venerdì 16 marzo 2007

2
comments
Vacanze sulla neve (Parte VII)


"una musica lontana, poi sempre piu' vicina mi risveglia dal torpore, sono solo due ore che mi sono addormentato e gia' suona la sveglia. no, non e la sveglia, e' il cellulare.
"ugo,dobbiamo partire"
"va,bene ,ci vediamo fra un ora nell'hall dell'albergo"
vado in bagno, e mi butto sotto la doccia e piano piano mi risveglio. e riaffiora il ricordo della serata trascorsa..............
"dai ,andiamo in albergo, devo controllare alcune cose"siggy e' piuttosto agitato ,e a questo punto e' meglio che lo accompagno. peccato ....... 20 ostriche e 10 cappesante avevano appena cominciato a stimolarmi l'appetito. l'aria fresca della notte pero mi riporta all'eccitazione di quelle splendide visioni avute al ristorante ,quindi accompagno siggy in albergo e poi vado un po' in giro a cercare qualcosa da bere
................... apro la finestra e il panorama delle cime innevate rese arancioni da un sole tiepido che comincia a rischiarare il paese ,mi da' una tranquilla serenita. torno in camera da letto e mentre mi vesto, sento il frusciare delle lenzuola. guardo quella stupenda bionda, capelli lunghi sciolti,
le sue bellissime labbra sono atteggiate ad un sorriso dolcissimo e tenero. il suo corpo ,formoso ma perfetto s'intuisce fra le lenzuola . mi avvicino e le do un bacio sulla fronte, le carezzo il viso incorniciato da quei splendidi tirabaci.
"sei una donna splendida, ma non poteva essere altrimenti, essendo amica di quella donna"aspiro ancora il suo profumo ,che m'invita a non andare via, ma oramai ho promesso a siggy che sarei stato pronto per partire, un ultimo bacio, prendo la mia valigia e vado via con la speranza di poterla ancora rincontrare.......


vabbe continuo io.

Ugosugo"


Certo che sei un vero furbacchione. Nessuna incongruenza nel racconto e ne esci fuori alla grande.
Ma non dici quanto ti e' costata Alice?
Guarda che io conosco i suoi rates (altissimi) e lei in queste cose e' anche peggio di me: niente e' gratis. E non credo si sia dimenticata di prendere la busta.
Siggy invece si e' cuccato Scrat? :)

2 commenti :

ugosugo55 ha detto...

che sono quattro spiccioli in confronto al piacere di aver passato una notte con alice!!!!!!
:-))))
spero solo che siggy non si sia ingelosito!!!!!!!
ma d'altronde ,uno che frequenta illustre..........
:-))))))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Seeeeeeeeeee... 4 spiccioli! :)))

Se lo sanno nell'immondezzaio (sezione Rece o miniclub Napoli) quanto hai speso iniziano a dire che sei uno di quelli che gonfiano "scioccamente" i prezzi accettando certi rates.

E poi, per colpa tua, per effetto domino, tutte le ragazze iniziano a chiedere di piu' e per i "disgraziati" senza un soldo restano solo le stradali... :)))

Oppure ci sara' qualche velinetta fallita con le gambe corte ed il culo grosso che dira' che Alice e' "bruttina" e che lei a quella non darebbe neanche 50 euro :))))

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics