tre post rubati. uno scritto dal blog 'baskerville' ed è palese chi sia l'autore. un altro da 'drunk' che sono sempre io. tuta farina dello stesso sacco, insomma. e comunque ancora grazie per l'indagine.

gullich ha detto...

@neelps.... si, si, certo.... i canoni leonardeschi... e la medcina legale :o)))))) dalle mie parti, più prosaicamente, si usa dire "tirapiùunpelodifigacheuncarrodibuoi"

perlatro, viste cos', e una foto dice molto di qualcuno che conosci già ma pochissimo di chi non conosci, quelle mani non sembrerebbero il massimo dell'armonia e della femminilità...

e comunque in fotografia e in chat, ho visto mani esilissime avre culi enormi, visi smunti avere coscioni inguardabili, faccette pienotte avere fisici da gisele bundchen....

eheheheh

regards

wgul

marco ha detto...

L'altra settimana sono andato all'esselunga e c'era la cassa automatizzata, siccome non sapevo come fare, ho copiato dalle persone davanti. Copiare e' il fondamento principale, e' la partenza.

Azz...ci sono passato tre volte e tutte e tre ho mandato in tilt il sistema ed è dovuta venire l'assistente ad aiutarmi.
Devo essere un deficiente... :-(
E non aveva nemmeno le mani esili l'assistente...uff...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Neelps: copiare non va giudicato male, copiare e' necessario per crescere, i bambini copiano dagli adulti, noi stessi copiamo dagli altri in moltissime occasioni.

Una cosa e' copiare. Una cosa e' attribuirsi il merito di qualcosa. Se io copio e dico che ho copiato, non vedo il problema. Diverso e' invece, quando ad esempio dico che una musica l'ho composta io ed invece l'ho copiata da un autore sconosciuto.
Gia' tale azione e' di per se' moralmente inaccettabile, se poi copiassi pari pari qualcosa di un autore conosciuto facendo credere che si trata di farina del mio sacco, allora oltre ad essere in malafede dimostrerei anche di essere stupida.


@ baskerville: comunque ancora grazie per l'indagine.

Adesso ho capito. Per un attimo avevo creduto che fossi tu la streghetta e che mi dicessi di esserti autocopiata. Ma, giustamente, se fosse stato cosi', che senso avrebbe avuto cancellare il blog?


@ Gullich: ho visto mani esilissime avre culi enormi, visi smunti avere coscioni inguardabili, faccette pienotte avere fisici da gisele bundchen....

E' esattamente cosi'. Infatti non si puo' attribuire la fisicita' di un corpo semplicemente guardando mani e faccia. Se la ragazza che fa il gestaccio fosse sgraziata nessuno potrebbe capirlo guardando quella foto. Pero' e' normale collegare la bellezza con la bellezza e la bruttezza con la bruttezza. E' questo un gioco psicologico che viene usato di frequente nelle tecniche di comunicazione, come in pubblicita', dove ad un'immagine positiva, ad esempio di persone belle, viene collegata la bonta' di un prodotto.

Neelps ha detto...

@Gullich

dalle mie parti, più prosaicamente, si usa dire "tirapiùunpelodifigacheuncarrodibuoi"


Non ho capito :(

@Chiara

E' esattamente cosi'. Infatti non si puo' attribuire la fisicita' di un corpo semplicemente guardando mani e faccia


Certo non lo puoi fare con certezza assoluta ma sono dei buoni predittori. Il nostro cervello E' sfuocato. Prima ancora di vedere una bella ragazza per intero, siamo gia' allertati da un particolare del corpo, perche' il cervello ricostruisce le parti mancanti basandosi sull'esperienza, o meglio, su come e' stato addestrato, un po come un sofisticato algoritmo software, ma piu' efficiente, molto.
Cosi il mio cervellino bello piccino, mi ha mandato un alert quando ho visto la foto, non solo per i particolari del viso in se', anche il gesto ha giocato un suo ruolo importante, che mi da un'idea incompleta ma stimolante del carattere. Ovvio, e' vero, sono tutti pezzettini che potrebbero rivelarsi del tutto falsi e fuorvianti, ma non sempre e' cosi. Noi tutti seguiamo degli schemi, ci manteniamo sull'intorno di una certa media, non siamo delle random walk umane, quindi questo fa si che si possano individuare dei pattern, dei comportamenti precisi in funzione di alcuni input specifici.

Chi individui i pattern individua un grande potere di controllo... ;)

Nlps

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Neelps: Noi tutti seguiamo degli schemi, ci manteniamo sull'intorno di una certa media, non siamo delle random walk umane, quindi questo fa si che si possano individuare dei pattern, dei comportamenti precisi in funzione di alcuni input specifici.

Ho chiamato Eva perche' mi decifrasse, ma il suo telefono era occupato. Me lo riassumi in parole semplici comprensibili da una contadina?
Puoi anche farmi esempi con le verdure, tipo patate... piselli...

In ogni caso non ho capito, cioe' mi pare di capire ma non mi azzardo a dire perche' potrei dire una scemenza. E' la prima volta che ti esponi in un elogio, o almeno in una analisi di una persona semplicemente dalla sua raffigurazione in una foto. Fra l'altro sfuocata. Eppure di foto nel mio blog ce ne sono tante, anche piu' nitide e piu' eloquenti. Perche' questa specifica ti ha colpito?
Ed inoltre, dal quel gesto cosa riesci ad individuare del carattere di quella persona che (credo) tu non conosci?

Neelps ha detto...

@Chiara
Me lo riassumi in parole semplici comprensibili da una contadina?

Scusa, non sono molto sveglio e non capisco se mi prendi in giro o se dici sul serio.
Cmq, quello che volevo dire e' che noi umani prendiamo le decisioni seguendo dei processi mentali che spesso (non sempre ma spesso) sono prevedibili.
C'e' una parte della matematica che studia come prevedere determinate azioni in conseguenza di determinati input.
Per esempio il marketing si basa su questo, la politica, quella dei balocchi, pure.
E, come dicevo, anche il nostro cervello, in assenza di informazioni chiare, le ricostruisce seguendo una logica che detiene grazie all'esperienza.
Per esempio se tu vedi solo l'occhio di un pesce, il tuo cervello e' in grado di capire che si tratta dell'occhio di un pesce, magari non sa identificare il tipo di pesce, ma capisce che e' un pesce anche se non lo vedi tutto.
Vabe senti non so se sono stato molto chiaro, ma non e' che ho molta voglia di scrivere in questo preciso momento :-(


Eppure di foto nel mio blog ce ne sono tante, anche piu' nitide e piu' eloquenti.


Ma che significa? una foto non deve essere per forza nitida ed eloquente per avere significato.
Sarebbe come dire che un bel quadro e' bello quanto piu' rappresenta la realta'. Non ti piace l'arte astratta? E' solo con i particolari astratti che si riesce a dipingere la realta' per quella che e', perche' si va oltre l'apparenza di cio' che e', semplicemente, visibile. Non tutti saranno d'accordo con questa affermazione...

In modo analogo, perche' credi che le foto nitide, di una ragazza nuda dovrebbero essere piu' interessanti di una foto, ben piu' significativa, di una ragazza sfuocata?


Perche' questa specifica ti ha colpito?


Beh, non lascio un commento su ogni cosa che cattura la mia attenzione. Ad ogni modo se proprio vuoi saperlo, trovo molto banali le foto che posti di ragazze nude, sono insipide.


Ed inoltre, dal quel gesto cosa riesci ad individuare del carattere di quella persona che (credo) tu non conosci?


Mi sento sotto pressione e inizio ad impaurirmi ;P

Secondo me non c'e' aggressivita', se cosi fosse stato il viso avrebbe un'espressione differente invece sembra quasi sorridere.
Ecco questo mi piace, l'accostamento del dito medio al viso semisorridente o tranquillo.
Mostra un sentimento di ribellione controllata, ribellione superata, posizione gia' presa, identificata.
Ma a me piace piu' pensare alla ribellione superata in cui e' piu' il sorriso a vincere sul dito medio. Questo perche' l'avversario si vince solo quando i suoi insulti ti fanno sorridere, non quando ti fanno salire il sangue al cervello.
Oppure potrebbe essere una che manda a fare in culo un passante, ma che importa stabilire in questo contesto dove sia la verita'? Io mi prendo la verita' che per me e' piu' significativa, che mi soddisfa di piu', perche' dopotutto, sono egoista.

Pero' non e' cosi semplice rispondere alla tua domanda perche' certi processi mentali sono impliciti e non e' facile razionalizarli in parole, insomma ci vuole uno bravo a scrivere, che scandagli tutte le sensazioni, che le palpi e le riproduca in forma scritta, scolpendogli adosso i suoi proporzionati spessori.

;)
notte
neelps

Anonimo ha detto...

La streghetta poteva avere mille motivi per crearsi una tana di fantasia e non ti aveva recato disturbo.
Colpirla 1 volta era comprensibile, è nel gioco dello scrivere in rete, farlo più volte e farle abbandonare il blog è stato cattivo. Uno sfoggio di superiorità.

Stefano

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Anonimo stefano: La streghetta poteva avere mille motivi per crearsi una tana di fantasia e non ti aveva recato disturbo.

A parte che avevo gia' inviato un primo messaggio d'avvertimento che streghetta avrebbe dovuto tenere in considerazione, ed invece ha cancellato ed ignorato. Se avesse ammesso: "Si scusate, avevo mille motivi per fare questo, ma non sto recando disturbo a nessuno", forse gli autori dei pezzi originali che sono intervenuti qui per ringraziarmi, non si sarebbero sentiti defraudati. Ma poi che c'entra?
Se tu senti un disco di Eros Ramazzotti che lui spaccia per suo originale, ma lo hai sentito anche altrove qualche anno prima, non lo dici? Stai zitto?
Tutti starebbero zitti?
Ma che modo di ragionare avete in Italia?
Ed il rispetto per l'autore dove sta?
E soprattutto, il rispetto per chi e' stato preso per fesso, perche' magari ha anche commentato elogiando, non lo metti in conto?
Ecco, ti assicuro che se c'e' qualcosa che non e' nel mio carattere e' perdonare le marachelle dei tanti che si credono furbi. Indipendentemente dai 1000 motivi che possano avere, e dei quali a me personalmente, almeno in questo contesto, non puo' importare una BF.

stefano ha detto...

@ Chiara: non la percepisco come una marachella, ma come il giardinetto di una persona (problematica) in cui coltivava una fantasia... relativamente innocua.
Mi rattrista per lei, soggetto debole, la tua intrusione.
Mi spiace anche per i fessi, ma fa parte del rischio di internet.
Cioe ... tifo sempre istintivamente per gli sfigati deboli (e tu non lo sei in questa situazione) e non amo gli sbirri (ironico - senza intento offensivo).
Sul diritto d'autore violato.... concordo, ma meglio segnalarlo all'autore, sta a lui decidere cosa farne.
Gnight, Stefano/IT/Vicenza

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Stefano: Messa cosi', mi fai sentire come una perfida cinica che non ha a cuore le sofferenze altrui; una sbirra senza cuore che ogni giorno va alla ricerca sul web della preda su cui sfogare sadismo. Ma non e' cosi', ti assicuro.
Innanzi tutto cerco di calibrare il mio intervento partendo da una prima comunicazione che faccio alla diretta interessata, dicendole in poche parole "guarda che mi sono accorta che stai copiando e come mi accorgo io potrebbero accorgersi anche gli altri, quindi provvedi". Il tutto senza clamore, quasi un suggerimento bisbigliato all'orecchio.
Poi ci sono orecchie che ascoltano ed altre invece che mi vogliono tirare per scema. Queste seconde fanno scattare in me un meccanismo, forse da sbirra come dici tu.
Caro stefano, io non posso sapere se dall'altra parte dello schermo c'e' una povera persona con gravi problematiche o semplicemente un troll che si diverte a prendere per i fondelli. E' ovvio che se la streghetta, invece di comportarsi come una bambina di tre anni avesse cercato una comunicazione, e mi avesse spiegato quanto era importante per lei mantenere quel sui giardinetto con le pianticelle rubate ad altri, magari avrei anche potuto comprenderla, ma cosi' non e' stato. E mi dispiace.
Mi dispiace perche' per un attimo anche io sono stata combattuta se insistere o no, ed e' per tale motivo che le ho inviato il secondo messaggio, quello piu' articolato.
Lei di contraccambio ha fatto sparire il blog. E' stata una decisione sua, non mia, quella di cancellare tutto.
Dato che in passato altre persone con questo metodo avevano tentato di farmi passare da bugiarda (cancello tutto cosi di quanto affermi non esistono le prove), allora l'ho informata che in internet niente scompare realmente del tutto.
Ad esempio, io non so se tu sia suo amico o se tu stesso sia streghetta (lo si potrebbe pensare, dato lo slancio con il quale intervieni per giustificarla), pero' anche se siete riusciti a far rimuovere il blog dalla cache di google (infatti lo sai bene che da ieri non esiste piu' niente neppure nella cache poiche' hai controllato prima di andare su Issuu a leggere i racconti), tutto cio' che ha scritto streghetta, quindi ogni suo post, e' ancora presente nel reader di google e nei feeds, e se proprio lo volessi potrei fare l'immagine delle schermate dove si puo' leggere tutto.
Magari questa storia le servira' in futuro. Non tutto cio' che si pensa sia male nuoce veramente. Magari anche lei capira' qualcosa. Non voglio essere presuntuosa, ma su come muoversi nel web potrei insegnare molte cose. Credo di essere fra le veterane, anche se ho ancora molto da imparare anch'io.
Per quanto riguarda l'affermazione "Mi spiace anche per i fessi, ma fa parte del rischio di internet", non e' un'affermazione molto felice (anche fra i fessi potrebbe esserci chi ha problematiche), inoltre vale anche per chi si crede furbo, e cioe' che deve tener conto che non tutti sono dei fessi e si possono subire svariate delusioni e frustrazioni. Fa parte dei rischi di internet.
Comunque torno a ripeterti che non era mia intenzione far del male ad una persona con problemi. Se mi dici che cosi' e' accaduto, mi dispiace davvero, sono sincera, e con questa situazione, anche se in forma lieve, mi sono sentita un po' come Jack Lucas all'inizio del film "La leggenda del re pescatore". Non so se lo conosci e qualora non lo avessi visto, te lo consiglio. E' bellissimo.

Anonimo ha detto...

Non conosco Streghetta. Ho scoperto il suo blog nella chache di google seguendo le tue parole (odio questa chace... voglio decidere della fine dei miei pensieri) e solo per capire come fosse, dato che per scelta, istintivamente, credo sempre a quel che mi si dice.
Una certa esperienza (di credulone) mi ha insegnato che dietro certe condotte ci sono persone con problemi. Me ne dispiaccio sempre.
Tutto qua.

Stefano/IT/Vicenza
[PS. complimenti per come scrivi]

itrequarti ha detto...

Streghetta di Portobell! Me la ricordo! Ma il suo blog era una palla!!!! Si capisce subito quando la gente non ha assolutamente nulla da dire.
3/4

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics