lunedì 26 aprile 2010

123
comments
B-side

Credo che gli uomini, ma anche le donne che come me sono bisessuali oppure omosessuali, abbiano una loro linea di preferenza per quanto riguarda una certa fisicita’ femminile. Non parlo di cio’ che implica l’amore perche’, si sa, quando entra in gioco quello non si tratta piu’ di prediligere una cosa o l’altra in quanto e’ tutto l’insieme che attrae. I pregi vengono esaltati ed ogni difetto magicamente scompare.


A parte il volto e tutti quei dettagli espressivi come lo sguardo, la voce o il modo di gesticolare, vorrei parlare, invece, solo di cio’ che in base a nostre specifiche preferenze, guardando una donna a prima vista, di lei emerge come la parte del corpo che attrae maggiormente.


Quella che stimola quel certo “appetito” negli uomini e che e’ quasi sempre all’origine di quell’ amara, pungente ed inconfessabile invidia nelle altre donne.


Sia che si tratti di un uomo che con lo sguardo ammira e desidera…


Sia che si tratti di un’altra donna che osserva per paragonare se stessa...


Sono convinta che quando osserva una bella donna ogni persona abbia un punto dove si focalizza il suo interesse.


Ed e’ una parte ben specifica del corpo.


Quella superiore che io chiamo A-side, quindi l’addome, il seno, le spalle, le braccia, le mani.


Oppure la B-side, vale a dire la parte inferiore: i fianchi, i glutei, le gambe, le caviglie, i piedi.


Quale, fra questi due ben determinati biotipi femminili istintivamente attrae maggiormente l’attenzione?


Sono ovviamente preferenze e gusti personali.


Vlada, che come A-side era spettacolare, diceva che gli uomini si dividono in due grandi categorie...


Quelli che preferiscono le donne con un bel seno e quelli che impazziscono per un bel sedere.


Ed era basandosi su tale principio che poi, io e lei, ci dividevamo i “compiti” avendo entrambe un notevole successo.

123 commenti :

Gio ha detto...

Klara, dimmi la verità: vuoi bissare, forse superare il successo del tuo precedente post ;-)

'A'vvenenza o 'B'ellezza?

Impossibile una risposta ;-)

a presto

Gio

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Gio: forse superare il successo del tuo precedente post

Perche' no?
Sarebbe interessante.
Solo che se tutti/e fanno come te, e non si esprimono, non c'e' divertimento.
Suvvia, Gio', avrai una piccola piccola preferenza.

Gio ha detto...

Mia cara Klara, non nascondo certo di essere un cultore della bellezza: e il corpo umano, la semplice somma di carne e ossa e pelle è spesso un'espressione di bellezza, come di altre centomila cose, piu' o meno importanti, più o meno legate a quello che siamo dentro perfino.

Non ho nessun pudore a descrivere la mia opinione su questi corpi perchè non ho mai lasciato che la semplice bellezza discriminasse l'opinione che ho degli altri individui, il mio volerli al mio fianco o respingerli.

Data la mia miopia, per altro, difficilmente vedo la bellezza di un paio di gambe, o di un seno, in chi ho di fronte: di solito concentro tutto in particolari più evidenti, come il viso, o il portamento, o i capelli.

In fotografia però si vede tutto e bene, quindi ecco poche parole su ognuna di queste bellezze (sono tutte bellissime ovviamente).

La prima sta dormicchiando, ti viene da portarle una coperta.

La seconda è una bellezza classica, spero che Fidia fosse nei paraggi, non ci sono mai abbastanza icone da venerare, una in più non fa male.

La terza avrei voluto vederla cinque secondi prima, o dopo, che la foto fosse scattata.

La quarta è perfetta, bionda secondo me.

La quinta, sullo scoglio, è tenerissima, tutta da sbaciucchiare, la mia preferita forse.

La quinta è ultra sexy, ma non quanto la sesta, che toglie il fiato all'istante: di lei immagini tutto, dall'odore alla morbidezza della pelle.

La settimana recita, l'ottava ha scelto il modo giusto per chiedere un passaggio - ma io non glielo darò, mi fermerò li a guardarla immobile ;-)

L'ottava ha un non so che di antico, è pudica a suo modo.

La nona non ha un fondoschiena, ha due emisferi :D e una vita sottile sottile.

La nona è un po' algida, ancora bionda direi, la decima ... ha un'arma in pugno.

L'undicesima è espressiva: non appariscente come altre, le vedi gli occhi anche così.

L'ultima ha una linea perfetta che scende dalla schiena e continua giù fino in fondo.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Gio', hai fatto un po' di confusione nella numerazione, comunque te lo concedo.
Cio' che mi piacerebbe sapere, e non solo da te, pero', e' se e' vero che esiste, come diceva Vlada, questa preferenza per le donne "A-side" o per quelle "B-side".

Gio ha detto...

Penso che aver fatto confusione sia il mio tributo più autentico a queste figliole ;-)

Per quanto riguarda la dicotomia A-side / B - side: se parliamo di semplice bellezza, di quella che si incontra per strada, direi che non vedo una grande differenza.

Nel rapporto specifico con una persona invece l'A-side viene prima, perfino cronologicamente: il B-side segue, quando il rapporto esiste già, e diventa in quel caso veramente espressivo e mille volte più malizioso di tutti gli A-side del mondo.

Almeno, questo nel mio modo di vedere le cose da 'niubbo' ;-)

A presto Klara :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Gio: Nel rapporto specifico con una persona invece l'A-side viene prima, perfino cronologicamente: il B-side segue, quando il rapporto esiste già, e diventa in quel caso veramente espressivo e mille volte più malizioso di tutti gli A-side del mondo.


:-(

Credo che dovro' riscrivere il post...
Eppure pensavo di averlo scritto bene, comprensibile. :-(
Mi sa che avro' bisogno di tornare a scuola di italiano.
Ecco cosa accade a star tanto fuori da un paese. :-(

Gio ha detto...

Cambia come vedi il mondo a seconda di cosa hai dentro, e di cosa significano per te le cose ;-)
Scusa Klarissima se ho monopolizzato i primi commenti.
Posso linkare questo messaggio dal mio blog?
A presto.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Posso linkare questo messaggio dal mio blog?

Certo che puoi. :-)

marco ha detto...

Questa è persuasione, neanche tanto occulta.
Dopo 15 B-side e neppure un A-side mi viene solo da esclamare:
CHE FORTUNA!!!

Adesso spengo il monitor, ci penso un po', e poi ti dico se l'occhio mi cade, educatamente, discretamente e castamente , su un lato piuttosto che l'altro.

Nicole ha detto...

Qui si vede soprattutto il lato b in tutte le sue variabili. Non sono bisex al momento, ma etero...Avendo un seno prosperoso, preferisco il sedere se guardo una donna anche per curiosità.
Un bel culo ha il suo perché...sempre!

Gio ha detto...

Ultimo messaggio perchè sto esagerando ...
ma abbiamo una nuova vincitrice.
La prima immagine può essere riassunta in una parola: PERFECTION!

rossoallosso ha detto...

>Penso che aver fatto confusione sia il mio tributo più autentico a queste figliole ;-)<
bella, Gio ,questa te la quoto.

lato A,lato B ?,bel dilemma.
diciamo che uno richiama l'altro, nel senso che se il latoA merita,una sbirciatina al B la si da, e viceversa.
parlando per me diro' che il seno per piacermi devo vederlo scoperto per giudicare ,mentre il culo non mente,il culo ,un bel culo ti parla ,ti dice tanto sotto l'aspetto puramente sessuale.
spero di non tediare raccontando quest'aneddoto.
io lavoro in un ristorante e servendo in sala ne vedo di tutte le forme e dimensioni(sigh!)di culi,un bel di' capita una giovane coppia ed accompagnandola al tavolo noto in lei un latoB meraviglioso,non so trattenermi e a voce alta esclamo"che culo ragazzi!!".a quel punto rendendomi conto della gaffe ero pronto a subire le invettive della ragazza,la quale con mia sorpresa si gira e dice con totale nonchalance"lo so ,me lo dicono tutti".sicuramente lui non era il suo ragazzo,perche' stette zitto e non disse nulla,forse era rapporto di "lavoro".
aggiungo Chiara che a me delle donne piace parecchio il naso,quel naso leggermente aquilino che quando lo vedo mi si aprono tutti i pori e mi si accende la fantasia.
premesso che delle foto non ne butterei una ,mi piace molto la n.1
sarei curioso di sapere la tua di preferite ;-)

Neelps ha detto...

Mah, non mi hai convinto.
Cmq, scelgo il lato B.

ciao

Yuka ha detto...

Mmm, domanda interessante.. Ammetto che ci ho dovuto pensare su un secondo..
Dunque.. Quando si vede una ragazza con un seno abbondante oppure messo ben in vista, penso che a chiunque c cade l'occhio.. Pure a me capita di buttarci un occhio.. Ed ovviamente in quel momento t paragoni per forza.. Non che il mio mi dispiaccia, però paragonarsi ad altre fa parte dell'essere donna suppongo..
Con il lato B non mi capita la stessa cosa.. Direi proprio che quello che fa focalizzare maggiormente la mia attenzione è il lato A.. Poi ovviamente c'è il lato b e il lato B.. Se la natura ci ha messo proprio passione ed impegno, non osservare è quasi un peccato..

marco ha detto...

Sì, ho una leggera preferenza for the back side of the moon.
Leggo sopra una cosa che ho pensato anch'io, che il culo parla, come scrive rosso.
Deve essere una lingua che viene da prima della torre di Babele perchè, mi sa, che la capiamo tutti, senza distinzione di genere, etnia o quant'altro.

Però certi sguardi...quelli mi possono veramente togliere il fiato.

siggy ha detto...

Gio commenta "ognuna" di queste bellezze.
Ma siamo sicuri che alcuni fondoschiena non si ripresentino più volte?
Inoltre, alcune foto sono prese da Internet, altre no.
La terza foto poi mi piace più di tutte

Il tuo Siggy

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Marco: Dopo 15 B-side e neppure un A-side mi viene solo da esclamare:
CHE FORTUNA!!!


Perche' "che fortuna"?
Io direi che sfortuna!
A chi troppo e a chi niente. Chi ha una cosa e vorrebbe l'altra e viceversa.


@ Nicole: Non sono bisex al momento, ma etero...

Pensi per caso di cambiare orientamento in un prossimo futuro? :-)


@ Gio: La prima immagine può essere riassunta in una parola: PERFECTION!

Parli della tizia bocconi sul letto?
Che cosa ha di perfetto? :-)


@ Rosso: sarei curioso di sapere la tua di preferite

Furbacchione! :-))


@ Neelps: Cmq, scelgo il lato B.

Hai tirato una moneta? :-)


@ Yuka: Direi proprio che quello che fa focalizzare maggiormente la mia attenzione è il lato A.. Poi ovviamente c'è il lato b e il lato B.. Se la natura ci ha messo proprio passione ed impegno, non osservare è quasi un peccato..

Posso dire che sono d'accordo. Soprattutto c'e' un fatto che rende un lato piu' interessante dell'altro: il lato B non puo' mentire, e' sincero. Come dici tu e' dato dalla Natura. O si nasce con un bel fondoschiena e con delle belle gambe oppure nessuna chirurgia estetica potra' mai renderlo armonico come invece e' possibile fare con il lato A.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Siggy: Ma siamo sicuri che...

Dovresti aver ormai capito che con me non si e' mai sicuri di niente. :-)

Bibi ha detto...

Torno dopo assenza giustificata, trovo un centinaio di commenti sul blog privato e finalmente mi rilasso con un bel post su lato A e lato B....era ora.
A prescindere da tutto ..il post mi ha un pò confuso dato che ho sempre ragionato in termini lato A e lato B come facce di una medaglia e non di sezioni della medaglia.
Posta in questi termini la domanda mi crea qualche problema ma mi sbilancio e dico lato B.
A proposito di quanto scritto da rossoallosso, ricordo anche il film "La stanza del vescovo" tratto da un libro di Piero Chiara (che intreccio di coincidenze..con i commenti del post precedente su film..libri ed italiani..e poi l'autore che si chiama "Chiara"..).
In questo film Tognazzi parla del culo dicendo che "mi fa ridere, mette allegria" al contrario della passera che lo commuove.
a.y.s. Bibi

siggy ha detto...

Visto come mi hai appena trattato, potresti almeno riconoscere che sono un ragazzo sveglio...
Io invece non sono sicuro di quale sia, ma devo proprio darti atto che hai un bel diddietro

il tuo Siggy

p.s. sbaglio o si tratta di una fase di grandi cambiamenti?

Gio ha detto...

Si, parlo della fanciulla sul letto.
Cosa ha di perfetto?
'Una cosa in particolare, e tutto in generale' mi viene da dire.
La tridimensionalità delle sue forme è talmente prepotente che emerge perfino in una fotografia.
E non puoi arrivare alle sue natiche senza prima seguire il lungo delizioso cammino che parte dai piedini, sale dalle caviglie fino al ginocchio, e quindi arriva alle cosce.
E senti il contatto delle superfici morbide del suo corpo, l'aderenza delle sue strette giarrettiere, cerchi da qualche parte il suo reggiseno nella stanza ...

Ma sto esagerando ;-)

Non vuoi conoscermi come novello Casanova mia cara, credimi ;-)

Gio

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Siggy: Io invece non sono sicuro di quale sia, ma devo proprio darti atto che hai un bel diddietro

Questo e' indubbio. Anch'io, come la ragazza nel ristorante di Rossoalrosso, potrei dirti: "Lo so, me lo dicono tutti!". :-)
Pero' e' strano che tu abbia dei dubbi. Non conoscevi ogni foto come hai scritto qua?
"non ho curiosità morbose verso le tue foto (le conosco già)".
Per quanto riguarda i cambiamenti, si'. Ce ne sono stati un sacco e ce ne saranno ancora.
Una cosa non cambio: l'atteggiamento verso la stupidita' e verso certi personaggi che in passato si sono comportati con me come dei ritardati mentali. Spero non facciano piu' parte del tuo presente. Non che questo m'interessi, ma il frequentarli ti toglierebbe quei pochi punti che forse ti sono rimasti.


@ Gio: E non puoi arrivare alle sue natiche senza prima seguire il lungo delizioso cammino che parte dai piedini

Si', hai ragione. E' bella lunga! :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: parla del culo dicendo che "mi fa ridere, mette allegria" al contrario della passera che lo commuove.

Si'. Stessa cosa accade anche con i piselli. A guardarli alcuni fanno proprio ridere. Altri invece mettono una gran tristezza.

Bibi ha detto...

"Si'. Stessa cosa accade anche con i piselli. A guardarli alcuni fanno proprio ridere. Altri invece mettono una gran tristezza."

..azzo è quello che ho sempre sostenuto. Ho sempre detto che io le escorts le facevo ridere..specialmente quando mi spogliavo...lì ero proprio divertente.
Tristi no..non mi sembra che siano mai diventate tristi, ma forse perchè lì si trattava di lavoro..
a.y.s. Bibi

rossoallosso ha detto...

nooo!!!
chiara togli immediatamente la foto sotto.
vero e' che ho detto che il culo parla ,ma mi riferivo a quei culi senza grinze ,lisci, sodi, non alle flaccide facce da culo. ;-)

>Furbacchione! :-))<

visto che di latoB ne capisco? ;-)

Alex ha detto...

Ciao Chiara, ma hai rubato la cravatta al "Bruni":-)
Ora capisco perchè ha sempre ragazze molto alte:-)

la prima foto mette in risalto molto della discussione:-)

Se devo esser sincero guardo il portamento, le mani e non so perchè i denti....

Ev@ ha detto...

Klara...

Non so... ma l'argomento mi ha portato fortuna. Mentre questo post andava in onda, io ho fatto prima un affaruccio da 500 euretti... Botta secca. Ma non finiva lì. Dopo 24 ore, da un altra parte, ne ho "raschiati" altri 250.
Non per niente si dice che occorre avere c...

Offro virtualmente da bere a tutti!

Per te, Klara, anche un bacio un po' ebbro. E anche agli altri, va'!

Poi ci troveremo come stars, a bere del whisky al Roxy Bar...

trallalla-la la la la lalla lalla-laaaaa...

Saluti

E.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Rosso: chiara togli immediatamente la foto sotto.

Dai... che e' una bella cravatta. :-)


@ Eva: ho fatto prima un affaruccio da 500 euretti... Botta secca. Ma non finiva lì. Dopo 24 ore, da un altra parte, ne ho "raschiati" altri 250.

Ho capito cosa fai nella vita. Giochi a poker online! :-)


@ Alex: Se devo esser sincero guardo il portamento, le mani e non so perchè i denti....

Io invece guardo le scarpe, e devo dire che quelle del Brunetta fanno proprio schifo. Sembrano tutte accartocciate. Forse hanno preso l'acqua alta! :-))

siggy ha detto...

@ chiara: quando scrissi quella frase ero indeciso tra "le conosco già" e "ne conosco già". L'estetica mi fece propendere per la prima ma la seconda avrebbe espresso meglio il concetto.

Immaginandoti compiaciuta nel leggere i commenti dei tuoi aficionados su "quei" culi, vedo qualcosa di te che mi piace molto.
Ma sai, noi innamorati respinti, ci accontentiamo di poco

Il tuo Siggy

Alex ha detto...

Vero, anche le scarpe dicono molto.

Comunque se è questione di acqua alta, vuol dire che ha lavorato in ogni condizione climatica e va scusato...

però non sa proprio vestirsi, i soldi non gli mancano, la classe si, uno si può vestire bene anche con poco. Terza ipotesi, necessita di un buon psicologo

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Siggy: Immaginandoti compiaciuta nel leggere i commenti dei tuoi aficionados su "quei" culi, vedo qualcosa di te che mi piace molto.

Cosa?


@ Alex: però non sa proprio vestirsi, i soldi non gli mancano, la classe si

Direi qualcosa di piu'. Le scarpe e l'abbigliamento indicano che Brunetta e' "tirato" con i soldi. In generale i veneziani lo sono. Non per nulla la loro "maschera" e' Pantalone.
Ora, non voglio dire che le sarpe debbano essere "leccate". Detesto anche quell'aspetto troppo rileccato e pignolo di chi le lucida continuamente, oppure chi non si sgualcisce mai... non si spettina mai. Neppure in certi momenti e quando si spoglia ripone accuratamente gli undumenti ripiegati bene sulla sedia.
Se devo esserte sincera a me l'uomo piace un po' "sgualcito", ma che si capisca che non sia sgualcito perche' trasandato o ancor peggio tirchio.
Non amo particolarmente neppure le donne quando sono troppo perfettine. Mi piacciono i dettagli curati, bocca, mani, piedi, pelle, ma ad esempio i capelli sono assai piu' sensuali se sono un po' selvaggi. Ovviamente puliti.
Ma parlavamo di B e A side, e come sempre abbiamo divagato.
Allora lo sapete che il biotipo femminile mediterraneo e latino solitamente ha una bellissima A-side, mentre la B-side appartiene piu' alle ragazze dell'est Europa e slave le quali, invece, come A-side sono frequentemente carenti (a meno di non ricorrere al chirurgo)?

Alex ha detto...

Veramente anch io da parte di madre sono Veneziano ma la tirchieria e cosa comune da tutte le parti.

Non per fare i conti in tasca agli altri, che è una cosa che detesto, ma ha un buon stipendio, tutto gratis per lui e per chi gli sta vicino, quindi il termine tirato ci sta se intendi di manica corta ma a me la giacca sembra assai lunga :-)))

se una persona piace molte cose passano in secondo piano importante siano pulite:-)

e manco quello sembra il Bruni

Alex ha detto...

Dimenticavo,
fortunate quelle dell'est

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: Veramente anch io da parte di madre sono Veneziano ma la tirchieria e cosa comune da tutte le parti.

La tirchieria, diversamente dall'egoismo, non ha radici genetiche, ma culturali. La persona viene abituata ad essere tirata soprattutto nei propri confronti. Infatti essere tirchi coinvolge soprattutto il proprio tenore di vita.
Con le scarpe accartocciate, pur avendo la possibilita' di potersele comprare nuove, ci cammina infatti lui, non gli altri.
Il brutto avviene quando, qualora avesse dei figli, facesse di tutto perche' anche loro seguissero il suo esempio.
E' cosi' infatti che si crea la linea culturale che porta le famiglie, di padre (madre) in figlio/a ad assumere comportamenti di vita di un certo genere piuttosto che un altro.
Infine non e' detto che chi e' tirchio per se' lo sia anche con gli altri.
Sta di fatto che comunque, volenti o nolenti i veneziani hanno Pantalone che li rappresenta. :-)

fortunate quelle dell'est

Non sai come funziona la psicologia di noi donne. Tante volte l'erba della vicina e' piu' verde. Soprattutto se ha le tette piu' grosse.
Le ragazze dell'est sono particolarmente attente al seno perche', come dice il proverbio, la lingua batte dove il dente duole. :-)
Ma piu' che la misura delle tette, per una buona A-side, credo che sia importante la loro forma.

davide ha detto...

Distinta Chiara,

"Allora lo sapete che il biotipo femminile mediterraneo e latino solitamente ha una bellissima A-side, mentre la B-side appartiene piu' alle ragazze dell'est Europa e slave le quali, invece, come A-side sono frequentemente carenti (a meno di non ricorrere al chirurgo)?"

Naturalmente la mia conoscenza delle ragazze dell'est riguarda principalmente le escort, ma sono sempre rimasto soddisfatto del loro lato A.

Comunque io preferisco il lato B. In realtà ciò che più guardo nelle donne sono le gambe.

Come dice la canzone: Saran belli gli occhi azzurri e il nasino un po' all'insù ma le gambe
ma le gambe a me piacciono di più.

Ciao Davide

Enea88 ha detto...

La cosa più triste è quando,invecchiando, ci si accorge che il corpo cede prima del cervello.
Avrai nostalgia di quello che sei ora; lo farai in modo lucido e terribilmente razionale.
L’idolatria del tuo culo durerà quanto un fiammifero nelle mani di un bambino.

Alex ha detto...

Discorso logico che concordo in parte ma con tutta questa logicità non è che sei vulcaniana? :-)

scusa Chiara dicono anche che chi ha il pisello corto è tirchio:-)))))) chissà se è vero:-)

Pantalone rappresenta i veneziani ricchi per inciso....

Per quanto riguarda il lato A, vero, importante è la forma, come un lato A eccessivamente grande spesso è anche sinonimo di grossezza che purtroppo a me non piace, cosa che a molti invece aggrada ma ognuno è fatto a modo suo.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Enea88:L’idolatria del tuo culo durerà quanto un fiammifero nelle mani di un bambino.

Esattamente come il tuo pisello.
Noi dell'est siamo fataliste. Durera' quanto durera'...
Di sicuro piu' a lungo del tuo cervello. :-)
Intanto, pero', se permetti me la godo.

Alex ha detto...

La classe nelle donne non invecchia mai e le rende sempre belle, con il tempo ancor di più.

rossoallosso ha detto...

bella cravatta? dipende,
la cravatta di sinistra ne scioglieri il nodo coi denti,
quella a destra la stringerei fortemente con tutte e due le mani ;-)
a proposito di donne ,non credi sia piu' facile trovare completezza tra A-side e B-side nella donna mediterranea ? o e' solo una mia impressione?
ci sono molti esempi a partire dalla loren,passando per la ferilli e finire alla bellucci.

Enea88 ha detto...

Io e il mio amico pisello abbiamo un rapporto abbastanza indipendente e lui non è l'oggetto della mia ammirazione.
Grazie per l'interessamento comunque.
Considerando che ho 21 anni credo che il tuo deretano mostrerà inconfondibili segni di cedimento prima del mio cervello.

davide ha detto...

Caro amico Rossoalloso,

"ci sono molti esempi a partire dalla loren,passando per la ferilli e finire alla bellucci."

Ti sei dimenticato della Lolobrigida che secondo me aveva il più bel corpo che abbia mai visto.

Ciao Davide

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Penea88: Considerando che ho 21 anni credo che il tuo deretano mostrerà inconfondibili segni di cedimento prima del mio cervello.


http://www.gratisandgratis.com/emoticons/Dormire/Emoticons%20%28380%29.gif


Insisti... (sbadiglio) e forse col prossimo nick ce la fai...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Rosso: a proposito di donne ,non credi sia piu' facile trovare completezza tra A-side e B-side nella donna mediterranea ?

Non ho mai fatto di queste statistiche. Non si deve generalizzare, e poi con la globalizzazione e quindi la mescolanza, tanti tratti particolari di etnie varie vengono diffusi un po' ovunque, uniformando le popolazioni. Comunque il biotipo femminile mediterraneo ha i fianchi piu' larghi, il seno piu' abbondante e l'altezza inferiore, quindi gambe mediamente piu' corte rispetto al biotipo nordico o slavo.

Neelps ha detto...

@Chiara

la mescolanza, tanti tratti particolari di etnie varie vengono diffusi un po' ovunque, uniformando le popolazioni.


A proposito di questo, gli incroci tra asiatici e americani, danno spesso origine a fisionomie davvero uniche. Sono sempre rimasto colpito da quel tipo di bellezza fuori dall'ordinario.

Cmq, oggi ci ho pensato un po e sono arrivato al seguente verdetto:

Lato A ok e lato B ko risulta KO
Lato A ko e lato B ok risulta OK

Quindi prediligo lato B, anche se detto cosi mi pare un po banalotto.

Aggiungo che c'e' un elemento che personalmente mi da una badilata in fronte, sono l'eleganza dei gesti, la gentilezza della postura e dei movimenti che spesso esplodono di sensualita' molto piu' di un ottimo lato B o A.

ma non divago

ciao!

LenAine ha detto...

Premettendo che in foto come queste (sarò molto poco credibile ma pensatela come volete, è così! xD) il soggetto in questione è così perfetto in tutta la sua completezza che il sedere passa anche in secondo piano, o comunque diventa parte integrante di uno spettacolo che comprende il corpo intero..
..sarà anche che di mio non presto molta importanza al B-Side. Preferisco l'A =) soppratutto il mio!

siggy ha detto...

Rispondi solo si o no.
C'è il tuo culo tra quelle foto?

Il tuo Siggy

Gisy ha detto...

Qui mi pare evidente la presa di posizione per il lato B.

Io da buona bi devo dure che uomo o donna che sia so che mi deve colpire l'espressione del viso, quindi il viso occhi, bocca, proporzioni animiche, se uno sguardo non mi sa emozionare il corpo può essere anche una statua che non me ne può fregare di meno.

Questo non toglie che in certi momenti ci possano essere dettagli visivi che in genere non considero che possono tornarmi utili nelle fantasie... :)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Neelps: Aggiungo che c'e' un elemento che personalmente mi da una badilata in fronte, sono l'eleganza dei gesti, la gentilezza della postura e dei movimenti che spesso esplodono di sensualita' molto piu' di un ottimo lato B o A.

Ho notato che c'e' una strana predisposizione a rispondere a domande di un certo genere, come questa. Quando le domande sono troppo dirette, troppo specificamente rivolte a dettagli fisici ben precisi che riguardano il sesso, esiste una certa reticenza a rispondere, Si tende quasi a vergognarsi del fatto che si puo' essere attratti ANCHE da una determinata parte anatomica.
"Si mi piacciono le tette grosse come due meloni pero' guardo anche i denti, sai?"... oppure "Il culo? Si' certo, ma vuoi mettere lo sguardo?"
Insomma, nel post ho scritto:
"A parte il volto e tutti quei dettagli espressivi come lo sguardo, la voce o il modo di gesticolare, vorrei parlare, invece, solo di cio’ che in base a nostre specifiche preferenze, guardando una donna a prima vista, di lei emerge come la parte del corpo che attrae maggiormente."
Cosa significa quello che ho scritto? Significa che dovete spiegarmi che oltre alla bavetta che vi cola dalla bocca mentre osservate un bel corpo avete anche dei sentimenti e che siete attratti dalla cerebralita' dell'altra persona?
No, non significa cio'. Significa un'altra cosa, molto piu' terra terra.
Certo... lo so benissimo, nessuno e' fatto solo di pensieri lascivi. Piace la testa, la classe, lo sguardo e tante altre menate. Piacciono anche a me, sapete?
Ma e' tanto semplice rispondere...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ LenAine: Premettendo che in foto come queste (sarò molto poco credibile ma pensatela come volete, è così! xD) il soggetto in questione è così perfetto in tutta la sua completezza che il sedere passa anche in secondo piano, o comunque diventa parte integrante di uno spettacolo che comprende il corpo intero..

Come fai ad esserne sicura? In nessuna delle foto si vede il lato A. Quindi e' probabile che la perfezione non riguardi ogni ragazza raffigurata.

..sarà anche che di mio non presto molta importanza al B-Side. Preferisco l'A =) soppratutto il mio!

Beh... cosi' ci hai detto che hai delle belle tette :-))


@ Siggy: Rispondi solo si o no.

Rispondere si' o no?
Fantastico!
Dovresti ormai sapere che non rispondo mai cio' che mi viene imposto. Rispondo solo cio' che mi va di rispondere.

C'è il tuo culo tra quelle foto?

Vediamo se il metodo di rispondere si' o no che usi con gli altri lo fai invece funzionare con te stesso: c'e' il mio culo nei tuoi pensieri?


@ Gisy: se uno sguardo non mi sa emozionare il corpo può essere anche una statua che non me ne può fregare di meno.

Questo e' scontato. Ma qui si tratta di un gioco. Ti faccio una domanda. Immagina che una ragazza che magari ti interessa a livello cerebrale ma che non hai mai visto volesse mostrarti una sua foto ma senza il volto. Preferiresti che ti mostrasse il lato A o il lato B?

Alex ha detto...

Scrivi:"mmagina che una ragazza che magari ti interessa a livello cerebrale ma che non hai mai visto volesse mostrarti una sua foto ma senza il volto. Preferiresti che ti mostrasse il lato A o il lato B?"

Visto che sono indeciso, ho un solo neurone e la cosa è troppo importante gli chiederei di vedere entrambi i lati:- ))) e visto che la ragazza è sicuramente gentile mi accontenterebbe:-)

Alex ha detto...

Se fossi in siggy preferirei non sapere se ce il tuo "culo" qui....altrimenti, vista la qualità, potrei tormentarmi:-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Visto che sono indeciso, ho un solo neurone e la cosa è troppo importante gli chiederei di vedere entrambi i lati:- ))) e visto che la ragazza è sicuramente gentile mi accontenterebbe:-)

Chi troppo vuole, niente stringe.

Se fossi in siggy preferirei non sapere se ce il tuo "culo" qui.... altrimenti, vista la qualità, potrei tormentarmi:-)

Presumo che si stia gia' tormentando da anni.
Anche se in fondo e' tutto un gioco. :-)
Da questa discussione pero', che di per se' pare sciocca, emergono le caratteristiche delle pulsioni femminili e maschili. Che sono diverse indubbiamente e che mi portano a fare delle riflessioni su come mi vedono, o in questo caso come mi immaginano gli altri a seconda se sono uomini o donne.

Alex ha detto...

Vero, penso sempre di parlare al maschile:-) scusa maestrina:-) ma fai bene a ricordarlo prima o poi imparo:-)

Le riflessioni sono relative a domanda si risponde ma il fatto di pensare a "culo" o "tette" è proprio relativo, forse può succedere che cada l'occhio ma non che vai a cercare determinate situazioni sono un pò infantili e ancora dal lato A o B non si parte mai

Chiara di Notte - Klára ha detto...

il fatto di pensare a "culo" o "tette" è proprio relativo, forse può succedere che cada l'occhio ma non che vai a cercare determinate situazioni sono un pò infantili

A volte mi chiedo perche', dopo tutto questo tempo e dopo tutto cio' che ho scritto, c'e' chi pensa che io sia cosi' infantile e non mi accorga dell'assurdita' di certe mie domande. Se davvero assurde sono...
Credi che la sottoscritta si basi, nelle sue scelte, solo sulla vista di un culo oppure, nel caso degli uomini, del pacco che hanno davanti?
Suvvia, siamo seri.
Il senso del post forse non e' chiaro?
Possibile che su un argomento del genere, cosi' semplice ed istintivo, ci sia ancora chi, credendo di apparire non banale bensi' speciale, diverso, fuori dal comune, continui con la litania de "il culo e le tette non sono tutto, ma esistono anche altri dettagli, lo sguardo, le movenze, e blablabla'"?
Ma lo sanno tutti!
In ogni blog che si va, si leggono di queste perle di saggezza... tutti impegnati a far vedere, in fondo, come non si sia schiavi dei desideri legati ad un semplice "brandello di pelle"...
Quando poi, lo so bene, quel brandello di pelle interessa... eccome se interessa!!!
Posso essere sincera? I commenti piu' diretti a volte sortiscono l'effetto di stimolare il mio interesse.
Saro' strana? :-)

siggy ha detto...

si

marco ha detto...

Non è tanto voglia di apparire non banali, anche perchè più banale del mio "certi sguardi..." non so cosa ci sia.
E' solo indecisione.
Pensandoci un po', se la domanda fosse stata:" Tra due normotipi preferisci una con delle brutte tette o con un brutto culo"?
Non avrei avuto nessuna ddifficoltà a scegliere.
Preferisco un seno brutto.
Sarà che in situazioni di scarsità è più facile scegliere...O sarò strano io.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Siggy: La tua risposta apre ancor di piu' la discussione. A volte basta un si', invece di un no per creare altri rivoli dialettici.
A questo punto la domanda, se vorrai rispondere e' "perche?".
Perche' una persona assennata dovrebbe avere nei pensieri il culo di chi non conosce che forse non conoscera' mai, non avendo neppure certezza se, chi sta dall'altra parte e' cio' che dichiara di essere oppure qualcosa di totalmente diverso?
Ed inoltre, puo' un culo cambiare il significato di tutto cio' che scrivo?
Mi spiego meglio: se il lato B fosse stupendo e non invece un ignobile ammasso di cellulite, renderebbe diverso lo spirito con cui chi legge si approccia a me?


@ Marco: E' solo indecisione.

Nel tuo caso era indecisione, ma tieni conto che negli anni ho avuto a che fare con diversi tipi di persone. Come dice anche la comune amica Nicole ci sono "le persone banali e quelle particolari".
Quelle banali hanno tutte il medesimo atteggiamento: vogliono apparire intelligenti, colte, sensibili, generose, e tutto cio' che ci puo' essere di positivo che in qualche modo spinga gli altri a provare "simpatia" ed "ammirazione", oppure fanno il contrario: scelgono l'atteggiamento scostante, antipatico, anticonformista allo scopo di provocare e suscitare allo stesso modo interesse.
Quelle particolari, invece, se ne fregano!. :-)

Bibi ha detto...

E' strano però che parlando di B side tutti ci è soffermati solo al "culo".
Se non ho letto male il tuo post, il B side comprende un bel pò di cose: fianchi, glutei, gambe, caviglie e piedi.
E tutte queste parti sono oggetto di culto fetish da numerossime persone.
Invece ci si tormenta sempre e solo sul culo (tuo o meno..).
Personalmente ho detto "B side" ma comprendendo proprio tutto, nel senso che un bel culo deve avere il conforto anche di caviglie adeguate altrimenti si passa subito all' A side.
E pure qui bisogna aggiungere i capelli e le orecchie (queste poi sono un mio personalissimo pallino..odio le orecchie alla dumbo mentre vado pazzo per quelle piccole e ben conformate..non ti dico il tempo che ci passo ad accarezzarle ed a soffiarci dentro..).
Chissà se si imbastisse una tale discussione sul A side o B side maschile che cavolo verrebbe fuori...
a.y.s. Bibi

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: In effetti sei l'unico che ha notato questa propensione a focalizzare l'attenzione su pochi decimetri quadrati della pelle del corpo, tralasciando come dici tutti quei dettagli che, dal punto di vista erotico, non sono da meno.
Che cosa e' un bel sedere se non e' sostenuto da belle gambe proporzionate e ben fatte?
Allo stesso modo un bel seno senza il contorno di bell'addome e belle spalle perde quasi tutta la sua gradevolezza.
E' che grossolanamente molte persone (soprattutto maschi che' ti assicuro noi donne siamo molto attente), non sembrano interessate dai dettagli.

siggy ha detto...

Grazie per l'"assennato". Noto con piacere che la tua considerazione nei miei confronti è salita enormemente.
Personalmente mi affascinava, di questo thread, la possibilità che tu avessi indotto i tuoi lettori a disquisire in astratto di culi, fornendo in realtà come uno degli spunti il tuo culo medesimo.
Kiara kriptokallipigia.
Rispondendo viceversa alla domanda che hai opposto, negando spazio ai miei quesiti, posso affermare senza esitazione che, il come sia, ora, il tuo culo non ha alcuna importanza.
Anzi, pensandoci bene, non ha neppure importanza il come sia stato o il come sarà.
Né rispetto alle curiosità mie personali, né rispetto al successo del tuo blog.
Ti ringrazio per il tentativo di farmi ragionare ma ti assicuro che la mia unica aspettativa è il gioco.
Come ogni amante, respinto ma tenace, mi accontento di poco.

il tuo Siggy

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Siggy: ti assicuro che la mia unica aspettativa è il gioco.

Allora giochiamo.
Secondo te qual e', se c'e'?
Vediamo anche se risponde qualcun altro/a. Ovviamente giocando.

Bibi ha detto...

ah beh..se è per gioco...io son sempre pronto a giocare.
E quindi dico la penultima foto e do anche la motivazione (fa tanto isola dei famosi..solo che parafrasando potrebbe diventare "culi famosi"..).
La foto ai fornelli è quanto di più distante ci possa essere dall'immaginario riguardante una escort pur mantenendo il fascino dell'eros fine a se stesso.
Ed è per questo che ipotizzi questa.
a.y.s. Bibi
P.S. oh...per gioco si intende

rossoallosso ha detto...

@bibi
sarei tentato a darti ragione ,se non fosse per il fatto che nelle foto in questione il primo piano e' sicuramente dedicato al culo.poi i fianchi,le gambe le noti anche sul latoA e pure di traverso ;-),di caviglie appena un accenno,di alluci manco l'ombra,forse la linea che dalle spalle scende fino ai glutei,ecco anche quella e' una strada che porta al paradiso.


@chiara
non mi sbilancio perche' le carte le hai mescolate bene ,pero' so che ci sei,ed allora mi limito solo a dire "che gnocca!!" complimenti ;-)

davide ha detto...

Distinta Chiara,

OT

poichè so che ti picciono le belle letture, ti consiglio un libro bellissimo dallo scrittore moldavo
Paul Goma.

Ciao Davide


Din Calidor

Sto nel calidor.

Nel calidor di casa.

Sto nel calidor della nostra casa di Mana.

Sto nel calidor e tremo.


Paul Goma, uno dei maggiori scrittori romeni contemporanei, privo della cittadinanza romena, simbolo della dissidenza antisovietica, ribelle a voce alta.

Paul Goma, uomo esiliato, figlio di maestri, nato in un villaggio difficile, in una zona rurale, bambino dall'infanzia profuga.

Ho avuto, in questi giorni, la fortuna di lavorare alla splendida traduzione che Davide Zaffi ci propone di questo capolavoro: Din Calidor, un testo ricco, denso, forte. Un testo che non solo inquadra un periodo complesso per l'attuale Repubblica Moldova, la Bessarabia del decennio '35-'45, ma che lo fa partendo dal vissuto di un bambino, lo fa con le parole di un adulto che si ripensa bambino, lo fa da un luogo speciale, il calidor.

E dal calidor che si racconta, che si ripercorre, che riordina, ripassa, ripensa, a volte s'indigna, altre sorride. Din calidor, la veranda, è il punto di vista privilegiato da cui osserva la storia che s'intreccia con la sua storia. Non sceglie una finestra, non una porta, non un dentro, né un fuori. Paul Goma sta nel calidor, e posso quasi vedere la luce che filtra e gli illumina gli occhi, come quando il sole tramonta in autunno, in obliquo, senza che lui lo sappia, e posso quasi sentire un leggero vento che gli s'insinua tra rughe.

Il calidor, il luogo della bella nostalgia (kali-dor) come lui stesso afferma nel primo capitoletto; un luogo a metà tra il dentro e il fuori, in un quasi fuori non definitivo, un fuori ravvicinato.

Un luogo che permette di descrivere l'incanto anche dove sembrano esserci solo miseria, ignoranza, guerre e occupazioni.

È dal calidor, a metà tra il passato e il presente negato che Goma ci invita a guardare, come se scorresse davanti ai nostri occhi, la storia, [ci chiama, ci chiede di metterci al suo fianco, e mentre racconta a volte sussurra ...e mi prosciugo di nostalgia] la storia della Bessarabia, la sua storia di bambino, la storia del suo paese, di suo padre e di sua madre, la vita della Romania rurale. È da lì che riesce a farci conoscere le pieghe di una cultura sempre piuttosto sottovalutata, a volte denigrata. È da lì che prende vita un mosaico dai colori sgargianti, di sicuro come le storie disegnate sui tappeti...

di Sara Passerini
Etichette: Libri

Neelps ha detto...

@Chiara
Ma e' tanto semplice rispondere...


Sono vergognosetto vabene ?
Sono anche timido vabene 2 ?

ciao

Yuka ha detto...

@ Enea88: "Io e il mio amico pisello abbiamo un rapporto abbastanza indipendente e lui non è l'oggetto della mia ammirazione"

Ma daaai, non farmi ridere! Il pisello è l'oggetto di ammirazione di qualsiasi uomo! Brutto o bello, grande o piccolo, largo o stretto è sempre da ammirare (per voi)!
Non si può averci un rapporto indipendente.. E' con quello che molti uomini prendono le decisioni.. E' come dire che un uomo e il suo cervello hanno un rapporto indipendente..
(Prima che mi linciano, specifico che non faccio di tutta l'erba un fascio e che dico "molti uomini" e non "tutti gli uomini")

@ Chiara: "Ma piu' che la misura delle tette, per una buona A-side, credo che sia importante la loro forma."

Azz.. Azzeccato in pieno...

Alex ha detto...

Cara Chiara,
forse non hai capito che il discorso che ho fatto era riferito a me e non a te:-)

Come al solito, quando ti senti attaccata, senza pensare, hai cercato di far male con le parole.
Mi spiace

Bibi ha detto...

@ rossoallosso
grazie...almeno credo..avessi capito anche solo un pò di quello che hai scritto e te lo dico col cuore e senza scherzare.
a.y.s. Bibi

LenAine ha detto...

@ChiadiNotte: hai ragione, allora aspettiamo l'aggiornamento di queste foto nel prossimo post con esibizione dell' A-side e sono sicura che non cambierò opinione ;)
E occhio che non ho detto che ho belle tette xD o meglio.. il vanto non và tanto alla loro bellezza.. ma a quanto sono minute!
http://lenaine.altervista.org/_altervista_ht/TINYBOOBIES.gif

Enea88 ha detto...

@yuka: pratico un'antica tecnica meditativa zen che permette di liberare il cervello dalla prigionia delle gonadi; purtroppo mi sono accorto che in assenza di stimoli sessuali riesco ad apprezzare una donna solamente per l'estro delle sue querimonie. Ho elaborato una teoria evoluzionistica a riguardo: da sempre siete sedute sulla vostra fortuna.

siggy ha detto...

Delle 16 foto b/n che hai postato io escludo la 6, la 7, la 11, la 13 e la 16 (quella in fondo).
Poi eliminerei anche la 4 e la 10.
Le altre potrebbero essere anche tutte tue ma se devo dirne una, direi la 3.
Però non vale. Anche se postassi con 17 nick diversi diciassette risposte diverse, tu non daresti ragione a nessuno.

Il tuo Siggy

Ps. hai messi il link della trasmissione di Minoli sull'anarchia. Per par condicio dovresti mettere anche il link di quella mandata in onda a gennaio su Craxi. Sennò qualcuno si potrebbe fare delle illusioni sul personaggio.

rossoallosso ha detto...

biby ho voluto dire che nella sostanza sono daccordo con le tue parole ,e' nella completezza che si dovrebbe giudicare,ma in questo caso ,guardando le foto ,per side-B si intende chiaramente il culo.

Gio ha detto...

Io spero non ci sia Klara in quelle foto.

Nel senso che mi metterebbe non poco a disagio sapere d'aver scrutato il corpo di un'amica con l'occhio critico di chi valuta, soppesa, giudica una persona come fosse un oggetto.

Pero' c'è una cosa che mi incuriosisce ... ma la diro' solo a Klara se capiterà l'occasione ;-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: La foto ai fornelli è quanto di più distante ci possa essere dall'immaginario riguardante una escort pur mantenendo il fascino dell'eros fine a se stesso.

Grazie per aver accettato di giocare. E' interessante questa tua teoria. Cosi' tu m'immagini ai fornelli?


@ Rosso: non mi sbilancio perche' le carte le hai mescolate bene"

Ci perdi qualcosa a sbilanciarti? :-)


@ Davide: ti consiglio un libro bellissimo dallo scrittore moldavo
Paul Goma.


Grazie per il consiglio. Lo accetto volentieri. :-)


@ Neelps: Sono vergognosetto vabene ? Sono anche timido vabene 2 ?

Certe cose non le capisco. Mica ti si chiede di mostrare la tua faccia. :-)
Vergognarti di cosa? Di dire cio' che ti piace?


@ Yuka: Azz.. Azzeccato in pieno...

Mi sa che condividiamo gli stessi gusti in fatto di dessert. :-)


@ Alex: hai cercato di far male con le parole.

Nessun intento offensivo nel mio commento. Non ne avrei ragione, soprattutto nei confronti di chi, come te, e' sempre stato educato. Rileggi il mio messaggio senza pregiudizio. :-)


@ LenAine: allora aspettiamo l'aggiornamento di queste foto nel prossimo post con esibizione dell' A-side

Non so se avro' voglia di farlo. E' sempre meglio non mostrare mai TUTTO. :-)

vanto non và tanto alla loro bellezza.. ma a quanto sono minute!

Oooohhh!!! Finalmente una che posso "battere"!!!
Senti... sai che fisicamente ti immagino un po' come Lisbeth Salander?
Saro' strana? :-)


@ Enea88: pratico un'antica tecnica meditativa zen che permette di liberare il cervello dalla prigionia delle gonadi

http://larivista.splinder.com/post/19143154/Guida+alla+masturbazione+con+i

Si scherza eh... :-)


@ Siggy: Grazie per aver giocato. Finora sei il secondo ad aver accettato. Le tue ipotesi sono assai probabili. Soprattutto quella sul fatto che anche se rispondessi in 17 modi differenti, non avresti mai una risposta certa.
Quella sulle illusioni sul personaggio, pero', non l'ho capita. :-)


@ Gio: mi metterebbe non poco a disagio sapere d'aver scrutato il corpo di un'amica con l'occhio critico di chi valuta, soppesa, giudica una persona come fosse un oggetto.

Avviene ed e' avvenuto dappertutto che mi abbiano scrutata come un oggetto. Anche perche' nella mia vita mi sono posta come tale. Dalle foto sui book, a quelle su internet ed anche in altre occasioni. E' vero.
Contro questo atteggiamento maschile pero' non si puo' fare niente, perche' gli uomini tendono a vedere nel corpo femminile un "oggetto" con il quale soddisfare il loro bisogno. E' sbagliato, ma e' cosi'.
Attenzione: parlo solo del corpo, e non della la persona, che non sempre e' vista come oggetto, ed assumere atteggiamenti intransigenti, facendo di tutto per dimostrare che il nostro corpo non e' un oggetto non cambia le cose ne' le migliora, ma per spiegarlo dovrei addentrarmi in un discorso un po' troppo lungo.
Sono del parere che per far prendere coscienza del ridicolo di cui certi comportamenti sono intrisi, sia molto piu' efficace assecondarli per poi "mordere" al momento giusto.
Ne parleremo in un'altra occasione. Resto comunque in attesa di conoscere cio' che hai da dirmi in privato. :-)

Bibi ha detto...

@ rossoallosso

grazie..ora ho capito, anche se credo che le foto fossero solo un pretesto per la discussione.

@ Chiara

No, non ti immagino ai fornelli, semplicemente ho fatto il ragionamento di quale foto avrei messo se fossi stato al tuo posto.

a.y.s. Bibi

Gio ha detto...

Mia cara Klara, sei molto saggia.

Pero', per quanto ad esempio la MIA persona sia distante dal mio corpo orrido e deforme, mi da ancora fastidio essere 'guardato': questo fastidio arriva prima del ragionamento, è istintivo piu' che sensato.

Quindi?
Quindi c'è ancora da scavare, almeno per me.
Si, avremo di che discutere mia carissima :-)

rossoallosso ha detto...

@biby
vero,forse sono io il "malato" che vede solo quello ;-)

@chiara
e' vero che non ho nulla da perdere,ma neanche vinco nulla :-)

ok,mi butto,e dico la tipa da spiaggia.
gambe lunghe,magra ,slanciata,che cammina su un arenile che mi ricorda piu' un lago(balaton?,anche se non lo mai visto) che il mare.perlomeno ti ho sempre pensata cosi'

siggy ha detto...

"Quella sulle illusioni sul personaggio, pero', non l'ho capita. :-)"

Mi riferivo a Minoli, che ha conquistato simpatie tra gli anarchici e i simpatizzanti...
ma resta un craxiano nell'animo

Alessandro ha detto...

Ciao,
personalmente, sarà per deformazione, ma la prima cosa che noto è come una donna cammina. Ciò fa di me un B-side-lover? Si, anche perchè dopo che le vedo arrivare, le cedo il passo alla porta per godermi lo spettacolo.
Si possono intuire molte cose da come cammina una donna; forse anche con gli uomini, ma quelli non mi interessano.
Il tuo sedere tra quelli che hai mostrato nel post? Forse si, forse no, più se ne parla più bello lo si immagina. Ma non credo che saperti ostaggio della cellulite mi toglierebbe il gusto del tuo stile.

Alex ha detto...

Buona notte Chiara,
pensa, era convinto di altre cose, com è facile sbagliarsi qui.
Dopo una attenta analisi:-))))) dovuta ala fatto che le foto sono molto simili, tranne alcune sfumature, quelle diverse possono essere la prima che se si cerca CDN è la pura rappresentazione e la 11 perchè la foto è diversa. Oltre che belle sono quelle che hanno attirato di più la mia attenzione

Anonimo ha detto...

Scelgo la a, e se nn e' almeno una terza, nn e' vero amore.
x me sei la 11

prosit
gugge

Yuka ha detto...

@Enea88: “pratico un'antica tecnica meditativa zen che permette di liberare il cervello dalla prigionia delle gonadi…”

Non so perché, ma ho la sensazione che pratichi questa tecnica in maniera sbagliata.. Hai già buttato il libretto delle istruzioni o puoi darci un’altra occhiata per controllare che fai tutto in maniera corretta?
E poi che teoria evoluzionistica innovativa! Mai pensato di pubblicarci un libro così da permettere anche agli altri di usufruire delle tue conoscenze in materia? Penso che potrei addirittura comprarlo!

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alessandro: Si possono intuire molte cose da come cammina una donna

Quali ad esempio?

Ma non credo che saperti ostaggio della cellulite mi toglierebbe il gusto del tuo stile.

Per rincuorarti, ti dico subito che nonostante la mia non piu' giovanissima eta', ancora di cellulite non ne ho neppure un filo miserrimo. Sono fortunata in quel senso. Credo che a cio' abbia contribuito molto lo sport che ho sempre fatto e l'alimentazione. Poi credo che un po' sia anche genetica. Non so fino a quando resistero', ma faccio di tutto perche' sia a lungo.


@ Alex: la 11 perchè la foto è diversa

E perche' e' diversa?

Kameo ha detto...

Se è un gioco, giochiamo :-)
L'intuizione di Alex e Gugge potrebbe essere giusta, non per i glutei come due meloni (invidia!!!) ma piuttosto per la manicure ;-)

Michele ha detto...

ciao Michele pianetatempolibero
che dire la foto parla!
ciao

rossoallosso ha detto...

@chiara

Qui tacet non utique fatetur; sed tamen verum est eum non negare.

marco ha detto...

uff...
Non riesco a contare fino 11...Arrivato a 5 o 6 mi si sovrappongono le immagini, si annebbiano gli occhi e devo ricominciare da capo. :-)

Vabbè, dico la 1.

@rosso
" Chi tace acconsente" scritto in qualche dialetto della trasilvania?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Kameo: ma piuttosto per la manicure

Lol!!! :-)))

Indubbiamente, per quanto riguarda Kameo, anche chi non la conosce, non potra' mai dubitare del suo essere donna.



@ Michele: la foto parla!

E che dice? :-)


@ Rosso: Qui tacet non utique fatetur; sed tamen verum est eum non negare.

Purtroppo il latino non e' una lingua alla portata di un'umile contadina tzigana. :-)



@ Marco: si annebbiano gli occhi e devo ricominciare da capo.

Esagerato!!!


Comunque mi si perdoni se oggi sono stata un po' latitante. Avevo persino l'intenzione di scrivere un post, ma non ho proprio avuto tempo. Troppe cose da sistemare. Domani parto per Budapest e magari in treno scrivo qualcosa.
Pero' mi piacerebbe continuare anche con questo gioco.

Kashmir ha detto...

ehi, ma per quanto mi sia auto bannato, se metti certe foto non commentare i tuoi posts diventa praticamente impossibile...

ciao dall'italico per antonomasia ;)
(che, di fatto, non ha commentato il tuo post ma è andato, al solito, OT)

Enea88 ha detto...

@yuka: Sull'argomento ho già pubblicato un trattato. E' edito da Carocci (Como), si intitola "Servi della chiappa".
Sottotitolo: "Tette, culi e querimonie: i nuovi strumenti del potere".
Scritto in collaborazione con Gianni Vattimo, prefazione di Piergiorgio Odifreddi.
Lo puoi trovare nelle migliori librerie e presto anche online.

Duval ha detto...

“Quella superiore che io chiamo A-side, quindi l’addome, il seno, le spalle, le braccia, le ma
ni. Oppure la B-side, vale a dire la parte inferiore: i fianchi, i glutei, le gambe, le caviglie, i piedi.”

Ad una prima veloce lettura mi era parso che il quesito fosse riferito ad una preferenza fra Up-side e Down-side piuttosto che fra Front-side (A-side) e Back-side (B-side); in sostanza che ti riferissi ad una ipotetica sezione del corpo femminile in senso orizzontale all’altezza dei fianchi piuttosto che in senso verticale.
Ma tutte le risposte e le considerazioni seguenti hanno fatto inequivocabilmente riferimento ai classici A-side e B-side: vista frontale o vista posteriore.
Avrei risposto volentieri alla prima interpretazione, considerando che un corpo è tridimensionale, e sarebbe stato interessante speculare sulla presunta “razionalità” della parte superiore in contrapposizione alla “passionalità” della inferiore.

Accettando comunque l’interpretazione corrente rispondo senza dubbio B-side, purché si tratti di vista in movimento.
L’imperativo della conservazione della specie ha indotto la natura ad impostare la conformazione ossea della femmina in guisa da associare funzionalità e forma; la funzionalità per partorire al meglio, la forma per attirare il maschio.

Fra le innumerevoli forme che la natura propone esiste una strana combinazione di proporzioni particolarmente gradita all’occhio umano; era la “divina proporzione” degli antichi poi divenuta “sezione aurea” come concetto matematico (il numero che la esprime è 1,6xxx…).

Bene, una donna normalmente (o desiderabilmente) proporzionata possiede un rapporto vita-fianchi assai prossimo alla sezione aurea.
Molti studiosi hanno indagato questo aspetto concludendo che il maschio è particolarmente attratto da quella proporzione, identificandola inconsciamente come indice di fertilità e di salute.

Fin qui la parte statica; poi esiste la parte dinamica; l’ancheggiare, non sempre e solo voluto, è un linguaggio; come le note di una musica, come i profumi della macchia mediterranea sotto costa, come le parole sussurrate all’orecchio al chiar di luna. Un linguaggio che induce mille interpretazioni, che offusca il reale circostante ed esalta l’immaginazione. E di immaginazione abbiamo sete, più che di organi genitali.

LenAine ha detto...

@ChiaDiNotte: Non so se avro' voglia di farlo. E' sempre meglio non mostrare mai TUTTO. :-) <-- gnuuu!

Oooohhh!!! Finalmente una che posso "battere"!!!
Senti... sai che fisicamente ti immagino un po' come Lisbeth Salander?
Saro' strana? :-)
Ma và! 8D anche tu del club tiny boobies?? Non avrei mai detto :3 e per confermarti se davvero somiglio a Lisbeth Salander, dovrei leggere almeno il primo libro della trilogia Millennium x3 ma vista l'anteprima che trovo su Google mi sa che è tanto più tosta 'sta tipa =D *soprattutto mi manca proprio l'animo dell'hacker! x3 Ma zero!*

Chiara di Notte - Klára ha detto...

LenAine ha detto... anche tu del club tiny boobies??

Non proprio tiny tiny... appena appena sopra i minimi consentiti per la mia altezza. :-)

dovrei leggere almeno il primo libro della trilogia Millennium

Te lo consiglio.

Kameo ha detto...

Ci voleva un B-side per stanare una vecchia volpe come Duval!
:-D

Yuka ha detto...

@Enea88: "blabla"
Allora aspetterò l’uscita online di questo capolavoro che scommetto mi stupirà parecchio, offrendomi una visione sul mondo del tutto nuova…
Grazie di avermi resa meno ignorante!

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Kameo: Ci voleva un B-side

Cara amica, lo sai che l'A-side e' riservata solo a chi puo' accedere al blog privato. :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Yuka: Grazie di avermi resa meno ignorante!

Essi', non lo sapevi che questa e' la missione di molti commentatori nei blog?
Rendere meno ignorante la fattispecie di esseri umani indicando, dall'alto della loro infinita conoscenza, la verita'.
Sapessi Yuka in 10 anni quanti ne ho incontrati di tipi del genere.
Ma bisogna comprenderli. Il web e' un mare sconfinato dove persino i repressi possono credersi saggi maestri di vita. E vedendo il mare per la prima volta ed e' logico che aprano tutti la bocca meravigliati dicendo "oooooh!!!"

davide ha detto...

Distinta Chiara,

"Cara amica, lo sai che l'A-side e' riservata solo a chi puo' accedere al blog privato. :-)"

Chi ammetti nel tuo blog privato sono fatti tuoi.

Però mi piacerebbe sapere quali nick che scrivono sul tuo blog hai ammesso: così magari i non ammessi capiscono cosa hanno sbagliato e rimediano ai loro errori.

Ciao Davide

Flyingboy ha detto...

eeeeee 100 :)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Però mi piacerebbe sapere quali nick che scrivono sul tuo blog hai ammesso: così magari i non ammessi capiscono cosa hanno sbagliato e rimediano ai loro errori.

Sapessi quante cose piacerebbero a me...
Ma non tutto si puo' ottenere.
E poi quella che chiedi e', se permetti, un'informazione che non posso dare.
Comunque non esiste nessun "errore" a cui rimediare. E' semplicemente una mia scelta fatta in base a chi conosco meglio e considero piu' intimo.
E poi e' un dono che faccio a limitate persone. Non posso dare tutto a tutti. Esistono cose preziose che si donano solo a pochi e che se venissero donate a tutti perderebbero il loro valore, non credi?

Yuka ha detto...

@Chiara: “…Ma bisogna comprenderli…”

E’ quello che sto cercando di fare.. Pian piano imparo a dominare l’impulso di rigurgitare l’enorme quantità di insulti per questi grandi sapientoni e sto cercando di diventare più apprensiva e più aperta verso il bisogno di essere ascoltati da parte di certi minorati..

“…Sapessi Yuka in 10 anni quanti ne ho incontrati di tipi del genere…”

Non so se avrei la tua stessa pazienza.. Sei sempre così diplomatica.. A me verrebbe da diventare troppo, troppo cafona..

Enea88 ha detto...

Non c'è bisogno di inquietarsi: era solo un piccolo consiglio per gli acquisti. Il mio obiettivo non è quello di rendervi meno ignoranti, non avrei abbastanza tempo. Provate solo a inspirare profondamente e poi espirare, pensate che nessuno vi vuole insidiare né offendere e magicamente l'astio scomparirà.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Yuka: Non so se avrei la tua stessa pazienza.. Sei sempre così diplomatica.. A me verrebbe da diventare troppo, troppo cafona..

Anche io sono brava a diventare cafona. :-)
Solo che per certi individui non ne vale la pena. Il solo dar loro importanza li fa gonfiare come dei tacchini.
Pero', a pensarci bene, e' divertente vederli gonfiare. :-))


@ Enea88: Provate solo a inspirare profondamente e poi espirare, pensate che nessuno vi vuole insidiare né offendere e magicamente l'astio scomparirà.

Mi spiace deluderti, ma non conoscendomi non puoi neppure immaginare la mia faccia mentre scrivo queste parole. Fai conto che sulle mie labbra adesso c'e' un sorriso storto, ironico, e penso: "Se questa e' la nuova generazione italica... allora condoglianze al belpaese!"
Comunque grazie dei consigli sulla respirazione. Li terro' presenti. Oggi purtroppo non mi ci posso dedicare. Ho un po' di febbre. Forse ho preso una freddata.
Capita a girare nuda per casa. Dovrei stare piu' attenta. :-)

Enea88 ha detto...

Davvero dovresti stare più attenta; ti conviene indossare almeno una maglietta della salute e una paio di calze di lana quando giri per casa; la dissenteria, a differenza degli italiani, non fa distinzioni di sesso, razza o religione.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ enea88: La calza di lana dovresti mettertela in testa tu perche' la dissenteria e' quella che hai nel cervello.
Devo dirti che, con queste tue parole l'odorirno d'escremento che gia' avevo sentito quando sei arrivato, adesso e' diventato davvero sgradevole. Quindi, dato che questa e' casa mia, ed in casa mia non desidero avere la tua puzza, ti invito ad uscire dalla porta e tornartene nelle fogna dalla quale sei emerso. Ti avverto che potrai anche replicare all'infinito, ma da ora in poi ogni tuo commento sara' buttatato nel cesso senza neppure essere letto.
Sapessi che soddisfazione che provo quando butto fuori a calci nel culo gli idioti... sapessi.
Addio. :-)

Bibi ha detto...

@ Chiara

non vale...cominciava ad essere interessante enea.
Già lo vedevo peregrinare nei meandri del web perseguitato dalle ire di giunone (ruolo che ti potrebbe calzare..oooppss.. a proposito di calze....).
Pensa che il figlio di enea si chiamava "Silvio" futuro re di Albalonga, patria dei futuri romani..
A credere nelle coincidenze..(Silvio allora...Silvio oggi..) il destino era già segnato, ci aspettava comunque un futuro di merda.
a.y.s. Bibi

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: non vale...cominciava ad essere interessante enea.

Uno dei soliti. Uno streotipo, un banalissimo personaggio che in internet rappresenta ormai la normalita'. Roba vista e rivista centinaia di volte.
Ovviamente il mio staff, quello che si occupa dello smistamento della posta, ha gia' iniziato a cestinarlo senza dare neppure un'occhiata a cio' che scrive. Attendiamo una valanga di spam. Se cio' si verifichera' un giorno raccoglieremo tutti i suoi commenti intelligenti e li posteremo facendo capire come la riduzione delle spese per la scuola in Italia abbia di fatto prodotto questo fenomeno che porta tanta gente ad affollare il web invece degli asili. :-)

LYSERGICFUNK ha detto...

Per un collezionista di vinili e inguaribile voyeur come me dovrebbe essere difficile scegliere tra ASide e BSide...e invece senza dubbi ti dico CSide,che è.....................

guido/LF da

http://condannatialloblio.blogspot.com/
e

http://lysergicfunk.blogspot.com/

Yuka ha detto...

Parlando di Enea88: “la dissenteria, a differenza degli italiani, non fa distinzioni di sesso, razza o religione”

Però, certo che certa gente cela proprio tanta cattiveria.. Ma che c’entrava poi? La voglia di farsi vedere? Ma se non aveva nemmeno il coraggio di permettere alle sue parole di essere associate ad una faccia?!
Va beh, mi risparmierà del tempo..

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Yuka: Ma che c’entrava poi? La voglia di farsi vedere?

Certa gente, se non si mostra qui, non esiste. E' trasparente. Nessuno se la caga.
Tieni presente una cosa: molti di questi personaggi sono dei gran bugiardi, e negano sempre tutto contando sul fatto che, essendo coperti da anonimato, nessuno potra' mai provare che mentono. Pero' hanno l'abitudine di riciclarsi spesso usando vari nick. Da veri psicotici parlano a turno con varie voci e cercano di prenderci tutti per il culo. Solo che da questa parte trovano lo scudo stellare e rimbalzano.
Poi e' normale che a rimbalzare siano anche quei bimbiminkia che si credono grandi e pensano di saperne una piu' del diavolo, che comportandosi come gli psicotici di cui sopra, vanno a finire alla fine tutti nello stesso recipiente: il cesso.

LenAine ha detto...

@Chiara: sarà fatto =3 a casa il libro ce l'ho.. cioe! C'è, ce l'ha il mio papi ed è più che lieto di perstarmelo. Quando lo inzierò ti farò sapere ;D

Al prossimo post C(hi)ara! =D sciau sciau!

Yuka ha detto...

@ Chiara: “… vanno a finire alla fine tutti nello stesso recipiente: il cesso”

Però.. Devi averne cestinati parecchi!

Comunque si, hai ragione.. Se non fosse per il web e per la possibilità di vivere una vita dove tu sei Superman, il tasso di mortalità per suicidio sarebbe molto alto.. Come anche il tasso dei segaioli, però quello penso che non scenda mai perché fanno tanto gli “io-sono-un-macho”, ma una volta spento il pc si ritrovano nella loro triste solitudine con nient’altro che una mano..

giardigno65 ha detto...

NO WOMAN
NO SIDEEEEEEEEE

Chiara di Notte - Klára ha detto...

E su questo famigerato lato B, ecco un po' do gossip:

http://www.blitzquotidiano.it/facebook/lex-playmate-dasha-astafieva-miglior-lato-b-ucraina-373260/

bodyzen ha detto...

Mah.... la Astafieva è senz'altra una bella donna ed avrà pure un bel lato B, ma dire che è il più bello dell'Ucraina è un pò esagerato. Questa è solo la mia opinione, ovviamente.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bodyzen: la Astafieva è senz'altra una bella donna ed avrà pure un bel lato B, ma dire che è il più bello dell'Ucraina è un pò esagerato


Tutti i gusti sono gusti. :-)

http://youtu.be/sG3ApFMSwe0

bodyzen ha detto...

***Tutti i gusti sono gusti. :-)***

Più che giusto, ma appunto perchè "gusti" sono soggettivi, e non possono tendere all'oggettività. Ti pare?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bodyzen: ma appunto perchè "gusti" sono soggettivi, e non possono tendere all'oggettività. Ti pare?

Mi pare, ma io che ci posso fare?
Quando si da' un premio per l'estetica, comunque, e' sempre cosi'. E lo e' anche per quanto riguarda un premio letterario o cinematografico o qualsiasi altra cosa che contempli un giudizio di gradimento.
Che facciamo? Aboliamo i concorsi?

bodyzen ha detto...

Che facciamo? Aboliamo i concorsi? Ma certo che no. Abbiamo solo precisato che il soggettivo resta tale e non può avere pretese di universalità.

Carmen ha detto...

Una mia buona amica croata era stupita la 1ª volta che é venuta in Spagna vedendo i nostri "B-side" caminando per strada. Allora si é accorta che io non ero eccezionale, ma il bio-tipo spagnolo. Ricordo che ho pensato che la natura é saggia: mentre gli italiani preferiscono le tette abondanti, gli spagnoli preferiscono un bel culetto. Adesso ho il dubbio, visto che tanti qui amano anche i B-side. (sul gusto degli spagnoli non ho dubbio). Certo che non si puó generalizzare, ma é un fatto che le slave hanno corpi piú snelli (che le latine invidiamo), mentre le latine abbiamo delle curve che loro non hanno. Secondo me, ogni tipo é attraente al suo modo, ma le latine sono molto piú "carnali". Come dimenticare M. Belucci come "Malena"????????

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Carmen: sul gusto degli spagnoli non ho dubbio

Non dico di persona, ma "virtualmente" io e te ci siamo conosciute, vero?

carmen_villalta ha detto...

Si,Kiara: ci siamo conosciute. Mi hanno parlato sul tuo blog e da vero si trovano le idee interessanti. Se qualque volta risulto troppo agressiva , chiamami all´ordine, ti prego. Sono molto viscerale (é genetico :)). Un cariñoso saludo.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics