lunedì 12 marzo 2007

32
comments
E’…

 
“Io la leggo da quando ha iniziato a scrivere sui forum. Era… piu’ o meno il 2000. Ricordo l'anno perche’ e’ stato quello in cui e’ nato mio figlio. L’ho sempre trovata arguta, smaliziata… divertente.”

“Chi? Quella li’? Ma quella li’ e’ un bluff. Non esiste! E’ solo una trovata di quattro ragazzetti imbecilli che si sono divertiti per anni a prendere in giro i forum… Sono sicuro che non esiste… non puo’ esistere… troppo perfetta!”

“Dicono che qualcuno l’abbia conosciuta prima che diventasse un fenomeno forumistico… pare che fosse molto molto carina… certo adesso anche lei avra’ una certa eta’, adesso…”

“Guardi, chi ha avuto modo di chattare con lei mi ha confermato che non ha mai riscontrato “failure points” e cioe’ mai una volta che si sia contraddetta… e’ molto raro che un “fake” resista per piu’ di qualche mese e lei esiste ormai da diversi anni…”

“Niente a che vedere con le altre meretrici che ho conosciuto e che ho trombato… lei e’ su un altro piano… e’ mitica! Io le telefono ogni settimana… ogni tanto me la da’ gratis ma questo non lo scriva per cortesia…”

“Hanno creato un fenomeno dal nulla! Quella faceva la puttana e adesso ne parlano un po’ ovunque come se fosse una star… e’ una che si e’ saputa vendere bene… sia prima che dopo…”

“Il fatto che (uomo o donna che sia) sia sempre rimasto misterioso ha alimentato l’alone di fascino intorno a questo personaggio… si sa che le persone amano la sfida e la competizione… forse ad attrarre e’ la voglia di scoprire chi realmente si cela dietro quel nick…”

“Se la becco la rovino! Quell’infame di merda che si nasconde dietro ad un nick anonimo e che ha avuto il coraggio di infamarmi… me e la mia famiglia… se mi capita o se mi capitano fra le mani i suoi amici, perche’ sospetto che gli infami siano piu’ di uno, gli rompo le ossa…”

“Io per un periodo sono stato uno dei suoi “amici” virtuali… una sorta di “web-body-guard” di cui lei (ovviamente in accordo con me che lo facevo volentieri) si serviva per tenere lontani gli scocciatori sul web ed i cyberstalkers… sapeva di essere “bersaglio” per i molti mitomani che popolano la rete ed io le facevo da filtro… poi ci ho litigato per dei motivi futili e mi dispiace un po’…”

“Non mi parli di quella stronza! O stronzo!... di una supponenza e di un’antipatia cosi’ pesante che ancor oggi ho i conati di vomito solo a sentire il suo nome…”

“Ahahahahah… quello li’? E’ sicuramente un ragioniere brianzolo con gravi turbe psichiche e che si crede una donna… quasi certamente un gay represso. Se non mi facesse ridere mi farebbe pena…”

“Boh! Io non so se sia davvero strafiga, laureata e ricca… la leggo perche’ mi fa ridere… quando prende per il culo le persone e quelle s’incazzano ehehehehe…”

“E’ una saccente! Vuole sempre insegnare a tutti come si fa, come si dice, come si scrive… pensi che per un periodo se l’e’ presa con me ed ha iniziato a dirne di tutti i colori… che cafona! Diceva che sono grassa e che ho le gambe corte… secondo lei sono grassaaaa?”

“I suoi discorsi non sono stupidi ed inconsistenti… io ci ho trovato molti punti di contatto con le mie sensazioni… non so, io la sento una persona “amica” al di la’ di chi possa in realta’ essere.”

“La mia amica? Lasci perdere non dico una parola su questo argomento…”

“Chi? La vecchiaccia? Ahahahah ancora a parlare di quel rutto di donna siete? Ma non avete capito chi e’? Ma siete proprio scemi… io lo so chi e’: altro che megafiga. E’ vecchia, zozza e brutta... e non se la piglia piu’ nessuno!”

“Che sia stata una puttana (o che lo sia ancora) e’ indubbio. Ha troppe conoscenze specifiche dell’ambiente… conosce troppi particolari… Secondo me non e’ ungherese… e’ dell’est ma non ungherese… forse bulgara… russa… ucraina… slovacca… rumena… serba…polacca… estone… ceka… lituana… non saprei… di lingue ne conosce, sicuramente e’ una donna che ha studiato.”

“A me ha donato una fiaba da regalare a mia figlia quando sara’ piu’ grande. Ha una grande capacita’ comunicativa e sa scrivere molto bene. Sicuramente e’ una persona “erudita”. Non sempre condivido cio’ che dice e come lo dice ma con me si e’ dimostrata generosa…”

“E’ una millantatrice! Non e’ vero nulla di cio’ che racconta!... la super top escort… le vacanze nelle localita’ “in”… i clienti d’alto bordo… le auto di lusso, i gioielli… tutte balle! E’ solo una povera disgraziata (dicono sia paraplegica) e che vive una vita non sua.”

“Non frequento piu’ i forum di puttanieri da quando mi sono sposato… pero’ la ricordo nelle sue battaglie contro gli sfruttatori ed i papponi che lei chiamava i cyberpappa. Piu’ di uno ci ha rimesso le corna scontrandosi con lei… quella ha la testa piu’ dura del diamante.”

“Qualcuno afferma che lavori per la Polizia Postale… come infiltrata nel web. Sicuramente e’ una gran rompicoglioni, anche se a me sta simpatica.”

“Un amico di un amico di un mio amico mi ha raccontato di averla conosciuta come escort e di esserci stato insieme per una “pipa di tabacco”… era ancora alle prime armi… appena arrivata in Italia… che culo che ha avuto. Adesso chissa’ quanto costerebbe…”

“Ma quella si fa pubblicita’ come tutte… solo che e’ furba e fa finta di non “battere” ma per me se la si contatta quella ai soldi non rinuncia… tutte le donne sono zoccole ed ognuna ha il suo prezzo…”

“Dicono fosse molto fredda come escort. Il classico “frigorifero ungherese” che non concedeva niente… non capisco come abbia fatto a diventare cosi’ famosa… secondo me e’ pure lesbica…”

“Chi c’e’ stato insieme afferma che era un’amante incredibile. Mai provato niente di simile… ho visto gente che ancora si sta mordendo i coglioni per non essere riuscito a beccarla prima del suo “ritiro”.”

“Una troia di lusso o una zoccola di strada… che differenza fa? Certo che d’imbecilli e’ pieno il mondo se hanno creduto a tutte le sue fandonie. Un’operazione commerciale, ecco cosa e’. Magari fra poco uscira’ un bel libro sulla sua vita…”

“E’ una donna stupenda… una modella”

“E’ un uomo che finge di essere donna… uno psicotico”

“E’ un ragazzetto pipparolo… un deficiente”

“E’ una vecchia baldracca… un’ubriacona”

“E’ un uomo…”

“E’ una donna…”

“E’…”



Rileggo il materiale che, dopo mesi di lavoro, sono riuscita a mettere insieme su questo misterioso personaggio: Chiara di Notte.
Pare si chiami cosi’ ed ho la sensazione che sia una donna come me, anche se di questo non ho la certezza.
Una donna straniera che e’ venuta a cercare lavoro e fortuna in Italia…
Come ho fatto io!
Ne sono, in un certo senso, affascinata; mi accomunano non poche cose con lei.
Mi piacerebbe incontrarla… avrei mille domande da farle.
Guardo la mia immagine nello specchio e penso a come avrei vissuto la mia vita se fossi stata una puttana invece che una giornalista…
Mmmhhh, il fisico ce l’avrei avuto ma forse non avrei posseduto la testa…
O forse si’?

32 commenti :

illustre1966 ha detto...

Non commento questo argomento.

Volevo invece fare una proposta, di un forum ristretto, con alcuni dei vecchi personaggi (tipo siggy, ca, zwall, chiaretta, ugosugo, e pochi altri....

Si potrà e si vorrà fare?

Argomento del forum: vario, "nonsoloescortforum", potrebbe essere il titolo.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Fai bene a non commentare :)))

Comunque su argomento "forum ristretto" mi pare che gia' esistano esperimenti del genere (vedi Cotton-club ed affini oppure altri "salotti esclusivi"...

Solo che (immancabilmente) vengo poi bannata da ovunque :))))

Non lo dico perche' mi interessa stare nei forum (anzi, con il blog non avrei certo molto tempo da dedicarvi) ma lo dico perche' difficilmente, in un forum, le mie parole vengono lette con il giusto spirito.

Guarda che le stesse cose che scrivo qui le scrivevo (e le ho sempre scritte) nello stesso identico modo anche quando frequentavo gli immondezzai. Solo che poi arrivavano branchi di multinick organizzati che creavano il caos di insulti e di sputtanamenti vari edio passavo meta' del mio tempo a difendermi e a cercare di dimostrare l'indimostrabile e cioe' che sono donna.

illustre1966 ha detto...

Aspetta: non proponevo una "chiaradinotteforum" in cui tu cerchi di dimostrare l'indimostrabile, egocentrica peggio di me, ma un forum, figliastro di ef che traghetta coloro che vi si sono distinti e che si distinguono tuttora (cioè nessuno).

A me l'idea piace: solo che di creazioni di forum, blog e similie non ne so assolutamente nulla.

Lascia perdere i cotton vari.....

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

A me l'idea piace: solo che di creazioni di forum, blog e similie non ne so assolutamente nulla.

Domanda a Zwally... lui sa tutto di internet, del web e di come si leggono i messaggi privati e riservati altrui :))))))

Se invece non temi la "mala" milanese puoi rivolgerti ad hacker-cuochi di tutto rispetto.

Se sono riusciti a crackarmi il blog (magari con un piccolo aiuto da parte della "mala" lucano-svizzera-ungherese) vuol dire che di queste cose ne capiscono assai :))))

illustre1966 ha detto...

Crealo tu no?

Invece che un blog, un forum.

Più interessante di sicuro.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Perche'? non ti piace il blog? io lo ritengo una cosa fantastica: e' come un diario e nessuno puo' criticare se si "occupa" spazio parlando di cio' che ci va.

Quando partecipavo ai forum c'era sempre qualcuno che tirava fuori la storia che andavo fuori tema o che scrivevo cazzate (per non dire di peggio).

Invece cosi' li ho messi tutti zitti.

Anche perche' sto dando loro dimostrazione di cio' che significa "agire sul web" in modo efficace e della potenzialita' di questo mezzo. Credo che Google mi dara' presto un riconoscimento :))))

Sai che con un blog ben fatto una ragazza non avrebbe neanche bisogno di "servirsi" di quelle agenzie "sfruttatrici" che mettono gli annunci?

Sai che con un blog ben fatto una ragazza avrebbe tanti e tali clienti da "riempire" la sua capacita' "produttiva" all'infinito?

Sai che se volessi adesso io, grazie a questo blog (senza l'ausilio ed il supporto di annunci di alcun genere) potrei chiedere rates astronomici solo per farmi conoscere?

E non parlo della sola Italia... sto ricevendo richieste (ovviamente rifiutate) da chi mi legge in Francia, in Germania, Negli States, In Belgio, Danimarca, Emirati Arabi, Spagna, Cina... RUSSIA!!!

Questo e' vero "marketting" (per chi lo sa fare... ovviamente.

Certo che non sono molte le "teste" in grado di poter argomentare e trattare cio' che i fruitori di tali servizi "amano" leggere.

Bisogna avere la testa dura come il diamante ed essere vanitose all'ennesima potenza, nonche' abituate (fin da sempre) a raggiungere obiettivi difficilissimi per poter arrivare a cio', ma chi ci arriva ha sicuramente la soddisfazione di essere riuscita a "dimostrare" qualcosa senza essersi fatta svuotare le tasche da "furbacchioni fannullonni" che fanno i webmaster e gli admin a tempo perso.

Quando in Italia me ne uscii con il mio sito personale (al tempo in cui tutte le ragazze mettevano annunci sui quotidiani), nessuno, in Italia, avrebbe scommesso sulla riuscita del mezzo informatico rispetto a quello cartaceo: Io (insieme ad altre pioniere) ho dimostrato il contrario.

Adesso credo che l'epoca dei forum e dei siti di annunci stia per finire: il futuro e' BLOG!

Poi, ovviamente, fra qualche anno anche questo mezzo sara' abusato e scontato come oggi lo sono i siti personali.


PS: del forum ho gia' esperienza: nel 2001 ne fondai uno. Si chiamava Escort Talk, duro' qualche mese poi un hacker (un cyberpappa) me lo cancello'. Da allora non ho piu' voluto ripetere l'esperienza anche perche' l'impegno per seguirlo e' tanto.

Baudelaire999 ha detto...

Esce nelle sale di tutto il mondo il 13 dicembre, è l'EVENTO cinematografico dell'anno 2016.

"Chiara di Notte"
regia : Francis Ford Coppola
con :
Angelina Jolie
Leo Di Caprio
Eva Mendes
Anthony Hopkins
Kirsten Danst
Jim Carrey
Jean-Claude Van Damme

Baudelaire999 ha detto...

lo ricordo escort talk.. ma non eri sola o sbaglio?? eravate mi sembra in 2..io ero fra i primi iscritti!!!

gullich ha detto...

ritorno in topic...

ho letto sorridendo, immaginandomi quale dei commenti potesse essere riferibile a me... perchè io una volta "conoscevo" una chiara di notte.

quello che invece non capisco è perchè io riconosca subito e ovunque quella grassa e con le gambe corte :-))))

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Baudelaire: Si' hai ragione, non ero sola. Mi coadiuvava la mia amica Twiggy come co-moderatrice.

Nello stesso periodo furono creati anche altri forum gestiti da ragazze. Mi ricordo quello di Barbie di Roma che poi non fu portato avanti nel modo giusto.

Purtroppo, e qui mi addentrerei nei soliti discorsi triti e ritriti, se c'e' carenza di "capacita'" comunicativa e scarsa "empatia" il tutto si esaurisce con una banale autopromozione oppure con una specie di "rivalsa" contro il genere "maschile" inteso come "cliente sgradito".

In tutti i miei scritti non troverai mai una sola frase che faccia intravedere lo "schifo" per la professione o per determinati clienti: quelli che mi facevano realmente schifo li rifiutavo subito e non mi "svendevo" certo per una manciata di soldi.

La maggior parte erano "neutri" non mi facevano ne' schifo ne' piacere... come quando ti bevil'aspirina perche' fa bene, non so se mi spiego.

Invece Barbie (che se mi dovesse leggere saluto), intendeva usare il forum come forma di rivalsa verso i forum prettamente maschili e questo, ovviamente, non poteva funzionare.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Gullich: Si'??? e chi sarebbe??? :))))

Baudelaire999 ha detto...

ma infatti concordo con te.
il forum da quanto vedo in giro funziona quando c'è un interesse comune di tante persone, una passione..ad esempio ef e i forum del genere possono funzionare perchè tante persone hanno un interesse pratico nel frequentarli. mentre un forum non di clienti ma di escort avrebbe un senso solo per le escort che fanno "gruppo" un pò come i clienti.
nel tuo caso la forma di comunicazione migliore è in effetti il blog.
anche il blog presenta dei problemi. uno su tutti è che devi avere un fuoco dentro, qualcosa che ti spinge fortemente a comunicare al mondo esterno interagendo.
nel caso delle escort invece penso che l'annuncio sia ancora il mezzo nettamente migliore, infatti la maggior parte penso che voglia comunicare solo una cosa : sono bella brava e valgo quanto chiedo.
un blog nel 90% dei casi finirebbe dopo 2 gg. ma questo vale un pò per tutti.
tu sei un caso a parte perchè hai sicuramente un fuoco dentro l'anima che viene continuamente alimentato dalla tua curiosità e dalla tua sete di una certa giustizia.
per questo funziona, perchè chi ti legge percepisce la passione vera che sta dietro questo blog. poi alcuni sperano sempre che tu ritorni sui tuoi passi..ma questo è un altro discorso.
certamente una escort che ha la capacità di creare un blog, mantenerlo, ravvivarlo e in questo modo ha la possibilità di far emergere alcuni lati della propria personalità allora diventa una super escort e passa ad un livello superiore.. e può chiedere molto di più ai suoi clienti.

ps
si ora ricordo twiggy!! un peperino pure lei se non ricordo male..

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

la maggior parte penso che voglia comunicare solo una cosa : sono bella brava e valgo quanto chiedo

E quale modo migliore di dimostrare di "valere molti soldi" se non un blog di successo?

Sai che ti dico? I clienti veri e che contano per chi intende esercitare questo mestiere per un tempo non lunghissimo... quelli danarosi sul serio... quelli che non si riguardano a portare in regalo al primo appuntamento un bracciale "riviere" di diamanti... quelli per i quali non esiste escort o wing woman fra le piu' carine con la quale non si siano accompagnati (almeno una volta), quelli che ovviamente non stanno tutto il giorno a "cazzeggiare" su un forum facendo la corte a qualche "insulsa" solo per ottenere un appuntamento con sconto... quelli che se anche spendono 1000 euro per portare a cena una ragazza (ed altri 5.000 per portarsela a letto) non sono rovinati nelle loro finanze familiari...

ecco quelli non sono certamente piu' interessati alla "scopata" ma alla "conoscenza" (anche biblica) di una persona che li intriga anche cerebralmente... perche' irraggiungibile, difficile, veloce nel muoversi e nel fuggire.

Quale modo migliore di un blog di successo per "acchiappare: i grossi tonni? :))))

Baudelaire999 ha detto...

concordo pienamente.. ma un blog di successo ha dietro una mente sopraffina.. e le menti sopraffine sono poche in tutti i campi della vita.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Baudelaire: Tutto questo panegirico per arrivare a farmi un complimento? :)))

illustre1966 ha detto...

Ecco: ma quindi l'obiettivo del tuo blog è.....?

Baudelaire999 ha detto...

sono timido...eheheheheeh

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Illustre1966: E'...? :)))) Mai chiudersi la porta dietro. Questo l'ho imparato che ero ancora adolescente. Non si sa mai cosa nella vita puo' accadere ed io MAI dico MAI.

@ Baudelaire: Non ci credo che sei timido :))))

ugosugo55 ha detto...

Quale modo migliore di un blog di successo per "acchiappare: i grossi tonni? :))

ma se sono dimagrito?
:-))))
a parte gli scherzi,sono ovviamente d'accordo con te che le possibilita del blog sono immense,e non solo nel campo escort.
considera che ,con tutte le fesserie che ho scritto in questi due anni,mi hanno persino chiesto se volevo entrare nel mondo del cabaret!!!!!!!
ora sono in pensione dal punto di vista escortistico,preferisco le avventure amatoriali,anche se poi ho aumentato i rischi!!!!!!!!!

illustre1966 ha detto...

Ugo: non sei più un puttaniere???

Non ci posso credere.

Nemmeno io lo sono più (forse non lo sono mai stato)
;-)

Chiara: sii più chiara.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Chiara: sii più chiara

Difficile essere chiara di notte...

Comunque la pesca ai tonni non e' mai stata abolita ed il "mestiere" non si dimentica.

Non avendo mai avuto particolari problemi di tipo morale non ho mai visto alcuna differenza (morale)fra "farlo" con uno conosciuto per caso, per "ammazzare" la noia di una sera oppure se farlo con uno conosciuto sempre per caso che ha visto le foto su un sito internet o ha letto un blog...

Ho visto pero' un'enorme differenza "sostanziale".

Infatti nella seconda ipotesi ho sempre avuto in piu' una chance che nella prima, per evidenti motivi di "timidezza" non avrei mai potuto esercitare: chiedere soldi.

Sono bravissima soprattutto ad esercitare il mestiere di "cassiera" e, come ho detto, il mestiere non si dimentica e nei momenti di carestia puo' sempre tornare utile... eta' permettendo :)))))

Baudelaire999 ha detto...

"il mestiere non si dimentica e nei momenti di carestia puo' sempre tornare utile... eta' permettendo :)))))"

quindi..è solo questione di tempo!!!
dipende da cosa intendi per carestia però..eeheheheeeh

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ Baudelaire: mica e' detto... adesso, grazie al cielo, non mi manca nulla e non sto proprio in carestia.... e poi non portare sfiga ok? :)))))

illustre1966 ha detto...

Dai: sii seria.

Per il mestiere di cassiera non c'è bisogno di tutto questo blog.

O hai problemi a "farlo" gratis?

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

GRATIS????

AAAARRRRGGGGGHHHHHH!!!!

CHE BRUTTA PAROLA!!!!

Mi mette ansia... anzi no, nausea... anzi di piu': DEPRESSIONE ANSIA E NAUSEA...

E poi mi procura tachicardia...

no no no no, non sono una donna facile :)))

Certo che avrei problemi... allora non hai capito proprio nulla di me :))))

Baudelaire999 ha detto...

io penso che nessuno a questo mondo faccia qualcosa gratis.. solo che ognuno di noi ha dei prezzi diversi.. !!

Kamavirya ha detto...

@Baudelaire999: ciao, dici "nessuno"? Non credo che sia esattamente così; la "gratuità" spesso esiste. Esiste quando non cerchi un tornaconto, anche se da più parti ti verrà SEMPRE detto che quello che stai facendo lo fai per un fine personale...

K

Baudelaire999 ha detto...

il tornaconto esiste sempre..il nostro cervello funziona cosi.. la storia della gratuità è una grnade balla.. poi chiaro che il tornaconto mica è solo il denaro.. ma questo benedetto tornaconto c'è sempre!!

Kamavirya ha detto...

Lo sarà per te, ma non è detto che lo sia per tutti. A me è capitato di fare qualcosa perchè MI ANDAVA di farlo, perchè POTEVO farlo, perché VOLEVO farlo...e basta, senza tornaconto di sorta ;-)

KAM

Baudelaire999 ha detto...

il tornaconto era forse un tuo intimo piacere del momento.. il quale rispondeva ad una esigenza intima del momento da parte del tuo cervello..insomma una azione ha sempre un input e l'input da cosa è deciso??? da un tornaconto, o credi che il nostro cervello funziona random??? (in alcune persone può essere...)

Kamavirya ha detto...

Ti dirò...l'input potrebbe essere dettato "semplicemente" dal libero arbitrio (ammesso che esista anche questo). Sono d'accordo con te quando dici che il tornaconto non è solo di carattere monetario e che PUO' rappresentare invece una gratificazione intima e personale, ma a volte capita di agire con quella sorta di istinto che permette di fare un'azione in modo talmente "neutro" da non farti pensare pensare al "dopo".

Cervello randomico???? Eeeeeeeh!!! Hai voglia! Ne conosco di soggetti così; parafrasando Gekko Gordon "...potrei vendere camicie di forza ed essere miliardario, visto i matti che mi circondano..." ;-)))

KAM

Baudelaire999 ha detto...

in fondo stiamo dicendo la stessa cosa in modo diverso!!

diciamo che ci sono volte in cui il tornaconto c'è ma non è cosi visibile..e si nasconde dietro il ns istinto..

basta leggere un giornale qsi..tipo corriere.it di oggi..la prima pagina..leggerla con occhi diversi..diciamo che prima fai finta di essere un alieno magrolino,tutto verde, con 4 occhi e 3 gambe e la coda..epoi dicevo..leggi questa prima pagina online..e ti sembra davvero di essere in una gabbia di matti!!!

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics