mercoledì 28 novembre 2007

5
comments
Alice Tükörországban


Mi guardo nello specchio. Lei e’ dietro di me. Sento le sue mani mentre mi pettina i capelli e li raccoglie, con abili dita, in quella lunga treccia che anche io, da grande, avrei imparato a fare.

“Ecco fatto. Adesso sei una principessa che avra’ schiere di principi che la vorranno sposare.”

"Nagyanya, io voglio essere una baronessa!"

"Una baronessa? – per un attimo la sua risata inonda di luce la stanza ed il mio cuore; tuttora la risento melodiosa nelle orecchie – E cosa fanno le baronesse che le principesse non fanno?"

"Hanno abiti bellissimi e carrozze e cavalli e castelli e…"

"Oh si’… Ma anche le principesse hanno tutte queste cose."

Riflessi nello specchio, nostri occhi scintillano. Hanno la stessa forma e lo stesso colore. Con una mano mi abbraccia mentre con l’altra sistema la treccia in modo che mi ricada morbida sulla spalla.

"Le principesse sono in tutte le fiabe, mentre le baronesse no" – insisto con quella punta di orgoglio che non mi ha mai abbandonata.

Sorride. Mi stampa un bacio sulla testa ed assume quell’espressione sfumatamente ironica che anche io, da grande, avrei imparato ad atteggiare.

"Vieni «baronessa», andiamo a raccogliere le patate, adesso. Prendi il sacco."

Attraverso lo specchio il tempo si ferma, lo spazio si annulla, il suono si attenua, il colore si smorza… Ed Alice si ritrova sola nel paese dei ricordi.

5 commenti :

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Sorry Alexandr, i did receive your proposal but I'm not interested. CU :-)

sissy ha detto...

Alexander chi?
Il Barone?

Klara il treno dei desideri passa anche sul blog
ma se non lo prendi al volo
la baronessa resterà nella fiaba.

Ma non eri Donna pratica?

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ sissy: sai per caso di quale proposta si tratta? :-)
Immagini che si tratti di una "proposta" d'incontro o altro?

Questo blog non e' un mezzo per inseguire i "treni".

Credi che una come la sottoscritta attenda il "barone" su un blog oppure su un forum o su una chat line?

Se tu finalizzi gli ambienti virtuali a questo (e solo a questo) non devi vivere una bella realta'.

E la donna pratica ha avuto modo di esprimersi per lunghi anni, fidati.

sissy ha detto...

talvolta mi faccio trascinare dal gusto della battuta stupidotta... altre sono punzecchiante e noioso... Tu hai il tastino per cestinarmi, puoi usarlo a tuo giudizio, non risparmiarlo se vuoi.. se leggi nelle mie parole, o nei miei pensieri, un retrogusto offensivo o che non ti piace basta un click per cancellarlo.. mi dispiacerebbe irritarti anche solo per un microsecondo.
ciao

ma quello in mongolfiera
non era il BARONE di Munchausen?
vedi che alla fine tutto quadra...
:-)

LREDIO ha detto...

ahahahahahah,Klara,ma c'è ancora qualcuno che ti contatta per avere un incontro?

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics