sabato 2 giugno 2007

2
comments
Grazie Alex


Ancora una volta dinanzi ad un foglio interamente bianco… dove scivolano i miei pensieri facendo nascere sul mio viso ancora una volta un sorriso!
Chi sono? Onestamente non saprei dirlo… mi definisco come… UN’ANIMA e forse è l’espressione più giusta! Sono qui per parlare di mia sorella!
Mia sorella è DONNA. Mia sorella vive con i suoi pensieri…
La vedo spesso li… a pensare con gli occhi fissi, fermi… con lo sguardo che supera la finestra e si perde nel prato fiorito che è dinanzi casa!
Spesso mi chiedo a cosa pensa veramente e, soprattutto, se mai me lo dirà!
Mia sorella è bella, ma quel viso angelico nasconde la sua immensa forza e determinazione…
Da sempre i suoi occhi mi ricordano i racconti ascoltati da bambina in cui si narrava di una splendida fata dai lunghi capelli sciolti e dal sorriso misterioso. Così sempre ho visto mia sorella. Come quella fata che tra i fiori mostra splendide ali, e che a differenza di me riesce a percepire anche la più minima sfumatura tra i volti delle persone.
Siamo sorelle, siamo i perfetti opposti: le idee, i pensieri e la fede non ci uniscono…
Io prego per lei, piango per lei mentre lei… COMBATTE!
Combatte contro quei bombardamenti silenziosi, quelle sparatorie che nessuno vede… cura le ferite che nessuno conosce!
Mia sorella spesso ha paura… non sembra vero ma i sogni… le favole la spaventano…
Li affronta come se fossero soldati da sconfiggere, un nemico da abbattere!
Mia sorella è più grande di me ma a volte è come me! Mia sorella ha visto e ha sentito, mentre io posso solo immaginare a cosa c’è oltre…
Credendo in Dio vado avanti… mia sorella credendo in se stessa sopravvive. Così è mia sorella… come il vento d’estate che ti aiuta a respirare… come un bagliore che ti lascia confuso; è come una musica lontana che spesso io, quando il mondo è in silenzio, sento!
Ti voglio bene sorella.

BY ALEX



Che dirti... mi mancano le parole.
Pero' non credo che siamo "i perfetti opposti". In realta' mostriamo (come nella bellissima immagine con la quale hai corredato questo tuo scritto) facce opposte di un'unica medaglia.
In ciascuna di noi coesistono entrambe le anime. Siamo noi che scegliamo, di volta in volta, quale mostrare.
Non e' detto, cara sorella, che in futuro tu non possa essere ancor piu' "Chiara" di quanto lo sia stata io.

2 commenti :

Baudelaire999 ha detto...

..però.. e tutto il resto è noia..

Nice&Nasty ha detto...

...mi sono commosso leggendo queste righe...
Un abbraccio

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics