sabato 13 settembre 2008

68
comments
A chi importa delle prostitute?

Sul disegno di legge timbrato "carfagna", in questi ultimi giorni, si sta scrivendo un po' di tutto. Nei vari forum ognuno vuol dire la sua, ciascuno a suo modo, seguendo le proprie convinzioni. Leggendo qua e la' mi sono fatta un'opinione anch'io (eccerto! Ne avro' pur diritto o no?) e posso dire che la cosa che piu' mi e' saltata agli occhi, dopo l'annuncio mediatico e le conseguenti reazioni "nazional-popolari", e' che fondamentalmente coloro che non sono d'accordo, i piu' incazzati, si possono dividere in due categorie principali. Per comodita' e per chiarezza del discorso chiamero' queste due categorie quella degli "oppositori al berlusca" e quella dei "puttanieri cronici".

Pare che sia "gli oppositori al berlusca" che i "puttanieri cronici" critichino il disegno di legge perche' da una parte e' espressione dell'ipocrisia di chi fino a ieri ha utilizzato il proprio corpo per ottenere favori materiali, e dall'altra non risolve i reali problemi legati allo sfruttamento ed al traffico di esseri umani, in quanto va a punire la parte piu' debole di tutta la filiera, cioe' le ragazze che esercitano in strada e quindi le meno fortunate.

In realta' cio' che sospetto e' che l'azione degli "oppositori al berlusca" sia soprattutto finalizzata ad avanzare l'ennesima critica all'attuale governo, indipendentemente dalla qualita' della legge stessa, mentre la motivazione dei "puttanieri cronici" e' piu' trasversale e coinvolge sia chi si riconosce in una parte politica sia chi si riconosce nell'altra: proteggere il proprio vizio.

La mia opinione e' che sia agli "oppositori al berlusca" che ai "puttanieri cronici", della reale condizione delle prostitute, dei loro problemi, del loro essere piu' o meno sfruttate, e tante belle cose interessi una mazza. I primi criticano il disegno di legge perche' ce l'hanno con il berlusca a prescindere, i secondi vogliono solo scopare spendendo poco.


* Nell'immagine: non e' una prostituta.

68 commenti :

davide ha detto...

Distinta Chiara,

la prima versione della proposta di legge sulla prostituzione, proibita in strada e legalizzata negli appartamenti, aveva un senso se applicata con buon senso.

Ma l'attuale disegno di legge, oltre a non proteggere la parte più debole che sono le prostitute, non risolve i problemi e peggiora le cose.

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ davide: Anche io sono convinta che non risolva le cose, e lo dico da ex operatrice nel settore, ma mi chiedo: la mia critica, dato che non sono una "puttaniera cronica", e' forse perche' sono un'"oppositrice al berlusca"?

Cioe', quanto vale la critica di chi ha un palese conflitto d'interessi (come un puttaniere cronico) oppure di chi e' troppo ideologizzato fino al punto di considerare comunque sempre cattiva una legge proveniente dalla parte avversa?

E' su questo che mi interrogo.

davide ha detto...

Distinta Chiara,

""Cioe', quanto vale la critica di chi ha un palese conflitto d'interessi (come un puttaniere cronico) oppure di chi e' troppo ideologizzato fino al punto di considerare comunque sempre cattiva una legge proveniente dalla parte avversa?
E' su questo che mi interrogo.""

Per quel che mi riguarda io giudico l'azione di un governo solo in base a quello che fa.

Non ho votato Prodi, ma quando Bersani ha provato a fare le liberalizzazioni io lo ho applaudito senza problemi.

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Per quel che mi riguarda io giudico l'azione di un governo solo in base a quello che fa.

Non ho votato Prodi, ma quando Bersani ha provato a fare le liberalizzazioni io lo ho applaudito senza problemi.


Mi pare che non siamo sintonizzati. Io parlo della Luna e tu del dito che la indica.

davide ha detto...

Distinta Chiara,

"Mi pare che non siamo sintonizzati. Io parlo della Luna e tu del dito che la indica."

Io ho detto solo come mi comporto io (o almeno quello che provo a fare).

Comunque è indubbio che chi ha interessi o è fortemente ideologizzato, tenderà ha dare giudizi parziali (naturalmente ci sono tante eccezioni).

Ciao

Duval ha detto...

Brava Chiara! Centrato il problema!

Però facciamo ammenda anche noi, almeno io, perchè novantanove volte su cento, ascolto o leggo una notizia, una proposta di legge, una iniziativa sociale o infrastrutturale e commento "stronzata" se proveniente da chi non mi sta simpatico o viceversa "ben fatto".

Non ho la pazienza e, soprattutto, l'intelligenza di cercare di capire bene la proposta e di giudicarla a livello luna.

Tutto ciò se la cosa non mi riguarda personalmente.

Se mi riguarda la giudico solo in base al mio interesse particolare, quindi ancora una volta senza uno slancio di "solidarietà" o di "senso civico", come si direbbe oggi.

Temo però di essere in affollata compagnia.

davide ha detto...

Caro Duval,

""Temo però di essere in affollata compagnia.""

Su questo puoi essere certo.
Ho notato che chi parla tanto di solidarietà e altruismo, alla prova dei fatti si dimostra egoista come tutti gli altri.

C'è poco da fare ognuno pensa ai propri interessi. A parlar bene e a razzolare male sono bravi tutti.

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

C'è poco da fare ognuno pensa ai propri interessi. A parlar bene e a razzolare male sono bravi tutti.


Anche il contrario... qui nel virtuale.

Pero'... adesso che ci penso... io sono una che "parla tanto di solidarietà e altruismo"...

Magari volevi inviare a me un messaggio di un certo tipo? :-)

davide ha detto...

Distinta Chiara,


"Magari volevi inviare a me un messaggio di un certo tipo?"

No. Anzi tu hai detto di essere egoista (post del febbraio 2007) e io ho detto che non era vero e che stavi solo millantando.

Comunque di gente che parla bene e razzola male è pieno il mondo.

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Comunque di gente che parla bene e razzola male è pieno il mondo.


Anche tu? :-)

davide ha detto...

Distinta Chiara,


""Anche tu? :-)""

Chi dice banalità è sempre scusato e può parlare bene e razzolare male.

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Chi dice banalità è sempre scusato e può parlare bene e razzolare male.

Questa non l'ho capita. Bastava un assenso o una negazione. Quindi, ricapitolando:

anche tu?

davide ha detto...

Distinta Chiara,


"anche tu?"

Sì, con l'aggravante che non solo razzolo male, ma parlo pure male.

Ciao

OT ma Duval e la Signora anonima solo la stessa persona?

Ho provato a schiacciare sul nick Duval e mi è apparso il bolog della Signora anonima.

davide ha detto...

Distinta Chiara,


"OT ma Duval e la Signora anonima sono la stessa persona?Ho provato a schiacciare sul nick Duval e mi è apparso il bolog della Signora anonima."

Chiedo scusa a Duval e alla Signora anonima, perchè i blog sono differenti.

Quello della Signora anonima ha questo indirizzo:

http://www.signora-anonima.com/


Quello di Duval ha questo indirizzo:


http://signora-anonima.blogspot.com



Ciao

lucenera ha detto...

@ duval
"Tutto ciò se la cosa non mi riguarda personalmente.
"

Ma in questo caso ti riguarda personalmente, o meglio, direttamente.

lucenera ha detto...

Ovviamente non interessa nulla a nessuno delle prostitute e dei loro affari, spesso condivisi con i papponi che pare ora trattengano "solo"il 50 per cento degli introiti grazie ad accordi finalizzati alla collaborazione e non più allo sfruttamento.
Le ragazze non sono più schiave ma imprenditrici di loro stesse......solo una minima parte appartiene al racket......non posso citare la fonte della notizia avendola appresa da un telegiornale di sfuggita, ma mi pare grottesca, ora i papponi prendono la paghetta e magari qualche calcio nelle palle dalle ragazze ......

Duval ha detto...

Davide,
io non ho alcun blog.
Semplicemente sono stato ospitato, in qualità di socio in editoria, dalla Signora Anonima sul SUO blog.

Non so per quanto mi sopporterà ancora dato che non mi vengono idee nuove e non mi va di riportare notizie di giornata.

Invece di bighellonare in Trentino perchè non scendi a valle che organizziamo un pranzo o una cena fra leccaculo (faccina che ride) di Chiara (senza Chiara, ovviamente, così sparliamo di lei)?

Cerva ha detto...

A proposito di questo argomento, volevo chiederti, ma è vero quello che dice RaiNews24 ossia che sia Lexi Amberson che Filippo Facci oltre ad avere pettinature orrende hanno un sacco di forfora?
Non ti dice niente questo fatto? ;)

Se ti interessa l'argomento puoi leggere una discussione approfondita sulla correlazione tra la produzione di forfora di Lexi e quella di Facci in questo articolo:

http://www.carta.org/campagne/migranti/rom+e+sinti/14881

In tale articolo, tra l'altro, si dimostra come l'andamento del consumo di carne d'alce negli ultimi mesi non sia in alcun modo correlato alle esternazioni infelici di Obama al contrario di quanto sia la blogosfera che i media mainstream sostenevano. Io direi che si tratta di un'analisi GENIALE e IMPECCABILE della situazione geopolitica attuale. Tu che dici?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Cerva: Tu che dici?

Dico di si'...

Fra l'altro della produzione di forfora ne avevano discusso anche su MC qui:

http://www.mentecritica.net/tutto-il-tempo-del-mondo/oltre-le-righe/lexi-amberson/3071/

e qui:

http://www.mentecritica.net/obamaniacs-memorandum/oltre-il-confine/lexi-amberson/4951/

ma la discussione si era chiusa prima di addivenire ad un rimedio anti forfora.

Per quanto riguarda invece l'andamento del consumo di carne d'alce, non lo sapevo e l'articolo mi ha colpita molto.

davide ha detto...

Care Chiara e Cerva,

volevo solo dirti che Avorio sul suo blog ha spiegato perchè non risponde alle domande che gli fate su MC.

Ciao


""Post a Comment On: LEXI"Maiali e rossetti (la maledizione di Stevenson)"
5 Comments - Show Original Post
Collapse comments
mc said...
ero sicuro che nella parlata comune fosse diverso da come suona in italiano.
comunque grossa ed inutile caduta di stile.

alla fine nemmeno obama è perfetto.
che delusione.

Friday, September 12, 2008


Lexi Amberson said...
Soltanto le figlie non deludono mai (e portano tanto amore in famiglia:))

Friday, September 12, 2008


mc said...
tu dici?

speriamo ... :-)

Friday, September 12, 2008


Iniquo said...
Si è sviluppata una discussione dal tuo articolo su MenteCritica, in particolare io ti ho posto una domanda sulla politica programmatica della Palin traendo spunto da una tua affermazione apodittica sulla mancanza di argomenti dei democratici.
Sarebbe gradito uno scambio di opinioni a riguardo visto che dalla sinteticità del tuo intervento non si può desumere alcunché.

Saturday, September 13, 2008


Lexi Amberson said...
Una premessa. Io non sono una collaboratrice di MC. Non ho mai personalmente inviato nessun articolo a quel sito né a nessun altro. Mi è stato semplicemente chiesto, un po’ di tempo fa, dal responsabile di MC se gli davo il permesso di riprendere alcuni miei articoli e ripubblicarli da lui. Siccome me lo ha chiesto con estrema educazione e civiltà ho detto che non avevo nulla in contrario, ma il mio coinvolgimento con MC finisce lì. La scelta dei miei articoli successivamente apparsi su MC non è stata opera mia. Quindi non so nulla di domande a me rivolte. Anche per una questione di tempo non sono una grande lettrice di blog. Non ho mai lasciato commenti o partecipato a discussioni in rete. Tutto quello che ho da dire lo esprimo esclusivamente sul mio blog. Di quello che si dice in giro non so molto.

Venendo alla domanda che mi fai. Credo che tu ti riferisca al passaggio dove dico che, per il momento, i democratici non hanno ancora trovato gli argomenti giusti per frenare l’effetto Palin.
La mia non è mancanza di considerazione verso i democratici. Stiamo parlando di strategie elettoralistiche e tutto questo rientra in una certa normalità. Prova a pensare ai primi mesi di quest’anno, quando con l’inizio delle primarie è esploso il personaggio-Obama. Ci sono stati momenti in cui è sembrato un’onda inarrestabile. Momenti in cui nessuno più parlava dei repubblicani e tutta la storia delle elezioni sembrava segnata. La mia frase va letta in questo senso. Poiché la scelta di Sarah Palin, piaccia o non piaccia, ha avuto un effetto dirompente. Non lo dico io. Lo dicono i sondaggi, lo dice l’interesse mediatico che si è scatenato intorno alla sua persona. Non è una questione di preferenze personali ma semplicemente riconoscere quanto sta accadendo. Obama è stata la superstar incontrastata della campagna elettorale nei primi otto mesi. Adesso, a livello mediatico, quel ruolo gli è stato un po’ sfilato da Sarah Palin. In questo senso i democratici non hanno ancora trovato l’antidoto. Magari fra dieci giorni la situazione cambia e Obama riprende slancio. Non è un problema.""

davide ha detto...

Caro Duval,

""Invece di bighellonare in Trentino perchè non scendi a valle che organizziamo un pranzo o una cena fra leccaculo (faccina che ride) di Chiara (senza Chiara, ovviamente, così sparliamo di lei)?""

Hai ragione. Il mio problema è che mi piace bighellonare verso Nord (Austria, Svizzera, Germaia ecc.). Quando vado a sud in genere mi piace andare da Firenze o Roma in giù.

Comunque un giorno questa cena va fatta.

Ciao

Yuna90_42 ha detto...

Un saluto a Chiara dopo tanto ed un buon appetito ai partecipanti alla cena....sperando non sparlino troppo :-)
Michela

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Un saluto anche a te cara Yuna. :-)

Cosa vuoi che sparlino? Al limite parleranno dei miei baffi :-D

Kameo ha detto...

@ Cerva @ Chiara

ehmmm .... mi sono persa qualche passaggio o parlate in codice?
Ho aperto le pagine dei link proposti e confesso che non capito il senso di mettere insieme prostituzione, carne d'alce, forfora, rom e matrimoni gay.

Ho le idee confuse, mi prendo una vacanza. :-)

davide ha detto...

Cara Yuna,

Ben tornata simpaticona. Ti ripoto qui sotto un tuo commento del 5 gennaio 2008.

""Il riso argentino e la voce sbarazzina mi riportano alla realtà, mi volto mentre lascio la tenda con un moto di imbarazzo…sì dice lei è la mia finestra….sì penso io…tu sei qui 
Segue….
Michela :-))""

Vorrei chiederti quando ci donerai la continuazione del tuo bel racconto.

Saluti Davide

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Kameo: ehmmm .... mi sono persa qualche passaggio o parlate in codice?

Cerva scrive in modo un po' criptico, devo ammetterlo, ma il suo era piu' un messaggio alla sottoscritta, volendomi indicare un paio di notizie che avrebbero potuto interessarmi: la prima di cui scrivo oggi sugli zingari di Bussolengo, e la seconda che invece riguarda certe affinita' fra la fantasmagorica Lexi Amberson e Filippo Facci che pare, a detta di molti, siano la stessa persona.
Ma su questa ultima notizia non ho prove, per cui mi limito a cio' che vedo scritto in internet, prendendolo con le molle.

Antonio ha detto...

..per me questa legge esprime solamente e pericolosamente la negazione di una libertà che io ritengo fondamentale.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Antonio ha detto...

..per me questa legge esprime solamente e pericolosamente la negazione di una libertà che io ritengo fondamentale.


Sono d'accordo.
Pero' esistono altre leggi, fatte in questo ultimo periodo, che esprimono la negazioni di liberta' fondamentali. Forse ancor piu' importanti di questa che riguarda la prostituzione.
Quindi mi chiedo: perche' tanta indignazione per questa e non per altre (per esempio quelle che riguardano alri aspetti del "pacchetto sicurezza" come ad esempio le impronte prese ai bimbi rom)?

Antonio ha detto...

direi che l'indignazione dipende anche dal modo con cui si formulano i provvedimenti.
EU si è all'inizio indignata per le impronte dei bambini Rom, ma poi ha fatto marcia indietro... perchè ?
E comunque mi pare che molti italiani si sono indignati per le impronte sui bambini Rom.
Ritornando alla sostanza delle cose, vorrei far notare che con questo provvedimento una donna, ben vestita, ai lati di una strada, che non intralcia il traffico e che magari sta parlando al finestrino con un automobilista può essere tacciata di prostituzione...e poi ? cosa accadrà alle coppiette che si appartano nelle campagne per fare l'amore ?
non tutti possono andare in alberghi a 5 stelle..io sono uno di questi, anche se per me quei tempi sono passati.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

non tutti possono andare in alberghi a 5 stelle..io sono uno di questi, anche se per me quei tempi sono passati.

Quindi e' una cosa che riguarda il portafoglio... non la salvaguardia della liberta' delle ragazze e tante belle cose.

Cioe', se per assurdo il provvedimento fosse stato accompagnato da un "bonus puttane", un assegno per pagare gli alberghi a 5 stelle, tutta questa polemica non ci sarebbe.

Antonio ha detto...

no no !! io parlavo di 2 fidanzati o amanti o chiamali come vuoi che vengono scoperti in aperta campagna... che gli diciamo a questi ? accusiamo lei di prostituzione o no ? e anche se questa fosse una prostituta come si fa a dimostrarlo ? da come è truccata ? da quanti soldi a in tasca ?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

no no !! io parlavo di 2 fidanzati o amanti o chiamali come vuoi che vengono scoperti in aperta campagna...

Ok, d'accordo.

Allora se per assurdo tale assegno (per pagare gli alberghi 5 stelle), fosse dato anche alle coppiette di fidanzati, delle prostitute ce ne potremmo tranquillamente fregare?

Antonio ha detto...

ma certo che no ! ma i problemi non si risolvono negando dei diritti ! ma colpendo alla radice ciò che genera i problemi.

michail tal ha detto...

A chi interessa?

a due donne intelligenti che si sono a lungo occupate di questo tema ad ad esempio:
Pia Covre e Carla Corso.

http://www.lucciole.org/content/view/375/14/

In un'intervista della covre ho letto critiche piuttosto forti a questa legge.

Ovviamente interessa anche a chi ha un minimo di sensibilità e che vorrebbe che persone deboli, quali le giovani immigrate, avessero un'accoglienza degna di questo nome in questo paese.

Consiglio la visione di un film sul tema dell'immigrazione, carino e originale per come viene trattato il rapporto italiano-straniero. "Coverboy, l'ultima rivoluzione", dove è l'italiano a casa propria ad essere lo sfigato.
Hai poi visto le vite degli altri?

Jakala ha detto...

Ma qualcuno di voi e' convito che questa legge verra' approvata? Sul serio?

Alla fine quello che interessava era l'annuncio mediatico, dare l'impressione di fare qualcosa, qualcuno che ha sentito la notizia distrattamente capira' che e' reato, quindi smettera' di andare a prostitute. L'opinione pubblica sara' contenta per un po'.

Comunque io avrei pagato per vedere il dibattito fra Sircana e la Carfagna su questa legge.

Jak

Alex ha detto...

Sarei curioso di sapere come, secondo te, dovrebbe esser fatta la legge e quali i punti cardine.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Alex ha detto...

Sarei curioso di sapere come, secondo te, dovrebbe esser fatta la legge e quali i punti cardine.


Ehi... mica sono la Carfagna io...

Non sono pagata per fare le leggi. Pero' esistono tanti stati ove la prostituzioe e' regolamentata in modo da non essere un problema di ordine pubblico.
Perche gli italici devono a tutti i costi far vedere quanto sono "artisti"? Basterebbe che copiassero, ogni tanto.

Per esempio l'Austria, la Germania... la Repubblica Ceca!!!

Ti farebbe schifo una legge come quella vigente in uno di questi paesi?

Capisco che a Nazinger possa non andar bene, ma mi pare che l'Italia sia uno stato laico.

Alex ha detto...

Non conosco il tedesco e men che meno il ceco e quando non sono daccordo è perchè ho una mia idea.
Non farai mica come quei critici che criticano tutto, anche quello che va bene......
ci saranno almeno un paio di punti che vedresti bene, o no?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Alex ha detto...

Non conosco il tedesco e men che meno il ceco e quando non sono daccordo è perchè ho una mia idea.
Non farai mica come quei critici che criticano tutto, anche quello che va bene......
ci saranno almeno un paio di punti che vedresti bene, o no?


Mi dispiace Alex, non ho la prosopopea di addentrarmi in un ambito che non conosco. Non sono una legislatrice. Potrei dire delle sciocchezze.

Se tu non hai intenzione di studiarti il tedesco ed il ceco, tanto meno io ho intenzione di studiarmi la giurisprudenza.

E poi il post non verteva sulla giustezza o meno della legge, ma sul perche' tanta gente e' incazzata.

Alex ha detto...

Approposito la Carfagna ha detto:
"L'Italia non sarà più terra di conquista per chi sfrutta le donne"
dovresti essere daccordo con Lei!!!
ed è pure carina:-) se assomigli a Mara non sei male:D

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Alex ha detto...
Approposito la Carfagna ha detto:
"L'Italia non sarà più terra di conquista per chi sfrutta le donne"
dovresti essere daccordo con Lei!!!
ed è pure carina:-) se assomigli a Mara non sei male:D


A parole son tutti/e brave. Lo si scriveva qui sul blog tempo fa.
Ed ancora piu' bravi/e sono quelli/e che potrebbero davvero fare qualcosa ed invece pensano solo ai propri interessi.

Io credo che la legge colpisca la filiera all'estremita' piu' debole e meno colpevole riguardo al traffico di esseri umani.

D'altra parte non puo' colpire l'altra estremita', perche' cio' andrebbe ad intaccare interessi che non possono essere intaccati.

Credo che, come dice Jakala, questo ddl abbia piu' una funzione propagandistica e quindi non risolvera' assolutamente nulla se non far pagare qualche multa in piu' per rimpinguare le casse comunali defraudate dai minori trasferimenti operati dal precedente governo Banana, e dall'abbattimento totale dell'ICI.

Per quanto riguarda il mio aspetto, se fossi come la Carfagna mi riterrei in una situazione peggiorativa rispetto all'attuale. :-)

Alex ha detto...

klàra ha detto...E poi il post non verteva sulla giustezza o meno della legge, ma sul perche' tanta gente e' incazzata.

Appunto la gente è preoccupata proprio perchè vorrebbe una legge ad hoc e litigano perchè vorrebbero farla loro. Tu stessa scrivi di prendere come riferimento delle nazioni dove sicuramente hai visto qualosa che ti piace o sbaglio?
Sono daccordo che poi queste leggi sono più ad effetto mediatico per far vedere che stan facendo qualcosa, ma il problema non si risolve così. Forse chi stà sul "campo" potrebbe aiutarli di più a capire i veri problemi.

PS scrivi Per quanto riguarda il mio aspetto, se fossi come la Carfagna mi riterrei in una situazione peggiorativa rispetto all'attuale. :-)
Normalmente fai la modesta:-))) non ti deve esser proprio simpatica, oppure, la vedi proprio brutta:-)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Tu stessa scrivi di prendere come riferimento delle nazioni dove sicuramente hai visto qualosa che ti piace o sbaglio?

Sbagli. Ho scritto tali riferimenti SOLO per rispondere ad una domanda fatta da te.

Normalmente fai la modesta:-))) non ti deve esser proprio simpatica, oppure, la vedi proprio brutta:-)

Non sono ne' modesta, ne' mi sta antipatica la tipa.
Sono solo sincera. :-)

Alex ha detto...

Chiara said:
tanto meno io ho intenzione di studiarmi la giurisprudenza.

Avevo chiesto solo un tuo parere...

scrivi anche:
Ed ancora piu' bravi/e sono quelli/e che potrebbero davvero fare qualcosa ed invece pensano solo ai propri interessi.

Ognuno di noi pensa ai propri interessi, spesso, senza guardare
gli altri in faccia.

Mara avrà anche i suoi interessi, ma se con quello che sta cercando di fare, aiuta una sola persona, avrà raggiunto uno scopo.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Alex: Avevo chiesto solo un tuo parere...

Non do pareri su cose che non conosco. Il web e' pieno di tuttologi/he della minkia.

Ognuno di noi pensa ai propri interessi, spesso, senza guardare
gli altri in faccia.


Forse ogni italico pensa solo ai propri interessi, o forse ogni italico che fa parte della tua citta', o del tuo rione, oppure del tuo condomino, o addirittura della tua famiglia pensa solo ai propri interessi... ma io non sono italica al 100% e neanche abito nella tua citta'. :-)

A parte questo ritengo che sia proprio su tale assunto che si fondi il decadimento morale, sociale, politico, economico che l'Italia sta vivendo.
Fintanto resistera' questa idea, e si rafforzera' l'opinione nella gente che "siccome lo fanno tutti (pensare a se') allora sarebbe stupido non farlo anche noi", credo che gli italici non ne usciranno fuori.

Mara avrà anche i suoi interessi, ma se con quello che sta cercando di fare, aiuta una sola persona, avrà raggiunto uno scopo.

Mara ha un incarico istituzionale ECCHECCAZZO. Per questo incarico E' PAGATA fior di quattrini dalla comunita'. Il suo impegno non deve essere rivolto ad aiutare UNA SOLA PERSONA.
Aiutare una sola persona va bene per me, per te, per chiunque operi a livello privato senza essere PAGATO DALLA COMUNITA'.

Se il risultato, alla fine del suo mandato, fosse quello di aver aiutato una sola persona (e questo mi pare l'abbia gia' fatto aiutando il suo CAPO a raggiungere l'erezione), la sua opera sarebbe fallimentare e chi l'ha pagata per quello potrebbe considerarsi una banda di imbecilli.

Alex ha detto...

Non riesco a capire perchè ti arrabbi:-)
Credo, ed è una mia impressione, che non solo in Italia la gente pensi a farsi i fatti propri, anzi penso che noi italiani, alla fine siamo sempre quelli che aiutano di più, e mentre NOI, ci lamentiamo, gesticoliamo etc etc, gli altri in silenzio, si fanno i fatti loro. Non so se ti ricordi, ma verso l'inizio dell'anno/fine 2007 avevo abbozzato su una riforma/apertura delle case chiuse, qualcosa che era nell'aria e che la Carfagna per dovere è arrivata a proporre, vedremo come si evolverà, non vi è dubbio che qualcosa si deve fare, ma se tutti parlano e nessuno fà, poi ci si deve accontentare di quello che dice la signora in questione.
PS Sicuramente la paura delle multe aiuterà qualche famiglia a far si che il marito/padre non sprperi i soldi che dovrebbero esser destinati a moglie e figli.... e allora avrà aiutato più di una persona senza pensare che una legge più severà permettrà di sfruttare meno le donne e che alla fine arriveranno a pagare le tasse anche loro e potranno regolarizzare la loro posizione.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Non riesco a capire perchè ti arrabbi:-)

Ma chi si arrabbia?

Credo, ed è una mia impressione, che non solo in Italia la gente pensi a farsi i fatti propri, anzi penso che noi italiani, alla fine siamo sempre quelli che aiutano di più, e mentre NOI, ci lamentiamo, gesticoliamo etc etc, gli altri in silenzio, si fanno i fatti loro.

Si' certo... come no?

A Timisoara ne sanno qualcosa. :-)

Prima di dire che gli italici hanno un livello di "solidarieta'" pari a quello di altre nazioni, vai a leggerti le statistiche per gli aiuti italici al terzo mondo rispetto al PIL... quelli che naturalmente arrivano a destinazione depurati di mazze, mazzette, mancette, piaceri, consulenze, provvigioni, e deliberazioni varie.

Cito:

"Gli aiuti dell’Italia

Come si colloca l’Italia tra i vari paesi Ocse? Purtroppo, come già altre volte notato su lavoce.info, non bene. Rispetto alla quantità degli aiuti, il contributo italiano è diminuito del 30 per cento tra il 2005 e il 2006, in parte a causa delle tempistiche di alcuni contributi a organizzazioni internazionali- Ed è fermo allo 0,20 per cento del Pil. Soltanto Grecia e Stati Uniti hanno contribuito di meno in proporzione alle dimensioni della loro economia. Eppure, il Dpef 2003-2006 prevedeva stanziamenti progressivi per raggiungere l’obiettivo dello 0,33 per cento del Pil entro il 2006 concordato a livello europeo. Il grafico riportato qui sotto evidenzia non solo il mancato raggiungimento degli stanziamenti previsti, ma anche il peso delle operazioni di cancellazione del debito, che di fatto non costituiscono un trasferimento netto di nuove risorse bensí lo storno di crediti in molti casi con scarse prospettive di esigibilità."

Solo Grecia e Stati Uniti hanno contribuito di meno...
I Greci perche' si ritengono piu' poveri degli italici. Gli Stati Uniti invece perche' sono addirittura piu' egoisti.


ma se tutti parlano e nessuno fà, poi ci si deve accontentare di quello che dice la signora in questione.

Ah certo... e' ovvio. E secondo te chi dovrebbe fare? IO?

Fa chi si e' presa l'incarico (ed anche lo stipendio nonche' tutti i privilegi connessi) di fare la ministra. Chi altri dovrebbe fare se non la signora?

Certo che se nel fare prende spunto da Maroni, che per risolvere il problema della criminalita' parte, come primo provvedimento, dalle impronte ai bimbi rom, non mi stupisco che, per risolvere il problema prostitute, inizi a far pagare le multe e a mettere in galera i clienti e le ragazze di strada invece di andare a colpire i gangli del traffico vero e proprio.

Credi che non lo sappiano come funziona il tutto? Credi che uno Stato moderno, efficente e non colluso con lobby che gestiscono il traffico di esseri umani Che siano prostitute o lavoratori da sottopagare non cambia molto) non avrebbe gia' portato la situazione, non dico uguale, ma almeno al pari di quella Svizzera?

Comunque, ripeto, il post non trattava della legge. Quella ognuno/a la interpreta come vuole, buona, cattiva, utile, inutile, eccetera.

Il post verteva sul perche' in giro c'e' tanta gente incazzata e se tale incazzamento sia perche' sta a cuore la sorte delle ragazze (come molti dicono) oppure se cio' che si vuol salvaguardare e' solo il proprio vizio a pochi soldi, oppure contestare il berlusca a prescindere.

bibi ha detto...

A chi importa? Importa a molti. Importa ai papponi, alle ragazze "stradali", ai clienti, alle mafie. Se invece vuoi indagare le ragioni di chi "critica" allora è un'altra cosa. Probabilmente è vero che i "puttanieri" sono altamente critici ed incazzati. Allo stesso modo molti criticano giusto perchè "piove...governo ladro" cioè alla cxxxo o per partito preso. Del resto criticare il provvedimento non è semplice. Ha una sua validità d'intenti che si è persa nella messa in opera IMHO.
Personalmente non sono incazzato ma appunto deluso per un'occasione persa.
a.y.s. Bibi

Antonio ha detto...

mi chiedevo perche scrivete sempre c***o, c**o, f**a etc....., si fa una fatica terribile e il significato è quello.
non potete scriverlo normalmente ?

Duval ha detto...

@Chiara:
E questo mi pare l'abbia gia' fatto aiutando il suo CAPO a raggiungere l'erezione

Certo che se nel fare prende spunto da Maroni, che per risolvere il problema della criminalita' parte, come primo provvedimento, dalle impronte ai bimbi rom, non mi stupisco che, per risolvere il problema prostitute, inizi a far pagare le multe e a mettere in galera i clienti e le ragazze di strada invece di andare a colpire i gangli del traffico vero e proprio.

Il post verteva sul perche' in giro c'e' tanta gente incazzata e se tale incazzamento sia perche' sta a cuore la sorte delle ragazze (come molti dicono) oppure se cio' che si vuol salvaguardare e' solo il proprio vizio a pochi soldi, oppure contestare il berlusca a prescindere.


Beh, non tutti (e neppure molti) hanno la stessa opinione su Carfagna, Maroni e Berlusca; e non tutti (e neppure molti) sono incazzati.

Da Repubblica di oggi, 16 settembre:


“ROMA - Decreto antiprostituzione, giro di vite sulla sicurezza e riforma scolastica: sono questi i temi che spingono in alto la popolarità della maggioranza. Gli italiani hanno più fiducia nel governo, ma soprattutto nel presidente del Consiglio. Ad affermarlo è un sondaggio di Ipr Marketing per Repubblica.it. Due mesi senza attività parlamentare non scalfiscono il consenso di cui gode l'esecutivo, che aumenta del 2%. E segnano un aumento del gradimento per la figura di Silvio Berlusconi, che registra un incremento di cinque punti percentuali e tocca quota 60%. Sempre secondo l'istituto guidato da Antonio Noto, nello stesso periodo è calata la fiducia nei confronti del Partito Democratico e dell'Italia dei Valori, mentre rimane stabile l'Udc.

Maroni il più popolare. L'unico membro del governo a tenere il passo del premier è il titolare del Viminale Roberto Maroni, il più apprezzato tra i ministri. La sua popolarità è al 62%, due punti in più rispetto a sessanta giorni fa. Podio per Frattini e Tremonti, che nonostante una lieve flessione, sono al secondo e terzo posto con il 60 e il 58%. Chi ha registrato l'aumento più significativo è Mara Carfagna, il cui consenso passa dal 38 al 42%, forse in seguito alle nuovi leggi sulla prostituzione. In positivo anche il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini, il cui apprezzamento è salito dal 35 al 38%. Perde e più di tutti il titolare del Welfare Maurizio Sacconi (-6%), forse per via della trattativa Alitalia.

Aumenta il consenso per Berlusconi. "Le maggiori oscillazioni - fa notare l'istituto di ricerca - Sono quelle che riguardano ministeri al centro del dibattito mediatico durante l'estate: Maroni per la sicurezza, Sacconi per l'Alitalia, Carfagna per la Legge sulla prostituzione e Gelmini per le riforme scolastiche". Ma se la popolarità del governo nel complesso ha conquistato due punti percentuali, il presidente del Consiglio aumenta il divario che lo separa dal suo esecutivo. Se a luglio il saldo era di +3 a favore del Presidente del Consiglio, a settembre risulta a +6.

Diminuisce la fiducia nel centrosinistra. Non naviga in buone acque l'opposizione. La perdita più pesante è quella del Pd, che dal 34% scende al 30%. Cala anche l'Idv, che dopo una crescita di due punti da giugno a luglio, nei due mesi successivi cala del 3%, dal 47 al 44%, un livello comunque alto. Rimane stabile invece l'Udc al 20%.”

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Beh, non tutti (e neppure molti) hanno la stessa opinione su Carfagna, Maroni e Berlusca; e non tutti (e neppure molti) sono incazzati.


Lo so. Infatti io non ho detto che tutti siano incazzati. Ho solo chiesto quale fossero le reali motivazioni d'incazzamento di COLORO che lo sono (incazzati).

Se trattasi di motivazioni realmente altruiste (per le ragazze) oppure se in ralta' sono ancora una volta espressioni di egoismo. :-)

Bibi ha detto...

" Antonio ha detto...
mi chiedevo perche scrivete sempre c***o, c**o, f**a etc....., si fa una fatica terribile e il significato è quello.
non potete scriverlo normalmente ?"

Personalmente, essendo lunatico,meteopatico,vizioso e vezzoso, talvolta scrivo cazzo ed altre cxxxo. Scrivevo anche saltando una riga e spezzandola. Ora da qualche tempo ho smesso ma non è detto che sia in via definitiva (di definitivo c'è solo la morte). Piuttosto spesso anch'io mi chiedo perchè molti hanno profili invisibili o blog irraggiungibili, informazioni "personali" secretate. Non ci vuole mica tanta fatica a compilare un profilino su blogger o altro ed inoltre non necessariamente le informazioni devono essere "veritiere e corrette" come per la dichiarazioni dei redditi.Privacy estrema? Mah.. nn capisco. Ognuno ha le sue curiosità.
a.y.s. Bibi
P.S. duval, a proposito di popolarità ed altro. Il fatto di essere "popolare" non è sintomo di "eccellenza" e lo stesso per quanto riguarda il consenso dei sondaggi. Nerone era popolarissimo quando inagurò i giochi, lo era meno quando incendiò Roma. Si tratta solo di aspettare l'incendio ed il popolino cambia subito idea.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Bibi: Piuttosto spesso anch'io mi chiedo perchè molti hanno profili invisibili o blog irraggiungibili, informazioni "personali" secretate.

Stessa cosa che mi sono spesso chiesta anche io.
Di default il profilo viene mostrato. Per renderlo invisibile si deve DECIDERE spuntando il box, quindi una "fatica" in piu' che i "misteriosi" devono fare.
Ma avranno le loro buone ragioni. :-)

@ Duval: Comprendo che ci sia una larga parte del Paese che e' d'accordo con il ddl carfagna. In questo momento mi interessa capire le vere motivazioni degli oppositori, poi magari sarebbe interessante capire le vere motivazioni di coloro che concordano, dato che questo ddl mi sa tanto di propaganda e poco di sostanza, in quanto l'unica cosa certa e' che colpisce la filiera nel punto piu' debole e meno colpevole tralasciando del tutto di risolvere il problema a monte. :-)

Antonio ha detto...

"Di default il profilo viene mostrato. Per renderlo invisibile si deve DECIDERE spuntando il box, quindi una "fatica" in piu' che i "misteriosi" devono fare."
Davvero ? io ho seplicemente messo il mio indirizzo di e-mail, esce antonio perchè è la prima parte del mio indirizzo...ma non ho deciso nulla e non ho spuntato nulla....chissà poi perchè sia così importante non lo so, comunque Bibi scrivi pure come vuoi, non volevo addentrarmi nel tuo intimo, era una semplice curiosità

A-Woman A-Man ha detto...

Interessante, Klara.
Speculare per il potere su una legge inerente la prostituzione è squallido, è veramente immorale, quasi peggio che alcune patologie inerenti la prostituzione stessa.
La Carfagna che ha fatto la puttana delle immagini, e le sue dichiarazioni "non intendiamo governare la prostituzione ma combatterla" è penosa, rappresenta lo squallore proibizionista falso bigotto ed ipocrita che non manca nell'opposizione ma che abbonda a piene mani nel governo destrucolo di plastica.

Sono dei piccoli moralodi che pensano, appunto, che la prostituzione debba essere combattuta.
Che idiozia.

Duval ha detto...

Vedi Chiara,
ho riportato il sondaggio di Repubblica come esperimento ... sociologico.

Come sai io voto a destra; le motivazioni sono tali e tante che non le ricordo neppure tutte; ognuno di noi ha una storia famigliare, culturale, religiosa che ha prodotto una sorta di imprinting immutabile, fors'anche a dispetto della ragione.
E come vedi, tuttavia, non mi arrocco sulle mie posizioni, ad esempio leggo di preferenza Repubblica, per capire le ragioni altrui.

Ma quando le ragioni altrui sono, ad esempio, le dichiarazioni dell'amico a-woman a-man, qui sopra, beh ... capisco perchè la sinistra faccia così fatica a governare in pianta stabile (cosa che sperimenterei con interesse).

Invece di chiedersi "perchè tanti italiani votano a destra?" se ne escono con:

Speculare per il potere su una legge inerente la prostituzione è squallido, è veramente immorale, quasi peggio che alcune patologie inerenti la prostituzione stessa.

e

La Carfagna che ha fatto la puttana delle immagini, e le sue dichiarazioni "non intendiamo governare la prostituzione ma combatterla" è penosa, rappresenta lo squallore proibizionista falso bigotto ed ipocrita ..."

Ho cercato di capire il significato della prima dichiarazione citata senza riuscirvi ... eh, come dicevo a willyco, essere Illuministi costa fatica ...

davide ha detto...

Distinta Chiara,

""Come sai io voto a destra; le motivazioni sono tali e tante che non le ricordo neppure tutte; ognuno di noi ha una storia famigliare, culturale, religiosa che ha prodotto una sorta di imprinting immutabile, fors'anche a dispetto della ragione.
E come vedi, tuttavia, non mi arrocco sulle mie posizioni, ad esempio leggo di preferenza Repubblica, per capire le ragioni altrui.""

Anch'io voto a destra e leggo regolarmante Repubblica. Tra il resto conosco altra gente che legge di prefernza Repubblica e vota per il centro destra.

Per questo mi vien sempre da ridere quando sui blog della sinistra continuano a ripetere che Berlusconi ha vinto perchè ha delle televisioni.

Il mondo dell'informazione in Italia è più o meno lo stesso da 15 anni. Eppure in questo periodo Berlusconi due volte ha vinto le elezioni e due volte le ha perse. Se fosse vero quello che dice la sinistra, Berlusconi vince perchè ha delle televisioni, avrebbe dovuto vincere le elezioni tutte e quattro le volte.

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

davide ha detto...
Distinta Chiara


????

Hai per caso un "format" prestampato che riempi di volta in volta?

davide ha detto...

...... Chiara,


"davide ha detto...
Distinta Chiara
????
Hai per caso un "format" prestampato che riempi di volta in volta?"

se non ti piace distinta posso altri aggettivi: illustrissima, pregiatissima, ecc.

Dimmi tu cosa ti piace!

Ciao

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Dimmi tu cosa ti piace!

Mi piacerebbe che rispondessi a chi effettivamente ha scritto quelle frasi. Cioe' a Duval. :-)

Flyingboy ha detto...

Buongiorno,

Ieri mattina venendo al lavora per la radio sento il commento di un camionista e la sua opinione sulla legge Carfagna. In pratica, lui era PRO legge, ma le sue motivazioni erano piu- o meno in queste parole: “Ma per carita', io di sabato ci vado con la mia moglie e miei figli a passeggiare, e li ci sono tutte in fila...” , poi' durante il discorso ha affermato che nessuno ha il diritto di entrare nel privato delle persone e che ognuno e libero di fare quello che vuole (dopo che ha praticamente ammesso di esere un consumatore, essendo camionista, percio' per lunghi periodi fuori casa, anche se sposato.
Io credo che la risposta e proprio li. La bigotteria di “perbenisti nella immagine” , perche e' nella immagine che sta Italia dei valori.

Personalmente, se' la legge non si ferma qui, credo che sia un grande passo avanti nel percorso di risolvere NON il problema della prostituzione, ma del suo sfruttamento. E il primo cambio di una legge inappropriata vecchia 50 anni, un terreno minato in quale nessuno osava meterci il piede in un paese che ospita il Vaticano che lo influenza non da poco.
Per questa ragione io sarei PRO. Importante e' non fermarsi, perche' questa nuova legge non risolve il problema del sfruttamento, ma lo sposta lontano dai occhi dei perbenisti bigotti. Se i sforzi di risolvere un problema alarmante come il sfrutamento si ferma qui, rimara solo una legge bigotta che non risolvera' il problema ma lo spostera' lontano dai occhi di tutti.

L'unica soluzione valida per le prostitute, perche' sono quelle che soffrono e vengono sfruttate spietatamente, sarebbe aprire le case chiuse.

Poi' certamente i media devono sensibilizzare ed illuminare la domanda, che nonostante le verita' sconvolgenti dietro le quinte del fenomeno sembra non diminuire. Su' questo ultimo, sono cosciente che e' un po come combattere con i mulini, ma la cortezza intellettuale e morale non puo' permettere di ignorare la vera problematica del fenomeno prostituzione.

Cerva ha detto...

Kameo: "ehmmm .... mi sono persa qualche passaggio o parlate in codice?
Ho aperto le pagine dei link proposti e confesso che non capito il senso di mettere insieme prostituzione, carne d'alce, forfora, rom e matrimoni gay."

In realtà il messaggio era un "condensato ironico polifunzionale offtopic" al limite del nonsense. L'unica parte seria era la riga contenente il link che pensavo potesse interessare Klára.

"Ho le idee confuse, mi prendo una vacanza. :-)"
Mi spiace per la confusione ma almeno hai avuto una scusa per la vacanza. :)

francesca ha detto...

Cara Chiaretta,
ti volevo scrivere su MC ma non capisco perchè non ci riesco.
Comunque io non faccio parte dell'una e nè dell'altra categoria.
Lo credo sinceramente come credo che, almeno questa bozza, sia una bigottata ipocrita degna di un paese incivile di oltre 50 anni fa'.

Primo: non risolve il problema che dovrebbe essere lo scopo della legge
Secondo: 1 milione di persone dovrebbero temere il carcere per quale motivo?Perchè in Italia non esiste un modo decente di fare il mestiere più antico del mondo.

Partiamo dal fatto che con la repressione i problemi non si sono mai risolti (alcuni regimi ci hanno provato non riuscendoci, gli Usa hanno inventato il proibizionismo dell'alcol). Vale ancora di più se l'oggetto è la prostituzione che non finirà mai perchè la domanda è sempre più in aumento.

Secondo te i politici non le sanno queste cose?
Secondo me sì. Ma devo ancora capire perchè facciano finta di niente....

Chiara di Notte - Klára ha detto...

@ Francesca: Comunque io non faccio parte dell'una e nè dell'altra categoria.

Beh, sicuramente una brava femminuccia non fa parte sicuramente della categoria dei puttanieri cronici. Una "bravissima, addirittura, non fa neppure parte della categoria dei contrari al berlusca a prescindere.

Per esempio bravissima come me, che sono sempre pronta a riconoscere le cose buone che ha fatto il PresDelCons.

E ne ha fatte tante sai?

Talmente tante che sarebbe lungo adesso elencarle tutte, ma che sono visibili nella "qualita' della vita" dell'italico popolo. :D

davide ha detto...

Distinta Chiara,

""Per esempio bravissima come me, che sono sempre pronta a riconoscere le cose buone che ha fatto il PresDelCons.
E ne ha fatte tante sai?""

Mao diceva che il buon politico è colui che fa almeno il 60% di cose buone.

Probabilmente il Berlusca ha deciso di fare subito il 40% di cose cattive, per fare il 60% di buone nella seconda parte della legislatura.

Però se adesso che sta facendo le cose cattive ha un consenso, stando a quello che dicono tutti sondaggi, così alto che quasi nessun presidente del consiglio ha mai avuto, cosa succederà quando si metterà a fare le cose buone: verrà forse rieletto a furor di popolo con una maggioranza bulgara?

Ciao

Giubizza ha detto...

Ma a chi importa dei clienti delle prostitute, direi...

davide ha detto...

Caro Giubazzo,

""Ma a chi importa dei clienti delle prostitute, direi...""

Guarda che siamo nove milioni di voti!

ciao

Francesca ha detto...

@ Davide
9 milioni?Quelli dichiarati, forse...

Per le percentuali di cui sopra andrebbero conteggiati anche i governi precedenti, no? ;-)

@ Chiara
Anch'io riconosco le cose buone, per esempio il divieto del fumo (nonostante fumatrice) neio locali chiusi ha trovato il mio pieno appoggio...e poi.....ma al momento altre cose mi sfuggono! :-)

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics