domenica 25 febbraio 2007

3
comments
La filosofia dell'immondezzaio


Durevole ha scritto:
"Carissima, volevo dirti che l'attività che svolgi ti mette più a rischio di essere oggetto di epiteti rispetto ad altre attività. Questo lo saprai benissimo da sola. Una parte consistente delgli uomini che potresti incontrare, non nutre il massimo rispetto per la tua categoria, ma fa parte del gioco e tu ne sei sicuramente al corrente."

Personalmente, anche se non rivolte a me, non saprei come interpretare le suddette frasi.

Se trattasi solo di farneticazioni di qualche talebano isolato o se invece esse sono espressione di una vera e propria filosofia "condivisa" dalla maggior parte dei partecipanti a taluni ambienti forumistici.

In ogni caso credo che la professione di prostituta, per quanto "moralmente deprecabile" e per quanto non "degna di rispetto", non sia piu' ignobile di quella di un killer di professione... eppure... eppure...

Eppure non me li immagino certi personaggi a criticare l'operato di un killer professionista... magari incazzato.

Che siano, oltre che talebani, anche degli emeriti vigliacchi che hanno il coraggio di sfogarsi solo con chi e' innocuo?

3 commenti :

davide ha detto...

Cara Chiara

Non c'è dubbio che i personaggi che hai citato nel tuo articolo siano dei talebani vigliacchi, che hanno il coraggio di sfogarsi solo con chi è innoquo. Nell'articolo il "Cane di paglia" avevi fatto una lucida analisi di questi tipi.

Il fatto che se la prendano con te è inevitabile; per loro è inconcepibile che qualcuno si opponga alle loro prepotenze.

Comunque ricordati che sono solo dei vigliacchi e paragonati ad una persona coraggiosa come te sono meno che cacche di mosca.

Tanti saluti Davide

bubobubo ha detto...

In alcuni casi "l'abito fa il monaco", o perlomeno molti ritengono che il rispetto sia dovuto in funzione dell'abito che l'altro indossa.
Credo che il rispetto sia dovuto alle persone indipendentemente dal loro mestiere, dalla loro condizione sociale, ecc.
Mi sembra così logico che mi vergogno quasi di scriverlo.
Sarei felice se qualcuno mi rispondesse "hai detto una cosa ovvia".
Così come sarei felice se queste "ovvietà" si trasformassero in comportamenti reali da parte di tutti.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

@ bubobubo - dunque il killer merita piu' rispetto (secondo loro) di una prostituta?

che strana regola...

Secondo me, indipendentemente da cosa fanno nella vita queste persone (intendo dire i pusillanimi vigliacchi), non posso rispettarle... fossero anche dei benefattori.

Gli ipocriti sono e restano ipocriti indipendentemente dalla loro "facciata".

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics