lunedì 23 aprile 2007

18
comments
E' possibile l'amicizia fra clienti ed escort?


E' la domanda esistenziale del millennio!

Tanto che in ogni forum che ho frequentato, e ne ho frequentati veramente tanti da essere inferiori solo ai letti :-))) , periodicamente c'era qualcuno che se ne usciva con questo 3D nuovissimo ed originalissimo.

E dire che all'inizio rispondevo anche seriamente... intervenivo, portavo avanti le mie argomentazioni... bisticciavo!

Se ci penso adesso mi viene un po' da ridere. Soprattutto perche' ancor oggi pare che questo argomento sia il leitmotiv di molti immondezzai e da piu' parti siano in atto discussioni furiose sull'argomento (oltre naturalmente ad i soliti 3D in cui certuni morti di fame "tossici" si lamentano per i rate troppo alti).

Amicizia si', amicizia no? Questo e' il dilemma! Ed in questo Nuovo Mondo forgiato da Internet questi novelli Amleto si arrovellano il cervello (e si consumano le dita sulla tastiera) per scoprire che cosa e soprattutto perche'?

Nessuno si e' mai chiesto perche? Ebbene io si'.

Quindi andremo ad esaminare PERCHE' si fanno questa domanda in modo da giungere alla risposta definitiva alla loro annosa questione irrisolta.

DUNQUE:

D: perche' ogni due per tre c'e' qualcuno che apre un 3D domandando se sia possibile l'amicizia fra cliente ed escort?

R: perche' l'acqua e' poca e la papera non galleggia piu'.

18 commenti :

Kamavirya ha detto...

Prima di commentare questo nuovo articolo rispondendo alla domanda sul perché spesso si ripropone un 3d come quello in questione, mi sovvengono altre domande:

1) E' possibile l'amicizia fra cliente e commercialista?
2) E' possibile l'amicizia fra confessore e peccatore?
3) E' possibile l'amicizia fra professore ed allievo?
4) E' possibile l'amicizia fra ladro e poliziotto?
5) E' possibile l'amicizia fra capo e subalterno?
6) E' possibile............. ;-)))

KAM

guggenheim ha detto...

Credo che per me sia impossibile innamorarmi di una escort.

L'escort deve saper far bene 2 cose scopare e fingere (+ attrici sono meglio lavorano)

La seconda è quanto mi rendo lontano da loro, la prima vicino.


Cara chiara sai benissimo che amore + escortismo non vanno abbraccetto (si scrive cosi^?)

ciao
gugge

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Cara chiara sai benissimo che amore + escortismo non vanno abbraccetto

condivido.

la dove finisce l'uno puo' iniziare l'altro ma mai sovrammettersi.

ugosugo55 ha detto...

no,l'amicizia fra escort e cliente non e possibile.
e possibile l'amicizia fra un uomo e una donna .
laddove ci sia una prestazione a pagamento di carattere emotivo non ci sara mai la possibilita di un sentimento come l'amicizia.
ci sono dei presupposti tali che annullano quello che e la base dell'amicizia ,ossia il piu puro dei rapporti disinteressati!!!!!!

davide ha detto...

Cara Chiara,

per quel che mi riguarda ritengo che sia possibile l'amicizia fra una escort e un cliente.

Lo so che la mia esperienza personale non fa testo, però io con alcune escort ho avuto un sincero (almeno per me) rapporto di amicizia; diverso è il problema di un rapporto d'amore ( solevato nel post di Guggenheim) fra escort e cliente: quello credo sia un po' più complesso.


Tanti saluti dal tuo Davide

Nice&Nasty ha detto...

ugosugo55: è possibile l'amicizia fra un uomo e una donna

Io, come avevo già scritto sul mio blog, non penso possa esistere l'amicizia tra uomo e donna, o perlomeno credo sia molto rara.
Tra escort e cliente, perche no? Certamente il presupposto è che il rapporto cliente/fornitore, cessi e si tramuti in rapporto esclusivo di amicizia. A proposito di questo, personalmente avrei qualche cosa da dire... magari un giorno racconterò...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Tanti saluti dal tuo Davide

Infatti un errore che spesso viene fatto e' quello di confondere gesti "amichevoli" per amore...

Si vede che, direbbe qualcuno, c'e' chi non sa cosa in effetti sia l'AMORE...

Ma in realta' CHI LO SA VERAMENTE cosa sia?

A volte basta una carezza amichevole, data in un momento specifico, da superare in importanza emotiva qualsiasi gesto d'amore.

Forse non esiste UNA SEPARAZIONE NETTA fra amicizia ed amore, forse sono sentimenti che a volte si mescolano fino a formare un tutt'uno.

L'amore, inteso in modo "classico", cioe' quello "comunemente" e banalmente trattato a livelli del mediocre luogo comune e' un amore stereotipato e preconfezionato che puo' andar bene ai ragazzetti come va loro bene un Big Mac, che io mai mi azzarderei ad addentare.

Ogni amore e' per me, anche amicizia, e' complicita', e' arricchimento (e non di soldi) e' godimento e'... mille altre piccole e grandi cose, perche' l'amore e' TOTALIZZANTE e non ammette altri tipi di desideri se non condivisi con la persona amata.

Ogni altra cosa e' (per me) un surrogato di un qualcosa di cui la gente si accontenta ma di cui, poi, non e' alla lunga soddisfatta.

La ricerca dell'utopia e' la mia missione di vita, so che e' quasi impossibile, ma posso permettermi di tentare... dopo tutto e' una nuova avventura che affronto io con me stessa senza coinvolgere nessun altro/a.

Non rispondero' quindi ad un questito al quale ho risposto decine di volte. E' POSSIBILE O NO QUESTA AMICIZIA?

ECCHISSENEFREGA!

Il senso di quella domanda non e' tanto avere quella risposta ma DI poter capire QUANTO SESSO ciascuno puo' riuscire a fare senza tirare fuori la grana.

A chi interessa sapere se E' POSSIBILE avere da una escort amicizia? A chi?... vediamo di esaminare i personaggi MEDI che si pongono questa domanda:

PERSONE SPOSATE, CHE DI SOLITO VANNO A PUTTANE e CHE HANNO UNA LORO VITA alla quale non rinuncerebbero mai e che si vergognerebbero di mescolare con la loro NUOVA AMICA.

Un'amicizia in quel senso rappresenta un VERO E PROPRIO conflitto d'interessi (sarebbe come se il drogato chiedesse l'amicizia dello spacciatore).

Ultima cosa Davide: quel "tuo" che metti sempre nei saluti e' una metafora, una presa per il culo o e' cio' che pensi? :-)))

davide ha detto...

Cara Chiara,

il "tuo" che metto nei miei saluti è sia una metafora, sia ciò che penso: comunque non è assolutamente una presa per il culo.

Devi capire che mi è sempre piaciuto il fumetto di Chiara di Notte (per inciso sono un appassionato di fumetti, in particolare mi piace Dylan Dog) e leggendo i tuoi bellissimi articoli mi sono sentito come il tuo "Paolino": per me i tuoi scritti sono (metaforicamente) come del buon latte materno che io succhio dal tuo seno per crescere forte e bello (scherzi a parte da quando ti leggo sento che sono cresciuto perchè ciò che scrivi aiuta a ragionare e a migliorarsi).

Tanti saluti e un bacione dal tuo Paolino

ladycleopatra ha detto...

Buongiorno Chiara, come stai?
passato una buona pasqua?

alla tua domanda E' possibile l'amicizia fra clienti ed escort?

io dico di si


un carezza sincera dalla Lady Cleopatra

Baudelaire999 ha detto...

"A volte basta una carezza amichevole, data in un momento specifico, da superare in importanza emotiva qualsiasi gesto d'amore."

questa frase mi piace molto..e supera alla grande gli stereotipi sull'amore..

ugosugo55 ha detto...

caro davide
tu rappresenti il propototipo del buon cliente!!!!!!!1
perche rovinare tutto con l'amicizia?
:-))))))))

ugosugo55 ha detto...

la dove finisce l'uno puo' iniziare l'altro ma mai sovrammettersi.

sovrammettersi?
allora ti vuoi sottomettere?
:-))))))))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

un carezza sincera dalla Lady Cleopatra

una carezza anche a te :-)

Kamavirya ha detto...

@Chiara ->D: perche' ogni due per tre c'e' qualcuno che apre un 3D domandando se sia possibile l'amicizia fra cliente ed escort?

Vorrei tornare sulla domanda che mi sembrava essere il vero obiettivo di questo post.

Senza semplificare troppo penso che sia la costante ricerca di conferme da parte della "clientela".

La necessità di sapere che non si è soltanto acquistato un servizio da una (un) professionista bensì qualcosa che rappresenti un valore INTANGIBILE (rispetto a del "sano" sesso) a cui è impossibile dare un prezzo.

KAM

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Kamavirya: Allora forse, da parte del cliente, c'e' effettivamente una percezione inconscia che IL SESSO IN SE' non vale niente per cui cerca di trovare una giustificazione interiore per l'importo pagato.

Gia' una volta ebbi a dire (ma fui cazziata) che la escort vende fumo in cambio di tanti soldi, solo che il maschietto non sa sottrarsi a tale "fumo".

Kamavirya ha detto...

Penso che una escort che sappia fare bene il proprio lavoro venda emozioni.

Probabilmente è poi il cliente che si illude (non so quanto INCONSCIAMENTE) che ci possa essere dell'altro, di più profondo, che lo porta a dare una visione molto diversa di questo rapporto rispetto a quanto c'è in origine.

KAM

Nice&Nasty ha detto...

Sono d'accordo con kamavirya: una brava Escort deve comunicare emozioni. Parlo di Escort nel senso preciso del termine, e non di "girls". E' come un bel film od un buon libro. Vi si trova la sostanza, ma anche le emozioni. Il problema semmai è nella motivazione che spinge il maschietto a cercare la compagnia dell'Escort. Se la motivazione è "drogata" dalla ricerca di qualche cosa che va al di là della parte fisica/emozionale, si tende a vedere quello che non c'è e non deve esserci.
Sul discorso dell'amicizia, come ho già detto, non vedo dove sia il problema. Personalmente ho un rapporto di amicizia, che non temo di definire vera, con una ragazza che ho conosciuto in ambito "lavorativo". Ovviamente nel momento in cui la frequentazione ha preso questa piega, si sono interrotti i rapporti intimi in maniera automatica. Ci si frequenta da soli ed in compagnia, senza nessun secondo fine da parte di entrambe. Dirò di più; anche se è brutto soppesare quello che si da e si riceve da un amico/a, devo ammettere che quello che ho ricevuto finora, è senz'altro più di ciò che ho dato io, almeno credo. Devo dirla tutta? Ci siamo fatti una bellissima vacanza insieme all'estero (ripeto, solo amicizia). E' semplicemente una persona conosciuta in un frangente meno comune del solito.
Il fatto di essere passati PRIMA per la parte fisica, ha fatto si che la cosidetta tensione erotica, non interferisca con il rapporto di affetto ed amicizia tra uomo e donna.

JohnLambs ha detto...

La domanda è di per sè una notevole

idiozia.Posta in questi termini è

come domandare: "un cane si può

accoppiare con un gatto?" Sembra

che si stia parlando di specie

diverse e che una loro "eventuale"

e "miracolosa" unione può essere

l'origine di chissà quale chimera.

Un "cliente" è un uomo e come tale

può avere un rapporto d'amicizia

con una "escort" che è una donna.

Esattamente come succede nella vita

normale tra uomo e donna. Punto.

Perchè viene formulata la domanda?

A mio parere ci sono due distinte

motivazioni a seconda di chi pone

la domanda ma non ho mai analizzato

i vari casi e quindi non saprei

cosa dire.

a.y.s. Bibi

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics