lunedì 16 aprile 2007

14
comments
Individui e branchi


Pare che i miei rapporti con chi ha la pazienza di leggere le mie insulse elucubrazioni siano mutati.

Ne parlavo proprio ieri sera con un amico di chat e con lui cercavo di capire i motivi per i quali qui sul Blog provengono commenti quasi sempre educati, argomentati e privi di intenzioni finalizzate al flame, mentre quando partecipavo ai forum, appena scrivevo una qualsiasi cosa (fosse stata anche la previsione del tempo), c’era chi organizzava il linciaggio.

Dopotutto non mi pare di essere cambiata nel modo di esprimermi, anzi negli ultimi tempi credo di esser diventata addirittura piu’ “feroce”.

Eppure, a parte gli insulti iniziali pieni di volgarita' che per breve periodo sono arrivati da UgoPiazza & Co., non ho piu’ avuto bisogno di censurare alcun commento.

Cio’ significa che e’ avvenuto un mutamento nel modo di recepirmi?

Credo che, piu’ o meno, coloro che seguono il Blog, siano le stesse persone di sempre, per cui mi chiedevo: perche’ costoro si comportano qui in un modo diverso da quello in cui si comportavano (e si comportano tuttora prendendo di mira altre interlocutrici) altrove?

L'amico mi ha spiegato che, mentre nei forum i flame si alimentano continuamente in quanto non esiste nessuno che li circoscrive, qui sono io che filtro cio' che puo' passare. Ed un fuoco senza ossigeno si spegne.

Su questo punto ha ragione, ma credo che ci sia anche altro e cioe’ che la platea sia formata principalmente da vigliacchi che non hanno il coraggio di esporsi se non in branco.

L’individuo, che preso da solo e’ pronto a discutere o, al limite, a tacere, se trova il supporto di chi e’ pronto a fare branco, cambia completamente atteggiamento ed esprime un lato del suo carattere che lui stesso, quando torna in se’, ha difficoltà a riconoscere, anzi tendera’ a negarlo attribuendo le responsabilita’ delle crudelta’ commesse ad altri.

Generalizzo troppo se dico che questo modo di fare, tipicamente maschile, e’ alla base di tante “brutture” che esistono al mondo?

14 commenti :

Nice&Nasty ha detto...

Chiara, tu sai con che nick scrivo (scrivevo) dall'altra parte. Se lo ricordi, personalmente non ti ho mai attaccata (peraltro non ne ho mai avuto motivo, ne fa parte del mio modo di fare), e se hai avuto tempo da perdere leggendo i miei interventi di là, avrai visto che non ho mai attaccato nessuno, e le poche polemiche alle quali mi sono prestato, sono sempre state educate e motivate.
Non dico questo perchè mi senta offeso in alcun modo da ciò che hai scritto, ma solo per dire che forse coloro che interagiscono con te sul tuo blog, forse sono semplicemente persone diverse da quelle che ti insultavano ed alimentavano solo flames inutili...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Ovviamente non mi riferivo a te come non mi riferivo a molti altri che conosco essere persone correttissime adesso come prima.

Mi riferisco invece a coloro TACCIONO oppure che si propongono in modo totalmente diverso (e' pensabile che NEANCHE UNO dei fetidi si sia riciclato qui nel blog?).

Qui tacciono (cioe' neanche inviano commenti) perche' non leggono? O perche' non possono essere supportati dal branco?

illustre1966 ha detto...

Sai che ci pensavo l'altro giorno??

Il branco da' coraggio a chi non ce l'ha: sarà per questo che non mi sono mai piaciuti i "pavidi".

Meglio uno "stronzo" coraggioso che mille "buoni" pavidi!!!

Kamavirya ha detto...

Concordo con Nice&Nasty circa il fatto che molto probabilmente il tuo blog sia frequentato da persone fondamentalmente diverse da quelle che frequentano (frequentavano) il forum.

A mio parere, il tuo diario è improntato su uno stile che da un lato è narrativo-esperienziale (parte del tuo vissuto e parte "romanzato") e dall'altro su tematiche più legate alla "quotidianità".

In entrambi i casi è sottintesa (e probabilmente dichiarata) la ricerca di un confronto aperto all'insegna della correttezza e del rispetto reciproco.

Con questa premessa non mi stupisce affatto che il "target" e di riflesso i frequentatori del blog siano decisamente più elevati rispetto a quelli del forum. Non ne faccio una questione di cultura o intelligenza o di sapere, quanto SEMPLICEMENTE di modo che si tiene (o che si dovrebbe tenere) nel rapportarsi agli altri.

KAM

JohnLambs ha detto...

mah..secondo me è perchè leggono ma

la risposta è troppo macchinosa. Tu

mi insegni che per i flames deve

esserci una velocità di esecuzione,

un botta e risposta rapido e con un

possibile crescendo. Queste sono

cose che qui non è possibile avere

e quindi è impossibile che nascano

flames o dibattiti accesi. Sono in

pratica d'accordo con il tuo amico

di chat.Commento inutile....vedi tu

se inserirlo o meno.

a.y.s. Bibi

Vecchiebaldracche ha detto...

Ciao sono Ugo Piazza, ti leggo sempre e scusami se ogni tanto mi dimentico di mandarti affanculo... ;-)

A dire la verità ogni tanto qualche cosa carina da leggere le trovo, quindi "odore al merito".

ugosugo55 ha detto...

Chiara, tu sai con che nick scrivo (scrivevo) dall'altra parte


e diccelo anche a noi,dai che non ti facciamo niente!!!!!!1
:-)))))))))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ UgoPiazza: Ciao ughetto, volevi anche tu il tuo piccolo momento di gloria? :)))
Eccoti accontentato... tanto un fanculo piu' un fanculo meno la realta' delle cose non cambia: IO JANE, TU TARZAN! :)))))

Comunque non approfittarti che' io ho sempre il controllo di questa realta', e se i tuoi commenti dovessero limitarsi ai soli insulti li cestino.
Io e te abbiamo ancora un conto in sospeso con le email rubate (non replicare su questo che' ti cestino), poi abbiamo un conto in sospeso per l'infamata che tu ed il tuo compagnuccio ippo-psicotico, ed anche un po' gay, avete effettuato ai danni di alcune persone che credevate me (e non replicare neanche su questo che' ti cestino).


PS: ho fatto passare il commento di UP solo per dimostrare che avevo ragione: e' un mondo di PAVIDI, a cominciare da quelli che vogliono mostrarsi machi.
Ha avuto bisogno della "spintarella"... come a scuola! :))))

Sir Archibald ha detto...

Pensi che gli utenti siano dello stesso stampo?
Pensi che il fine di chi scrive sia comune a quello dei soliti ignoti di EF?
Se lo pensi davvero mi deludi ... si questa volta ... je suis deçu :)!

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Sir Archibald: No, non lo credo assolutamente. Pero' presumo che QUALCUNO (forse uno) si sia riciclato anche in questo blog.

Sir Archibald ha detto...

E certo che si sono riciclati, cosa credi?
Eppure ingenua non lo sei :))) ... certo che non lo sei.
Io ho cambiato nick per 3 volte obbligato dalle bannature ... mi sa che sono persino vicino alla quarta.
Dai ... concentrati su Olga :))))

Vecchiebaldracche ha detto...

No vecchia, mi ero solo dimenticato di porti i miei omaggi, ma vedrai che non accadrà più.

Ciao stronzetta.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

No vecchia :))))

Ciaoooo! (emoticon che saluta con manina) (R)

davide ha detto...

Cara Chiara,


anche se io, in genere, non ho quasi mai frequentato i forum e solo qualche rara volta ho frequentato, come ti avevo già detto a suo tempo, l’immondezzaio, l’impressione che ho avuto è sempre stata quella di essere entrato in una gabbia di matti. Forse perché ho una certa allergia verso internet e l’informatica (e probabilmente perchè non sono neanche troppo sveglio) ma le poche volte che ho letto l’immondezzaio non sono riuscito nemmeno a capire con precisione di cosa si stesse parlando. Paradossalmente l’unico personaggio che ho compreso è stato il nostro amico Ughetto: il fatto che si proclamasse santo patrono protettore di noi puttanieri mi fece una certa tenerezza (anche perché di noi parlano sempre tutti male sia nei giornali, sia nelle televisioni, neanche fossimo dei deliquenti). Naturalmente se ha violato la tua riservatezza merita la piu ferma condanna: però se avrà il coraggio di chiederti scusa credo che dovresti perdonarlo, anche perchè lui essendo - di fatto - ancora un bambino non credo che si rendesse conto della gravità di una simile azione (probabilmente lui credeva di giocare).

Quelle poche volte che sono entrato nel forum non ho mai incontrato il tuo nick e, purtroppo, ho perso tutto quello che avevi detto prima di aprire questo blog: provo sempre tanta invidia per coloro che raccontano di averti letta da tanto tempo.

Non avendo frequentato i forum non riesco a capire bene come si possa virtualmente, da parte di un branco, attaccare un nick (anche perché se nessuno sa chi c’è dietro un nick non capisco che senso abbia l’aggressione verso ignoti: tu credi di attaccare il nick di tizio e magari, nella realtà, stai attaccando il tuo capo ufficio che dopo il lavoro si diverte a scrivere nascosto dietro quel nick).

Per concludere, secondo me, lo strumento del blog è molto più interessante e utile dei forum, soprattutto se è gestito da una persona intelligente come te, perché permette a tutti, anche a chi non è proprio un’aquila (come il sottoscritto), di dire la propria opinione, nonchè leggere e riflettere le opinioni che scrivono gli altri utenti del blog.

Tanti saluti dal tuo Davide

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics