mercoledì 30 dicembre 2009

32
comments
Bisessuale e’ bella

Angelina, Charlize, Megan, tre donne che oltre ad essere bellissime attrici, hanno in comune una cosa: dicono di sentirsi attratte sia dagli uomini che dalle donne. Angelina Jolie, ad esempio, nonostante sia la moglie di quel figaccione di Brad Pitt, nel passato ha avuto una relazione con la modella giapponese Jenny Shimizu, la quale raccontando di lei ha dichiarato: "Angelina e’ una fantastica amante. Tra noi non e’ mai finita. E non finira’ mai. Il nostro rapporto va oltre il sesso. Per lei il corpo femminile e’ come una droga”.


Poi c’e’ Charlize Theron che, per raccogliere fondi in beneficenza, ha “venduto” un suo bacio ad una donna che lo ha pagato ben 140.000 dollari e che invece di farlo durare solo 7 secondi, com’era stabilito, e’ rimasta a farsi baciare con gusto per circa mezzo minuto, ed alla fine ha detto: “Il mio ragazzo non e’ qui stasera e allora…”


Per non parlare di Megan Fox che, manifestando piu’ volte di essere bisessuale, ha dichiarato: “Penso che le persone siano nate tutte bisex e che scelgano nel loro subconscio basandosi sulle pressioni che ricevono dalla societa’. Non ho nessuna domanda nella mia mente riguardo al fatto di essere bisessuale, e’ cosi’ e basta. Posso pensare senza problemi di avere una relazione con una ragazza”. Fra l’altro sta diventando un cult la scena del bacio saffico nel suo nuovo film, “Jennifer’s Body”, in cui e’ il regista stesso a confermare che la Fox in quel momento non stava affatto recitando.


Sono modi diversi di vivere la bisessualita'. Per chi e’ bisessuale, infatti, il livello di attrazione nei confronti di soggetti di sesso maschile o femminile puo’ non essere esattamente lo stesso, cioe’ potrebbe essere sbilanciato verso l’una o l’altra parte, anche a seconda del periodo vissuto e degli incontri avuti, perche' ci si sente attratte/i dalle persone in quanto tali, a prescindere dal genere sessuale cui esse appartengono. Anche se non e’ detto che poi nella realta’ si vadano effettivamente a stabilire delle relazioni.

Puo’ infatti accadere che molte persone, anche se provano attrazione e sentono di avere fantasie erotiche nei confronti di entrambi i sessi, non passino mai all’atto, e rimangano fedeli alla scelta fatta, eterosessuale o omosessuale. Allo stesso modo, c’e’ anche chi, pur avendo rapporti con soggetti di entrambi i sessi, non si considera bisessuale.

Io credo sinceramente che l’orientamento sessuale, cosi’ come lo e’ la vita stessa, sia qualcosa di dinamico, che si modifica nel corso del tempo, per cui un periodo di bisessualita’ potrebbe rappresentare una fase di confusione e d’incertezza che si risolve definitivamente nel breve periodo, oppure potrebbe rappresentare un momento di cambiamento importante nella vita di una persona o, addirittura, in alcuni casi, un periodo di transizione che porta definitivamente verso l’omosessualita’ .

Ma bisessuali si nasce o si diventa? Su questo tema il dibattito e’ accesissimo e non credo di essere io quella in grado di poterlo stabilire. Almeno non oggi. Oggi prendo solo atto che le attrici bisessuali e omosessuali sono anche quelle che, come rivela un’analisi effettuata dall'universita’ di Maryland sulle cento attrici piu’ pagate di Hollywood, ricevono compensi piu' alti rispetto alle loro colleghe eterosessuali. In cima alla classifica c’e’ Angelina Jolie, seguita dall'ex signora Pitt Jennifer Aniston. E questo la dice lunga anche su come Brad abbia una discreta predisposizione per un certo tipo di donna.

Adesso pero' facciamo un gioco: se credete di conoscermi un po’, vediamo se riuscite ad individuare a quale delle tre, Angelina, Charlize o Megan, farei volentieri le coccole la notte dell’ultimo dell’anno. E voi a chi le fareste?

32 commenti :

davide ha detto...

Illustrissima Chiara,

nel mondo greco romano la bisessualita (anche se riguardava sopratutto gli uomini) era la cosa più normale del mondo.

E' stato il cristianesimo che ha considerato la bisessualità come un vero crimine.

Mi è capitato spesso di parlare con cristiani convinti di questo argomento, ma nessuno di loro mi ha saputo dare una spiegazione perchè un comportamente naturale come questo dovrebbe essere un peccato mortale.

Per il resto credo che hai un debole per Angelina: però anche le altre due sono buone.

Ciao Davide

Lameduck ha detto...

Riguardo alla sessualità si dovrebbe sempre dire "mai dire mai". E' come per la fedeltà: bella forza essere fedeli quando non hai nessuno che ti attira al di là del tuo rapporto di coppia.
L'attrazione è qualcosa di estremamente misterioso.
Per rispondere alla tua domanda: ovviamente Charlize. Assolutamente divina.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

dici che il filmato del bacio di charlize theron si trova in rete??

:)

Ev@ ha detto...

Sarebbe complicato da spiegare come oggi, cercando una strada alternativa a quella nota, per una manciata di minuti ho provato la sensazione di essermi persa, con la macchina. Colpa del fatto che ho fatto tardi ed era già buio, colpa di un paio di frasi che hanno a che fare con le mie remote origini, colpa dei "segni"... ma, ovviamente, perché non mi trovo in Angola però comunque in Europa, sapevo che stavo andando da qualche parte e non sono stata assalita dal panico... ma la sensazione (decisamente rara) di essermi persa mi ha sfiorata...
Poi capita questo post e.. penso di avere meno dubbi che mai: con Charlize... perché è riuscita a esprimere questa versione:

http://www.youtube.com/watch?v=a7C_fOJhN7k

Siccome il 31 dicembre -domani- può avere tante interpretazioni, così mi confermerebbe che quella data può essere un momento che ci si guarda indietro e avanti, contemporaneamente, anche se in modo non simmetrico.
Credo lo passerei in un interno confortevole, non lussuoso, e la compagnia la vorrei amica, non complice, così come non vorrei mai allontanarmi del tutto dai rumori della quotidianità nella città, dal suo fluire. Li raffronterei con i suoni e le sensazioni del perdersi, si. Forse si racconterebbero delle cose, pensando a tutto e a noi stesse. Se mi vedessi riflessa, senza che la mia fantasia debba impegnarsi per scovare la logica per cui questo avviene, sarebbe dolce e caldo, esattamente come le coccole delle leggende dell'affetto.

Auguri a tutti voi e ai vostri cari, per un 2010... meno appariscente ma più dolce e intenso.

Saluti

Luca Massaro ha detto...

Forse, una delle ragioni di fondo del desiderio «transessuale» (tanto di moda oggidì) consiste proprio in questo, ossia che i trans "racchiudono" in sé entrambi i sessi, chissà...
Riguardo al gioco che proponi: premettendo che con tali bellezze si potrebbe scegliere a occhi chiusi, a occhi aperti, credo, sceglierei Charlize. E vorrei che tu facessi lo stesso...

Buon duemiladieci.

Nicole ha detto...

Charlize theron...

A me non interessano i gusti sessuali di nessuno, purché non siano deviati tipo pedofilia.

De gustibus quindi, viva la libertà anche di essere semplicemente una eterosessuale felice...oggi sicuramente. Di doman non c'è certezza!

Yuna90_42 ha detto...

Gioco per giocare :-), forse sceglieresti Charlize, mentre io volentieri opterei per Megan, ho una preferenza per le more, ma Angelina non riesce a conquistarmi:-)
Quoto quanto esternato da Eva in tutto e per tutto!!!
Nell'aggiungere che se ci fossi anche tu in classifica forse le scelte sarebbero diverse, porgo a mia volta i miei migliori auguri a tutti/e :-)
Yuna

Anonimo ha detto...

Certo che se arriva cosi.....
http://www.youtube.com/watch?v=_WGYvOg5REY

_______________
megan
http://www.youtube.com/watch?v=BYr5LayQaqs

_______
http://www.youtube.com/watch?v=171x-0XluF8&feature=related

Non saprei scegliere.
E tu? Nemmeno.

Prosit e sereno '010
Gugge

ps: ho visto che hai messo il link di Diego Cugia.
_________

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Davide: nel mondo greco romano la bisessualita (anche se riguardava sopratutto gli uomini) era la cosa più normale del mondo.

Esiste anche il mito delle amazzoni, epoi c'e' Saffo e si dice che anche alcune etere importanti lo fossero, bisessuali. Insomma, non riguardava solo i maschi anche se, si sa, l'uomo ha sempre cercato di reprimere l'omosessualita' femminile vista come un qualcosa che metteva in pericolo il suo potere.

@ Lameduck: Riguardo alla sessualità si dovrebbe sempre dire "mai dire mai".

Verissimo. E credo che siano soprattutto le donne che tendono ad essere bisessuali.


@ Marco: dici che il filmato del bacio di charlize theron si trova in rete??

E' linkato nel post. Comunque eccolo qui:

http://www.youtube.com/watch?v=BYr5LayQaqs


@ Eva: penso di avere meno dubbi che mai: con Charlize...

Carissima... sai com'e' nato questo post, vero?


@ Luca Massaro: i trans "racchiudono" in sé entrambi i sessi, chissà...

Certo. Ma la predilezione per i transessuali (maschi o femmine) e la bisessualita' sono due cose ben diverse. Anzi a chi e' bisessuale i trans (o le trans) solitamente non piacciono.


@ Nicole: viva la libertà anche di essere semplicemente una eterosessuale felice...

Ovviamente si'. Chi e' bisessuale conosce bene cosa sia l'eterosessualita' poiche' ci sono periodi in cui la vive completamente. Pero' rispetto all'eterosessualita', esiste proprio una diversa concezione della relazione in cui l'altro (o l'altra) non e' desiderato/a in quanto maschio o femmina, ma quanto e' desiderato/a come "persona" e di lui (di lei) la prima cosa che ci attrae e' interiorita' prima ancora del corpo. E poi, come ho spiegato nel post, non sempre l'attrazione o le fantasie si concretizzano. A volte restano semplicemente a livello di mera immaginazione.


@ Yuna: Nell'aggiungere che se ci fossi anche tu in classifica forse le scelte sarebbero diverse

Grazie. :-)
Pensando a te avrei voluto aggiungere Kate, ma siccome pare non sia bisessuale, l'ho dovuta escludere. Sarebbe stata una scelta ancor piu' difficile.

http://www.youtube.com/watch?v=BH_5RpCeVro


@ Gugge: Non saprei scegliere.
E tu? Nemmeno.


Veramente avrei gia' scelto. Solo che per il momento non lo dico. :-)

davide ha detto...

Illustrissima Chiara,

""Esiste anche il mito delle amazzoni, epoi c'e' Saffo e si dice che anche alcune etere importanti lo fossero, bisessuali. Insomma, non riguardava solo i maschi anche se, si sa, l'uomo ha sempre cercato di reprimere l'omosessualita' femminile vista come un qualcosa che metteva in pericolo il suo potere.""


Più che altro le donne nell'antichita erano considerate una proprietà dei loro uomini. Il problema dell'omosessualità femminile era irrilevante, perchè le donne a quel tempo (tranne qualche eccezione) potevano fare solo quello che volevano i propri uomini.

Ciao Davide

Errante ha detto...

Di fronte a tanta bellezza come non comprendere l'attrazione (anche femminile)?
Direi Charlize. Se non altro è la mia preferita.
Buon anno!

gatsby ha detto...

@Chiara
Un saluto a te a ai tuoi affezionati amici del blog.
Prendiamola pure come un gioco....
Con tutti i cotechini, lentichie, spezzatini e vino rosso di stasera, non so se mi rimarrebbe davvero il desiderio di farmi coccolare.
Sara' che sto invecchiando e non sono piu' quello di una volta :)
Sarà che forse, proprio per via dell' esperienza e di un vissuto decisamente fuori dall'ordinario si finisce con l'abituarcisi alla bellezza, nel senso che usufruendone spesso non è piu' un colpo al cuore, un turbamento sì, ma cominci ad interessarti a cose che vanno oltre la semplice superficie.
Comunque, Charlize tutta la vita.
Tra una gattina e uno splendido frutto acerbo preferisco di gran lunga una donna che ha saputo spesso rimettersi in gioco al di là del clichè di sex symbol stampatole addosso.
Certo che sarebbe divertente, conoscendomi, ed estremamente stuzzicante, portare un frutto acerbo all'estremo, e vedere che succede..
Fate i bravi..

davide ha detto...

Cara amica Lameduck,

""Riguardo alla sessualità si dovrebbe sempre dire "mai dire mai". E' come per la fedeltà: bella forza essere fedeli quando non hai nessuno che ti attira al di là del tuo rapporto di coppia.
L'attrazione è qualcosa di estremamente misterioso.
Per rispondere alla tua domanda: ovviamente Charlize. Assolutamente divina""

Cavolo ma sono solo io che ho un debole per Angelina: non che Charlize sia da meno ma la trovo più sensuale Angelina.

Non condivido quanto hai detto sulla fedeltà. Se due persone si giurano fedeltà devono rispettare la promessa. Anche perchè dopo un po' di tempo è inevitabile che trovi qualcuno/a che ti attira più del tuo/a partner.

Ciao Davide

davide ha detto...

Illustrissima Chiara,


tantissimi auguroni di buon anno.

Ciao Davide

Anonimo ha detto...

come dicono dalle mie parti

e alura?.....who is?


Prosit
Gugge

modesty ha detto...

nessuna di loro.
mi tengo la katia - mi rende felice e soddisfatta e non mi stressa la vita. per me la donna ideale. :-)

chennessò che sceglieresti tu poi?!
nessuna delle tre, come me. oppure una delle tre oppure tutte e tre insieme....son convinta che sceglieresti sul momento, secondo mood - insomma faresti come ti pare!
di solito crei una forte attrazione negli altri quando s'accorgano che sei una donna che sceglie e non una che aspetta d'essere scelta.
uomo o donna non fa molta differenza.

personalmente prediligo le donne. pochissimi uomini mi hanno eccitata fino al punto da volerli sedurre (che robba detta da me - non lo so fare).

buon anno, Klarushenka, vado a lavare i piatti e a svegliare la katia, và...:)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Gatsby: Sarà che forse, proprio per via dell' esperienza e di un vissuto decisamente fuori dall'ordinario si finisce con l'abituarcisi alla bellezza, nel senso che usufruendone spesso non è piu' un colpo al cuore, un turbamento sì, ma cominci ad interessarti a cose che vanno oltre la semplice superficie.

Si'... immagino... :-)


@ Gugge: e alura?.....who is?

Il gioco non e' ancora finito.


@ Modesty: di solito crei una forte attrazione negli altri quando s'accorgano che sei una donna che sceglie e non una che aspetta d'essere scelta.

Si'. Comportamento quasi esclusivamente maschile. E quando poi si accorgono che ormai non hanno piu' speranza di essere scelti, avviene che ti detestino. Ma sempre ossessionati restano.

gatsby ha detto...

@Chiara
La vita è fatta di storie...
Molte a lieto fine, altre tristi.
Non so spiegarlo, deve far parte della mia personalità, ma sono sempre stato attratto nella mia vita, nei libri, nel cinema, nell'arte, piu' dal buio che dalla luce.
Leggere un libro, vedere un film, un quadro che rappresenti l'equilibrio, come quello di una famiglia felice, finisce con l'annoiarmi.
Naturalmente non sto parlando della vita vera, dove invece si desidera tutto questo, ma della sua rappresentazione.
E la rappresentazione, per essere stimolante ed esorcizzante, deve essere forte, vitale, feroce.
Come la "Trilogia della città di K", "L'animale morente", "Pastorale americana", "Barry Lyndon", o delicato ma intenso come un recente capolavoro riscoperto di Zweig "Lettera di una sconosciuta".
Come a volte sanno essere i tuoi racconti - Chiara - che non sono mai banali ( a differenza di quando parli di politica), che conservano una morale di fondo all'interno di un universo triste (ma non c'è amore della vita senza disperazxione della vita), nel quale le tue protagoniste (perchè sono quasi sempre donne) si dibattono con circospezione, difficoltà, speranza.
Tutte tese a varcare quella linea d'ombra che, se per Conrad rapprenta simbolicamente il passaggio dalla giovinezza alla maturità, per te forse un superamento e un'improvvisa ed esaltante consapevolezza.
Per gli esempi citati, ho sempre pensato che tu sei, o sei stata, a differenza di quanto pensano alcuni tuoi detrattori, una persona inquieta, ma certamente non triste.
Scusa se mi sono permesso...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Gatsby: Per gli esempi citati, ho sempre pensato che tu sei, o sei stata, a differenza di quanto pensano alcuni tuoi detrattori, una persona inquieta, ma certamente non triste.

Forse hai inserito questo tuo commento nel post sbagliato. Forse era relativo al post "una piccolissima storia".
In ogni caso ti stai prodigando in un sacco di complimenti e questo, lo sai, m'induce a riflettere...
Hai per caso intenzione di farmi anche tu una proposta di qualche genere? :-)

Per quanto riguarda il gioco, ecco arrivato il momento di soddisfare la curiosita' di chi da giorni sta trepidando nell'attesa. Anche se le coccole le farei volentieri a tutte e tre indistintamente, versione singola o anche di gruppo, se davvero fossi costretta con la forza a scegliere preferirei Charlize ma, proprio a voler sottilizzare e per una mera questione estetica, nella versione Aeon Flux.

http://entertainment.desktopnexus.com/get/41620

Errante ha detto...

Concordo con la scelta. ;)

Alex ha detto...

Buongiorno Chiara e buon Anno, sperando che il 2010 ti porti tutte le cose belle che desideri.

Secondo me farti coccolare da tutte e tre non sarebbe stato male:-)

Anche per me il corpo femminile è una droga:-) però non mi voglio far curare:D

gatsby ha detto...

@Chiara
Effettivamente volevo postare in una "piccolissima storia", come hai facilmente intuito.
Di complimenti te ne ho fatti spesso, a dire il vero, ma questo non ti induca a pensare che ti farei volentieri una proposta indecente.
Premesso che ci siamo trovati piu' di una volta in disaccordo, sai bene che ho una buona opinione di te.
Ma io non vorrei mai incontrarti.
In un mondo dove apparentemente l'apparenza è tutto, hai trovato una formula geniale.
Dimostrando che si puo' sedurre senza la necessità di apparire.
Naturalmente questo gioco non presuppone la necessità di eccitare tutti gli utenti, ma produce spesso in chi ti legge un desiderio di elegante attrazione, che va oltre la banale dicotomia femminile/maschile.
Per questo il tuo gioco, al tempo stesso cerebrale e corporeo, nel rimando a quest'ultimo celebra la bisessualità come espressione della totalità.
Un gioco, il tuo, nel quale la componente "bellissima escort di lusso", anche se ex, non fa altro che accrescere l'elemento fascinatorio e seducente della tua persona, donandogli quel pizzico di "trasgressione" verso la quale siamo tutti, chi più chi meno, invariabilmente attratti.
Ma, ribadisco, questa non è una condizione sufficiente, almeno per me, per desiderare di incontrarti o di farti qualche proposta.
Ti confesso che la mia curiosità nei tuoi confronti è inferiore ad esempio a quella che provo verso l'utente @Ewa o alla sedicente Signora Anonima, se la mia infallibile memoria non mi inganna, di molti mesi addietro.
Perchè?
Perchè la loro umana imperfezione, pur nel loro grande valore, le rende piu' vicine rispetto alla tua disumana perfezione virtuale.
Chiariamo...non è questa una critica, ma l'ennesimo complimento che ti faccio :)))
Oggi in realtà non sei piu' così, sei più "fruibile", più vicina al mondo, e questo ti rende più simpatica, anche se non è questa una condizione necessaria, rispetto a tanto tempo fa.
Ricordi, quando alle ore piu' imprevedibili si poteva chiedere, interloquire con te, pure "provocarti", e tu rispondevi immediatamente, anche nel cuore della notte, micidialmente, lucidamente, freddamente..
Sembravi l'Oracolo di Amon contro il quale si schianto' e scomparve, in una tempesta di sabbia, l'armata persiana di Cambise.
La bellissima fredda, glaciale, micidiale Klara...insopportabilmente perfetta.
Ma utile, perchè molte volte mi sono sentito arricchito dopo quei confronti.
Che ne è rimasto di quella donna, Chiara, visto che da diverso tempo inserisci frasi come "ero prevenuta", "non mi fidavo", e perfino instilli il dubbio, formando una crepa, in alcuni dei tuoi dogmi passati?
Nel geniale Auto da fè' di Elias Canetti, il sinologo Peter Kien costruisce una fortezza intorno a sè, costituita dal suo sapere, per difendersi dal mondo.
Ma non si puo' tenere sempre il mondo lontano da sè..e un giorno il mondo irrompe in tutta la sua forza dirompente.
Anche tu ti sei costruita una fortezza, solo tu ne sai le ragioni e, credo, solo tu hai veramente il diritto di saperle, e nesun altro.
Ragioni che, a tratti, forse ti hanno stancata, ma le regole del tuo gioco presuppongono che non ci si possa stancare.
Questa è, in fondo, cio' che storicamente mi affascinava e mi affascina di te.
Un enigma senza fine.
Che continua ad affascinarmi anche se, ne ho piena consapevolezza, finalmente sei uscita da quelle mura.
Spero non solo per sbirciare :))
Con stima

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: Anche per me il corpo femminile è una droga:-) però non mi voglio far curare

Per me non lo e'. Come non lo e' quello di un uomo.


@ Gatsby: Ragioni che, a tratti, forse ti hanno stancata, ma le regole del tuo gioco presuppongono che non ci si possa stancare.

C'e' chi il gioco lo subisce e chi, invece, lo comanda. Chi lo comanda puo' cambiare le regole quante volte vuole, e poi ricambiarle a suo piacimento. Chi lo subisce puo' solo scegliere se accettarle o non accettarle. Ma a parte questo, sei proprio certo che le regole del mio gioco presuppongano che non ci si possa stancare?
E poi, stancare di che?

Ev@ ha detto...

@Gatsby "Ti confesso che la mia curiosità... è inferiore ad esempio a quella che provo verso l'utente Ev@ o...
Perchè? Perchè la loro umana imperfezione, pur nel loro grande valore, le rende piu' vicine..."

Grazie. E' un bel complimento.

Saluti

Alex ha detto...

non lo è neanche per me, sono altre le cose importanti nella vita, il sesso è qualcosa in più.

Anonimo ha detto...

Ci potevo scommettere.
Non dovendo scegliere avresti preso tutto..... come nella vita.
Perchè rinunciare a quello che si puo' avere. Non è da te.

Prosit
Gugge.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

come nella vita.
Perchè rinunciare a quello che si puo' avere. Non è da te.


Quanto poco mi conosci...
Ma e' normale. La conoscenza che si puo' avere di me passa attraverso il filtro del pregiudizio e di quello che le menti delle varie persone hanno elaborato sulla base di come sono loro piu' che su come sono realmente io.
Nel mio stile di vita, avere tutto si puo', certo, ma non per ingordigia o avidita'. Solo perche' viene offerto e senza che si debba pretenderlo.
Tutt'altra cosa rispetto a chi, invece, considera l'esistenza un luogo per razziare.
Anche se, devo ammetterlo, certuni individui particolarmente privi d'altruismo, per similitudine dantesca si meritano di essere razziati fino al punto di essere ridotti in miseria. Sia economicamente che sentimentalmente.

Anonimo ha detto...

Chiara "Anche se le coccole le farei volentieri a tutte e tre indistintamente, versione singola o anche di gruppo,.."

Non pretendo di conoscerti.......è stato solo un'opinione personale.
Ma non ti vedo rinunciare a qualcosa che puoi avere, poi stà a decidere cosa.

prosit
gugge

Altero ha detto...

Questa cosa del razziare chi lo merita mi ha sempre affascinato...

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

Il mio parere in merito già lo conosci!
Per il resto, mettendomi nei tuoi panni, se dovessi fare una scelta tra le tre non avrei dubbi: Charlize! Preferisco le more ma lei è assolutamente divina, oltre ad essere una grandissima attrice! Ed io, nel mio piccolo, facendo questo mestiere, non posso che non apprezzarla e chinarmi d'avanti a cotanta bellezza e bravura!
Un bacio

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Claudia: Preferisco le more

Benvenuta. Sarebbe interessante capire da cosa dipende questa preferenza data dal colore dei capelli e se basti solo la semplice metamorfosi estetica (ad esempio cambiando colore con una tintura) a far cambiare anche l'immagine "erotica" legata alla medesima persona.

mrcob ha detto...

Se non ci si lasciasse andare alla bisessualità, che gusto ci sarebbe a fare l'amore in tre? Decidere a priori di essere monosessuali equivale ad decidere di essere monotoni!!! :-)

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics