domenica 29 marzo 2009

40
comments
La solitudine del comandante

Un'amica mi ha segnalato un post su un blog che entrambe seguivamo: il luogo dove ci siamo incontrate imparando a stimarci ed a rispettarci come persone ancor prima che come nickname. Sinceramente, avevo completamente eliminato quell'URL, non solo dai miei preferiti ma anche e soprattutto mentalmente, in un processo di rimozione collegato alla delusione per certi personaggi che inizialmente credevo in gamba, onesti, corretti, coerenti e che invece, col passare del tempo, si sono rivelati per cio' che sono: una scontata accozzaglia di sentimenti negativi. boria, disonesta' intellettuale, propensione all'inganno, vigliaccheria, invidia.

Ho letto, quindi, un articolo che parlava della solitudine alla quale e' costretto il capitano della nave che, novello Ulisse, conduce i suoi uomini nei perigliosi mari del Web, sfidando le insidie delle banalita', cercando di destreggiarsi in mezzo al mare di oscure trame che sarebbero ordite da OkNotizie e dagli infidi personaggi che cercano di assicurarsi solo il maggior numero di visite giornaliere.

Ho seguito con attenzione i ragionamenti di chi, sfiorando il ridicolo, ha cercato d'arrampicarsi su uno specchio unto di menzogne, individuando i responsabili del suo fallimento in coloro che avrebbero bivaccato abbeverandosi alla sua sorgente di verita' divina, traendone benefici incommensurabili senza donare niente in cambio.

Un'operazione di restyling, quella del comandante grande appassionato di katane, che sapeva di falso piu' di una banconota da 15 euro e che mi ha suscitato un impercettibile, sardonico sorriso di fronte all'ingenuita' di talune affermazioni intrise di quello squallore caratteristico di chi non ha l'umilta' ed il coraggio di riconoscere i propri limiti ed ammettere i propri errori.

Se solo avesse riconosciuto di aver sbagliato forse lo avrei rivalutato, e come me lo avrebbero fatto in molti, ma forse lui vive bene cosi'... nella solitudine che gli si addice. In fondo e' quella che desidera e gli altri, che non sono persone ma escrescenze di un mouse utili solo perche' cliccano e fanno salire il contatore delle visite, divengono quasi un fastidio perche' offuscano la luce di chi non vuole sentirsi addosso l'ombra di nessuno.

Unica palma, solitaria, in mezzo ad un'isola spoglia, deserta e sperduta nella vastita' dell'oceano.

40 commenti :

Enzo-ElgiramundoBlog ha detto...

Sono blogger da quattro anni e mezzo e, tra alterne vicende della vita, utente di Ok No da due anni...
Credo di averne lette di tutti i colori, cose inenarrabili...
Specie perché talvolta è stata colpita la persona e non sto qua a scendere nei dettagli, perché non è nel mio stile...
Quando parlo di persone, mi riferisco a casi gravissimi nei quali sono state tirate in causa vicende private e che tali dovevano rimanere...

Non ho idea di cosa e chi si celi dietro questo scritto, ma ci vedo dell'astio...

Qua mi ci ritrovo:
"destreggiarsi in mezzo al mare di oscure trame ordite da OkNotizie e dagli infidi personaggi"...

Perché di oscure trame ce ne sono e me ne sto alla larga....

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Enzo-ElgiramundoBlog ha detto... Non ho idea di cosa e chi si celi dietro questo scritto, ma ci vedo dell'astio...

Era mia intenzione essere criptica, ma non volevo allargare il discorso a OkNotizie che non ha alcun ruolo nell'episodio al quale mi riferisco se non quello di essere stato citato piu' volte come "centro di oscure manovre" proprio da chi, assiduamente, poi lo utilizza a piene mani.
Non c'e' astio solo una piccola amarezza per aver visto concludersi un'esperienza ed aver letto le motivazioni per le quali quell'esperienza si e' conclusa.
Purtroppo la blogsfera crea mostri ed il brutto e' che, chi lo diventa, non se ne accorge.
E questo, forse, capita anche a me.

Enzo-ElGiramundoBlog ha detto...

Amarezza...Ok...
Mah, sai...
Non credo che le cose siano incompatibili: io, ad esmpio, sono un fruitore abbastanza assiduo di ok No, sia perché è uno strumento che da visibilità ai blog (poi, parecchi utenti di Ok No, già interagivano con me in precedenza attraverso il blog), sia per cazzeggio, sia per lanciare temi ai quali tengo...
E, in questi giorni, sono scatenatissimo con la vertenza di Portovesme...
Eppure, pur essendo un fruitore assiduo, ho assistito a show penosi...
E, ti assicuro, che il tam tam sotteraneo c'è e a me stà dinamica fa schifo e ne stò alla larga...
Devo giocoforza anche io essere criptico....
Una cosa la posso dire, però...
il senso di onnipotenza che crea talvolta un social network, può portare a mortificare (via internet!!!), persone che nella tua vita nulla hanno a che fare con Ok Notizie....

Anonimo ha detto...

ciao Kiara... non ho idea se ti riferisci a qualcuno in particolare o è un random per OKNO ... qui alcuni si fanno l'idea della Home come essere imperatori ... scrivendo su qualsiasi nefandezza che non si meriterebbe neppure l'ultima pagina... ma con voti veri e falsi la notizia sta in home anche giorni ... e i voti sono a scadenza di orologio ... tanto che mi sono chiesta se qualcuno ... pratico di informata .... fosse riuscito a mettere un timer per l'assurda cadenza precisa dei voti ... credo che solo le notiie utili e vere debbano essere votate ... lasciando perdere le cordate ... in questi gioni non ho avuto parole per quello che ho visto .... e sentito ... bugie bugie e solo bugie ... ma sono sicura che qui non cambierà mai nulla ... grazie per il tuo post .... jazzina

davide ha detto...

Distinta Chiara,

io ho conosciuto il CN grazie a te quando avevi segnalato il blog di Avorio.

Il CN interveniva spesso su quel blog criticando le posizioni ultra liberiste o favorevoli alla guerra in Irak sostenute dall'autrice del blog.

Devo dire che il CN mi è subito risultato simpatico, perchè sosteneva le sue tesi senza mai insultare nessuno. Da allora ho cominciato a seguire il blog MC, anche se molto raramente commentavo. Però ho sempre ammirato il fatto che il CN viatasse a tutti (non importa se di destra o di sinistra di insulatare) gli altri utenti di quel blog.

Poi è successo che il blog di MC ha prima smesso di pubblicare articoli per una decina di giorni e poi la nuova (?) gestione ha bannato alcuni autrici tra cui te e Lameduck.

Nonostante le tue spiegazioni non ho mai capito il perchè di quello che è successo. Perchè te o Lameduck siete state bannate e non la Donna cannone che ha idee molto simili alle vostre.

Come sai io ho idee opposte alle idee (di sinistra) del CN, ma ho sempre letto con piacere MC. Però dopo che la redazione ha bannato alcune autrici, quel blog è diventato molto meno interessante di quanto era prima.

Ciao Davide

Flyingboy ha detto...

quanta sabbia ci sta in un barattolo di Nutella?

Marianna Sinacori ha detto...

allora non sono l'unica che litiga waou !!!!!!!!!!!!!!mi sono capitate anche le minaccie

Flyingboy ha detto...

27 voti per questo post su OKNO in 2 ore la dice tutta su di web.

Questo e simile, e' l'assenzio di "anima" virtuale.

Sono libero professionista e per lavoro viaggio sempre. Questo mi permette di avere il IP diverso quasi ogni volta che mi collego al web. Ho usufruito di questo fenomeno e per votare un post, una 30 di volte. I voti in totale erano poco piu' di 36.

Era un bellissimo post, uno che la dice lunga sul essere umano, sulle sue debolezze, ipocrisia, ma sopratutto permeteva al virtuale di trasformare le parole in azione. Era un post su un destino REALE di un essere umano REALE, un essere UMANO che ha sofferto l'immaginabile per via dei suoi ideali che esprimeva con due semplici parole, quelle che la societa' ipocrita non voleva sentire.

C'e' chi per la parola e pronto a soffrire, c'e' da altra parte quello che vive solo di parola.

Ma questo, al web, dove le parole sono il fine per se stesso, dove il divenire e' aumentare il numero di visite ai blog, il traffico, i commenti... non era interessante. Cosa ne sa' il virtuale di reale?

Quando per prima volta vidi Matrix, mi venero i brividi, non potevo neanche immaginarmi che esiste il peggio. E non e' fantascienza.

Si chiama il WEB.

Anonimo ha detto...

Frequento da poco i social e non posso dare giudizi ma solo mie riflessioni. Mi aspettavo che un blog fosse un modo di esporre le proprie idee e se stessi. Un modo di dire io ci sono e sono così. Un modo di metterci o rimetterci la faccia. Credo molte persone non abbiano capito questo
wlaverità

Cloroalclero ha detto...

In rete c'è tanta gente di merda che metà basta. Non c'è niente di meglio dell'identità virtuale per costruirsi un personaggio farlocco e crecare consensi. Per il rank, per frustrazione.
Ok notizie...mi hanno bannata tempo fa e non ho mai piu provato a reiscrivermi. Penso che ci perdano loro, alla fine. Poi sono stata reclutata dal piu' bel ragazzo del web che mi ha fatto redattrice di ben 3 siti.
Ma siccome non mi paga faccio quel che dovrei solo molto limitatamente
:-D
ciao bella tipa

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Creare e organizzare un blog esclusivamente per i click quotidiani è miserevole,ma diffuso,noi lo intendiamo per diffondere qualsiasi argomento di carattere sociale,politico,satirico o generalistico,la rete dev'essere intesa come una possibilità alternativa dal giornalismo impagliato e ossequiente del potere non solo politico.

Altrimenti meglio dedicarsi ad altro.

Saluti,Freedom & Travel

tinto ha detto...

Chiara de nuit, la sai lunga, potrai anche ingannare i più ingenui, ma si sente l'odore del mistero e del trio da lontano. Si percepisce la costruzione di chi si cela, di chi si fakizza. Il post è bello,, ma che strascico lungo lungo di fustrazione che si porta dietro. Fa riflettere, per i tempi e per le persone. Perchè non sveli chi sei veramente? quanti perchè per un post che porta l'aureola, ma è frutto seguito da chi dei fake per sostenere le proprie notizie ne ha fatto un idolo, da chi ha l'ossessione isterica del voto, chiesto anche al "nemico", senza alcun scatto remoto di dignità, da chi con i fake affossa le notizie circondanti, da ragazzini mocciosi e belanti, che piangono i tempi perduti. Che sia frutto del trio?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Tinto: Ma chi sei? Ma chi ti conosce? Chi cavolo sarebbe il trio?
Secondo me stai sbagliando persona. Io non conosco trii o cose del genere e delle vostre beghe mi interessa una beata fava :-)

Tu fammi un piacere, torna dalla mammina dei bimbiminkia che e' sempre incinta, che' l'approccio che hai avuto entrando in casa mia mi e' piaciuto proprio niente...

Addio. :-)

Duval ha detto...

La solitudine è quasi sempre segno di grandezza.

Non essere soli è facile: è sufficiente sparare cazzate alla Beppe Grillo, mettere il mostro in prima pagina, parlare di figa, di calcio, di crisi, o delle ingiustizie del mondo.

Parlarne come si usa nella blogosfera, intendo, poichè parlarne con cognizione potrebbe anche essere utile.

Io, degli argomenti citati, conosco bene solo il calcio, a livello profondo, gli altri li conosco a livello blogosfera cioè conoscenza buona solo a passare un pò di tempo al pc; ma lo stesso livello di conoscenza trovo, più o meno, fra blogger e commentatori.

Poi esistono le eccezioni, come sempre, ed una di queste è certamente rappresentata dal Comandante Nebbia.
Che non scrive mai cose banali, che non condisce gli argomenti con luoghi comuni o inutili gossip prelevati dai media, che ha una mente autonoma; e che usa la lingua italiana come molti scrittori e scrittrici non sanno fare.

Avrebbe potuto mantenere il suo ricco pollaio e la gloria conquistata (anche qui si tessevano le lodi di MenteCritica) ma non l'ha fatto.

Dice Chiara per invidia e per non essere offuscato da altre Menti Superiori; non lo so ma ci credo poco; fra coloro che ho letto quando ancora il sito era "ricco" ho visto ben poche menti pericolose per il Comandante.

Eppure anche fra le Menti Raffinate si cela spesso qualche baco: in questo caso una apparente insofferenza all'isolamento; che contrasterebbe con l'asserzione iniziale di questo post.

Non so cosa pensare se non che la miseria del virtuale potrebbe espandere il contagio fin là.

Tutto quanto sopra scritto non è verità, solo un mio pensiero.

Tinto ha detto...

Una vera signora...
Così confermi i dubbi e il mistero. Post ad Ok, in tutti i sensi, commenti in famiglia, anzi in "famigghia", puzza di nick creato per celarsi, nascondersi, in barba alla chiarezza. Seguito di signore in menopausa trascurata (mai trascurare la menopausa, può creare tiri mancini). I conti tornano, colonna per colonna. Fareste una figura migliore a svelarvi. Contente voi. Chi è il bimbominkia, il protetto?
Ciao Chiara de Nuit e forse qualcosa di vero di giorno.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Tinto ha detto...

Una vera signora...
Così confermi i dubbi e il mistero. Post ad Ok, in tutti i sensi, commenti in famiglia, anzi in "famigghia", puzza di nick creato per celarsi, nascondersi, in barba alla chiarezza.



Ussignur!!

Ma tutti a me capitano gli scemi del web!

sergentehartman ha detto...

Caspita! Inizio a pensare che mi sono perso qualcosa nel navigare nel periglioso worlwideueb senza dare troppo peso a certe cose. Anche una splendida palma?

Flyingboy ha detto...

Duval ha detto...

La solitudine è quasi sempre segno di grandezza.


Concordo.

Nel virtuale invece e tutto sconvolto. Solitudine=pochi o niente commenti=essere un NULLA.

La grandezza sta' anche nel fregarsene.

Nel virtuale invece e tutto sconvolto. Solitudine=pochi o niente commenti=essere un NULLA.

La grandezza sta' anche nel fregarsene.

In questo momento, 4 ore da quando e' stato scritto questo post, ci sono 38 commenti pro e 19 contro il post su OKNO.
57 voti in 4 ore!!!!

Ecco cosa occupa il pensiero di un blogger medio italiano. Questo si che fa' notizia!

Chi sa' se si riesce a fare una buona birra dal numero di commenti? Quasi quasi ...

Lameduck ha detto...

Guarda Chiara, io vedo solo che da quando hanno fatto la purga staliniana gli sono precipitati i contatti (già farlocchi prima) di almeno 3000 visite. Ora vanno avanti a post che chiedono di sostenerli (manco fossero Telethon!), con tanto di bannerini da piazzare qua e là. Stanno cercando nuovi scrittori, che li sommergeranno di post scritti in prima persona ed ai quali diranno "ma quanto sei bravo(a)", salvo poi cacciarli a calci in culo quando al duce cominceranno a stare sui coglioni.
La cosa che più mi dà sui nervi è comunque quel dire e non dire, quel non avere le PALLE per fare nomi e cognomi di chi si sarebbe fatto bello (o bella) con quel blog assolutamente sopravvalutato e dalla forma inconfondibile del pallone gonfiato.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Davide, Duval e tutti coloro che scrivono di CN e vari comandanti nella nebbia:

Ma chi cazzo sono? Non ricordo. Ho un'amnesia. :-O


@ Jazzina & Marianna Sinacori: Purtroppo non sono al corrente dei vari scazzi esistenti in OkNo. Questo non era un post dedicato a OkNo ma semplicemente uno sfogo contro chi considera le persone incontrate sul web come delle "non amicizie", come delle mere escrescenze di mouse per cliccare il suo sito.
Anche nella mia riservatezza quasi totale sono ancora capace di provare sentimenti di simpatia e d'amicizia. Questo blog ne e' infatti la prova, nato come un diario personale rappresenta un contatto che io offro a chi mi segue con interesse da molto tempo.


@ Anonimo: Mi aspettavo che un blog fosse un modo di esporre le proprie idee e se stessi. Un modo di dire io ci sono e sono così. Un modo di metterci o rimetterci la faccia. Credo molte persone non abbiano capito questo

Mi sa che abbiano capito ancora meno.


@ Cloroalclero: .mi hanno bannata tempo fa e non ho mai piu provato a reiscrivermi. Penso che ci perdano loro, alla fine.

Lo credo anche io che ci perdano loro. Sei una blogger eccezionale. :-)


@ Ivo Serentha and Friends: Altrimenti meglio dedicarsi ad altro.

Per esempio alla psichiatria. Credo che ci sara' un grande futuro per tale professione. :-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

sergentehartman ha detto...

Caspita! Inizio a pensare che mi sono perso qualcosa nel navigare nel periglioso worlwideueb senza dare troppo peso a certe cose. Anche una splendida palma?


Si', mi sa che anche io mi sono persa qualcosa.
Adesso sarei diventata un fake di OkNo...
Sono strabiliata!
Ma quanti scemi esistono al mondo? Non vedono che questo blog esiste dal 2006 e che si e' iscritto a OkNo solo poche settimane fa?

Tu puoi spiegarmi oppure devo considerare quel luogo un ricettacolo di bimbiminkia assurdi che stanno tutto il giorno a pippeggiarsi?

Flyingboy ha detto...

Tu puoi spiegarmi oppure devo considerare quel luogo un ricettacolo di bimbiminkia assurdi che stanno tutto il giorno a pippeggiarsi?

non dire cosi'...

Non dire cosi'...

E un posto serio, e io dopo avere riscontrato che prostata ha una karma assai elevata mi sono incuriosito di persona...

PS: (non ho letto niente di utente prostata ma ho usato questa curiosita' come semplice gioco di parole che mi ha fatto ridere come d'altronde tutto sto ambaradan intorno a OKNO e i blog in generale ) spero la prostata mi perdonera' (ufff... ecco di nuovo!)

Duval ha detto...

@Lameduck:
Guarda Chiara, io vedo solo che da quando hanno fatto la purga staliniana gli sono precipitati i contatti (già farlocchi prima) di almeno 3000 visite.

(L'italiano: questo sconosciuto!)

E' un fatto grave perdere contatti?

Tutti dicono di scrivere un diario personale ... ed hanno terrore dei pochi contatti -:))

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Duval: Tutti dicono di scrivere un diario personale ... ed hanno terrore dei pochi contatti -:))

Tu credi che io abbia davvero paura di perdere i contatti?

Vuoi vedere che chiudo il blog e lo lascio visibile solo a 20 persone? Si? :-)

Lameduck ha detto...

@ Duval
lo detto perchè so' quanto ci tenggono loro ai contatti, alla visibbilità ed al successo.

(Va bene l'itagliano, maestrino?)

Flyingboy ha detto...

Sono blogger da quattro anni e mezzo e, tra alterne vicende della vita, utente di Ok No da due anni...
Credo di averne lette di tutti i colori, cose inenarrabili...


Sentite anche voi la colonna sonora di Vangelis in sottofondo... o sono solo io?

Sentite anche voi la colonna sonora di Vangelis in sottofondo... o sono solo io?

Mai speso meglio le 4 ore di domenica sera. A pensare che volevo leggermi un libro...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Uffi... Su OkNo i commenti non accettano il cirillico. Uffi...

Sono certa che li avrei messi in crisi ed avrei vinto il gioco di ruolo. :D

Flyingboy ha detto...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Uffi... Su OkNo i commenti non accettano il cirillico. Uffi...

Colpa di Berlusconi of course.

Sono certa che li avrei messi in crisi ed avrei vinto il gioco di ruolo. :D

Non confondere i rivoluzionari... se' no, dopo chi ci salvera' dalla vera crisi?

Alex ha detto...

Buongiorno Chiara,

da come scrivi, sembra che parli di un tuo ex :-)
scrivi che ti eri dimenticata, che avevi cancellato, forse, invece, il pensiero e forte dentro di te, scolpito, inalienabile, presente come il sole di giorno e la luna piena di notte per qualcuno che credevi avesse illuminato una piccola parte di te....
Comunque, se ti interessa, non ho katane, ma una collezione di farfalle:- )
Dimenticavo, qui, ci son tante persone che ti vogliono bene, nonostante tutti quei difetti :D
PS: ora, però, non me ne viene in mente nessuno....
un sorriso

lanavediulisse ha detto...

... un articolo che parlava della solitudine alla quale e' costretto il capitano della nave che, novello Ulisse ...
Cacchio! Per un attimo ho temuto di essere tirato erroneamente in causa per colpa del nome del mio blog... ;)

Ci siamo persi di vista, in realtà mi sono defilato perché ho percepito che non nasceva quella fiducia che permetteva un vero dialogo. Amen.

A quante battaglie siamo costretti giornalmente? L'importante che i nostri avversari non siano dei mulini a vento, l'importante è crescere e sentirsi vivi (entrembe le cose assieme, altrimenti è inutile).

Un tenero abbraccio (che forse non è nel tuo stile) e un arrivederci (senza giudicare).

Paolo

Enzo-ElGiramundoBlog ha detto...

Passavo giusto per assicurarmi che il blog non fosse stato convertito "ad inviti"...
Ieri, mentre leggevo i commenti, ho visto che hai prospettato questa possibilità...
Spero che non lo faccia e che lo lasci online per tutti...
Chi sa scrivere bene, cribbio, è un patrimonio per tutti!!!
Ciao Chiara
Enzo

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Flyingboy: Non dire cosi'...

E un posto serio



Assi'? :-)

Beh, appena mi sono azzardata a scriverci qualcosa si sono aperte le cateratte, e giu' insulti, illazioni e tutto cio' che ormai gia' conosco.

C'e' chi non ha capito nulla e continua a scrivere stronzate in preda ad una crisi compulsiva di digitazione tastierifera. :-)

Ma chi me l'ha fatto fare di scrivere questo post?
Quasi quasi lo cancello.


@ Lameduck: lo detto perchè so' quanto ci tenggono loro ai contatti, alla visibbilità ed al successo.

(Va bene l'itagliano, maestrino?)


No, non va bene. Dovevi scrivere hai contatti, 'gnurant! :-)


@ Alex: da come scrivi, sembra che parli di un tuo ex :-)
scrivi che ti eri dimenticata, che avevi cancellato, forse, invece, il pensiero e forte dentro di te, scolpito, inalienabile, presente come il sole di giorno e la luna piena di notte per qualcuno che credevi avesse illuminato una piccola parte di te....


Si'... hai ragione. Ce lo "facevamo" in due, io e Lameduck... sapessi che numeri!


@ Lanavediulisse: Un tenero abbraccio (che forse non è nel tuo stile) e un arrivederci (senza giudicare).

Quanto poco mi conosci.
Un tenero abbraccio anche a te. :-)

Alex ha detto...

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Si'... hai ragione. Ce lo "facevamo" in due, io e Lameduck... sapessi che numeri!

Scusa ho sbagliato tutto nella vita.....dovevo fare il Comandante:-)
Mi iscriverò in una scuola serale:D
PS ma non è che poi dopo tutto quello studio, mi ritrovo a fare il sudoku con voi due:-)

Anonimo ha detto...

Ho provato a postare il seguente commento stamattina, ma non lo ritrovo. Ritento, forse non ho digitato correttamente la "password".

Sono capitata qui da oknotizie, dove ho trovato il tuo bellissimo pezzo sulla lettera scarlatta e questo sulla solitudine del comandante.
Evidentemente hai conosciuto il comandante dopo che io ero già stata bandita dall'esercito, e quindi non ci siamo mai incontrate su quel blog.
Capisco perfettamente il tuo stato d'animo: se per la mia bannatura le motivazioni erano assai labili, della tua non riesco proprio a capire le ragioni.
Nessuno più di me, in questo anno e mezzo, si è augurato la fine del progetto del comandante. In ogni caso vive della pallida luce riflessa del passato e questa, per me, è già una soddisfazione.
Il comandante, che mi era stato presentato come persona ricca di cultura, di interessi e di umanità, è anche un uomo disposto a sacrificare spietatamente qualunque cosa nel nome del suo "progetto". Ed è per questo che spero che quel progetto coli a picco con la sua boria, lasciandolo, questa volta sì, veramente solo.

CuoreMagico
http://cuoremagico.splinder.com/post/14374060/Sono+una+di+MC+%28ripristinato+c

P.S. Se lo ritieni, visto che il mio commento va in moderazione, cancella il link che segue la mia firma. Altrimenti, lascialo pure: dopo un anno e mezzo, non sarebbe male rinfrescare la memoria.

Flyingboy ha detto...

@Chiara


Tu ridi eh?

Invece il mio unico pensiero di ieri sera dopo essere stato illuminato su tanti argomenti essenziali di vita che ho trovato tra i commenti di OkNo era come aumentare la karma (che ho imparato e molto importante) della mia prostata.

Insomma, per farla precoce, da ieri sera che contraggo il muscolo pubococcigeo , alla colazione, durante la ginnastica mattutina, in macchinina in autostrada. Al casello di autostrada , il operatore guarda perplesso la mia espressione facciale dolce-amara, tra dolore e piacere, “il resto prego”, e consegnandomi il resto, fa' un ceno quasi invisibile con una espressione che dice “(capisco)”. Un po' la scena di “fight club”, “Anche lei?” chiedo con una voce difficilmente riconoscibile (era la mia 8000 contrazione e la karma cresceva con ogni prossima). La barra si alza, e senza aspettare la risposta, con il pensiero “chi sa' quale nick li apparteneva, Gladiatore, Capitano, Generale...” mi allontano di fretta cercando il primo Autogrill. Mi scappava la pipi di nuovo...

Flyingboy ha detto...

mstatus_01 e la sua karma
La mattina dopo...

http://www.youtube.com/watch?v=TZamdm5-MiQ

lanavediulisse ha detto...

Quanto poco mi conosci.
Ed è triste pensare che mai ti conoscerò.
Tu, che lasci a noi quello che credi sia il peggio di te, ci respingi perché benpensanti o insegnanti di vita.
Ho letto "Uomini e Donne" del 28 febbraio e mi è dispiaciuto percepire tutto quel doloroso rancore.
Potrei dire la stessa cosa delle donne, ma adoro troppo cullarmi nel loro intimo per generalizzare, o scagliarmi contro l'intera categoria a causa di torti o tradimenti subiti. Servirebbe? No, mi sentirei solo sciocco e nel torto.

Ma devi ammettere che, con un minimo di mente critica, nel continuare a proporsi solo come una maschera del proprio passato termini col diventare schiava del tuo stesso gioco, interpretando un personaggio la cui parte è scritta dai lettori del blog. Attaccando solo i più deboli e meschini, senza premiare chi davvero ti - forse - ammira.

Esiste un momento nella propria vita un cui si deve avere il coraggio di aprire il proprio cuore, se non agli altri, almeno a se stessi, momento in cui ci scontreremo con un calore (o un gelo) talmente forte da rischiare la vita. Ma l'attimo vale l'emozione.

E in questo blog leggo di te molto, ma non ho mai incontrato il tuo cuore. Non dico che non l'hai, solo che lo nascondi molto bene. Il che mi rattrista, perché tutto quanto sembra perdere di sapore, mentre il vero piacere sta nel lento assaporare il gusto delle spezie.
Ammiro coloro che si presentano nudi e non temono critiche, anche perché sono spesso ricompensati da altrettanta generosa onestà.
Anche io adoro la privacy, ma non mi vergogno delle mie debolezze, delle paure o degl'incubi che mi inseguono. So bene che la "paura di aver paura" trasforma le persone in demoni.

Quindi prepara ad alzare uno scudo per proteggerti, uno a caso, perché voglio farti del male. Io, uomo, sconosciuto, lettore, scrittore, critico, apro il mio cuore e, come tante volte ho fatto, come il mondo intero fa ogni sera, ti auguro una notte fatta di pace, serenità e di sogni ricchi di dolcezza. Pensiero che potrebbe mai più ripetersi.

CogitoergoVomito ha detto...

Cara Chiarina

Il discorso è molto semplice.

Mi fa piacere che hai letto quel mio commento quindi già sai di cosa parlo.

Se tu mi inviti in casa tua, mi apri la porta, mi offri un bel caffè ed anche una bella
cena, io inizio a pensare che sono un ospite gradito, e perchè no, inizio anche ad illudermi che la mia presenza in casa tua possa servire a qualcosa.

Ora a prescindere da un principio fondamentale, e cioè che ognuno in casa sua fa ciò che cazzo gli pare, il discorso si è un pò frainteso perchè sembrava che gli ospiti volessero prendere scelte al posto del padrone, mentre invece la questione era tutt'altra e cioè: io non dico di voler comandare in casa tua, ma se mi inviti mi fai entrare e mi fai pure magnà, ovvio che è un tuo diritto chiudere casa TUA, non lo è cacciare gli ospiti da un momento all'altro con pochi ringraziamenti e soprattutto con tanti calci in culo...

penso di essere stato abbastanza chiaro, forse anche superfluo... credo tu sia talmente intelligente, che non credo abbia bisogno di questo genere di chiarimenti...cmq :D
una parola in più è sempre meglio di una in meno.

Ciao Chiarì, un bacione Ale.

sassicaia molotov ha detto...

"C'è pieno di gente di merda in rete" (cloroalclero)

Diciamo che c'è pieno di gente di merda. Punto.
Il mio blog avrà avuto 10 visite in tutto. M'importa una sega. L'esperienza mi ha insegnato che quando la cerchia si allarga in qualsiasi ambito aumentano quasi esclusivamente le rotture di coglioni.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: Scusa ho sbagliato tutto nella vita.....dovevo fare il Comandante:-)
Mi iscriverò in una scuola serale:D
PS ma non è che poi dopo tutto quello studio, mi ritrovo a fare il sudoku con voi due:-)


Guarda ti assicuro, erano delle vere e proprie sessioni orgiastiche. C'era anche Simona_RM, Sar@ e persino Luminal che, subito, ha capito l'antifona e se l'e' filata.
Certe donne dell'Est hanno fiuto e lei a quanto pare ne aveva piu' di me e di Lameduck messe insieme.
Comunque l'esperienza si e' conclusa felicemente: meglio accorgersi di un pallone gonfiato oggi, prima che esploda domani.



@ Ciao CuoreMagico; grazie per la visita e la testimonianza


@ Lanavediulisse:
Quindi prepara ad alzare uno scudo per proteggerti, uno a caso, perché voglio farti del male.


Sono pronta. Devo pero' avvertirti che ci hanno provato in tanti ma, come vedi, sono ancora qui. Ho una soglia del dolore molto alta.


@ Cogitoergovomito: penso di essere stato abbastanza chiaro, forse anche superfluo... credo tu sia talmente intelligente, che non credo abbia bisogno di questo genere di chiarimenti...cmq :D
una parola in più è sempre meglio di una in meno.


Grazie per la tua testimonianza CEV. Fra tutti i maschietti sei stato di sicuro il piu' solidale ed il meno propenso a leccare il culo a chi comanda la nave (che sta affondando ma questa e' solo una mia opinione).


@ Sassicaia Molotov:
Diciamo che c'è pieno di gente di merda. Punto.


Una sintesi perfetta. :-)

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics