mercoledì 10 gennaio 2007

0
comments
L’anima oscura del recensore


Le recensioni aiutano o danneggiano gli affari di una escort? Quanto sono importanti per le ragazze e quanto invece servono a soddisfare l’egocentrismo del recensore? Dietro alle recensioni si nascondono motivazioni subdole che niente hanno a che fare con l'informazione?

Analizziamo per un attimo il fenomeno delle recensioni, dei forum e di tutto quell’ambiente virtuale creato allo scopo di mettere in contatto i clienti con le prostitute mettendo in evidenza, quindi, quegli aspetti legati alle recensioni false, alle comunita’ virtuali in cui i “newbies” (i nuovi arrivati) vengono costantemente insultati dai branchi formati da coloro che credono di “contare” di piu’ (in Italia questo fenomeno sarebbe chiamato “nonnismo” – ndr) ed agli (ahime’) psicopatici del web i quali, ossessionati da determinate ragazze, continuano ad aprire 3D su di loro insultandole e mettendo gli altri in guardia dal frequentarle.

Interessante e’ il post di Nia of London che trovate QUI. Cito un suo passaggio che ritengo essenziale:

“Puo’ diventare complesso quando una escort fornisce un servizio X a pochi clienti selezionati e questi poi la tradiscono scrivendolo sui forum. Gli altri clienti che leggono non comprendono i motivi per cui certe persone hanno ottenuto un certo tipo di trattamento e loro invece no. Cio’ li fa sentire come “fregati”.
Chiaramente la ragazza ha il diritto di fare cio’ che le piace con chi le piace ma scommetto che il recensore, quando ha rivelato di aver ricevuto un trattamento particolare, piu’ che per informare ha voluto dimostrare agli altri che lui e’ un uomo “speciale” (manifestazione narcisistica – ndr).

Inoltre Nia, nel suo post, affronta anche il tema delle false recensioni, cioe’ quelle appositamente scritte per danneggiare una determinata ragazza:

“Ho un’amica che, l’anno scorso, e’ stata vittima di una campagna d’odio e per questo motivo ha avuto una serie di recensioni molto negative (che poi sono state tutte rimosse). Non credo che la cattiva pubblicita’ abbia influito negativamente sui suoi affari poiche’ tutto questo gran parlare di lei attirava sul suo sito moltissime persone curiose ed il suo telefono non smetteva mai di squillare”

Cio' che e' esposto sopra indica quanto siano stupidi certi personaggi che, credendo di danneggiare, continuano nelle loro campagne d’odio senza rendersi conto che in in questo modo non fanno altro che dirottare una massa enorme di curiosi verso l’oggetto della loro denigrazione.

La conclusione di Nia sulle recensioni negative e’ la seguente:

“Ci sono un sacco di papponi, escort concorrenti e clienti insoddisfatti per i motivi piu’ diversi (innamorati respinti – ndr) dietro a queste recensioni. In taluni casi queste possono danneggiare gli affari della ragazza oggetto della campagna denigratoria se lei non tiene un “alto profilo” o se, per i suoi affari, si affida solo ai soliti siti di recensioni. Se lo spettro della sua clientela e’ piu’ ampio, tali recensioni negative non influiscono minimamente”

Ringrazio Nia of London per la sua interessantissima riflessioni (che condivido in toto) e per avermi dato modo di trasmetterla anche ai miei lettori.

Nessun commento :

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics