martedì 21 novembre 2006

1
comments
Lo scorpione



Una rana e uno scorpione si incontrarono davanti a un fiume. Entrambi volevano passare dall´altra parte, e se la rana non aveva difficoltà, lo scorpione era preoccupato, perché non sapeva nuotare.
"Per piacere, mia cara rana, mi porteresti dall´altra parte del ruscello?" chiese lo scorpione, con la voce più dolce che gli riuscì di fare.

"Fossi matta!" gli rispose la rana "Non provare nemmeno ad avvicinarti, non ho nessuna voglia di farmi pungere da te".
"Ma ragiona, ranocchietta: se tu mi aiuti a passare il fiume prendendomi sulla groppa, io mai e poi mai ti pungerei: se lo facessi, annegherei, perché non so nuotare".
La rana riflette', e decise di aiutare lo scorpione perche' era generosa, e dopo tutto lo scorpione non le aveva fatto niente di male. E così lo scorpione salto' in groppa alla rana, e tutti e due si buttarono in acqua. Erano gia' a metà del percorso, proprio in mezzo al fiume, quando la rana senti' un dolore acutissimo sulla schiena.
"Ma come?" esclamo' "mi hai punta! E ora moriremo tutti e due, io per il veleno, e tu perche' annegherai! ?Ma perche' lo hai fatto?"
E lo scorpione rispose: "Gia', perche' l´ho fatto? Perche' pungere e' la mia natura, e io non posso farci niente".


C'e' chi ha questa natura. Non sono una psicologa e quindi non mi addentro nei meandri mentali di queste persone.
Un consiglio: non date fiducia a chiunque, non raccontategli le vostre cose, non lasciate che entri in possesso di vostre immagini oppure, prima o poi, ve ne pentirete.

1 commento :

animale ha detto...

dai pugnettone di un paolo, lascia stare fukmax, non c'entra niente.
smettila di spugnettarti tutto il giorno davanti al monitor.
un affettuoso saluto.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics