mercoledì 28 marzo 2007

20
comments
La nuova (et)era

 
I ruoli stanno mutando, gli uomini si sentono minacciati, le donne prendono sicurezza e si appropriano della loro indipendenza. Questo avviene ormai da decenni nonostante lo starnazzare continuo e fastidioso di coloro che non accettano questo mutamento. Tutto cio’ lo si nota anche nel rapporto che per secoli ha legato il cliente alla prostituta.

Chi dovrebbe sentirsi superiore rispetto alla sua controparte, in quanto “acquirente” che “paga e pretende” (anche perche’ abituato da secoli ad imporre la sua visione della realta’), oggi non puo’ far altro che prendere atto che tale superiorita’ e’ ormai solo apparente e destinata a ribaltarsi…

Anche se in quasi tutti i campi le donne vengono considerate (e trattate economicamente) un gradino sotto a quello del maschio, esiste un settore in cui questa regola e’ invertita: moltissime prostitute oggi guadagnano piu' dei loro clienti e possono permettersi un tenore di vita di gran lunga superiore a quello delle famiglie dei loro clienti.

Non si tratta della disgraziata tisica di “vittoriana” memoria, e neanche dell’immigrata schiavizzata dal protettore, ma di una nuova figura che si toglie di dosso le incrostazioni sedimentate da secoli di “pregiudizio” moralista dei “benpensanti”: la escort che si ispira alla geisha, all'etera o alla cortigiana rinascimentale.

Tale figura crea, nei discendenti della cultura latina-romana, oltre a sentimenti di invidia, anche frustrazione. Dalla frustrazione alla paura, e poi al panico per il timore di veder messo in discussione il proprio ruolo sociale, il passo e’ breve.

Chi credeva di rappresentare un punto di riferimento, l'appiglio economico e culturale al quale la femmina doveva aggrapparsi per poter sopravvivere e poter accedere alla societa’ passando per la porta dell’accettazione in quanto “stimata compagna di un uomo”, oggi deve fare i conti con una nuova realta’… per lui non certo piacevole, suppongo.

Domande sarcastiche del tipo “le escort oltre alla f… possiedono ANCHE il cervello?”, assumono un significato piu’ ridicolo che misogino: certe escort oggi possiedono molto piu’ del cervello. Possiedono indipendenza, denaro e bellezza, tutte cose che danno loro la possibilita’ di scegliere come, dove e con chi vivere. E scelta e’ liberta’...

"Grande è la reputazione della donna di cui, per lodarla o biasimarla, si parla il meno possibile tra gli uomini"
TUCIDIDE (Storie II, 45)

20 commenti :

davide ha detto...

Cara Chiara,

credo che sei stata un pò troppo ottimista nel tuo articolo, perché, in realtà, quello che tu hai detto riguarda solo una parte del mondo, l’Occidente, mentre nel resto del mondo, terzo e quarto mondo, la situazione delle donne non è, in genere, migliorata.

Nei paesi occidentali - nel senso più ampio possibile, comprendendovi quindi anche gli stati dell’Est Europa – il nuovo ruolo delle donne viene, tranne qualche piccola resistenza, accettato, ma c’è una parte di Mondo, soprattutto i paesi islamici, dove negli ultimi anni la condizione delle donne è peggiorata.

Quanto al lavoro delle escort è certamente vero, papponi permettendo, che guadagnano in media molto più dei loro clienti.

Per i rapporti che ho avuto io con le escort, devo dire che i soldi che gli ho dato sono stati ben spesi e l’unica cosa che mi dava fastidio era che, nella maggior parte dei casi, c’erano, probabilmente, dei papponi che si ingrassavano alle spalle di queste ragazze.

Per il resto le escort io le ho sempre trovate gente per bene; magari gli investitori, di cui hai parlato in un precedente articolo, che speculano sulla miseria che c’è nel terzo mondo e nelle zone più depresse dell’Est Europa, avessero la moralità di queste ragazze. Le escort non approfittano delle situazioni di bisogno di nessuno - come invece fanno certi pirati dell’industria - e chi va con esse lo fa nella più assoluta libertà. Certo si fanno pagare bene la loro prestazione ma in questo non sono nè meglio nè peggio di tutti gli altri: ho visto ben pochi avvocati, commercialisti, immobiliaristi lavorare gratis.

Tanti saluti dal tuo Davide

Sir Archibald ha detto...

Caro Davide dovresti allargare la tua conoscenza ed essere un po' più ottimista.
Ti posso assicure che ci sono molte più persone di quello che pensi che lavorano gratis o quasi.
Ogni categoria inclusa ... puttanieri compresi.
La fuori non ci sono mica solo mostri.
Un po' di rispetto per chi ogni giorno cerca di fare qualcosa di bene per chi ne ha bisogno.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

GRATIS????

Che strana parola!!!

L'ho cercata nel dizionario della perfetta "puttana dell'est" e non l'ho trovato...

Pero' ho trovato la voce "calze di nylon" sulla quale e' stata tracciata una croce rossa e scritto vicino (a mano) "anello con diamante" :)))))

Sir Archibald ha detto...

Ho detto "puttanieri" non "puttane" ... :)
Nel senso che un avvocato puttaniere puo' effetivamente fare gratis qualcosa.
Come credo che una puttana potrebbe fare gratis qualcosa al di fuori della propria attività.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Come credo che una puttana potrebbe fare gratis qualcosa al di fuori della propria attività.

Oh si certo!...

Per esempio, se paghi tu io con te potrei fare... shopping :))))

Sir Archibald ha detto...

Ok ... affare fatto!
Quando?
:)

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Piu che quando DOVE...

Va bene in Rodeo Drive a L.A.?

Sir Archibald ha detto...

... azzo!
Pensavo a Porta Portese :)
Ok ... ma solo per te.
Montecarlo ti va bene?
Ci sono ora ...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Naaaaa!

Montecarlo a Pasqua e' da "bucce"... dai... c'e' tutta Milano dislocata fra Saint Tropez e Montecarlo...

E poi ci son stata trooooooppe volte :))))

E' deciso! Meglio L.A.: in Rodeo Drive ci sono dei negozi fantastici e poi fa molto "Pretty Woman" :))))

In alternativa va bene anche Honolulu... meno negozi ma se ci sai fare con il surf (quello con la sola tavola) ci divertiamo :))))

Sir Archibald ha detto...

Macchéééé Bucce ... :)
Sto facendo il Campionato Europeo di Poker.
Domenica finisco, vinco (magari) e me ne scappo via a Paname.
Pasqua a casa con i polli, i conigli ma sopratutto con la mia famiglia.
Ok ... ti lascio scegliere :)

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Pasqua a casa con i polli, i conigli ma sopratutto con la mia famiglia.
Ok ... ti lascio scegliere :)


Beh... fra polli e conigli preferisco di gran lunga i POLLI :)))

Ho la strana mania di spennarli :)))

Comunque vizio per le escort e vizio per il gioco sono fortemente collegati, sapevi?

I giocatori sono i migliori clienti. Con qualcuno di loro ho fatto dei fatturati da PAURA! :))))

Sir Archibald ha detto...

Ok ... saro' il tuo pollo :)
Ma non confondere mai un giocatore con il vizio del gioco con un giocatore di poker.
Perché?
Semplice ...
I giocatori di poker fanno i fatturati da paura con i giocatori che hanno il vizio del gioco.
Forse l'unico vizio che abbiamo in comune é quello di fare dei fatturati da paura :)
Ma questo é un torneo ... tutta un altra storia.
Cancella questa conversazione che é penosa :)))))))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Cancella questa conversazione che é penosa :)))))))

NO!!! :)))

Sir Archibald ha detto...

Daiiiiii ... cancella!
:))))
Ora vado davvero a dormire.
Domani sera ti dico se mi hanno eliminato o se sono ancora "in the game"!
;)
'notte.

davide ha detto...

Cara Chiara,

perchè dici che questa conversazione è penosa?

Ti assicuro che mi sono divertito tantissimo a seguirla; mi picerebbe che che continaste tutta la notte per vedere chi rimane prima senza idee (sono proprio cattivo).


Tanti saluti dal tuo Davide

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Ma non l'ho detto io! Uffa!

E poi il poker non mi piace... cioe' si mi piace... cioe'... no... insomma...

In realta non ci so giocare uffa!

O forse si? :)))

Si vabbe' ci so giocare... me lo ha insegnato un cliente... giocavamo io con i vestiti e lui con i soldi :))))

Quando vinceva lui io mi sfilavo un indumento, quando invece vincevo io lui firmava un assegno...

UN FATTURATO DA PAURA!!! :))))

davide ha detto...

Cara Chiara,

hai ragione, in realtà non lo hai detto tu - per forza d'abitudine tendo sempre a rivolgermi a te - che è una discussione penosa, ma l'aveva detto il nostro amico sir archibald.

Mi scuso tanto con tutti e due.

Tanti saluti e una buona notte dal vostro Davidino

illustre1966 ha detto...

S'io fossi donna....ciononostante non farei mai la escort....


S'io fossi uomo, come sono e fui... potrei fare l'escort-boy: che dici? ;-)

T'ho risposto alla cecco angiolieri...

Sir Archibald ha detto...

Come promesso ...
Dopo 7 ore al tavolo sono ancora in corsa.
Lontano dal chipleader ma ... in the game e come si dice nel gergo ... one seat, one chip.
Forse domenica saro' milionario.
Chiara ... faresti bene a tifare per me perché se non entro nella "final table" lo shopping in Rodeo Drive si allontana :)

Sir Archibald ha detto...

:( ... eliminato!
Poco importa.
Ora godiamoci il week end.
Chiara, per Rodeo Drive ... parliamone :)
Buon week end a tutti!

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics