giovedì 3 luglio 2008

4
comments
Scusa Lucenera...

Perche' dovrei intervenire in un blog dove qualsiasi cosa io dica mi viene tolto il rispetto? Se parlo di escorting mi rispondono che i miei discorsi tendono ad edulcorare la professione per non provare vergogna o sentirmi sporca, ed a poco valgono le mie argomentazioni che credo di avere espresso fino alla nausea.

Se azzardo un discorso politico, mi viene detto che non capisco nulla di politica (perche' non sono italica) e che devo stare zitta. Se provo a parlare di calcio (li' davvero oltre a non capirci nulla, mi importa una beata fava), qualora non dica bene della squadra del cuore dei bamboccioni, vengo tacciata di essere comunista e antiberlusconiana. Se poco poco mi addentro in un discorso qualsiasi, mi viene risposto con la classica frase "E' facile dire le cose da virtuale... prova a devirtualizzarti per essere credibile".

Sembra che gli unici discorsi che io possa fare senza opposizione siano quelli su come ho saputo usare i miei "orifizi."

Insomma, l'antifona ormai la conosco. I discorsi ed i limiti di certi autori di blog anche. Credo che ogni interazione sarebbe tempo inutilmente perso. Sia per me che per loro.

A loro piace monologare... Lo fanno sempre, di continuo. E' il loro stile di vita; anche con le loro consorti.
Quando erano bimbi la mammina ha detto che loro erano i piu' belli, i piu' bravi, i piu' intelligenti e che avevano il pisellino piu' lungo di tutti, e loro non possono dare torto a mammina...
Quindi credo che (per la loro psiche piu' che altro) io debba rendermi conto che oltre un certo punto non si arriva.
Mi hanno chiesto di "mollare il colpo", ed io l'ho fatto.

Se una persona fosse stata intelligente, ed avesse avuto con me una minima empatia, avrebbe discusso in tutt'altra maniera, e non rifiutando il dialogo in ogni occasione con frasi del tipo: "Zitta tu, non capisci nulla, parla solo di cio' che puoi parlare, cioe' di come lo prendevi in bocca".

Come vedi, io interagisco con molte persone. Non tutte hanno le mie stesse idee, ma comunque, con cortesia e con il dovuto rispetto, riescono ad avere con me una comunicazione costruttiva.

Ma se costoro, ai quali mi chiedi di rispondere nei loro blog, non capiscono che il loro modo di fare e' odioso, non solo nei miei confronti ma nei confronti di tutti esclusi loro, allora vuol dire che non hanno interesse ad avermi come interlocutrice.

4 commenti :

illustre1966 ha detto...

L'incoronazione da principe del monologo che mi viene direttamente dalla regina di tale arte in effetti un po' m'inorgoglisce.

Tu hai le tue idee e non le cambi manco se viene giù gesù cristo a dimostrarti il contrario e probabilmente io sono fatto in maniera simile, per questo, quando non concordiamo filiamo via paralleli: poco male direi.

Siamo solo "contigui di blog" nel mare magno del virtuale: forse la vera differenza sta che tu attraverso questo mondo speri nell'immortalità, io invece ripongo più speranze nella realtà tangibile.

P.S. A risentirci dopo il we.

lucenera ha detto...

Siamo solo "contigui di blog" nel mare magno del virtuale: forse la vera differenza sta che tu attraverso questo mondo speri nell'immortalità, io invece ripongo più speranze nella realtà tangibile.



Ma sei certo? Quando esci con queste affermazioni lapidarie ti detesto, con simpatia naturalmente, solo che mi pare strano per chi non ama l'apparire correre qui con affanno a scrivere il commento, l'unico tra l'altro, e in un post intitolato cara Lucenera.......mi scappa da ridere, dai cazzo Illustre, almeno noi lo diciamo che ci piace essere ammirati......ma tu ti nascondi sempre dietro a quel filino di erba, ma scegliere un bel tronco di cedro centenario no eh? Ti copre meglio......sei magro o grasso? ( smile )

lucenera ha detto...

@ Chiara di notte

Mia cara, soprassediamo dai, da quando ti irriti a causa dei limiti altrui? Non vale la pena, secondo me.

illustre1966 ha detto...

Non ho affanni di sorta: solo che rispondere a ciò che tu scrivi nel mio blog, con un post qui, mi sembrava maleducato far finta di nulla...

Comunque, è chiaro che a tutti piace essere ammirati: ma non certo attraverso un blog, che può essere al più un corollario, non il centro di tutto: adesso ti è più chiara la precedente affermazione, come dici tu?, lapidaria?

P.S.Magro: fisico perfetto grazie :-D

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics