venerdì 2 febbraio 2007

11
comments
I riciclati


Che poi puo' adattarsi anche al femminile: "le riciclate". Perche' persone, in apparenza adulte e consapevoli delle proprie azioni, continuano come in un loop, in una sorta di coazione a ripetere, a riciclarsi (come i rifiuti) nel web utilizzando ogni volta un diverso nickname e nel vano tentativo di spacciarsi per tutt'altro rispetto a cio' che erano state prima?
  1. Vergogna per cio' che sono state con un nick precedente?
  2. Vilta'?
  3. Desiderio di voler prendere in giro il prossimo?
  4. Patologico sdoppiamento di personalita?
  5. Immaturita'?
  6. Varie ed eventuali?
Cio' che non riesco a comprende e' perche' debbano aver bisogno sempre di un'immagine nuova per poter dire ESATTAMENTE LE STESSE COSE; non sarebbero piu' corrette e coerenti se continuassero a dirle con il solito nickname?
Fra l'altro costoro credono di non essere riconosciute come i bimbi che, per nascondersi, si coprono gli occhi.
Non parlo di Maya_me aka Virginia, poiche' lei (come altri) ha sempre "voluto" essere riconosciuta, parlo invece di coloro che "salutano" periodicamente con addii al limite del tragico... quelli/e che fanno i/le "superiori" e cioe' dicono che LORO sono troppo maturi/e per appartenere a determinati contesti (per esempio gli immondezzai) oppure fanno finta di sparire nel tentativo di non far capire quanto "schiavi/e" di internet essi/e siano, quasi non riescano ad ammetterlo neanche a se stessi/e.
Dire che sono ridicoli/e sarebbe crudele. Sicuramente si tratta di persone che portano dentro di loro una seria problematica che le spinge periodicamente a cambiare completamente modo di essere, cosi' da farsi accettare.
Facendo della psicanalisi da quattro soldi potrei dire che tutto cio' dimostra un'"insicurezza" di fondo ed una scarsa fiducia sia nella propria personalita' sia nelle proprie opinioni. Solo che poi, quando ci parli in privato, assumono i tipici atteggiamenti di chi "la sa lunga".

11 commenti :

Vecchiebaldracche ha detto...

Virginia VOLEVA fare sapere che si era riciltata in maya_me ???

Questa è la cazzata più grossa che ho letto sul tuo Blog (oggi, ovviamente).

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Secondo me non ha tentato di nascondersi.

Ormai da giorni se non da settimane, chi sapeva leggere fra le righe aveva compreso che Maya_me era Virginia.

Non mi dire che sei stato l'ultimo a saperlo :)))

Un cosi' bravo "reporter" dei cavoli altrui che non ha saputo individuare Virginia.

Mi sa che senza l'aiuto degli hacker che ti passano le mie email (e le false info su chi io possa essere) non avresti argomenti da proporre.

Oltre a cio' che di organico produci da solo nel tuo cesso... ovviamente. :)))

bubobubo ha detto...

Hai visto giusto, Chiara. La cosa era nota a molti da tempo; addirittura dalla comparsa su EF del nuovo nick.

E lei stessa ha sempre detto privatamente che sarebbe stato un gioco.
E questo gioco ha, in fondo, dimostrato due cose.

La prima è che molti utenti non hanno ritenuto di dover rivelare la trasformazione, in quanto non è forse cosi importante l'etichetta che ci appiccichiamo addosso ma il modo in cui siamo e ci poniamo verso gli altri.

La seconda è che il fatto è sfuggito proprio hai suoi più accaniti denigratori che hanno così dimostrato, ancora una volta, che i loro attacchi nascono solo ed unicamente da avversione verso certi nick.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Cio' che tento di far capire da sempre (anche a questo scopo uso sempre il solito nickname da anni), e' che negli ambienti virtuali, proprio perche' si prestano in maniera perfetta allo svisceramento delle idee, le discussioni debbano vertere su queste e non sulle persone reali che le esprimono.

Cosa che non e' piu' possibile allorquando avviene la devirtualizzazione (che tanti contrariamente a me auspicano) poiche' a quel punto la personalita' REALE emerge e sovrasta quella virtuale ed in questo modo anche le idee espresse da essa perdono di valore.

Vecchiebaldracche ha detto...

Mamma mia, falsi e bugiardi (as usual).

Vecchiebaldracche ha detto...

Dimenticavo, non diciamo cazzate, IO sono stato tra i primi, se non il primo a riconoscerla, altro che puttanate bububose...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Appunto... non diciamo cazzate, quindi per cortesia inizia tu ad evitarle...

Se l'avessi riconosciuta subito l'avresti scritto subito e non solo due giorni fa.

Vecchiebaldracche ha detto...

L'ho riconosciuta appena si è fatta notare venendo a rompermi i coglioni sul forum: da lì ho capito che mi conosceva già e che quindi poteva essere solo una escort riciclata.

Fra l'altro ora, che l'ho sbugiardata e sgamata, non scrive più...

Strano no ?? Ci teneva tanto a farsi riconoscere !!!

Ma quante cazzate che leggo...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Giust'appunto la tua ultima affermazione: quanto ti quoto!

bubobubo ha detto...

In ogni caso il 3D di Maya su Ughetto ha dimostrato una cosa: che di uno dei personaggi più squallidi del forum nessuno sente la mancanza.
PS
Ora dopo aver letto questo non scatenare i tuoi multinick per riportare UP il 3D.......

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Direi che con il prossimo commento di Ugo che mi accingo a rifiutare oggi siamo mi pare a... 5!

5 commenti in cui c'erano scritti solo insulti.

Non vedo il motivo per il quale dovrei accettarli, tanto piu' che gli insulti vanno saputi "porgere" in modo intelligente e non con le solite frasi fatte e banali (sinonimi fecali, fallici, eccetera).

Magari ughetto, se gradisce il confronto, potrebbe aprire il suo blog ai commenti invece di tentare di riempire di "monnezza" il mio.

Sono pronta ad accettare commenti che siano anche politicamente scorretti ma scritti in modo da argomentare e non al solo scopo di insultare.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics