sabato 16 giugno 2007

4
comments
I mitomani


Tutte le volte che apro la chat trovo messaggi speditimi da tante persone. Una sequela infinita di finestre che si aprono in cui mi vengono fatte comunicazioni, richeste di contatto, apprezzamenti e, ovviamente, offese.

Quasi sempre queste ultime sono in forma anonima. Neanche con un mezzo "anonimo" come MeeboMe certe persone hanno il coraggio di firmarsi... neanche con un nome di fantasia.

Quasi si vergognassero anche loro... di se stessi.

Il tipo di insulti varia, Ci sono quelli diretti alla mia persona, quelli diretti alla mia famiglia o alla mia gente ma tutti quanti hanno una base comune: chi si prende la briga di farli oppure perde tempo a scriverli, per il solo gusto di farmeli leggere, e' sicuramente una persona bisognosa di cure psichiatriche.

Chissa' cosa passa per la testa di costoro e da cosa sia causato quest'odio che provano. Immagino che non sia tanto un'atteggiamto specifico diretto nei miei confronti, quanto una loro problematica interiore: odiando me odiano una figura rappresentativa e basilare della loro esistenza.

Sono felice di rappresentare per costoro un incubo dal quale non riusciranno mai a liberarsi.

4 commenti :

Giulias ha detto...

nel tuo caso odieranno una figura basilare, sei sempre stata impegnata nello scrivere le tue convinzioni, etc, ma nel mio caso come te lo spieghi? Una ragazza normalissima, che non ha mai difeso a lungo le sue posizioni in riferimento al mondo delle escort pur facendone parte, che non è mai entrata in conflitto con gli interessi delle altre essendosi sempre limitata a pubblicizzarsi con un silenzioso spazio a pagamento, come te lo spieghi che a me scrivono addirittura che me la faranno pagare? Pagare cosa dovrei? Ah forse dovrei pagare perchè ho guadagnato alle loro spalle? Perchè ho ferito e fatto male a delle persone col mio lavoro? O forse solo perchè chiunque si realizzi agli occhi di quella gentaglia frustrata rappresenta uno specchio in cui vedere la propria miseria e i propri limiti?

Baudelaire999 ha detto...

tanti nemici tanto onore.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

ma nel mio caso come te lo spieghi?

Io me lo spiego e dato che hai voluto chiederlo te lo dico: non hai capito che certi psicotici e' meglio lasciarli bollire nel loro brodo...

L'origine di tutto per te (come credo anche per me ma io ho presto tagliato i ponti) e' stata l'eccessiva confidenza con taluni personaggi che si sono rivelati disturbati... seriamente disturbati.

Se vuoi ti faccio anche i nomi :-)

guggenheim ha detto...

meglio i cognomi o l'ip ;-))

prosit
gugge

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics