domenica 21 dicembre 2008

9
comments
Il Re Bulgaro

Finalmente i sondaggi sono tornati a dare il gradimento a Re Silvio il Bulgaro, famoso per i suoi "editti" che alcuni anni fa ci liberarono da dei pericolosi facinorosi e sobillatori che si aggiravano nel sistema televisivo. A dirlo ai suoi lacche', prostrati a baciargli le regali chiappe, e' lo stesso Sovrano durante la conferenza stampa di fine anno dalla sua nuova residenza invernale di Villa Madama, appena donatagli dal Ministero degli Esteri.

In prima fila, ad ascoltarlo con l'espressione estasiata a meta' fra l'innamorato e l'incantato, c'era la sua "favorita": Angelina Jolie Alfano, definita "giovane e brava", oltre che bella.

Sua Maesta' ha chiarito che "i sondaggi sono tornati al 72% dopo una flessione avvenuta negli ultimi 15 giorni per gli attacchi della sinistra", che' sinistra e' anche sinonimo di bieca, losca, turpe, minacciosa. Il Monarca ha anche elogiato l'azione dei primi mesi di governo: "Ne sono orgoglioso perche' si lavora benissimo, non ho in sette mesi di cooperazione avuto nemmeno una delusione, neanche la piu’ piccola".

Si capisce che e' un uomo sincero. Soprattutto per quanto riguarda la bravura e la bellezza indiscussa della Jolie. Come potrebbe essere altrimenti? E' un fatto genetico come il colore del suo sangue nobile. Dopotutto i principi fondamentali ai quali si e’ sempre ispirato, lui e la sua Famiglia antichissima e mai coinvolta in affari che potessero mettere in dubbio l'onorabilita' della stirpe, sono sempre stati impostati all'insegna della massima onesta’ e coerenza.

L’unico dubbio che si puo' avere e’ che magari, in buona fede, abbia confuso quel “72” con la sua eta’, poiche’ e' risaputo: l’indice di gradimento presso il suo Popolo e’ assai piu’ alto.

"Un sovrano ha in se' tutte le risposte che gli servono, a patto pero' che sia lui stesso a determinare le domande".

9 commenti :

BC. Bruno Carioli ha detto...

Con un indice così facciamolo presidente della Repubblica, del Consiglio, della Camera, del Senato e del Condominio ad interim.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

BC. Bruno Carioli ha detto...

Con un indice così facciamolo presidente della Repubblica, del Consiglio, della Camera, del Senato e del Condominio ad interim.


Hai ragione.
Ma il dubbio che molti hanno e' che abbia invertito le cifre. Non "72" ma "27".

Sai, a quell'eta' e' facile non leggere bene. :-)

iggy ha detto...

già, è un uomo dalla sincerità berlusconica..
non ci fosse lui, l'itagliaglitagliani sarebbe un paesiello di provincia (prov. della città del vati cano) e invece no, cribbbio, siamo una grande nazione! una nazione grandegrandissima che non ha paura di ammettere di aver risolto tutti i suoi problemi. suoi di lui, of course..

xtravaned ha detto...

L'Italia: il paese dei balocchi dove tutto è possibile!

Errante ha detto...

In ogni caso... Tanti auguri!

Anonimo ha detto...

perche lei ha una repulsione totale di berlusconi?
l'ha conosciuto?
ho letto che lei nemmeno è Italiana.
mi perdoni l'intromissione, leggendo per caso un blog di un amico ho notato il suo nik e curiosita aggiunta, sono entrato a leggerLa.
cordiali saluti e Buon Natale
Emmanuele (Css)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

eMManuele ha detto...

perche lei ha una repulsione totale di berlusconi?
l'ha conosciuto?


Occorre per forza aver conosciuto o conoscere personalmente una persona per stimarla o deterstarla?

Se fosse cosi' oggi nessuno dovrebbe detestare Pinochet oppure Bush, o (nel suo cas presumo) Che Guevara, e le uniche persone meritevoli di un giudizio sarebbero quelle del proprio condominio. E forse neanche quelle.

Pinocchio ha detto...

Auguri di buone feste.
Pinocchio

UIFPW08 ha detto...

direi che tutto passa passerà anche questa...

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics