martedì 31 ottobre 2006

3
comments
Les Liaisons dangereuses



La non piu’ giovanissima Marchesa di Merteuil instrada verso altre femmine (da lei accuratamente scelte) il suo amante, il Visconte di Valmont, cosi' da vendicarsi per i suoi tradimenti. E' una sfida per tenere in pugno l'uomo che ella, pur propensa ad amori occasionali, ama ancora. Nella rete del rubacuori cadono, avvicendandosi, sia Cecile de Volanges, quindicenne gia’ promessa ad un aristocratico molto piu’ vecchio di lei, sia l’affascinante Madame de Tourvel (della quale la Marchesa e’ invidiosa a causa dell’attrazione che Valmont prova per lei).
La giovinetta insidiata alla fine cede, nonostante si sia innamorato di lei il giovane Cavalier Danceny; piu' ardua, ma anche piu' eccitante proprio per la difficolta’ stessa, l'impresa con Madame de Tourvel, decisa a ad essere fedele al marito che e’ lontano, tutta pudori e lacrime, ma poi preda disinibita dell'esperto libertino. Dopo una successione di incontri e inganni, di lettere misteriose e trabocchetti, la Marchesa di Merteuil si ritiene appagata del procedere dei fatti. Poi gli avvenimenti precipitano: in un duello, Danceny uccide Valmont; Cecile ritorna nel convento in cui era stata educata; Madame de Tourvel si ammala gravemente per il dolore dell’inganno di Valmont che affermava di amarla, mentre alla Marchesa non resta che qualche lacrima arida come la sua anima, oltre che il dispregio di una societa’ depravata come lei, ma pronta anche a rifiutarla per la sua natura crudele e vendicativa.

Un bel film, che non dovrebbe mai mancare nella vostra cineteca, in cui sono chiare alcune dinamiche che muovono l'animo femminile.

3 commenti :

Correttore Ortografico ha detto...

In francese: "Les Liaisons dangereuses"

In inglese: "Dangerous Liaisons"

Chiara di Notte ha detto...

Grazie correttore ortigrafico... ho corretto :-)

Duccio ha detto...

Ciao Chiara.... mi sono imbattuto nel tuo blog per caso. Mi hai fatto fermare a leggere un po'... Anche se la pagina è talmente lunga che sarebbe stato necessario stampare tutto per leggere. Ma tu dove sei finita? Questo commento è datato 31 10 06. Dove sei? Molto interessante tutto... Molto... Aggiorni ancora il blog. Se esisti puoi semplicemente scrivermi a d.cosimini@100100.biz semplicemente dicendomi che esisti? Sarebbe quasi da pubblicare.... Ciao.

Misura la forza della tua Password

Oggi mi sento un po' cosi'...

Oggi mi sento un po' cosi'...

Tokaj-Hegyaljai Borvidék

Áldott tokaji bor, be jó vagy s jó valál, Hogy tsak szagodtól is elszalad a halál; Mert sok beteg téged mihely kezdett inni, Meggyógyult, noha már ki akarták vinni. Istenek itala, halhatatlan Nectár, Az holott te termesz, áldott a határ! (Szemere Miklós)

A Budapesttől mintegy 200 km-re északkeletre, a szlovák és az ukrán határ közelében található Tokaj-Hegyaljai Borvidék a Kárpátokból déli irányban kinyúló vulkanikus hegylánc legdélebbi pontján fekszik. A vidéket és fő községeit könnyen elérhetjük akár autóval (az M3 autópályán és a 3-as úton Miskolcig, onnan a 37-es úton), akár vonattal (több közvetlen vonat indul Budapestről és Miskolcról)

Web Statistics