domenica 15 aprile 2007

8
comments
Buon giorno


"Buon giorno, oggi e’ una bellissima giornata primaverile… ho fatto colazione a base di biscotti al cioccolato, blini con miele, uova e formaggio, il tutto accompagnato dal mio te’ preferito (Assam Superb) bevuto liscio e senza zucchero.
Poi ho acceso il PC… un controllo veloce alla posta e sono entrata nel Blog. Ho moderato i pochi commenti giunti in mattinata rispondendo ad un paio di persone che mi sono sembrate contrariate dall’ultimo mio raccontino-confessione…"

Ecco, cio’ che ho scritto sopra e’ quello che alcuni lettori si attendono da una ‘blogger” donna: niente di particolarmente impegnativo, una semplice descrizione delle sue azioni giornaliere e tanto basta.
Se poi il post e' condito anche con dettagli “piccanti” (sullo stile di “ieri notte ho passato dei momenti fantastici scopando con… adesso vi racconto come ho goduto… smack smack tanti baci umidi), allora il Blog e’ PERFETTO: nessuno potra’ mai lamentarsi.

Ma desiderate un Blog del genere? Siete veramente interessati a che posizione preferisco quando faccio sesso ed a quanti centimetri (o metri) di carta igienica consumo ogni mattina? Volete veramente essere svegliati con il cinguettio degli uccellini e le campane a festa?

Se e’ cosi’ ditemelo che’ da sempre sono stata "educata" a soddisfare i desideri piu' strani, per cui potrei "sarapavizzarmi" senza alcun problema...

Oppure solo poche persone si sentono disturbate dai miei scritti?

Se e’ cosi’ consiglierei questi “disturbati” di allontanarsi dalla lettura dei miei racconti perche’ potrebbero nuocere alla loro salute.
Dopotutto e’ primavera, e’ una bella giornata e la rete offre migliaia di Blog molto meno stressanti e molto piu’ confacenti all’immagine che costoro vogliono vedere riflessa nel loro specchio.

8 commenti :

guggenheim ha detto...

@ Chiara:"Se e’ cosi’ ditemelo che’ da sempre sono stata "educata" a soddisfare i desideri piu' strani, per cui potrei "sarapavizzarmi" senza alcun problema..."

Manco se lo vedo al tg1 ci credo.... oppure al tg4.

Mettiamo i puntini sulle i:

a) il blog è tuo
b) gli argomenti li scegli tu
c) le risposte le puoi bloccare, se non sono di tuo gradimento

Non capisco cosa c'è che non va.

Personalmente preferisco una persona che non accetta le mie idee piuttosto chi mi "lecca i piedi" in cerca del mio compiacimento.

La prima persona mi puo' far pensare, la seconda perso sempre che voglia fottermi (agggratis)

Ciao
Guggenheim

gullich ha detto...

:))))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Manco se lo vedo al tg1 ci credo.... oppure al tg4.

Cavolo... addirittura all'AFFIDABILE TG4!!! :)))

davide ha detto...

Cara Chiara,

anche se l'amico Guggenheim dirà che sono un tuo lecca piedi, a me il tuo blog piace così come lo stai facendo (a parte il fatto che leccare i tuoi bellissimi e profumati piedini deve essere davvero sublime).

Quanto alla critica che ti ha fatto un lettore di aver inventato il personaggio del racconto dello "Stronzo", mi chiedo perchè non dovrebbe esistere un tipo che fuma, racconta balle e fa il taccagno con la moglie ecc. Forse perchè, probabilmente, sono il più vecchio tra i chiaretti, ma di simili personaggi ne ho visti molti.

Tanti saluti dal tuo Davide

Nice&Nasty ha detto...

Se ti "sarapavizzi", io potrei anche "documentizzarmi" o addirittura "warholizzarmi"...
Non fia mai!

;-)

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Basta che non ti "charunnizzi"!!!

illustre1966 ha detto...

Segnalerò questi commenti per le "parolaccie" oscene qui contenute!!!! :-))))

Robert ha detto...

Cara Chiara, onestamente leggo quanto riportato nel tuo blog per il gusto ed il piacere di passare qualche minuto di relax. Non mi interessa il tuo diario, la tua agenda e non credo affatto sia questo, in origine, lo scopo di un blog come quello da te creato. L'apertura di argomenti di discussione è la vera finalità e non c'è per me da discutere sulle scelte che quotidianamente una persona fa. Ora, per quanto ho letto, sei persona che sa il fatto suo, intelligente, smaliziata, con un bel "bagaglio" di vita vissuta. Come tanti. Sperare o desiderare che chiunque legga un blog abbia scopi, pensieri e scritti consoni a quelli del blog in cui interviene è auspicabile ma utopico e non fa il paio con la personalità che si staglia dai tuoi racconti. Capisco che la delusione, a lungo andare, crea qualche risentimento ma datti pace: il non corretto uso di quanto ha a disposizione l'uomo è uno dei maggiori mali della modernità! Pensare possa farne eccezione il tuo blog... mi pare arduo. Purtroppo, per te, dovrai adoperarti per fare capire a chi non vuol capire, quali sono le regole. Intelligenti pauca.
Un sorriso che ti possa consolare.
Buona continuazione.
BJ

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics