sabato 24 novembre 2007

14
comments
Se dicono di me io, dico di loro


Il principio di reciprocita' e' cio' che ho cercato sempre di applicare nei rapporti con gli altri. Un principio che a volte e' mal tollerato da certe persone, ma che risulta essere il miglior modo di relazionarsi con chi da alcuni anni appesta, con la sua presenza, luoghi e spazi che dovrebbero essere preposti al confronto ed alla libera circolazione delle idee ma che invece diventano tribunali inquisitori in cui branchi di sfigati in libera uscita istituiscono processi sommari al solo scopo di eliminare coloro che non si allineano alla loro sfigataggine.

E' il caso di cio' che sta accadendo in questi ultimi giorni nell'immondezzaio in cui, una recrudescenza di astio e di odio nei miei confronti mai sopita nonostante io sia ormai fuoriuscita da quell'ambiente (almeno in forma attiva anche se, essendo un forum pubblico a cui e' data a tutti la possibilita' di accedere, ogni tanto leggo), ha portato ad un nuovo periodo di "caccia alle streghe" ovvero: sotto quale altro nickname si nasconde Chiara di Notte?

Ovviamente contro l'imbecillita' la ragione non vale. E' inutile spiegare a chi ha un cervello da ameba ritardata che e' possibile, anzi molto probabile, anzi certo che una persona (io) possa tenere un atteggiamento nel web che e' diverso da quello che loro hanno. Non necessariamente, perche' loro usano 100 nickname diversi (creano di notte quelli nuovi e bruciano di giorno quelli che hanno creato mesi fa), anche io debba farlo. Ho sempre ritenuto l'utilizzo di piu' nickname una perdita di tempo (oltre che un atteggiamento infantile ed idiota). Amici hanno creato per me e mi hanno regalato dei nickname alternativi che avrei potututo usare per scrivere, ma che non ho mai utilizzato e che giacciono ibernati in qualche file del mio PC.

In un remoto passato, quando ancora esercitavo, avevo doppio nick (uno per la escort e quello con il quale sono conosciuta adesso). Ricordo che una volta sbagliai il login e, ovviamente, feci una figura un po'... insomma. Ecco, da quella volta ho giurato che non avrei piu' scritto nel virtuale se non con questo mio nickname. Una scelta che ancor oggi ritengo valida e vincente e non mi pento di non aver mai piu' utilizzato altri nomignoli o avatar se non quelli che potevano essere riconducibili con certezza alla sottoscritta. Ritengo questa una grande vittoria in termini di correttezza verso chi mi ha sempre letta, stimata e seguita in tutti questi anni.

Nonostante cio' c'e' ancora chi oggi, misurando gli altri su un metro tutto riferito a se stessi, crede che Chiara di Notte sia presente attivamente nell'immondezzaio e vede il suo fantasma ovunque. Appena appare un nick femminile che minimamente si discosta della figura stereotipata dell'oca giuliva, ecco che chiunque egli o ella sia, le viene attributo il collegamento con me. Leggiamo cosa scrive questo pisquano:

janni Inserito: 23.11.2007 22:38
Io noto solo che la dinamica, la storia della presenza del nick lucenera dentro questo forum è pari pari la stessa del nick Chiara di notte.
Non entro nel merito di chi sia Chiara di Notte o Lucenera, non mi interessa neanche sapere o congetturare se sia lo stesso personaggio o chi per lui, però guarda caso, la dinamica questi due nick è esattamente uguale: appaiano discretamente, cominciano a scrivere, a intervenire, poi dopo un po' cominciano a seminare zizzania dovunque.


Se chi scrive le proprie opinioni, chi esprime dei concetti non in linea con quelli del branco, chi esce fuori dal coro della mediocre appartenenza ad un gruppo di cerebrolesi da eccessivo uso di web, viene immediatamente collegato a me, cio' non puo' essere (per la sottoscritta) che motivo di vanto e di soddisfazione. Purtroppo comprendo che possano esserci effetti collaterali non piacevoli per chi con me non c'entra assolutamente niente.

Lucenera Inserito: 23.11.2007 18:48
Miticpippo che manda pm ad admin per dire che sono chiara di notte sapendo che qui è bannata a vita e con l'intenzione sporca di sortire anche il mio di ban pur sapendo che non vi è relazione alcuna tra me e questo nick.


Mi dispiace per Lucenera se adesso nell'immondezzaio deve subire le conseguenze del mio "passaggio" in quel forum: come Attila ho lasciato dietro di me solo terra bruciata e gli effetti si notano sulle menti devastate di quegli imbecilli con i quali lei ha oggi a che fare. Personaggi inutili che non hanno mai superato la soglia della consapevolezza e che vivono in un limbo i cui confini sono il mouse e la ram del loro computer. Feriti ed impauiriti attaccano sconclusionatamente qualsiasi cosa assomigli vagamente all'intelligenza con lo scopo specifico di vendicarsi delle magre figure subite in passato.

Non ci riusciranno perche' io sono ormai lontana dalla loro portata. Sono batteri che vivono in una coltura, topi di laboratorio sottoposti ad esperimenti, cani di Pavlov che reagiscono a stimoli condizionati ed il fatto che su di me esista un "ban a vita" (come le taglie su Robin Hood o su Zorro, LOL) e' solo motivo di orgoglio per chi ha sempre cercato di lottare contro l'ipocrisia, la falsita' e lo squallore di chi tenta di riproporre nel virtuale il comportamento prevaricante e violento del branco.

14 commenti :

davide ha detto...

Cara Chiara,

come ti ho già detto tantissime volte, provo sempre un po' di disagio quando parli dell'immondezzaio. Naturalmente se i pisquani ti attaccano fai bene a replicare, però credo che così, involontariamente, fai sì che loro si sentano importanti, perchè sanno (anche se non hanno il coraggio di ammetterlo) che tu sei molto più intelligente di loro. Se posso modestamente permettermi di darti un consiglio, credo che faresti bene ad ignorarli completamente: lasciamoli bollire nel loro brodo.

Tanti saluti dal tuo Davide

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Davide, sarei portata a seguire il tuo consiglio se fossi matura ed intelligente ma (lo dicono loro) non lo sono. Per cui perche' rinunciare a questo piccolo passatempo che mi viene gratis? Non tutto nella vita deve avere un utilizzo pratico ed intelligente.
Per esempio quando mi metto a spezzare i legnetti secchi con le dita mica serve a qualcosa in particolare. Lo faccio cosi' tanto per rilassarmi.
E quando getto i sassi nell'acqua del Tibisco? Anche li' e' solo un modo di aggiungere un gesto ad una riflessione che avviene altrove, internamente.
Dici che cosi' li rendo importanti? Bene! Sono felice! :-)
Cosi' faccio loro del bene e forse un giorno mi ringrazieranno :-)
In fondo sono buona. Non odio nessuno.
Come posso odiare dei batteri in una coltura?
Buona giornata :-)

davide ha detto...

Cara Chiara,

"Dici che cosi' li rendo importanti? Bene! Sono felice! :-)
Cosi' faccio loro del bene e forse un giorno mi ringrazieranno :-)"

Forse il fatto che si parli di te nell'immodezzaio può avere anche degli aspetti positivi; intanto gente che non ti conosce (penso ai nuovi entrati) può venire a conoscenza del tuo blog e questa è una cosa positiva. In fondo ci sono già stati casi di gente che ti aveva attaccato nell'immondezzaio e poi ti ha chiesto scusa o comunque ha cambiato idea. Anche fra i pisquani ci sono persone per bene e se leggeranno il tuo blog si renderanno conto che posto è l'immodezzaio: peccato però che tu abbia cancellato la tua inchiesta sui siti fake, perchè questa avrebbe fatto aprire gli occhi a tanti ingenui.

Tanti saluti dal tuo Davide

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

peccato però che tu abbia cancellato la tua inchiesta sui siti fake, perchè questa avrebbe fatto aprire gli occhi a tanti ingenui.

Ah parli dell'inchiesta in cui si evidenziava un collegamento fra i siti fake (quelli che mettono in rete foto di modelle promettendo incontri dietro anticipo del 50% del rate) e certi personaggi "importanti" dell'immondezzaio?
Beh, ma di quella, anche se l'ho cancellata da blog perche' pensavo che admin fosse "piu' intelligente" di quello che in seguito si e' rivelato essere, ne posseggo ancora copia. :-)
Anche tu ne hai una. Se vuoi puoi metterla sul tuo blog. Sarebbe un buon esordio, non credi?

davide ha detto...

Cara Chiara,

"Ah parli dell'inchiesta in cui si evidenziava un collegamento fra i siti fake (quelli che mettono in rete foto di modelle promettendo incontri dietro anticipo del 50% del rate) e certi personaggi "importanti" dell'immondezzaio?
Beh, ma di quella, anche se l'ho cancellata da blog perche' pensavo che admin fosse "piu' intelligente" di quello che in seguito si e' rivelato essere, ne posseggo ancora copia. :-)
Anche tu ne hai una. Se vuoi puoi metterla sul tuo blog. Sarebbe un buon esordio, non credi?"

Sarebbe certamente un buon esordio, però al momento non mi sento preparato per aprire un blog.
Oltre a migliorare la mia scrittura (da quando ti conosco ho fatto dei progressi, ma ho ancora tanta strada da fare) non so di cosa potrei parlare sul mio blog, perchè scrivere sempre nuovi articoli richiede intelligenza e creatività.
Comunque ti confesso che leggendo il tuo bel blog mi viene sempre la tentazione di aprirne uno anche io.

Tanti saluti dal tuo Davide

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

non so di cosa potrei parlare sul mio blog, perchè scrivere sempre nuovi articoli richiede intelligenza e creatività.

Suvvia... se tutti i commenti che scrivi sui blog miei e di altre tu li mettessi in forma di post sai che blog verrebbe fuori? Roba che Guerra e Pace in confronto sarebbe un libercolo.

E poi non dirmi che ti manca il tempo... ogni volta che scrivo un post (e lo faccio nelle ore piu' diverse), fosse anche all'una di notte, dopo 30 secondi mi arriva il tuo immancabile commento...

Ho capito che vuoi essere il primo :-)

Ma hai messo per caso un allarme sonoro che ti avvisa quando io posto oppure hai settato perche' ti giunga un sms sul telefonino? :-))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

URGH!! ecco lo sapevo... hai rimosso l'allarme :-(

davide ha detto...

Cara Chiara,

"Suvvia... se tutti i commenti che scrivi sui blog miei e di altre tu li mettessi in forma di post sai che blog verrebbe fuori? Roba che Guerra e Pace in confronto sarebbe un libercolo"

Grazie, sono commosso dalle tue parole, però il problema è che mi capita ancora di fare degli errori di ortografia.

"E poi non dirmi che ti manca il tempo... ogni volta che scrivo un post (e lo faccio nelle ore piu' diverse), fosse anche all'una di notte, dopo 30 secondi mi arriva il tuo immancabile commento...
Ho capito che vuoi essere il primo :-)
Ma hai messo per caso un allarme sonoro che ti avvisa quando io posto oppure hai settato perche' ti giunga un sms sul telefonino?"

Diciamo che più o meno so le fasce orarie in cui scrivi gli articoli, per cui mi precipito a leggerli.

Durante la pausa pranzo vicino all'ente dove lavoro (io non vado mai su internet per scopi personali -anche se so che gli altri lo fanno- nell'ente pubblico dove lavoro) c'è un internet caffè gestito da un gruppo di ragazzi cenesi molto gentili e lì leggo gli articoli che scrivi. Però penso di comprarmi un telefonino con interent perchè quando vado all'estero a volte non riesco a leggerti.

Tanti saluti dal tuo Davide

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Diciamo che più o meno so le fasce orarie in cui scrivi gli articoli, per cui mi precipito a leggerli.

E' incredibile come tu riesca ad arrivare 30 secondi dopo. :-))

Comunque mi sa che e' arrivato il momento di cambiare le mie fasce orarie. Mi conosci TROPPO bene :-)

davide ha detto...

Cara Chiara,

"Comunque mi sa che e' arrivato il momento di cambiare le mie fasce orarie. Mi conosci TROPPO bene :-)"

In orario di ufficio sono ko perchè non posso (per onesta professionale) leggerti e scriverti.

Però non mi interessa arrivare primo, ma solo arrivare a leggerti: prima o dopo non ha importanza.

Tanti saluti dal tuo Davide

Dolce-Alexia ha detto...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...
non so di cosa potrei parlare sul mio blog, perchè scrivere sempre nuovi articoli richiede intelligenza e creatività.


Appunto! E quello che fa paura a tanti personcini che non fanno altro che crearsi mille nick e rispondere a se stessi. Paura di intelligenza, della verità. Pensa te, che mi accusano che qualcun altro scrive su mio blog, forse per il fatto che sto sempre piu in alto di loro. Mica facile acettare una straniera come me? Chi è nato per strisciare, striscerà per tutta la vita. E noi gli guardiamo dal alto. :-))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Dolce-Alexia ha detto...
Chi è nato per strisciare, striscerà per tutta la vita. E noi gli guardiamo dal alto. :-))


Ogni tanto uno sputino? :-))

SPIT!

:-)))

davide ha detto...

Cara Alexia,

"Chiara di Notte (Klára) ha detto...
non so di cosa potrei parlare sul mio blog, perchè scrivere sempre nuovi articoli richiede intelligenza e creatività."

Scusa se mi permetto, ma non è stata Chiara a dire la frase sopra riportata ma il sottoscritto.

A Chiara -come del resto anche a te- non manca certo l'intelligenza e la creatività per scrivere sempre nuovi e bellissimi articoli. Se io mi mettessi a scrivere un blog finirei solo per scrivere banalità.

Tanti saluti Davide

LREDIO ha detto...

Klara....ma Davide ti fa il filo?

;-))

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics