domenica 11 febbraio 2007

0
comments
Quando la escort disdice all'ultimo momento


Delle volte, leggendo in giro nei vari siti di recensioni, resto allibita (qui ci vorrebbero degli emoticons adatti ma, per il momento, questo blog non li fornisce).

Resto allibita perche’ ci sono persone che non riescono a spiegarsi i comportamenti di talune ragazze e li denunciano come se fossero scorrettezze tremende, quando invece non sono altro che naturali conseguenze di un loro comportamento sbagliato.

Ci sono ragazze che hanno siti web in cui sono espressi chiaramente i rates ed il fatto che non vengono concessi sconti (una di queste ero io e posso vantarmi di non aver mai abbassato il mio rate neanche di 1.000 lire).

Dopo tutto chi si rivolge alle escort deve sapere che queste rappresentano un lusso e chi non puo’ permetterselo deve lasciar perdere e passare ad altro.

Cio’ nonostante si leggono recensioni del tipo: “la signorina XXXXX , mi ha dato “buca” avvertendomi all’ultimo momento… e’ una fregatura!”

A parte che tutti (clienti ed escort) hanno il diritto, previa segnalazione, di recedere anche all’ultimo momento da qualsiasi impegno preso (a chiunque puo’ succedere di avere un contrattempo), ma se si esaminano le ragioni che portano una ragazza a declinare taluni incontri, si scopre che in molti casi il cliente, dopo averla stressata per giorni con telefonate, e’ riuscito a farsi accordare uno sconto (ho letto di qualcuno che era riuscito, con "estenuante trattativa", a farsi ridurre un rate di 800 fino a 500 e poi ha visto il suo appuntamento cancellato).

Ipotizzo: magari in quel momento la ragazza, stanca di tanta insistenza e per “levarselo di torno”, ha pure accettato ma poi in un secondo momento (ripensandoci) ha deciso di non “svendersi” piu’.

A questo punto chi e’ realmente responsabile?

La ragazza che ci ha ripensato oppure il cliente che, disattendendo cio’ che era chiaramente espresso sul sito web, ha portato avanti la tattica dello sfinimento?

Il miglior modo d’approccio verso una escort, per chi ritiene di avere i mezzi per potersela permettere, non e’ quello che normalmente viene usato nei suk arabi; non e' "l'estenuante trattativa" ma la semplice accettazione del prezzo e delle regole.

Chi non lo capisce dovrebbe dimenticarsi delle escort e dedicarsi solo alle “stradali”.

Nessun commento :

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics